annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Pompa di calore e caldaie a condensazione

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Pompa di calore e caldaie a condensazione

    Buongiorno a tutti, mi scuso se non è la sessione giusta, allora ho acquistato un appartamento in costruzione di 80 mq in classe A4 con riscaldamento a pavimento e VMC . Il costruttore durante i vari incontri mi ha detto che avendo la PDC ed un fotovoltaico di 2kw non sarà necessario che attivi un contratto per la fornitura del gas (ho il piano cottura ad induzione) e di aspettare di vedere come andrà il primo anno. Parlando con l'idraulico e l'elettricista per il posizionamento delle cose, ho chiesto anche anche a loro e mi hanno risposto che assolutamente non basta e che devo avere anche il gas perchè d'inverno con le basse temperature solo lo sbrinamento mi cosuma un tot, e che quindi le bollette della luce sarebbero molto, ma molto costose. Vorrei conoscere il vostro pensiero, dimenticavo abito a Mestre provincia di Venezia.
    Grazie

  • #2
    Originariamente inviato da turex Visualizza il messaggio
    Parlando con l'idraulico e l'elettricista
    ...sarò molto diretto...è meglio che l'uno coleghi solo dei fili e l'altro solo dei tubi.
    Gia con casa in condominio di 80mq e in classe a4 non serviva nememno radiante. pensa te se ti serve il gas!
    Dove l'ignoranza urla...l'intelligenza tace...è una questione di stile...
    Fv 3,6kw - 14 pannelli benq + Inverter Abb 3.0 out.

    Commenta


    • #3
      che ne l'idraulico ne l'elettricista (e questo è più grave), non sanno cosa vuol dire avere FV , casomai fatti mettere se c'è posto più FV almeno 3kw
      AUTO BANNATO

      Commenta


      • #4
        Grazie per le risposte,
        1) non avendo la conoscenza io chiedo e mi devo fidare di quel che mi dicono, poi al limite cerco conferme.
        2) non ho possibilità di aumentare il fotovoltaico perche sul tetto non vi è posto.
        A questo punto cosa fareste voi?
        Altra materia per discussione, l'elettricista( titolare dell'azienda) mi aveva detto che dovendo soddisfare piano induzione, VMC, frigo, lavastoviglie ed altro mi vorrebbero almeno 6kw di contatore con un alto costo.
        Grazie

        Commenta


        • #5
          Elettricista , dipende dalla potenza della PDC che ti mettono, lo sai il modello ?
          Comunque con un pò di accortezza riesci a gestire il tutto con 4,5-5kw di contratto , induzione assorbe tanto poer poco, come lavatrice, forno etc, se poi vuoi accendere lavatrice, induzione, e forno contemporanemante non ti bastano 10kw per dire....
          AUTO BANNATO

          Commenta


          • #6
            "Il sistema ibrido e? dotato di un serbatoiodi accumulo di acqua calda sanitari da 180/200lt, da una caldaia a condensazione di potenzatermica di 24 kw e da una pompa di calore aria/acqua di potenza termica di 6 kw."

            Questo è scritto nel capitolato

            Commenta


            • #7
              Originariamente inviato da turex Visualizza il messaggio
              "Il sistema ibrido e? dotato di un serbatoiodi accumulo di acqua calda sanitari da 180/200lt, da una caldaia a condensazione di potenzatermica di 24 kw e da una pompa di calore aria/acqua di potenza termica di 6 kw."

              Questo è scritto nel capitolato
              Quindi ti installano anche una caldaia o mi è sfuggito qualcosa?

              p.s.
              idraulici ed elettricisti evidentemente NON competenti... e/o non aggiornati (almeno di 10 anni) farebbero meglio ad evitare di dare consigli ...
              # Efficienza energetica ed energie rinnovabili dal 2002 #

              Commenta


              • #8
                A parte non sappiamo in che zona è , ma Turex ha una casa di 80mq in classe A4 con VMC , secondo me non serviva nemmeno il pavimento bastava la VMC , e se và di sola PDC son sicuro che gli bastano 4-5kw ..... perchè il suo problema sarà più la minima che la massima potenza della PDC
                AUTO BANNATO

                Commenta


                • #9
                  Scusate, io abito a Mestre-Venezia ed in famiglia siamo in due. E' prevista anche la caldaia a condensazione da capitolato per avere la doppia possibilità di utilizzo del sistema, quindi con un FV da 1,5 kw ed un contratto da 4,5 kw voi mi dice che non necessito del gas e che utilizzando il resto con testa non mi salta il contatore. Penso che se spendo qualcosina in più di luce, comunque risparmio di tasse e bollette del gas. Per quanto riguarda il consumo paventato per sbrinare la PDC che mi dite?
                  Grazie mille

                  Commenta


                  • #10
                    Se sono 80 mq di casa in classe A4 vera... non credo che potrai avere problemi. Eventualmente fatti dare il contatto del termotecnico e chiedi conferma del poter usare solo la pdc.

