Ottimizzazione impianto con pompa di calore: configurazione e termostati - EnergeticAmbiente.it

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Ottimizzazione impianto con pompa di calore: configurazione e termostati

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Ottimizzazione impianto con pompa di calore: configurazione e termostati

    Ciao a tutti,

    Volevo confrontarmi con voi sulla situazione dell’impianto di casa mia.

    Si tratta di un piccolo appartamento nuovo, da APE classe A3, 47,55 kWh/m anno, superficie utile riscaldata 70 m.
    L’appartamento ha riscaldamento a pavimento ovunque e due termo-arredi elettrici in bagno.

    La pompa di calore una Clivet SPHERA EVO 2.0 Invisible SQKN-YEE 1 IC + MiSAN-YEE 1 S 2.1 (4,25 kW di capacit). C’ anche un impianto fotovoltaico da 4,5 kW, senza accumulo.

    L’appartamento stato diviso in due zone con due termostati (tuttavia nel collettore ci sono gi le elettro-valvole per ogni stanza).
    Zona 1: giorno (cucina/salotto) e i due bagni
    Zona 2: camera e studio (lavoro da casa)

    La pompa di calore stata impostata con temperatura di mandata fissa a 30C ed controllata esclusivamente dai termostati (se entrambi i termostati sono spenti, la PdC spenta).

    Al momento sto alzando il termostato la mattina e abbassandolo verso le 16:30 del pomeriggio per cercare di sfruttare il pi possibile l’energia prodotta dai pannelli solari.
    La casa abbastanza ben isolata e al mattino di solito ha perso circa 0,5C.

    A livello di consumi/costi per ora sono abbastanza soddisfatto perch in media questo dicembre (che comunque stato mite) l’appartamento ha consumato 15 kW al giorno, di cui 5 kW forniti “gratis” dai pannelli. Non ho i consumi della sola pompa di calore al momento, ma non credo ci sia molto margine di miglioramento.

    I problemi che sto cercando di risolvere sono:
    1. Mi sembra di aver capito che, leggendo anche su questo forum, sarebbe meglio se l’impianto a pavimento fosse sempre acceso, e non acceso 9 ore e spento 15. Com’ configurato ora l’impianto, questa cosa non sarebbe possibile. Voglio capire se ha senso cambiare la configurazione della PdC per funzionare indipendentemente dai termostati.
    2. Il bagno per qualche motivo la stanza pi fredda della casa (di 0,2 C) invece che la pi calda. I termo-arredi sono sempre spenti perch consumano e non mi ricordo mai di accenderli per tempo quando mi devo fare la doccia.
    3. In genere mi scoccio a regolare la temperatura dei termostati a mano 2 volte al giorno quindi vorrei sostituirli con dei modelli programmabili o smart.
    Il piano sarebbe quindi:
    • Configurare la PdC in modalit automatica (non controllata da termostato) con curva climatica “eco” di notte e curva pi alta di giorno per sfruttare il fotovoltaico
    • Aggiungere i termostati alle stanze che non ce l’hanno (studio e bagni) e configurarli per chiudere le elettro-valvole al raggiungimento della temperatura desiderata, imposterei 3 temperature A > B > C, A per i bagni, B per zona giorno e studio e C per la camera da letto
    Vorrei capire con voi se:
    • questo cambiamento pu avere senso?
    • cercare di avere pi zone di temperatura in un appartamento cos piccolo insensato?
    • rischierei di aumentare notevolmente i consumi/costi?
    La cosa che mi ferma dal fare la modifica “per provare" principalmente che dovrei chiamare il tecnico della PdC dato che quelle impostazioni sono protette da password.


    Grazie in anticipo per le dritte, spero di esser stato esaustivo.
    Ultima modifica di giu1io; 27-12-2023, 23:10. Motivo: aggiunti tag

  • #2
    Mettere tutto controllato dalla pdc ha senso, mentre mettere termostati a chiudere circuiti in ogni stanza no.... se "tutto" lo vuoi controllato dalla pdc tutto sia... termostati sempre in chiamata e decide la pdc quanto mandare a seconda della curva scelta, che ti tenga calda la casa. Per le stanze meno calde, vedi se/come sono regolati i relativi circuiti: se sono chiusi, aprili... se sono tutti aperti, chiudi un po' quelli delle stanze pi calde.

