annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Motore rotativo ad aria compressa

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Motore rotativo ad aria compressa

    a questo link trovate la spiegazione di un motore ad aria compressa che da quanto dicono gia in uso.
    ci sono poche informazioni riguardo la potenza e le caratteristiche ma..... forse puo' essere di spunto per ulteriori ricerche.
    se qualcuno ne sà qualcosa di piu' posti !!!

  • #2
    Ciao Tamerlano

    Ho aperto anch'io un thread su questo motore rotativo, purtroppo non avevo visto questo thread) in "spazio per altre energie" dal titolo "nuovo motore ad aria compressa".
    L c' un link con un fantastico video in cui fa vedere chiaramente il funzionamento del motore in sezione.

    Ciao

    Commenta


    • #3
      siamo alle solite, magari il motore efficiente ma nn lo altrettanto il sistema di stoccaggio dell'aria

      Commenta


      • #4
        bhe non direi
        credo che sia molto + facile immagazzinare aria compressa che ottenre un motore ad aria con elevato rendimento energetico !!!
        cmq ricordo che per ottenere aria comressa ci vuole energia
        quindi utilizzo del petrolio o altre fonti energetiche
        quindi il guadagno a metà.
        l'unica cosa positiva sarebbe il minor inquinamento acustico e le emissioni di inquinanti e polveri sottili ridotte al minimo
        sono curioso di vedere gli sviluppi futuri.
        io mi accontenterei di avere 300 km di autonomia ed una vel max di 130 km/h
        tanto con il traffico di oggi non si cammina + ,quindi meglio andare piano e soprattutto inquinare il meno possibile

        Commenta


        • #5
          purtroppo non possono bastare i 130 km/h!
          ok vero che magari la velocità media della Napoil Milano sarà attorno ai 100km/h, ma anche vero che se hai bisogno di potenza, tipo salita o sorpassi macchina carica,dove capita frequentemente di superare i 130 orari o comunque hai bisogno di una potenza supeiore a quella necessaria a raggiungere massimo i 130, come fai?

          Commenta


          • #6
            bhe.... la panda o la mitica 500 o la non che erano dei fulmini ,eppure il loro lavoro lo facevano egregiamente ....
            cmq se la maggior parte delle autovetture vanno a 130 il problema non esiste o almeno limitato .
            bisogna sapersi accontentere e scendere a compromessi.
            io sarei ben disposto a rinunciare a potenza e prestazioni
            e credo che altri la pensino come me.

            Commenta


            • #7
              CITAZIONE (desmoturbo @ 2/10/2006, 18:32)
              purtroppo non possono bastare i 130 km/h!
              ok vero che magari la velocità media della Napoil Milano sarà attorno ai 100km/h, ma anche vero che se hai bisogno di potenza, tipo salita o sorpassi macchina carica,dove capita frequentemente di superare i 130 orari o comunque hai bisogno di una potenza supeiore a quella necessaria a raggiungere massimo i 130, come fai?

              noto con piacere che tu abbia nella tua vita guidato solo auto potenti o di una certa cilindrata, forse non sei mai stato alla guida di una 127 o di una uno base vecchio modello oppure panda, ad arrivarci a 130 km/h! <img src=">

              Commenta


              • #8
                Secondo me la sicurezza sta nella cognizione dell'uso della potenza. Concordo che una riserva di potenza sia una sicurezza per la guida (ti toglie da molti problemi), ma basta sfruttarla solo quando serve.
                Peraltro il codice stradale vede i 130 come limite MASSIMO, non velocità di crociera..
                Ovvero, se sono abituato ad andare a 130 in autostrada ed andare 150 nei sorpassi, andr a 110 e 130 rispettivamente. E comunque, riallacciandomi ad altri thread, con un fondo piatto recuperi molto velocemente i cavalli persi con legge quadratica (quindi quadaticamente anche i consumi).

                Commenta


                • #9
                  CITAZIONE
                  E comunque, riallacciandomi ad altri thread, con un fondo piatto recuperi molto velocemente i cavalli persi con legge quadratica (quindi quadaticamente anche i consumi).

                  giustamente come asserisce zintolo, con un motore ad aria compressa si puo' sviluppare una carrozzeria con CX molto piu' raffinato ed efficente delle attuali autovetture, considerando che, a mio giudizio, il peso del motore ad aria compressa sia nettamente inferiore ad un motore tradizionale , a tutto vantaggio del rapporto peso/potenza

                  Commenta

                  Sto operando...
                  X
                  TOP100-SOLAR