annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

OK il prezzo è giusto (?)

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • OK il prezzo è giusto (?)

    Ciao a tutti, scrivo con piacere per la prima volta dopo tanti mesi passati a leggere svariate discussioni..
    Chiedo un vostro cortese parere sui prezzi di questo preventivo

    Qui lo schema impiantoClicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   Schema impianto.jpg 
Visite: 1 
Dimensione: 796.4 KB 
ID: 1986687

    Qui il preventivo (scusate, non sono riuscito a inserirlo nè come immagine nè come allegato in pdf)
    https://drive.google.com/file/d/1C-O...ew?usp=sharing

    Alcune voci sono evidenziate in giallo perchè potrebbero non essere sostituite rispetto all'attuale impianto, mentre alla fine trovate due diverse alternative per il raffrescamento

    Chiedo il vostro aiuto per capire se questi prezzi sono consoni...

  • #2
    A prima vista sembra caro...21615 euro + iva x la centrale termica (una caldaia + un pdc montate)

    quanto è grande la casa e in che zona è

    ps. non vedo l'immagine con lo schema
    Winter is coming
    https://monitoringpublic.solaredge.c...006#/dashboard

    Commenta


    • #3
      prezzo alto, modello di pdc vecchio (mi sembra quasi certamente una mitsubishi di precedente generazione, non molto silenziosa).
      siamo sicuri serva anche quella caldaia di supporto?

      Commenta


      • #4
        Originariamente inviato da Ambrogio R Visualizza il messaggio

        .....
        Qui lo schema impianto[ATTACH]78152[/ATTACH]
        Lo schema è quello che si puo definire "una porcata" .. in particolare mi preoccupa il disgiuntore disegnato della stessa grandezza dell'accumulo X ACS.. non vorrei mai che sia di capacità elevata.

        Se ti serve davvero una caldaia a supporto della PDC molto meglio mettere direttamente una PDC ibrida, cosi almeno elimini gli errori circuitali e le inefficienze introdotte da quello schema e nel contempo spendi meno della meta.
        Segui on-line il funzionamento dei miei impianti in tempo reale.
        Impianto Fotovoltaico grid: 7 pannelli Sanyo HIP 205, 1.44 kWp, Az 90°, Tilt 17°, Inverter Fronius IG.15 + Impianto fotovoltaico in isola da 0,86 kWp con 10 kWh di accumulo + impianto solare termico a svuotamento da 7mq + pompa di calore Altherma 3 Compact R32 da 8 kW.

        Commenta


        • #5
          Temevo di leggere queste risposte...
          in parte il costo alto è anche dovuto al fatto che approfitteremo dell'intervento per spostare la parte centrale dell'impianto con caldaia e accumulo, dal primo piano al seminterrato.
          Infatti la prima caldaia, essendo allora a gpl, nonché l'accumulo erano stati posizionati dai precedenti proprietari al 1° piano, nel bagno della camera.
          Ora (che va a metano) li andremo a spostare appunto nel seminterrato, approfittando di un camino inutilizzato che parte proprio dal tetto sopra il bagno e arriva fino al seminterrato.
          Però mi pare di capire che il costo non sia giustificato neppure da questo intervento, nè che mi sia stata proposta una soluzione molto innovativa, anzi..
          Sono in zona E, 2.906 GG
          La casa è grande 190 mq, su 3 piani, seminterrato, terra e 1°, e ha sia impianti a pavimento che, nei bagni e nelle camere, termosifoni, per questo mi è stato caldamente suggerito di integrare alla pompa anche una caldaia
          Vi ringrazio per le vostre risposte, mi hanno evitato di fare un grosso errore

          Commenta


          • #6
            Come è messa la casa dal punto di vista dell'isolamento?
            Monti prenestini (RM) - 1885gg
            LG Therma V Split R32 9kW + ECO COMBI1 500lt (impianto a termosifoni)
            Fotovoltaico 4.76 kWp

            Commenta


            • #7
              seconda domanda, hai una idea dei consumi precedenti ?
              Winter is coming
              https://monitoringpublic.solaredge.c...006#/dashboard

              Commenta


              • #8
                Originariamente inviato da raffaelem Visualizza il messaggio
                Come è messa la casa dal punto di vista dell'isolamento?
                al momento non benissimo ma grazie al Superbonus andremo a rifere il tetto, più cappotto, infissi e fotovoltaico
                l'impianto è progettato per sostenere già questo tipo di futuro nuovo riassetto

                Originariamente inviato da subitomauro Visualizza il messaggio
                seconda domanda, hai una idea dei consumi precedenti ?
                purtroppo no, ci viviamo soltanto da meno di un mese

                qui, qui e qui i file che mi hanno mandato relativi alla proposta di cui sopra: mi confermate che si tratta di soluzione passata, di precedente generazione ?

                nel frattempo cerco di approfondire meglio il discorso pompa ibrida, se a parte la classica ricerca qui nel forum e in rete avete qualche link con spiegazione per chi come me non è molto tecnico, da potermi suggerire, vi ringrazio
                i primi riscontri che trovo in rete, cercando a caso, non sono in effetti molto entusiastici
                Ultima modifica di Ambrogio R; 24-09-2020, 14:20.

