annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Pirodiserbo elettrico

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Pirodiserbo elettrico

    Fate una prova:

    Prendete 100 mq di terra incolta,
    tagliate le erbacce e mettetele da parte per il composto,
    devitalizzate i ceppi rimanenti col pirodiserbatore elettrico:

    Agraria Comand S.r.l. - PIRODISERBO ELETTRICO BERTHOUD GREEN POWER

    poggiate sul terreno un certo numero di sacchi di terriccio concimato,
    così da formare uno strato di 6-8 cm di terra morbida,
    seminate ortaggi e innaffiate.

    Così non abbiamo stravolto l'ecosistema del terreno;
    mettiamo anche dei lombrichi per aereare lo stesso,

    e, voilà, è fatta....

    Dimenticavo; al composto di foglie aggiungo i rifiuti organici della fattoria,
    e, quando sarà maturo, lo utilizzerò per concimare l'orto.

  • #2
    Il pirodiserbo lo conosco da anni.....ma non ha mai avuto successo....bombole di gas da caricare e pagare....bruciatori che si inceppano.....poi ti voglio vedere al 15 da agosto ...dopo un mese che non piove......dalle mie parti ogni tanto le stoppie prendono fuoco e arrivano vicino a casa!!!!!
    Faccio il contadino....ma... Www.attoripersbaglio.it :dev::dev:
    cosa ne pensate?...http://www.energeticambiente.it/agri...ansgenico.html

    Commenta


    • #3
      Già... ed erbacce che si riprendono come se niente fosse. In provincia di Alessandria non c'è cascinale dove non ce ne sia uno abbandonato a marcire...

      Commenta


      • #4
        Anche io ho provato a bruciare l'erba con il cannello per saldare i fogli di pece , ma si brucia solo la parte esterna con le foglie , non le radici , a parte il tempo perso che si impiega perché bisogna colpire piantina per piantina .

        L'erba riprende la crescita con più vigore dopo 15 giorni.
        Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "

        Commenta


        • #5
          A questo punto, Franco, dire nel primo post "fate la prova" è paradossale... sembra che l'unico che non l'ha fatta sei tu.

          Commenta


          • #6
            Però........... A smontare un magnetron da un microonde.....dovrebbe avere un fascio indirizzabile....una cosa da un paio di kW....giusto per fare una prova....non ho idea se ha bisogno di schermatureverso operatore.....pensavo comunque che io devo passare nnell'Inter fila almeno ogni 20gg.....e il problema e l'erba tra pianta e pianta lungo al filare....che adesso risolvono con una modifica fai da me con una pompina 12volt un serbatoi da 50lt ed uno sprinkler che spruzza diserbo......se avessi un magnetron con fascio indirizzato....forse forse....in fondo non devo incenerire....basta solo quocerla...
            Faccio il contadino....ma... Www.attoripersbaglio.it :dev::dev:
            cosa ne pensate?...http://www.energeticambiente.it/agri...ansgenico.html

            Commenta


            • #7
              Buon giorno signori

              chiedo

              .. una pacciamatura ? non potrebbe in parte risolvere il problema malerbe?

              Commenta


              • #8
                Ho gia modificato il trincione per fare in modo che l'erba dellinterfila venga gettata sulla fila.....aiuta..ma non elimina le poliannuali che hanno un fittone molto resistente.
                Faccio il contadino....ma... Www.attoripersbaglio.it :dev::dev:
                cosa ne pensate?...http://www.energeticambiente.it/agri...ansgenico.html

                Commenta


                • #9
                  E quei diserbi a contatto che si danno con la spugnetta?