    PDC Ibrida Daikin HPU 8/35 kW . FV: 2,58 kWp, Az 0, Tilt 26. Solare Termico 9.6 mq Tilt 54. Auto Volvo XC40 T5 Recharge Plug-In Hybrid

    Commenta


    • #3
      a volte (dipende dal marchio) la password scritta sul manuale...

      tu hai letto tutto il manuale d'uso vero?
      Winter is coming ...
      PdC Daikin Altherma 3 ERLA11DV3 Integrated 230L
      https://monitoringpublic.solaredge.c...006#/dashboard

      Commenta


      • #4
        Originariamente inviato da subitomauro Visualizza il messaggio

        tu hai letto tutto il manuale d'uso vero?
        Vorrai dire, come spesso accade, tutto l'indice principale

        Un pianeta migliore un sogno che inizia a realizzarsi quando ognuno di noi decide di migliorare se stesso.
        Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare. John Belushi.
        Utente EA dal 2009

        Commenta


        • #5

          Originariamente inviato da sergio&teresa Visualizza il messaggio
          Mettere tutto controllato dalla pdc ha senso, mentre mettere termostati a chiudere circuiti in ogni stanza no.... se "tutto" lo vuoi controllato dalla pdc tutto sia... termostati sempre in chiamata e decide la pdc quanto mandare a seconda della curva scelta, che ti tenga calda la casa. Per le stanze meno calde, vedi se/come sono regolati i relativi circuiti: se sono chiusi, aprili... se sono tutti aperti, chiudi un po' quelli delle stanze pi calde.
          Ok. Ora ho provato a chiudere un po' i flussimetri della zona giorno e camera, lasciando aperto quello del bagno. Ma se in linea di massima meglio lasciare sempre tutti i circuiti aperti, come mai negli impianti a pavimento vengono installate le teste elettrotermiche?

          A livello di consumi che impatto posso aspettarmi nel lasciare la PdC sempre accesa rispetto ad ora che sta accesa solo 9 ore al giorno?


          Originariamente inviato da subitomauro Visualizza il messaggio
          a volte (dipende dal marchio) la password scritta sul manuale...

          tu hai letto tutto il manuale d'uso vero?

          S. Non c' la password nel manuale fornito da Clivet. Solo scritte tipo "solo il personale autorizzato da Clivet pu accedere a questo men". Tuttavia cercando ora su Google ho trovato che altri modelli Midea usano la password "234" che sembra funzionare correttamente anche sul mio.

          Commenta


          • #6
            Le testine servono a far spendere di pi il committente tanto pi su una casa di metratura piccola come la tua.

            Se mandi gi solo a 30 gradi per 9 ore e stai bene io sinceramente non farei grandi cambi: vedi se la pdc pu essere programmata in modo da accenderla nelle ore che vuoi tu, che siano 9, 10 o 15… mi sembra inutile arrivare a 24… e poi regoli la T di mandata o la curva climatica di conseguenza (pi ore scaldi e pi basso mandi). Il resto lo fanno i circuiti bilanciati.
            PDC Ibrida Daikin HPU 8/35 kW . FV: 2,58 kWp, Az 0, Tilt 26. Solare Termico 9.6 mq Tilt 54. Auto Volvo XC40 T5 Recharge Plug-In Hybrid

            Commenta


            • #7
              Ho la stessa marca solo da 10Kwh
              La pasword io sul manuale la ho trovata
              Per i consumi dalle 00:00 ad adesso ho "bruciato" circa 18/20 Kwh............... ma scaldo 280 Mq in climatica pura
              Ultima modifica di rrrmori53; 28-12-2023, 17:24.
              Un pianeta migliore un sogno che inizia a realizzarsi quando ognuno di noi decide di migliorare se stesso.
              Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare. John Belushi.
              Utente EA dal 2009

