annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

accumulo inerziale solo su mandata (o ritorno)

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • accumulo inerziale solo su mandata (o ritorno)

    Benvenuti,
    Non sto riuscendo a trovare a listino di nessuna azienda un semplice accumulo da montare sulla mandata o sul ritorno di una pdc ad acqua, con modalità entra esci, che non sia costosissimo, e che sia di modeste dimensioni.
    Gli unici prodotti che ho trovato sono i cordivari pensili, che però in realtà sono molto di più, perchè hanno tantissimi attacchi, e fanno anche da separatori. Ma parliamo dai 200 euro in su.
    Ragionandoci su però mi è venuta la "brillante" (speriamo) idea di poter usare un normale scaldino elettrico a tale scopo.
    Avrà il difetto di avere ingresso e uscita da mezzo pollice, ma non credo faccia servire molta prevalenza in più solo per quello.
    In più, paradossalmente, la resistenza integrata, potrebbe essere usata come resistenza ausiliaria per la pdc, accessorio che se originale e integrato nella stessa va a costare un botto.
    L'unico dubbio che mi resta è se in modalità freddo produca condensa o no.
    Cosa ne pensate?????????

  • #2
    Mi copi le idee ?! era una cosa che mi era già venuta in mente e avevo scritto da qualche parte nel forum, usare un normale boiler come inerziale , meglio ancora se di riciclo e la resistenza come eventuale integrazione .... c'è il problema del 1/2" in effetti , nelle mie "invenzioni" sulla carta avevo pensato di saldarci 2 raccordi da 3/4" al poato dei piccoli e forare di conseguenza...
    AUTO BANNATO

    Commenta


    • #3
      Noooooooooo :-) giuro che non l'ho letto :-)
      comunque il fatto dei raccordi da mezzo non credo sia un grande problema, alla fine sono qualche centimetro, quindi la perdita di pressione dovrebbe essere quasi trascurabile.
      Però è assurdo che nessuno sul mercato proponga un prodotto ad hoc.
      Così mi resta comunque il dubbio se crei o no condensa :-(

      Commenta


      • #4
        Ritrovata Resistenza integrazione riscaldamento
        AUTO BANNATO

        Commenta


        • #5
          okkkkkkkkk, ma ti credevo già sulla parola :-)
          Ma il mio problema era avere l'accumulo più della resistenza in realtà.
          problemi diversi, stessa soluzione ;-)

          Commenta


          • #6
            se il problema fosse solo la condensa puoi sempre mummificarlo con armaflex

            per le perdite di carico dipendono dalle portate; se hai basse portate può andare. se poi è di riciclo non costa molto provare
            PDC Templari Kita M, Boiler TML Wp1V da 500lt, puffer separatore idraulico in mandata da 300lt, impianto doppia temperatura (radiante RDZ 165 mq + 11 fancoil idronici Innova usati sporadicamente) con 2 circolatori Magna3 2560 - VMC Paul Novus 450 con ricircolo e batteria di Post. Sistema di termoregolazione fatto da me, interfacce IO e sonde su bus rs485. Zona Climatica D gradi giorno 1.694

            Commenta


            • #7
              Ciao, considera che le portate di tali sistemi non vanno mai oltre i 30 litri al minuto, che però non sono portate basse.
              Visto che è una strozzatura di qualche centimetro, secondo me potrebbe anche farcela.
              Comunque ho "mummificato" la qualunque con kflex, ma dipende molto dalla posizione della mummia :-) non è un bel vedere.

              ps: leggo in didascalia che hai un tml. ti trovi bene? è un bel prodotto vero? è superiore rispetto a cordivari secondo te?

              Commenta


              • #8
                30 lt/min non è proprio poco e 1/2 anche se puntuale crea una bella perdita di carico. Servirebbe almeno un 3/4.

                si TML è un bel prodotto di ottima fattura, ne sono contento. Molto ben coibentato, anche sotto e con bei spessori. Alla fine hanno anche ottime dispersioni di targa.
                PDC Templari Kita M, Boiler TML Wp1V da 500lt, puffer separatore idraulico in mandata da 300lt, impianto doppia temperatura (radiante RDZ 165 mq + 11 fancoil idronici Innova usati sporadicamente) con 2 circolatori Magna3 2560 - VMC Paul Novus 450 con ricircolo e batteria di Post. Sistema di termoregolazione fatto da me, interfacce IO e sonde su bus rs485. Zona Climatica D gradi giorno 1.694

                Commenta


                • #9
                  Conosci qualche scaldino con gli attacchi da 3/4? non sono riuscito a individuarlo.
                  Comunque secondo me il mio tml da 600 litri invece di sotto non è coibentato, perchè l'ho messo su una tavola di 4 centimetri, e nonostante ciò, misurando le temperature alle 4 altezze possibili, lasciandolo a uguale temperatura, e senza prelevare, dopo un pò di ore, sotto perdo più di 10 gradi, e sopra resta uguale.
                  E non me lo spiego se non con il fatto che sotto non sia proprio coibentato.
                  Comunque un buon prodotto in generale al di là di questo, io lo consiglierei. Di sotto si potrebbe sempre schiumare in caso.

                  Commenta

                  Attendi un attimo...
                  X
                  TOP100-SOLAR