problema caldaia sansa vulcano - EnergeticAmbiente.it

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

problema caldaia sansa vulcano

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • problema caldaia sansa vulcano

    ciao a tutti, vorrei chiedervi un parere riguardo il mio problema, ho una caldaia a sansa che uso per casa mia, acqua calda e riscaldamento, presa circa 15 anni fa e non mi ha mai dato troppi problemi, adesso però da qualche settimana non si riaccende in automatico come dovrebbe, neanche se è spenta da poco(1 o 2 ore, di regola dovrebbe riaccendersi anche dopo 12 ore) e devo accenderla manualmente. Ho cercato di capire il problema e ho chiesto anche a due tecnici che conosco ma si è riusciti a capire cosa potesse essere. Purtroppo è fuori produzione e quindi è un po un problema per l' assistenza, mi chiedevo se qualcuno di voi potesse darmi un parere. Grazie per la disponibilità

  • #2
    non hai fatto nessuna variazione di regolazioni o impiantistica ? (canna fumaria, aggiunte, ecc ecc)
    riscaldamento a biomassa e PDC
    Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

    Commenta


    • #3
      Se non hai modificato parametri e materiale (non sapendo di che tipo di accensione automatica è dotata la tua caldaia) potrei azzardare a dire che forse la candeletta di accensione è guasta. Magari qualche altro componente elettrico ha qualche problema.

      Commenta


      • #4
        Originariamente inviato da FaGa86 Visualizza il messaggio
        Se non hai modificato parametri e materiale (non sapendo di che tipo di accensione automatica è dotata la tua caldaia) potrei azzardare a dire che forse la candeletta di accensione è guasta. Magari qualche altro componente elettrico ha qualche problema.
        mi spiego un po meglio, la caldaia è una caldaia a sansa a basamento della Vulcano(27000 cal). L' accensione è manuale, senza candeletta e dovrebbe riaccendersi in automatico anche dopo 24 ore ma non si riaccende neanche dopo 4 o 5 ore dallo spegnimento. Quando è accesa il funzionamento è corretto, non da problemi, ma quando resta spenta per piu di 4 ore circa il bruciatore si riempie di sansa visto che la sansa che arriva nel bruciatore non brucia. L' accensione dovrebbe essere innescata dal braciere che dovrebbe rimanere acceso fino a 24 ore ma questo non accade e quindi la camera di combustione si riempie di sansa non bruciata costringendomi a svuotarla e a riaccendere manualmente con un accendino e simili col rischio che si bruci il motore o nella migliore delle ipotesi il fusibile. Ho provato diversi tipi di sansa ma il risultato cambia di poco. a questo punto non so più cosa potrebbe essere.

        Commenta


        • #5
          dopo 4/5 ore dallo spegnimento, il braciere come si presenta? posta una foto se possibile
          riscaldamento a biomassa e PDC
          Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

          Commenta


          • #6
            com'è fatto il tuo mantenimento?

            abbassane i tempi, che carica di più di cosa riesce a bruciare
            OSSI DI PESCA TRITATI sono un'ottima BIOMASSA alternativa

            Commenta


            • #7
              Originariamente inviato da Dott Nord Est Visualizza il messaggio
              dopo 4/5 ore dallo spegnimento, il braciere come si presenta? posta una foto se possibile
              il braciere si presenta completamente spento, mentre invece dovrebbe essere acceso in parte in modo che all occorrenza quando arriva l altra sansa si riaccenda di nuovo da solo. purtroppo non riesco a fare una foto in questo momento, appena posso la posto. il riempimento è automatico, e non riesco a capire perchè tutto l impianto funziona alla perfezione, i meccanismi funzionano, solo che se prima la sansa restava accesa anche a caldaia non funzionante adesso invece si spegne

              Commenta


              • #8
                non intendevo acceso/spento, ma se dentro il braciere rimane combustibile o si svuota del tutto.
                riscaldamento a biomassa e PDC
                Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

                Commenta


                • #9
                  Ciao a Tutti...

                  Ciao Macondo e benvenuto a bordo...
                  Originariamente inviato da macondo Visualizza il messaggio
                  se prima la sansa restava accesa anche a caldaia non funzionante adesso invece si spegne
                  Non è che per caso stai utilizzando sansa umida???

                  Saluti
                  Se il destino è contro di noi, peggio per lui.​

                  Commenta


                  • #10
                    Originariamente inviato da Dott Nord Est Visualizza il messaggio
                    non intendevo acceso/spento, ma se dentro il braciere rimane combustibile o si svuota del tutto.
                    Si, si svuota del tutto

                    Commenta


                    • #11
                      troppo tiraggio della canna fumaria
                      riscaldamento a biomassa e PDC
                      Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

                      Commenta


                      • #12
                        quando resta spenta per piu di 4 ore circa il bruciatore si riempie di sansa visto che la sansa che arriva nel bruciatore non brucia
                        affermazioni antitetiche, o è una o è l'altra
                        Si, si svuota del tutto
                        OSSI DI PESCA TRITATI sono un'ottima BIOMASSA alternativa

                        Commenta


                        • #13
                          Originariamente inviato da biomassoso Visualizza il messaggio
                          affermazioni antitetiche, o è una o è l'altra
                          non sto usando sansa umida, uso la stessa sansa da anni, da quando ho avuto il problema ho provato tipi diversi ma cambia poco. la camera di combustione resta vuota una volta che si è spenta la caldaia perchè magari è arrivata a temperatura per i termosifoni o non c è bisogno di acqua calda. Poi quando dovrebbe riaccendersi la sansa arriva nella camera ma non brucia, quindi si riempie di sansa che devo svuotare e poi riaccendere a mano la quantità giusta. questo intendevo. avevo pensato anche io al tiraggio, ma mi sembra strano perchè ha funzionato per anni e adesso boh. proverò a fare qualche modifica alla canna fumaria magari, è che non vorrei fare più danni. grazie

                          Commenta


                          • #14
                            se è la canna fumaria, basta mettere un regolatore di tiraggio, per impedire il tiraggio inutile quando la caldaia è spenta
                            riscaldamento a biomassa e PDC
                            Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

                            Commenta


                            • #15
                              Originariamente inviato da macondo Visualizza il messaggio
                              ciao a tutti, vorrei chiedervi un parere riguardo il mio problema, ho una caldaia a sansa che uso per casa mia, acqua calda e riscaldamento, presa circa 15 anni fa e non mi ha mai dato troppi problemi, adesso però da qualche settimana non si riaccende in automatico come dovrebbe, neanche se è spenta da poco(1 o 2 ore, di regola dovrebbe riaccendersi anche dopo 12 ore) e devo accenderla manualmente. Ho cercato di capire il problema e ho chiesto anche a due tecnici che conosco ma si è riusciti a capire cosa potesse essere. Purtroppo è fuori produzione e quindi è un po un problema per l' assistenza, mi chiedevo se qualcuno di voi potesse darmi un parere. Grazie per la disponibilità

                              Commenta

                              Attendi un attimo...
                              X