              Commenta


              • #8
                Senza dubbio sovradimensionata e consumi troppo................................... con 47,55 Kwh Mq/anno la potenza richiesta sara massimo 2 Kwh in media per 10 ore giorno, la media calcolata per 10 ore sono 1,85 Kwh di dispersione x 180 giorni

                Sembra che hai un COP di 1,5 max 2


                P.s. 47,55x70= 3328Kwh anno.. /180 giorni = 18,5 giorno / 10 ore di accensione = 1,85 ora
                Dovresti consumare 600W ora max
                Ultima modifica di rrrmori53; 28-12-2023, 16:35.
                Un pianeta migliore un sogno che inizia a realizzarsi quando ognuno di noi decide di migliorare se stesso.
                Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare. John Belushi.
                Utente EA dal 2009

                Commenta


                • #9
                  Originariamente inviato da sergio&teresa Visualizza il messaggio
                  Le testine servono a far spendere di pi il committente tanto pi su una casa di metratura piccola come la tua.

                  Se mandi gi solo a 30 gradi per 9 ore e stai bene io sinceramente non farei grandi cambi: vedi se la pdc pu essere programmata in modo da accenderla nelle ore che vuoi tu, che siano 9, 10 o 15… mi sembra inutile arrivare a 24… e poi regoli la T di mandata o la curva climatica di conseguenza (pi ore scaldi e pi basso mandi). Il resto lo fanno i circuiti bilanciati.
                  Avevo il sospetto che fosse quello il motivo
                  Grazie mille intanto, far delle prove cos.

                  Originariamente inviato da rrrmori53 Visualizza il messaggio
                  Ho la stessa marca solo da 10Kwh
                  La pasword io sul manuale la ho trovata
                  Per i consumi 10 dalle 00:00 ad adesso ho "bruciato" circa 18/20 Kwh............... ma scaldo 280 Mq in climatica pura
                  Giusto per verificare di non essere completamente rimbambito ho scaricato il manuale in PDF da qui e ho cercato "234" dentro e trova solo la password del Wi-Fi (12345678) e un registro indirizzo.
                  Grazie per il feedback sui consumi, far delle prove per vedere se riesco ad ottimizzarli ancora.

                  Commenta


                  • #10
                    questa la pagina del manuale Clivet

                    Clicca sull'immagine per ingrandirla.   Nome:   Schermata del 2023-12-28 17-19-20.png  Visite: 0  Dimensione: 39.7 KB  ID: 2262477
                    Non detto che tutti i manuali siano uguali eh!!! ..............anzi, differenze ci sono eccome
                    Un pianeta migliore un sogno che inizia a realizzarsi quando ognuno di noi decide di migliorare se stesso.
                    Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare. John Belushi.
                    Utente EA dal 2009

                    Commenta


                    • #11
                      Originariamente inviato da rrrmori53 Visualizza il messaggio
                      Senza dubbio sovradimensionata e consumi troppo................................... con 47,55 Kwh Mq/anno la potenza richiesta sara massimo 2 Kwh in media per 10 ore giorno, la media calcolata per 10 ore sono 1,85 Kwh di dispersione x 180 giorni

                      Sembra che hai un COP di 1,5 max 2


                      P.s. 47,55x70= 3328Kwh anno.. /180 giorni = 18,5 giorno / 10 ore di accensione = 1,85 ora
                      Dovresti consumare 600W ora max
                      Scusa ma se deve consumare 18.5 kWh/giorno e ne consuma 15…. mi sa che stai sbagliando qualcosa tu in quest’analisi se dici che consuma troppo…
                      PDC Ibrida Daikin HPU 8/35 kW . FV: 2,58 kWp, Az 0, Tilt 26. Solare Termico 9.6 mq Tilt 54. Auto Volvo XC40 T5 Recharge Plug-In Hybrid

                      Commenta


                      • #12
                        Originariamente inviato da sergio&teresa Visualizza il messaggio

                        Scusa ma se deve consumare 18.5 kWh/giorno e ne consuma 15…. mi sa che stai sbagliando qualcosa tu in quest’analisi se dici che consuma troppo…
                        18,5 sono termici...................................se ne consuma 15 di elettricita ha un COP quasi negativo
                        Oppure sbaglio, ma sono sicuro di no