                    ...ma che pdc ti installeranno?
                    # Efficienza energetica ed energie rinnovabili dal 2002 #

                    Commenta


                    • #11
                      separerei i discorsi.
                      a prescindere da tutto, con un appartamento A4, conviene il riscaldamento con PDC rispetto al gas.
                      Se si ha il FV opportunamente dimensionato ovviamente il risparmio aumenta perchè una quota parte dell'energia elettrica è gratis o a prezzo minore (SSP). 1.5 kwp è poco, peccato. In un futuro potrai valutare una sostituzione con pannelli che a parità di superficie abbiano maggiore potenza.
                      Per quanto riguarda l'aumento di potenza del contratto elettrico. passare da 3 a 4.5 non comporta aumenti significativi (non mi ricordo quanto ma qua è pieno di super esperti che te lo dicono al volo) e comunque trascurabili rispetto ai risparmi più netti eliminando il gas.
                      Avendo i dati energetici dell'appartamento si può fare un calcolo della potenza termica richiesta e potenza PDC.

                      Commenta


                      • #12
                        Passare da un 3kw ad un 4.5 costa (mi pare) 120 euro una tantum ed un incremento sulle bollette di 35 euro all'anno.
                        Con un 4.5kW non hai problemi, il 6 mi sembra esagerato.
                        Noi gestiamo tutto con un 4.5 tra split, forno, induzione, lavatrice, PDC per acqua calda ecc. Basta un minimo di accortezza.

                        Commenta


                        • #13
                          Grazie, allora io devo ancora richiedere il contratto quindi la cifra per incrementare la portata la risparmio, quello che mi ha spaventato dai discorsi dei due tecnici è stato sulla quantità di energia necessaria per sbrinare la PDC in inverno. Per non incorrere in problemi penserei di chiedere i 5 KW.
                          Purtroppo non conosco la marca della PDC.
                          Grazie

                          Commenta


                          • #14
                            Non ho capito perché vuoi modificare gli impianti di una casa nuova A4 (direi NZEB se realizzata bene) che si scalda con un fiammifero. Perdonami ma se vuoi capire e imparare le domande le devi fare solo ai progettisti

                            Commenta


                            • #15
                              Con una casa tutta elettrica il contratto da 6kW è d’obbligo, se non altro per il piano cottura ad induzione: immagino che vorrai cucinare anche alla sera in modo agevole

                              Commenta


                              • #16
                                Grazie, io non voglio modificare. nulla anche perchè non ho le conoscenze. Le mie domande sono dirette a capire solamente se posso evitare il gas utilizzando la PDC e gli elettrodomestici a costi sostenibili e magari risparmiando
                                Grazie

                                Commenta


                                • #17
                                  Originariamente inviato da axoduss Visualizza il messaggio
                                  Non ho capito perché vuoi modificare gli impianti di una casa nuova A4 (direi NZEB se realizzata bene) che si scalda con un fiammifero. Perdonami ma se vuoi capire e imparare le domande le devi fare solo ai progettisti
                                  E certo se gli vogliono mettere una caldaia e una PDC , in una casa che si scalda solo con le emissioni di chi ci stà o un fiammifero come dici te , qualche dubbio gli viene....
                                  AUTO BANNATO

                                  Commenta


                                  • #18
                                    la presenza delle due tipologia di riscaldamento è per dare a tutti la possibilità di scegliere se fare una casa no gas oppure no. Ringrazio per le risposte ma ho visto che ci sono pareri discordanti anche tra di voi come avevo notato sul web. Nessuno mi sa dare qualche info sulla quantità di energia che richiede la pompa per sbrinare in inverno?

                                    Commenta


                                    • #19
                                      su un appartamento nuovo di 80mq non sbrinerà praticamente mai la pdc da quanto piano andrà, anche in pieno inverno

                                      Commenta


                                      • #20
                                        Chi ti dice che serve il metano in una casa A4 non è competente.

                                        Commenta

                                        Attendi un attimo...
                                        X
                                        TOP100-SOLAR