annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Pompa di Calore Aria-Acqua oppure aria-aria?

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Pompa di Calore Aria-Acqua oppure aria-aria?

    Un saluto a tutti, premetto che la mia ignoranza in questo è totale, espongo subito il quesito: sono venuto in possesso di un sottotetto di 90 mq altezza media 2,40, nella stanza grande (50 mq) sono installati di nr.2 apparecchi che chiamavano ventilconvettori (credo) sarebbero il fancoil di oggi marca Bini, sono collegati alla caldaia dell'appartamento sottostante, li abbiamo provati in riscaldamento e funzionano molto bene, in poco tempo hanno riscaldato il sottotetto, ora stiamo montando un cappotto interno per cui per il riscaldamento non ci saranno sicuramente problemi, il mio idraulico dice che possono funzionare anche in raffreddamento ma che tocca montare una macchina che lui chiama chiller pompa di calore solo freddo da 6-8 kw, c'è da spendere minimo 2500 €, secondo lui mi conviene di più un Pompa di calore aria-aria dual split e sicuramente sto sotto i 2000 ed è un impianto più moderno e veloce nel raffreddare il sottotetto che in estate si riscalderà parecchio...che ne pensate?

  • #2
    Dipende da cosa vuoi fare: se installassi una PDC aria/acqua risparmieresti anche sul riscaldamento del piano di sotto, altrimenti un dual split ti costa sicuramente di meno.

    Commenta


    • #3
      il mio idraulico inizialmente mi ha detto che i ventilconvettori che ho già anche se vecchi sono molto efficienti e avrebbero riscaldato velocemente lo stanzone dove sono posizionati in quanto surdimenzionati, ha detto che sarebbe stata necessaria una macchina da 6-8 kw per un costo di 2500-3000 €, quando gli ho detto che ne avrei cercata una usata ha iniziato a dire che però sarebbe stato meglio un impianto aria-aria dual split tipo di Daikin o Sanyo che tratta lui, il che mi fa pensare un pò...adesso tu mi confermi che con il sistema aria-acqua verrei a risparmiare sui consumi....questo è importante...sull'usato qualcosa si trova e da valutare, in raffreddamento come si comporterebbe questa a aria-acqua? meglio o peggio dell'altra?

      Commenta


      • #4
        Ma al piano di sotto ci sono i ventilconvettori? Quanto gas consumi al momento? Cercare una macchina usata non è il massimo, considerando che esistono le detrazioni al 50%.
        In raffrescamento, considerando che vai ad isolare, con i ventilconvettori non avrai problemi.

        Commenta


        • #5
          no al piano sotto ci sono normali termosifoni in ghisa, per i consumi ancora non posso quantificare, è il primo inverno...è una seconda casa, diciamo utilizzata per un 30-40% del tempo, il sottotetto utilizzato molto di rado, per cui quando serve ci vuole un impianto veloce, purtroppo non possiamo più recuperare nulla, per questo eventualmente cerco occasioni sull'usato magari garantito...

          Commenta


          • #6
            Mettere una PDC aria/acqua anche per il riscaldamento comporta valutare attentamente quanto renderà con i termosifoni in ghisa. Inoltre dovresti mettere una valvola miscelatrice, perché i ventilconvettori possono lavorare a temperatura più bassa. Se ne fai un uso saltuario, specialmente del solaio, a questo punto metti degli split aria/aria.
            Essendo una seconda casa, pensi di sfruttarla più in inverno o in estate?

            Commenta


            • #7
              è una casa a 200 mt dal mare, siamo vicino a Fano, usata saltuariamente anche in inverno ma con una certa continuità in estate, eventualmente anche una macchina solo freddo, per il caldo non si può continuare ad utilizzare la caldaia?

              Commenta


              • #8
                Visto che hai un uso per la maggior parte estivo, io allora continuerei a riscaldarmi con la caldaia, dato che non avrai grandi spese di riscaldamento. In questo modo non vai a toccare l'impianto idraulico e installi solo gli split aria/aria, che ti costano di meno e ti faranno fresco d'estate più rapidamente di un ventilconvettore, dando anche una mano a riscaldare l'aria nelle mezze stagioni.
                Se non usi tanto la casa e non puoi detrarre, potresti puntare a marche economiche (Hisense, Samsung) e vedrai che starai sotto 1000€ a unità.

                Commenta


                • #9
                  grazie per la tua disponibilità Panoramix, veramente utile...

                  Commenta

                  Attendi un attimo...
                  X
                  TOP100-SOLAR