                  Commenta


                  • #10
                    Dimenticavo, riguardo al post iniziale, che l'erba si può tagliare con la bici tosaerba:
                    File allegati

                    Commenta


                    • #11
                      Tutti i diserbi agiscono per contatto...poi vengono assorbiti....il discorso spugnetta forse ti riferisco alle corde umettanti....che essendo impregnati di diserbo lo distribuiscono .....ma sempre diserbo è.... Di solito glifosate....(almeno io uso prevalentemente quello....)
                      Faccio il contadino....ma... Www.attoripersbaglio.it :dev::dev:
                      cosa ne pensate?...http://www.energeticambiente.it/agri...ansgenico.html

                      Commenta


                      • #12
                        Che stupidaggine! Ma davvero Franco tu credi che un filare o una coltivazione in generale siano dei prati all'inglese?

                        la spugnetta non sparge niente sul terreno circostante, solo la pianta che tocchi viene interessata fino all'apparato radicale.

                        Commenta


                        • #13
                          Boonii......credo e spero fosse una battuta.....
                          Faccio il contadino....ma... Www.attoripersbaglio.it :dev::dev:
                          cosa ne pensate?...http://www.energeticambiente.it/agri...ansgenico.html

                          Commenta


                          • #14
                            La spugnetta però non tocca tutta la pianta ma solo le parti sporgenti , mentre spruzzando con la pompa si colpisce tutto e viene assorbita anche dal terreno colpendo le radici .

                            Ma per mia opinione personale io non uso più diserbanti nella mia campagna , ma taglio l'erba col tagliaerba 2-3 volte l'anno .

                            Tanto usando il diserbante dopo 6 mesi siamo punto e accapo .
                            Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "

                            Commenta


                            • #15
                              Deduco che non fai il contadino....hai scritto un po di inesattezze......allora...dalle mie parti in estate se non tagli ogni 20 GG col cavolo che entri.....poi il diserbo ne esistono di diversi tipi..il glifosate è sistemico dalla foglia secca la radice...poi esiste il translaminare (tipo il basta) che secca tutta la parte aerea anche se non tutta viene bagnata.....poi esiste il defogliante (24d .mcpa) secca solo dove tocca...anche solo mezza foglia...poi gli antigerminello (molti oramai vietati)che impediscono al seme di germogliare.....le corde umettanti vengono usate ad esempio nel grano....passi con una corda a 40cm ( es ) essendo il grano solo a 30cm secchi tutte le piante più alte.....
                              Faccio il contadino....ma... Www.attoripersbaglio.it :dev::dev:
                              cosa ne pensate?...http://www.energeticambiente.it/agri...ansgenico.html

                              Commenta


                              • #16
                                NO Giuggiolo , infatti io non faccio il contadino e non creo reddito dalla campagna , ma solo diletto .

                                Diciamo che la frequento di più nel periodo estivo con l famiglia avendo una piccola proprietà con casa annessa , per cui taglio l'erba solo prima della stagione estiva , per cui nel periodo estivo non cresce più niente.
                                Naturalmente è una proprietà coltivata con vari piante da frutti , ulivi, arance, mandarini , limoni, fichi, pere, uva , gelsi ,nespole, fichi d'india ecc.
                                Quello che volevo dire che evito l'uso di diserbanti di qualsiasi tipo , lo so che ne esistono di diversi tipi , ma non mi interessa .

                                Ciao .
                                Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "

                                Commenta


                                • #17
                                  beh, da noi non si usa più il sistema umettante, ma ai vecchi tempi non era nient'altro che una pompa a batteria a spalla con l'ugello coperto con una spugnetta. E come dici tu , si toccava l'infestante che è più alta del coltivo...

                                  Però, ho sempre pensato che con piante con fittoni perenni sarebbe stato utile, di solito sono una parte ridotta delle infestanti.

                                  Per la coltivazione tradizionale, ormai non c'è più nulla da fare, nessun tipo di trattamento ha effetto sulle piante resistenti, l'unica è la sostituzione delle sementi con quelle mutate resistenti al Beyond, e grazie a quello sterilizzare il campo senza perdere il raccolto. Due anni dopo, a campo pulito, si può tornare alle varietà tradizionali.
                                  L'antigerminello è inutile se la varietà infestante germina dopo quella a coltivo e se il ciclo colturale termina prima: alla raccolta, il seme dell'infestante è già caduto e pronto a soffocare completamente i raccolti l'anno successivo.