                        Con una Pdc 18,5 si fanno con 4 di elettricita..................... spesso anche meno di 4
                        Un pianeta migliore un sogno che inizia a realizzarsi quando ognuno di noi decide di migliorare se stesso.
                        Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare. John Belushi.
                        Utente EA dal 2009

                        Commenta


                        • #13
                          Salve a tutti volevo condividere con voi la configurazione del mio impianto ibrido . Impianto centralizzato per due appartamenti coibentati con cappotto termico da 10 cm di 140 mq c.u. al PT fancoil riscaldamento+ raffrescamento , al P1 pavimento radiante solo riscaldamento per raffrescamento uso gli split + ACS con boiler da 300L . La PDC la NXHM 10 KW della Riello + Caldaia a condensazione 35 Kw, Il tecnico inizialmente mi ha configurato le due zone come zona ad alta T al PT con temperature di mandata 40 - 60 e zona a bassa T al P1 con T di mandata 30 45. gestite entrambe con curve climatiche. Bene l'impianto andava bene riscaldava al PT anche al bisogno ma avevo ripetute accensioni della caldaia, cos ho abbassato le T di mandata al PT ex alta T l'ho portata a 25 - 38 per i fancoil mentre al P1 25 - 40 . L'impianto radiante era ed rimasto sempre acceso mentre al PT ho impostato il termostato a 21 e abbassato la ventilazione dei fancoil a 1 senza orario. Bene la caldaia non si accende pi e la PDC lavora da sola con temperature max di 45/48 . Che ne pensate?

                          Commenta


                          • #14
                            Originariamente inviato da rrrmori53 Visualizza il messaggio

                            18,5 sono termici...................................se ne consuma 15 di elettricita ha un COP quasi negativo
                            Oppure sbaglio, ma sono sicuro di no

                            Con una Pdc 18,5 si fanno con 4 di elettricita..................... spesso anche meno di 4
                            Hai ragione, caxxata mia...

                            Anche se non sappiamo se effettivamente ha 180 giorni di riscaldamento, la zona climatica non l'ha detta
                            PDC Ibrida Daikin HPU 8/35 kW . FV: 2,58 kWp, Az 0, Tilt 26. Solare Termico 9.6 mq Tilt 54. Auto Volvo XC40 T5 Recharge Plug-In Hybrid

                            Commenta


                            • #15
                              Originariamente inviato da sergio&teresa Visualizza il messaggio


                              Anche se non sappiamo se effettivamente ha 180 giorni di riscaldamento, la zona climatica non l'ha detta

                              Se fossero di meno sarebbe ancora peggio

                              Il problema che ambienti come quelli non si scaldano con radiante e pompa di calore, per 2 Kwh giorno si usano solo split e anche moto piccoli
                              Li ci hanno installato una centrale nucleare in proporzione al fabbisogno................................. io ci mettevo una ibrida per stare tranquillo !!!!!!!!!!!!!!!!!

                              In quelle condizioni di potenza non puoi ottimizzare nulla, la macchina lavora in On/Off finche non ri rompe qualcosa , consuma il triplo e facilmente nemmeno si scalda bene, perche il radiante in quelle condizioni di utilizzo non lavora come dovrebbe
                              Ultima modifica di rrrmori53; 29-12-2023, 08:32.
                              Un pianeta migliore un sogno che inizia a realizzarsi quando ognuno di noi decide di migliorare se stesso.
                              Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare. John Belushi.
                              Utente EA dal 2009

                              Commenta


                              • #16
                                Originariamente inviato da NANDO69 Visualizza il messaggio
                                mentre al P1 25 - 40 . L'impianto radiante era ed rimasto sempre acceso mentre al PT ho impostato il termostato a 21 e abbassato la ventilazione dei fancoil a 1 senza orario. Bene la caldaia non si accende pi e la PDC lavora da sola con temperature max di 45/48 . Che ne pensate?
                                Il radiante a 40............................ mi sembra un suicidio, normalmente sta sotto i 30

