annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Ristrutturazione aiuto scelta impianto

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Ristrutturazione aiuto scelta impianto

    Ciao sono nuovo del forum ma è un po’ che vi seguo vi faccio i complimenti per le tante notizie che ho trovato
    sto ristrutturando un casale in provincia di Viterbo vorrei fare un impianto no gas pompa di calore e fotovoltaico pavimento radiante e predisposizione di ventinlconevettori per il raffrescamento
    non ho ancora la classe energetica ma posso dirvi che la zona climatica E Mq 165 su due livelli le pareti dopo il cappotto avranno una trasmittanza di 0,20 circa infissi nuovi doppio vetro e tetto in legno molto isolato ma non ventilato soffitti alti anche 3.60
    mi è stata proposta una Daikin HPSU 11 k radiante rotex accumulo da 500lt Daikin pannelli solari a svuotamento e due recuperatori nei bagni BEE 600
    altro idraulico
    Pompa di calore Mitsubishi Ecodan 11kw con il suo accumulo da lt 200
    Tra i due impianti c’è una buona differenza di prezzo ma la mi perplessità maggiore è nell’accumulo
    in casia siamo due adulti è una bimba di 2 anni tre bagni di cui uno con vasca datemi un aiuto non ci sto capendo più nulla se vi servono altre info chiedete pure
    grazie!!!

  • #2
    Calcola 80-100L per persona di accumulo, quindi 200L sono molto risicati. Non hai la classe energetica ma con casa ben isolata 11kW potrebbero essere tanti.
    Se metti una pdc i pannelli solari saranno solo un doppione: molto meglio mettere del fotovoltaico.
    Il raffrescamento lo puoi fare a pavimento (se metti anche un deumidificatore o VMC), perché ti propone di mettere anche i ventilconvettori?

    Commenta


    • #3
      La vmc per metterla è problematico ho il
      soffitto in lamellare a vista e non un locale tecnico ho soltanto un sottoscala
      metterò il fotovoltaico credo 6 kw
      cosa dovrei mettere per acs per non rimanere senza

      Commenta


      • #4
        Potresti mettere VMC a parete al limite. Per l'ACS hai già la pdc che farà tutto, mentre con il solare termico non risolvi il problema perché in inverno produce molto poco

        Commenta


        • #5
          Grazie panoramix La vmc a parete la sto valutando il problema sono gli ingombri della macchina,I’idraulico che monta Daikin mi dice che devo mettere il solare perché da noi da fine febbraio ho acqua calda gratis fino a novembre quindi la pdc resterebbe spenta per qualche mese mi consiglia tutto sistema daikin
          laltro mi dice di mettere solo pompa di calore Mitsubishi con i il suo accumulo 200 lt per me piccolo o altro ,e fare una predisposizione per dei split aria/aria dov’è se ho necessità monterò una seconda pdc ma se già ne una perche mettere una seconda ?
          le mie perplessità sono :
          posso montare una pdc Mitsubishi e poi cosa metto per fare acs ?
          se ho il fotovoltaico posso metterre una resistenza nell, acs e far scaldare al ftv
          se la ristrutturazione fosse la vostra a quale impianto vi affidereste

          Commenta


          • #6
            daikin: ormai il progetto compact r410 ha i suoi anni e si cominciano a sentire. per le taglie 4-6-8kw è uscita la hpsu r32. la 11kw è ancora il modello vecchio, la 8kw nuova dovresti vedere se ti basta.
            mitsubishi: se stai prendendo la versione -vaa è appena uscita, ti direi di preferirla alla daikin, anche solo per un discorso di rumorosità.
            secondo me dovresti farcela con la versione da 8,5kw (la puhz-w85vaa) che è monoblocco, e fornisce almeno 1kw in più della daikin corrispondente, in particolare quando fa freddo. quanti gradi giorno ha il tuo comune? dovresti essere in zona E per sbaglio (superi di pochissimo i 2100gg?) puoi tranquillamente abbinare la mitsubishi all'accumulo che preferisci, anche un hybridcube se ritieni.

            se pensi anche di raffrescare cerca di prendere una 8-9kw e non una 11, pena on-off continui.

            Commenta


            • #7
              Lasciando perdere marchi e prodotti, che conosco fino ad un certo punto, io andrei dall'idraulico che propone Mitsubishi, perché ti sta proponendo la soluzione migliore (magari chiedi la versione che si colleghi ad accumulo separato più grande), mentre chi insiste sul solare termico sta solo cercando di vendere di più.
              Con i prezzi del fotovoltaico di oggi e la tecnologia attuale delle pdc, il solare termico è ormai abbastanza obsoleto (ti parlo da possessore) e ha ancora un senso solo per chi si scalda a gas, pellet o legna.
              Il problema del solare termico è che produce acqua calda solo di giorno e spesso con intermittenza e da novembre a marzo quasi ti dimentichi che esiste perché produrrà molto poco.

              Con la pdc del riscaldamento l'ACS la fai mettendo una semplice valvola a tre vie che scaldi a seconda della posizione la casa o l'accumulo di ACS (che porta in temperatura in 20-30 min) e avrai acqua sempre, anche di notte e nelle giornate nuvolose. Scaldare con la resistenza farà consumare circa tre volte di più rispetto alla pdc, ma è comunque una soluzione di backup.

              Commenta


              • #8
                Grazie per le risposte!!!
                iniziamo a fare in configurazione tipo
                allora ftv e pdc Mitsubishi forse 8,5 domani sento l’ing. per sapere se ha fatto il conto termico
                cosa ci abbino per accumulo?

                Commenta


                • #9
                  Cosa ne pensate di puhz-85
                  e accumulo winker lt 300 con serpentina maggiorata

                  Commenta


                  • #10
                    Puhz85vaa monoblocco ottima pdc, silenziosa, ma r410. Come quasi tutte comunque. Accumulo winkler sembra vetrificato, va bene considera almeno 1.8 mq di serpentino scambiatore, che dovrebbe dissipare fino a9kw, altrimenti la pdc va in modulazione facendo acs. Penso che il dimensionamento dello scambiatore sia cruciale per il rendimento. In alternativa puoi vedere un pitda almeno 500L
                    Zona D 1400gg. PDC Nimbus 50m(Ex Lg Therma V r32 9kw) Boiler Panasonic OSO 200L, FV 4.8Kw solaredge Hd wave 5000 Esp SO. Riscaldamento/ Raffrescamento con radiante a soffitto, pavimento, parete. Termostatiche solo bagni. Monitoraggio EMONCMS, contacalore Sharky 473 1”1/4 sulla linea di ritorno PDC.

                    Commenta

                    Attendi un attimo...
                    X
                    TOP100-SOLAR