annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

sfruttare la canna fumaria

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • sfruttare la canna fumaria

    Ciao a tutti,stavo meditando di sfruttare i fumi di una caldaia a sansa da 57000calorie,vorrei realizzare una serpentina all'interno della canna fumaria(diametro 200mm) in cui far circolare l'acqua calda x preriscaldare il boiler da 200 litri del pannello solare e aiutarlo, anche in inverno, a stiepidire l'acqua prima di immetterla nello scambiatore di calore vero e proprio della caldaia.

    Come potrei realizzare questo scambiatore?

    Una serpentina di rame potrebbe resistere all'interno della canna fumaria?

    In che modo si potrebbe ottimizzare lo scambio di calore con i fumi di scarico?

    Ogni idea, spunto, suggerimento, critica, ben accetto

    Massimo


  • #2
    apparte il problema normativo.....

    rame scordatelo, la devi fare in acciaio

    che tipologia di caldaia ?

    devi verificare se la condensa dei fumi ha una prevalenza sufficiente per attraversare lo scambiatore

    inoltre devi assolutamente prevedere uno scarico condensa

    Commenta


    • #3
      ...bene, hai idea di come costruire o recuperare uno scambiatore adatto allo scopo e come fare questo scarico della condensa?...link utili per documentarmi meglio?

      Commenta


      • #4
        <img src="> curioso...

        in pratica stai cercando di costuirti col fai da te una caldaia a condensazione ...

        premesso che non sono esperto, ma tu butto li una idea alternativa.... se invece di scaldare l'acqua con i fubi ci scali l'aria... come nelle stufe a legna di una volta che avevano sopra la canna fumaria un fascio di tubi multipli al posto del singolo tubone (o meglio al posto di una parte di esso)
        E intorno a questa c'era una serie di ferri che si potevano alzare ed abbassare e che si usavano per stendere i panni...

        Insomma potresti pensare ad uno scambiatore aria aria, che potresti usare per preriscaldare l'aria da mandare alla caldaia, o da mandare in zone non riscaldate ma adiacenti alla zona riscaldata, riducendo disperisioni e recuperando un po di calore...

        alex

        Commenta


        • #5
          ...a me interessava pi preriscaldare i 200 l del pannello solare e creare un accumulo di acqua tiepida da reimmettere nel boiler della caldaia,mentre per lo scambio aria aria stavo pensando di farlo, sfruttando la prima parte di canna fumaria,immettendo poi l'aria tiepida ottenuta nell' intercapedine dei muri perimetrali....sto facendo i conti senza l'oste?
          Il fatto che la caldaia accesa da da fine ottobre a fine aprile circa,e bruciando 80/90 q di sansa la perdita di energia attraverso i fumi enorme e la vorrei sfruttare.... <img src=">

          Commenta


          • #6
            x atomozeroerch una serpentina di rame non consigliabile?Questa dovrebbe lavorare con i fumi nella parte finale della canna fumaria, ad almeno 3/4m di distanza dalla caldaia...

            Commenta


            • #7
              CITAZIONE (nivamax @ 23/10/2006, 14:10)
              ...bene, hai idea di come costruire o recuperare uno scambiatore adatto allo scopo e come fare questo scarico della condensa?...link utili per documentarmi meglio?

              http://www.giannoni.fr/En_pages/En_isothermiques.html

              CITAZIONE (nivamax @ 25/10/2006, 08:59)
              x atomozeroerch una serpentina di rame non consigliabile?Questa dovrebbe lavorare con i fumi nella parte finale della canna fumaria, ad almeno 3/4m di distanza dalla caldaia...

              per la condensa che si crea, rischi ti mangiarti lo scambiatore nel giro di qualche mese se lo fai in rame

              CITAZIONE (nivamax @ 23/10/2006, 17:41)
              per lo scambio aria aria stavo pensando di farlo, sfruttando la prima parte di canna fumaria,immettendo poi l'aria tiepida ottenuta nell' intercapedine dei muri perimetrali....sto facendo i conti senza l'oste?

              uhmmm <img src="> si

              Commenta


              • #8
                Guarda il mio schema
                Usa uno scambiatore di calore acqua/acqua.
                Se metti la serpentina dentro la canna fumaria, ti si sporca in fretta e scambierà sempre meno. Non detto che si arrivi a far condensare i fumi, anzi ne dubito, visto che la maggior parte delle caldaie hanno fumi adl almeno 200C! :angry:
                ciao
                ciao
                Giorgio
                Il mio: Fotovoltaico a inseguimento - Caldaia a biomassa - Pannello solare

                Commenta


                • #9
                  CITAZIONE (giorgio demurtas @ 25/10/2006, 14:17)
                  Se metti la serpentina dentro la canna fumaria, ti si sporca in fretta e scambierà sempre meno.

                  dipende dal tipo di caldaia, a metano o gpl non hai nessun problema

                  CITAZIONE (giorgio demurtas @ 25/10/2006, 14:17)
                  Non detto che si arrivi a far condensare i fumi, anzi ne dubito, visto che la maggior parte delle caldaie hanno fumi adl almeno 200C!

                  la creazione della condensa non dipende dalla temperatura dei fumi di uscita ma dal dimensionamento dello scambiatore

                  se volessi potrei far uscire i fumi dopo lo scambiatore anche a 20 *C (con tutti i relativi problemi)

                  Commenta


                  • #10
                    CITAZIONE
                    la creazione della condensa non dipende dalla temperatura dei fumi di uscita ma dal dimensionamento dello scambiatore

                    NO.
                    Certo che la temperatura dei fumi dipende da quanto calore gli sottrae lo scambiatore, ma la condensa si forma quando la temperatura scende sotto la tensione di vapore della miscela dei fumi.
                    ciao
                    Giorgio
                    Il mio: Fotovoltaico a inseguimento - Caldaia a biomassa - Pannello solare

                    Commenta


                    • #11
                      CITAZIONE (giorgio demurtas @ 26/10/2006, 00:18)
                      la condensa si forma quando la temperatura scende sotto la tensione di vapore della miscela dei fumi.

                      e da cosa direttamente dipendente?
                      dal rangiungimento del punto di saturazione dei fumi :B):

                      se prendi un diagramma psicrometrico lo noti subito

                      Commenta


                      • #12
                        x giorgio demurtas:ciao grazie dello schema che ricalca "quasi" integralmente il mio impianto(caldaia a sansa,pannello solare e caldaia a gas) "quasi" perch al posto di valvole e automatismi io ho messo rubinetti manuali.Il tuo schema quello che vorrei fare anch'io,visto che lo sfruttamento della canna fumaria presenta molti problemi a cui non posso fare fronte,per non ho ben compreso(problema mio!) come si realizza lo scambio acqua/acqua tra lo scambiatore e il boiler del pannello solare...abbi pazienza!!!!

                        Commenta


                        • #13
                          ? <img src="> <img src=">

                          Commenta

                          Attendi un attimo...
                          X