                                Controlla che altrimenti rovini qualcosa ed eviti scottature ai piedi

                                La Pdc dovrebbe stare SOTTO I 40 sempre accesa e niente termostati in funzione, solo per temperatura limite max
                                Un pianeta migliore un sogno che inizia a realizzarsi quando ognuno di noi decide di migliorare se stesso.
                                Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare. John Belushi.
                                Utente EA dal 2009

                                Commenta


                                • #17
                                  Originariamente inviato da rrrmori53 Visualizza il messaggio


                                  Se fossero di meno sarebbe ancora peggio

                                  Il problema che ambienti come quelli non si scaldano con radiante e pompa di calore, per 2 Kwh giorno si usano solo split e anche moto piccoli
                                  Li ci hanno installato una centrale nucleare in proporzione al fabbisogno................................. io ci mettevo una ibrida per stare tranquillo !!!!!!!!!!!!!!!!!

                                  In quelle condizioni di potenza non puoi ottimizzare nulla, la macchina lavora in On/Off finche non ri rompe qualcosa , consuma il triplo e facilmente nemmeno si scalda bene, perche il radiante in quelle condizioni di utilizzo non lavora come dovrebbe
                                  Ma non ha una 4 kW? Meno di cos non esistono, l’acs la dovr pur fare in qualche modo.

                                  Se ha meno di 180 giorni non peggio, il fabbisogno giornaliero diventa pi alto… e poi spalmare il fabbisogno annuo in media giornaliera e confrontare sul fabbisogno del periodo freddo vale quel che vale: 18.5 kWh termici la media di un pollo che pu andare da un quarto a quattro volte…

                                  Ma poi siamo anche sicuri che il fabbisogno di 47 e rotti sia di energia termica e non di primaria (cio che il dato gi non sconti FV e pdc )?
                                  PDC Ibrida Daikin HPU 8/35 kW . FV: 2,58 kWp, Az 0, Tilt 26. Solare Termico 9.6 mq Tilt 54. Auto Volvo XC40 T5 Recharge Plug-In Hybrid

                                  Commenta


                                  • #18

                                    Originariamente inviato da rrrmori53 Visualizza il messaggio

                                    18,5 sono termici...................................se ne consuma 15 di elettricita ha un COP quasi negativo
                                    Oppure sbaglio, ma sono sicuro di no

                                    Con una Pdc 18,5 si fanno con 4 di elettricita..................... spesso anche meno di 4
                                    Il consumo medio in questi giorni 15 kWh per tutta la casa. Ho confrontato ora con i dati prima di accendere il riscaldamento e in media era 6-7 kWh per elettrodomestici vari e ACS. Quindi direi che il consumo del solo riscaldamento si aggira attorno ai 7-8 kW/giorno. E la temperatura dentro casa era sempre sui 21 gradi (e non 20 come viene usato nel calcolo dell'APE).
                                    Ora ho ordinato un misuratore di consumo con pinze amperometriche in modo da avere il consumo specifico della PdC. Lo installer nelle prossime settimane.

                                    Originariamente inviato da rrrmori53 Visualizza il messaggio


                                    Se fossero di meno sarebbe ancora peggio

                                    Il problema che ambienti come quelli non si scaldano con radiante e pompa di calore, per 2 Kwh giorno si usano solo split e anche moto piccoli
                                    Li ci hanno installato una centrale nucleare in proporzione al fabbisogno................................. io ci mettevo una ibrida per stare tranquillo !!!!!!!!!!!!!!!!!

                                    In quelle condizioni di potenza non puoi ottimizzare nulla, la macchina lavora in On/Off finche non ri rompe qualcosa , consuma il triplo e facilmente nemmeno si scalda bene, perche il radiante in quelle condizioni di utilizzo non lavora come dovrebbe
                                    Originariamente inviato da sergio&teresa Visualizza il messaggio

                                    Ma non ha una 4 kW? Meno di cos non esistono, l’acs la dovr pur fare in qualche modo.

                                    Se ha meno di 180 giorni non peggio, il fabbisogno giornaliero diventa pi alto… e poi spalmare il fabbisogno annuo in media giornaliera e confrontare sul fabbisogno del periodo freddo vale quel che vale: 18.5 kWh termici la media di un pollo che pu andare da un quarto a quattro volte…

                                    Ma poi siamo anche sicuri che il fabbisogno di 47 e rotti sia di energia termica e non di primaria (cio che il dato gi non sconti FV e pdc )?
                                    Si, sono in zona E, con 2408 gradi giorno.