                Commenta


                • #9
                  Originariamente inviato da Ambrogio R Visualizza il messaggio
                  ... mi confermate che si tratta di soluzione passata, di precedente generazione ?
                  non credo ci sia bisogno di conferme, chi ti ha risposto è stato abbastanza chiaro

                  potresti/dovresi farti fare preventivi da altre aziende e essere chiaro sugli interventi che farai (cappotto/infissi/ecc.ecc) che influenzeranno la richiesta di calorie della casa...
                  Winter is coming
                  https://monitoringpublic.solaredge.c...006#/dashboard

                  Commenta


                  • #10
                    dopo quegli interventi di isolamento potrai tranquillamente mettere una pdc senza caldaia.
                    risparmiando ora sul prezzo d'acquisto e poi sui fissi del gas, controllo fumi, minor ingombro, minor complessità e meno pezzi che possono rompersi.

                    Commenta


                    • #11
                      Francesco, grazie 1000 per il tuo consiglio, e per tutti gli spunti che mi avete dato !
                      Ci sono state settimane di accese discussioni con il termotecnico, che alla fine ha rivisto i propri calcoli e acconsentito a cestinare l'ipotesi di soluzione ibrida.

                      Quindi, discorso caladia cestinato, riparto dal via ma convinto di aver evitato una scelta sbagliata

                      Aggiungo questi dati, per fortuna velocemente consultabili, che ritengo molto preziosi relativi alle temp medie della mia zona negli ultimi anni

                      https://www.arpa.veneto.it/bollettini/storico/2020/0266_2020_TEMP.htm
                      https://www.arpa.veneto.it/bollettini/storico/2019/0266_2019_TEMP.htm
                      https://www.arpa.veneto.it/bollettini/storico/2018/0266_2018_TEMP.htm
                      https://www.arpa.veneto.it/bollettini/storico/2017/0266_2017_TEMP.htm
                      https://www.arpa.veneto.it/bollettini/storico/2016/0266_2016_TEMP.htm

                      Rifacendo il conto per la taglia con il tool segnalato qui sul forum, con i dati dell'Aqe e i consumi di gas, esce un valore di poco superiore ai 5 Kw. Il termotecnico continua a sostenere che ne servano 8, leggevo che è bene sovradimensionare comunque di un 30%, ci può stare dunque quello che propone lui ?

                      Dopo aver approfondito diversi aspetti, dato che la casa sarà perfettamente isolata, tra cappotto, tetto e infissi nuovi, e che in più avrà quasi 9 Kw di fotovoltaico e 20 Kw di accumulo, avrei scelto anche di abbandonare del tutto il gas.

                      Grazie sin d'ora a chi mi aiuterà a trovare la miglior soluzione, quel che cerco è il miglior compromesso tra affidabilità, rendimento e assistena in caso di guasti, il prezzo viene assolutamente dopo ciascuno questi 3 fattori.

                      Altro dubbio che mi resta è se prevedere un bollitore ad hoc per il solo pavimento, quindi due bollitori uno per l'Acs e uno per l'impianto a pavimento, o se non abbia senso una soluzione di questo tipo.

                      Grazie, scusate il papiro e felice weekend !

                      Commenta


                      • #12
                        Originariamente inviato da Ambrogio R Visualizza il messaggio
                        ....
                        Altro dubbio che mi resta è se prevedere un bollitore ad hoc per il solo pavimento, quindi due bollitori uno per l'Acs e uno per l'impianto a pavimento, o se non abbia senso una soluzione di questo tipo.

                        Grazie, scusate il papiro e felice weekend !
                        8 kW al posto di 5 si puo ancora fare.. anche perché fino a quella taglia si possono comunque mettere PDC splitatte in R32 che sono le migliori.. oltre si va sulle monoblocco e quindi se si puo bisogna fare di tutto per stare in quella taglia massima.

                        Il "bollitore sul pavimento" non serve... se te lo propongono lascia perdere perché sono degli incompetenti che fanno ancora gli impianti pensando che la PDC sia come una caldaia o come una stufa a legna ( produzione del calore a temperatura fissa e miscelazione verso il pavimento ).

                        La PDC deve produrre direttamente l'acqua alla temperatura richiesta dal pavimento , questo deve fare un sistema efficiente.
                        Eventualmente in sistemi con poca acqua è preferibile mettere un piccolo accumulo ( 25-80 litri max. ) sul ritorno per aumentare l'acqua nel circuito e di conseguenza l'energia disponibile per gli eventuali sbrinamenti.

                        F.
                        Segui on-line il funzionamento dei miei impianti in tempo reale.
                        Impianto Fotovoltaico grid: 7 pannelli Sanyo HIP 205, 1.44 kWp, Az 90°, Tilt 17°, Inverter Fronius IG.15 + Impianto fotovoltaico in isola da 0,86 kWp con 10 kWh di accumulo + impianto solare termico a svuotamento da 7mq + pompa di calore Altherma 3 Compact R32 da 8 kW.

                        Commenta


                        • #13
                          Molte grazie !

                          Per voi sarà una domanda stupida, ma come faccio a capire se ho poca o tanta acqua, per l'eventuale piccolo accumulo sul ritorno ?

                          Commenta

                          Attendi un attimo...
                          X
                          TOP100-SOLAR