                                  Commenta


                                  • #18
                                    Ma un po d'oche noo

                                    Commenta


                                    • #19
                                      No, un po' d'oche, no.

                                      Commenta


                                      • #20
                                        OK. Pianto grano.....recinto(e pago più tasse in quanto fondo chiuso!!!!) e tu vieni ad addestrare le oche a mangiare ll'erba e NON il grano......
                                        Faccio il contadino....ma... Www.attoripersbaglio.it :dev::dev:
                                        cosa ne pensate?...http://www.energeticambiente.it/agri...ansgenico.html

                                        Commenta


                                        • #21
                                          Appunto.. oche MKUltra!

                                          Commenta


                                          • #22
                                            Originariamente inviato da Franco52 Visualizza il messaggio
                                            devitalizzate i ceppi rimanenti col pirodiserbatore elettrico
                                            Franco,
                                            va bene pirodiserbare così?

                                            Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   flamethrower3.jpg 
Visite: 1 
Dimensione: 189.2 KB 
ID: 1949910

                                            Commenta


                                            • #23
                                              No, perchè così non devitalizzi i ceppi,..e poi io sono pacifista!

                                              Commenta


                                              • #24
                                                leggere è importante, franco... e tu non leggi.
                                                Col pirodiserbo non devitalizzi nessun ceppo, nemmeno quello di una pianta di prezzemolo...

                                                Commenta


                                                • #25
                                                  Tu pure non leggi, perchè questa discussione parla anche di coltivazione senza aratura...

                                                  Commenta


                                                  • #26
                                                    Capito niente, eh?

                                                    Commenta


                                                    • #27
                                                      Beh vorrei spendere una parola a favore di Franco52, infatti si parla di pirodiserbo elettrico , non di pirodiserbo con lanciafiamme .

                                                      Infatti la pubblicità dice :
                                                      Pirodiserbo elettrico. Creazione di uno shock termico sulle erbe infestanti. L'innalzamento veloce della temperatura, che raggiunge i 600° C, provoca la distruzione della membrana cellulare delle piante infestanti e le elimina.

                                                      Per la efficacia e durata del trattamento non saprei cosa dire perché non l'ho provato , ma per essere in tema con il 3D, si dovrebbe parlare a rigore di termini solo di pirodiserbo elettrico , le altre forme di diserbo non ci azzeccano .

                                                      Se l'aggeggio funziona si evitano diserbanti chimici nocivi e si evita il pericolo di incendi nel caso di aggeggi a fiamma viva .


                                                      Ciao.
                                                      Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "

                                                      Commenta


                                                      • #28
                                                        Originariamente inviato da zagami Visualizza il messaggio
                                                        si parla di pirodiserbo elettrico , non di pirodiserbo con lanciafiamme
                                                        Ah, sì, scusate... allora questo è più indicato (forse)...

                                                        Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   tesalcoil2.jpg 
Visite: 1 
Dimensione: 348.3 KB 
ID: 1949944

                                                        Commenta


                                                        • #29
                                                          Esagerato ....
                                                          Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "

                                                          Commenta


                                                          • #30
                                                            Originariamente inviato da giuggiolo0107 Visualizza il messaggio
                                                            Tutti i diserbi agiscono per contatto...poi vengono assorbiti....il discorso spugnetta forse ti riferisco alle corde umettanti....che essendo impregnati di diserbo lo distribuiscono .....ma sempre diserbo è.... Di solito glifosate....(almeno io uso prevalentemente quello....)
                                                            puoi chiederne il rimborso

                                                            L’erbicida causa il cancro: condanna da 289 milioni per Monsanto - Il Sole 24 ORE

                                                            Commenta

                                                            Attendi un attimo...
                                                            X
                                                            TOP100-SOLAR