                                    Inserisco qui gli altri dati dell’APE (che include anche il raffrescamento) e i dati della PdC cos vediamo se riesco ad avere un quadro pi preciso.










                                    ​​​​​​​



                                    Commenta


                                    • #19
                                      E infatti, i 47 sono energia primaria e non fabbisogno termico. E poi se i 15 kWh sono complessivi sei ampiamente sotto.
                                      PDC Ibrida Daikin HPU 8/35 kW . FV: 2,58 kWp, Az 0, Tilt 26. Solare Termico 9.6 mq Tilt 54. Auto Volvo XC40 T5 Recharge Plug-In Hybrid

                                      Commenta


                                      • #20
                                        Originariamente inviato da sergio&teresa Visualizza il messaggio

                                        Ma non ha una 4 kW? Meno di cos non esistono, l’acs la dovr pur fare in qualche modo.

                                        Se ha meno di 180 giorni non peggio, il fabbisogno giornaliero diventa pi alto…
                                        Se ha meno giorni deve dividere sempre il totale annuo per meno giorni e poco cambia
                                        Non specificato la T di progetto ma in una A3 la situazione molto diluita dall'isolamento e 3/4 giorni piu freddi appena li senti


                                        Rimane comunque sovradimensionata

                                        Un pianeta migliore un sogno che inizia a realizzarsi quando ognuno di noi decide di migliorare se stesso.
                                        Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare. John Belushi.
                                        Utente EA dal 2009

                                        Commenta


                                        • #21
                                          Ma come poco cambia? A parte la mia prima stupidaggine ti stai arrampicando sugli specchi… una 4 kW sovradimensionata …. ma per piacere… Stai confondendo energia TERMICA e energia PRIMARIA, se non avesse FV e pdc quella casa non sarebbe una A3.
                                          PDC Ibrida Daikin HPU 8/35 kW . FV: 2,58 kWp, Az 0, Tilt 26. Solare Termico 9.6 mq Tilt 54. Auto Volvo XC40 T5 Recharge Plug-In Hybrid

                                          Commenta


                                          • #22
                                            Io vedo che in inverno quella casa abbisogna, come da EPH,nd, di almeno 44,43 Kwh Mq/anno che fanno una media di 17,7Kwh termici al giorno
                                            Quindi non cambia molto, oppure i numeri non valgono piu nulla
                                            Un pianeta migliore un sogno che inizia a realizzarsi quando ognuno di noi decide di migliorare se stesso.
                                            Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare. John Belushi.
                                            Utente EA dal 2009

                                            Commenta


                                            • #23
                                              Eph,nd l’indice del solo riscaldamento, penso che ogni tanto anche lui un po’ di acs dovr farla non credi?

                                              E poi fosse anche che ha bisogno solo di 17 kWh termici al giorno in media, se la pdc ne sta consumando 6 in pieno inverno non mi pare sta tragedia che stai facendo.
                                              Ultima modifica di sergio&teresa; 29-12-2023, 22:56.
                                              PDC Ibrida Daikin HPU 8/35 kW . FV: 2,58 kWp, Az 0, Tilt 26. Solare Termico 9.6 mq Tilt 54. Auto Volvo XC40 T5 Recharge Plug-In Hybrid

                                              Commenta


                                              • #24
                                                Originariamente inviato da sergio&teresa Visualizza il messaggio
                                                non mi pare sta tragedia che stai facendo.

