profondità minima fossa biologica - EnergeticAmbiente.it

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

profondità minima fossa biologica

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • profondità minima fossa biologica

    Ciao a tutti, avrei bisogno di sapere quanto deve essere profonda minimo una fossa biologica. Mi spiego, devo piantare una siepe ed ho bisogno di sapere sotto quanto distano le tubazioni e relativa fossa..lo sapete?C'è una legge che dice quanto minima debba essere la profondità?

  • #2
    ciao littlesaint ..

    dipende dalla fossa , se è disperdente oppure allacciata a fogna comunale


    se disperdente..da indicazioni arpa

    Descrizione del sistema di dispersione per sub-irrigazione(disperdente )

    Il liquame chiarificato proveniente dalla fossa Imhoff e degrassatori, mediante condotta a tenuta, perviene in un pozzetto dotato di sifone di cacciata che ha la funzione di garantire una distribuzione uniforme del liquame lungo tutta la condotta disperdente e che assicura un certo intervallo di tempo tra una immissione di liquame e l’altra nella rete di sub-irrigazione, in modotale da agevolare l’ossigenazione e l’assorbimento del terreno.
    La condotta è realizzata con elementi tubolari in PVC pesante (UNI 302) del diametro 100-120mm con fessure praticate inferiormente e perpendicolarmente all’asse del tubo, distanziate 20-40 cm e larghe da 1 a 2 cm e con una pendenza fra 0.2% e 0.5%.Essa viene posta in trincea di adeguata profondità, non inferiore a 60 cm e non superiore a 80cm, con larghezza alla base di almeno 40 cm. Il fondo della trincea per almeno 30 cm è occupato da un letto di pietrisco di tipo lavato della pezzatura 40/70 mm.
    La condotta disperdente viene collocata al centro del letto di pietrisco. La parte superiore della massa ghiaiosa prima di essere coperta con il terreno di scavo, deve essere protetta con uno strato di materiale adeguato (del tipo tessuto non tessuto) che ne impedisca l’intasamento dal terreno sovrastante ma, nel contempo, garantisca l’aerazione del sistema drenante.A lavoro ultimato la sommità della trincea dovrà risultare rilevata rispetto al terreno adiacente,questo eviterà la formazione di avvallamenti sopra la stessa che porterebbero alla formazione di linee di compluvio con successiva penetrazione delle acque meteoriche nella rete drenante.La condotta disperdente può essere: unica, ramificata (spina di pesce) e su più linee in parallelo (le tubazioni in questo caso vanno disposte a distanza non inferiore a 30 metri l’una dall’altra).Per ragioni igienico-sanitarie e funzionali, le trincee con condotte disperdenti devono essere collocate lontane da fabbricati (circa 10 metri), aree pavimentate o altre sistemazioni che impediscono il passaggio dell’aria nel terreno.La distanza fra il fondo della trincea ed il massimo livello della falda non dovrà essere inferiore ad 1 metro. Per massimo livello della falda deve intendersi la quota, rispetto al piano di campagna raggiunta dal livello freatico o piezometrico nelle condizioni di massima ricarica(periodo primaverile). La profondità della falda può essere verificata alle medesime condizioni sopra indicate, misurando il livello dell’acqua della falda nei pozzi della zona.La distanza minima fra la trincea e pozzi, condotte, serbatoi o altre opere private, destinate al servizio di acqua potabile, è di 30 metri.La distanza minima fra la trincea e pozzi, condotte, serbatoi o altre opere pubbliche, destinate al servizio di acqua potabile, è di 200 metri.Lo sviluppo della condotta disperdente è variabile, in ragione del tipo di terreno disponibile:

    sabbia sottile o materiale leggero di riporto:…....2 m/a.e.
    sabbia grossa e pietrisco.............................…….3 m/a.e.
    sabbia sottile con argilla...............................…...5 m/a.e.
    argilla con un po’ di sabbia..........................…...10 m/a.e.
    argilla compatta.......................................... .…...non adatta

    Le caratteristiche del terreno dovranno essere documentate da relazione geologica.In alternativa, per i soli terreni di pianura, potrà essere eseguita una prova di percolazione, con le modalità previste dalle norme U.S. Public Health - Reprint n.246.

    se allacciata a fognatura , ovviamente la profondità di posa dei tubi non potrà mai essere maggiore alla profondità del tubo di raccolta della fogna comunale

    cordialmente

    Francy
    Ultima modifica di Ospite; 26-06-2016, 22:30.

    Commenta

    Attendi un attimo...
    X