annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

consigli su impianto di condizionamento

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • consigli su impianto di condizionamento

    Buongiorno a tutti
    Sono nuovo del forum, anche se vi seguo da parecchio, con l'idea/necessità di rubare informazioni utili sulla scelta di un efficiente sistema di condizionamento.
    Dopo una marea di preventivi sono arrivato al momento finale della scelta e, nel possibile, avrei bisogno di qualche esperto consiglio e suggerimento, per cui ringrazio chiunque volesse rispondermi.

    Breve introduzione.
    Sto ristrutturando una casa di circa 90 mq nel nord Sardegna, città sul mare con clima non eccezionalmente freddo ma umido e fastidioso nell'inverno e caldo in estate.
    Dopo parecchie riflessioni sullo stile di vita (passo parecchio tempo fuori casa) ho optato per un sistema idronico e fancoil. La casa è in pietra calcarea, ma la maggior parte dell pareti esterne sono state trasformate in vetrate ampissime, con vetri a controllo solare della Saint Gobain (4S+).
    Avrei anche un controsoffitto nel quale mi farebbe piacere inserire i fancoil per estetica.
    Ora le indicazioni che mi servirebbero sono:

    1. I miei fornitori mi hanno proposto 4 marche differenti: Panasonic Aquarea monoblocco 9 KW, Panasonic all in one 11 KW, Aermec HMI080 7.5KW, Aermec Anki da 13 KW e Vailant Arotherm 11Kw (già sulla potenza comincerei ad avere dubbi, starei "platonicamente" sui 9KW, che dite?).

    2. alcuni mi sconsigliano i fancoil a soffitto (che io vorrei piazzare fronte vetrate, stile negozi); non scalderebbero per il loop di aria calda che formerebbero in aspirazione e mandata (questo per la stratificazione dell'aria calda). Su questo versante altri mi danno invece supporto e piena efficienza, grazie ai giusti dlf (diffusori lineari a feritoia). Questo punto è alquanto scottante, se dovessi sbagliare tirerei la cordicella del bagno su 10k e vorrei evitarlo nel possibile.

    3. difficoltà di pulizia filtri per i fancoil a controsoffitto... Eppure avrei delle bottole che mi permetterebbero di arrivare direttamente al filtro (capisco comunque che sia meno facile che avere i fancoil a terra), ancora una volta, che ne pensate? sarebbe così complicata la sostituzione?

    4. il sistema prevederebbe 4 fancoil per le mia 3 stanze (1 living da 45 mq e due letti simili da circa 16 mq). Mi chiedo se per questa necessità sia importante avere un puffer, un fornitore potenziale me lo ha consigliato.

    5. per l'ACS mi consigliano di optare per una seconda pdc, ovvero non usare i moduli "All in one". Alcuni mi hanno proposto Sunerg Calormax, Beretta Acquazenith o Ariston nuos da 110 (attualmente 3 persone a casa).

    Se riuscite a darmi un vostro feedback, invito tutti in Sardegna.
    ciao
    Flavio

  • #2
    ma non ti conviene comprare due dualsplit?

    Commenta


    • #3
      E una pdc dedicata all'acs. Risolto il problema.
      Non e' la specie piu' forte o la piu' intelligente a sopravvivere, ma quella che si adatta meglio al cambiamento.

      Commenta


      • #4
        In realtà, ho sempre valutato proposte dei fornitori e nessuno aveva paventato tale soluzione.
        il prezzo immagino dovrebbe essere meno della metà, i consumi forse appena superiori. Mi consigliate qualche marca super prestante?
        Per limitare gli ingombri delle 2 unità esterne, sarebbe possibile inserire una sola unità e alimentare 4 split, conservando l'efficienza elettrica al massimo? (ho un utenza di 6 KW che mi deve coprire ogni necessità, compreso di forno ad induzione).
        Francy e Fedonis, tante grazie per il contributo, oggi stesso mi faccio preventivare tale soluzione.

        Commenta


        • #5
          Panasonic, con la ultima serie (VKE) hai anche kit wifi per monitoraggio e controllo remoto incluso, Daikin, (a mio parere ottimo rapporto qualita' prezzo con la serie FTXM) e i sempre ottimi Mitsubishi.(qui le serie non le conosco pero').Mi pare siano anche tutti in versione multisplit. Per quel che riguarda Panasonic, fino a 5 unita' interne con unica motocondensante esterna. Di sicuro anche con Daikin e Mitsubishi. Con questi 3, come cadi cadi bene e parliamo di tutte macchine A+++
          Poi hai i fuoriserie del riscaldamento, con la serie VZ di Panasonic, e la serie (che non mi ricordo ma di sicuro Francy si) di Mitsubishi.
          Tieni pero' presente che queste macchine si aggirano attorno i 2000 euro(abbondanti) e generalmente sono monosplit. In ogni caso, per la tua zona mi paiono un inutile spreco.
          Non vero che consumi di piu' o un po' di piu'..dipende da tanti fattori.
          Certo e' che se ti eviti il radiante, in alternativa i fancoil, la pdc aria acqua,le ore di lavoro etc etc per realizzare impianto ed i relativi connessi, vai a spendere ben meno che la meta'. E mi pare che in ogni caso, per acs avresti comunque messo una pdc a parte. Per cui, da te io farei cosi.
          Con 6 kw stai sereno.
          Non e' la specie piu' forte o la piu' intelligente a sopravvivere, ma quella che si adatta meglio al cambiamento.

          Commenta


          • #6
            due dualsplit in a++ (es. daikin ftxm con unità esterna da 50, mitsubishi ap con esterna da 52, panasonic con unità esterna CU-2Z50TBE) hanno consumi pari o minori della soluzione proposta con pompa di calore + fancoil.
            oltre ad essere estremamente più facili da usare e più flessibili, potendo (ti parlo di mitsu ma immagino anche le altre) impostare una programmazione settimanale per ogni unità interna, impostare la temperatura voluta e gli split fanno tutto loro, senza dover diventare matto a impostare curve climatiche, impostare fancoil, avere almeno un centinaio di lt di puffer, essere vincolato alla potenza minima delle pdc in questione che è di circa 3kw contro poco più di 1kw per ogni coppia di split. oltretutto questi split sono più silenziosi dei fancoil.
            in alternativa un quadri-split ha lo svantaggio di avere una potenza minima ben più alta (quindi nelle mezze stagioni può essere un problema accendere solo 1 split) e di solito ha efficienza peggiore, rimane comunque meglio di pdc + fancoil.

            Commenta

            Attendi un attimo...
            X
            TOP100-SOLAR