annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

riscaldamento a pavimento help

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • riscaldamento a pavimento help

    buongiorno a tutti, non so se sono nella sezione giusta.
    scrivo qui perch ho un problema con il riscaldamento a pavimento nella mia abitazione.
    ad agosto 2017 ho acquistato un' abitazione del 1994 con riscaldamento a pavimento.
    purtroppo la zona non coperta dal gas metano, quindi la caldaia a gpl con annesso bombolone interrato nel giardino.
    l'ex proprietario di casa non utilizzava l'impianto da anni a suo dire e con mia spiacevole sorpresa, al momento del tentativo di accensione ho scoperto diverse anomalie.
    l'impianto cos composto:
    caldaia ferroli elitte fluss
    i radianti a pavimento coprono l'intera superficie della casa 180mq tranne che in bagno in cui c' uno scalda salviette e un termosifone in ghisa.
    le serpentine dei tubi si diramano da un collettore in varie direzioni
    le prime 2 vanno/tornano verso i radiatori in bagno, tramite una pompa montanta(non so se sulla mandata o il ritorno)
    le altre 4 alimentano i circuiti dei radianti a pavimento, uno per il piano terra, l'altro per il piano superiore.

    il riscaldamento nel bagno con radiatori funziona..

    riguardo ai radianti a pavimento mi sono trovato di fronte a dei problemi:
    mancava un' elettrovalvola(penso si chiami cos, quella che si apre e da il consenso alla pompa di attivarsi tramite il termostato di zona), l'ex proprietario deve averla tolta perch rotta e ha pensato bene di nascondere i fili penzolanti dal quadro elettrico dell'impianto.
    essendoci ancora una valvola del secondo circuito mi sono procurato una valvola uguale(non uguale perch la mia non era pi in produzione ma il nuovo modello, confermato da honeywell essere alla pari).
    sono riuscito a montarla e far funzionare il circuito al piano terra.
    per quello al piano superiore invece non c' nulla da fare, non capisco perch la temperatura sui termometri (non so se nella mandata o nel ritorno, sono esattamente sotto la pompa) si alza solamente di pochi gradi, anche alzando la T di mandata della caldaia.
    inoltre il termometro della caldaia segna 60c ma anche nel primo circuito il termometro segna circa 35.

    volevo sapere se, postando magari qualche foto dell'impianto qualcuno di voi esperti riesca ad aiutarmi per farlo funzionare adeguatamente e magari settarlo in maniera corretta, visto che il vecchio proprietario deve evar "sabotato" tutto non so per quale motivo.

    grazie

  • #2
    Quindi hai due circolatori, uno dedicato al bagno con termo e scalda salviette. L'altro immagino quello della caldaia, che manda al radiante ?
    Dovresti avere anche una miscelatrice termostatica, perch se mandi a 60 a pavimento rischi grosso, ed in effetti parli di 35 di mandata, dove la hai misurata ?
    Probabile che se l'impianto fermo da anni, ci sia aria nei circuiti del radiante o si siano formati sedimenti, quindi occorrerebbe uno sfiato ed una eventuale pulizia; questo potrebbe bloccare la circolazione dell'acqua.
    Regolamento: http://www.energeticambiente.it/misc.php?do=vsarules

    Commenta


    • #3
      3 circolatori, 1 per radiatori bagno, e gli altri due, uno per il piano terra e uno per il primo piano.
      La temperatura di mandata l'ho letta sui termometri posti sul tubo sotto i circolatori.
      Pu essere che l'impianto sia da sfiatare ma non so come fare.
      Ma non dovrebbe sfiatare da solo con le apposite valvole?

      Commenta


      • #4
        Addirittura 3 circolatori .
        Allora devi avere anche un disgiuntore idraulico da qualche parte oltre alla miscelatrice termostatica.
        In teoria lo sfiato dovrebbe farlo in automatico, ma se fermo da tempo potrebbe darsi che non funzioni pi o che ci sia troppa aria e non riesce a spurgare.
        Spiega meglio lo schema di come collegato il tutto che meglio.
        Regolamento: http://www.energeticambiente.it/misc.php?do=vsarules

        Commenta


        • #5
          ho una foto dell'impianto, ma non riesco a caricarla.

          Commenta

          Attendi un attimo...
          X