                                                No, non una tragedia ma io con 10 Kw e 282 Mq questa sera ho 22 gradi e la Pdc lavora meno del 40%
                                                La mia casa ha si cappotto ma non arriva nemmeno di striscio alla classe energetica B in zona E e 2188 gradi/giorno

                                                Mi sfugge qualcosa....................................
                                                Ultima modifica di rrrmori53; 29-12-2023, 22:25.
                                                Un pianeta migliore un sogno che inizia a realizzarsi quando ognuno di noi decide di migliorare se stesso.
                                                Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare. John Belushi.
                                                Utente EA dal 2009

                                                Commenta


                                                • #25
                                                  Forse la tua casa meglio di quanto tu creda. Ad ogni modo i dati che l’utente sta mettendo NON sono indice di sovradimensionamento, manco per niente. Ce ne fossero che installano pdc da 4 kW su case ristrutturate.
                                                  PDC Ibrida Daikin HPU 8/35 kW . FV: 2,58 kWp, Az 0, Tilt 26. Solare Termico 9.6 mq Tilt 54. Auto Volvo XC40 T5 Recharge Plug-In Hybrid

                                                  Commenta


                                                  • #26
                                                    Originariamente inviato da sergio&teresa Visualizza il messaggio
                                                    Forse la tua casa meglio di quanto tu creda..
                                                    Non ne sono certo dispiaciuto.......................

                                                    Un pianeta migliore un sogno che inizia a realizzarsi quando ognuno di noi decide di migliorare se stesso.
                                                    Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare. John Belushi.
                                                    Utente EA dal 2009

                                                    Commenta


                                                    • #27
                                                      Guardando tutti i dati riportati in certificazione, EPHnd di 44.43 kWh/mq anno viene "bastonato" da un'efficienza impianto del 68% (non so perch, ma cos dice la certi: forse tiene conto dei ricambi d'aria), cos da diventare 65.34 kWh/mq anno (quindi questo sembrerebbe il fabbisogno riscaldamento), che poi si suddivide in 34.42 kWh/mq anno di energia primaria rinnovabile e 30.92 kWh/mq anno di energia primaria non rinnovabile. Cf dati in ultima pagina.

                                                      Va poi aggiunta l'acs, che annualmente viene pesata in 16.86 kWh/mq anno di quota rinnovabile e 9.39 kWh/mq anno di quota non rinnovabile, totale 26.25 kWh/mq anno, che suddividendo al 50% per la sola stagione invernale aggiungono un altro contributo di circa 13 kWh/mq anno.... per un totale di circa 78 kWh/mq anno di fabbisogno riscaldamento e acs.... ben lontana da A3 (e infatti la faccina in prima pagina per il riscaldamento non proprio quella felice), quindi rifacendo il calcolo con i mq e mediando a livello giornaliero verrebbero circa 31 kWh/giorno... (un bel COP di 5 se i consumi giornalieri della pdc sono di 6 kWh, direi che conferma che tutt'altro che sovradimensionata).

                                                      Forse era questo che non "ti tornava". A3 il risultato di quanto poco pesa quella casa sull'ambiente grazie a pdc e fv, come detto, non un indice "assoluto", tantomeno del solo riscaldamento.
                                                      Ultima modifica di sergio&teresa; 30-12-2023, 00:05.
                                                      PDC Ibrida Daikin HPU 8/35 kW . FV: 2,58 kWp, Az 0, Tilt 26. Solare Termico 9.6 mq Tilt 54. Auto Volvo XC40 T5 Recharge Plug-In Hybrid

                                                      Commenta


                                                      • #28
                                                        Forse non mi sono espresso bene il pavimento radiante funziona con T che al massimo arrivano a 32 , io mi riferivo alla temperatura dei fancoil che inizialmente era impostata come alta temperatura e dopo invece l'ho abbassata addirittura 2 al di sotto della bassa temperatura del pavimento radiante e nonostate tutto riscaldano bene

                                                        Commenta


                                                        • #29
                                                          Originariamente inviato da NANDO69 Visualizza il messaggio
                                                          os ho abbassato le T di mandata al PT ex alta T l'ho portata a 25 - 38 per i fancoil mentre al P1 25 - 40 .
                                                          Qui scrivi 25/40........................ e 40 roppo alta
                                                          Un pianeta migliore un sogno che inizia a realizzarsi quando ognuno di noi decide di migliorare se stesso.
                                                          Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare. John Belushi.
                                                          Utente EA dal 2009

                                                          Commenta


                                                          • #30
                                                            Tu come le imposteresti?
                                                            File allegati

                                                            Commenta

                                                            Attendi un attimo...
                                                            X