Energia elettrica per utenti industriali - EnergeticAmbiente.it

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Energia elettrica per utenti industriali

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Energia elettrica per utenti industriali

    non so se è la sezione giusta, ma chiedevo un privato con abitazione e residenza standard può farsi fare un contratto per utilizzo industriale pagando meno?

    lo so che si parla di megawatt, ma per le vie di mezzo non c'è una scappatoia? tipo se avessi bisogno di 10kw di potenza e quindi con un consumo di 10kwh ogni ora, a chi dovrei rivolgermi per risparmiare?

  • #2
    con la riforma delle tariffe elettriche costerà di meno il kwh e di più la potenza impegnata,se consumi
    molto ne avrai un vantaggio,come anche se installerai un impianto fotovoltaico per coprire parte dei
    consumi,altrimenti trovare il fornitore di energia con i prezzi più convenienti per i tuoi consumi

    Commenta


    • #3
      facendo due conti il fotovoltaico non mi conviene molto ora, perché con gli stessi soldi converto elettricità in denaro ad un ratio 2:1 rispetto al risparmio dell'impianto stesso

      per chi non sapesse di cosa parlo, mi riferisco al mining di cryptovalute

      Commenta


      • #4
        Ciao RIG,

        ma con i consumi elettrici che hai facendo mining di criptovalute, avendo fotovoltaico, ammesso di avere già un ratio 2:1 penso che migliorerà sicuramente.

        Se considerei che un pc decente con una scheda video decente ti possa consumare 1.000 Wh sono circa 24 kWh quindi non pochi in un anno.

        Commenta


        • #5
          una scheda con un pc non consumerà mai cosi tanto, con wattmetro alla mano siamo sui 200w, 60w il sistema e 140w la scheda, le nuove generazioni di schede grafiche sono molto efficienti

          per il consumo che dici tu ci vogliono 6 schede(anzi neanche siamo ancora sui 900-950 wh), io penso che il fotovoltaico costi troppo, i tempi per ammortizzare sono enormi e questo per i sistemi on grid figuriamoci ad isola con le batterie da cambiare ogni 10 anni, non farai mai ROI praticamente...
          Ultima modifica di RIG; 07-07-2016, 14:09.

          Commenta


          • #6
            Ciao RIG,

            pensavo che il processo di mining sfruttasse sempre al massimo la scheda video e che a quel punto non consumasse così poco tutto il sistema .
            Probabilmente il mio pc ha qualche anno, ma quando giochi con certi titoli la scheda video sembra un "bimotore" e non penso, almeno la mia, ciucci solo 200 w e pensavo che il processo di mining sfruttasse nella stessa maniera tutta la potenza della scheda video

            Commenta


            • #7
              Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   GPU MINING.jpg 
Visite: 1 
Dimensione: 304.8 KB 
ID: 1956982

              come si puo vedere 5 schede sono 772.3w con tutto il sistema

              Commenta


              • #8
                Ciao RIG,

                in quella stanza penso che anche d'inverno risparmierai sicuramente sul riscaldamento lasciandolo spento e sicuramente non avrai problemi di umidità con l'aria che gira .

                Comunque complimenti per il sistema, anche se non proprio alla portata di tutti.

                Commenta


                • #9
                  Originariamente inviato da Lore_ Visualizza il messaggio
                  Ciao RIG,

                  in quella stanza penso che anche d'inverno risparmierai sicuramente sul riscaldamento lasciandolo spento e sicuramente non avrai problemi di umidità con l'aria che gira .

                  Comunque complimenti per il sistema, anche se non proprio alla portata di tutti.
                  non è una stanza è la fine di un corridoio vicino c'è la porta sempre aperta del bagno, quindi un po d'aria c'è

                  Commenta


                  • #10
                    Rig..in una abitazione non puoi avere altro che contratti D2 o d3.
                    I contratti BTA (Bassa Tensione ALTRI USI) li danno se per caso hai una pertinenza della casa dove non arrivi col cavo dal contatore principale (esempio garage in un civico separato).

                    Un contratto diverso lo puoi avere se facessi le cosse "in regola"..cioè se operassi come imprenditore con P IVA ..a quel punto al P IVA potrebbe avere un suo contatore non domestico a prezzi piu bassi..anche perchè le accise sarebbero inferiori e l'Iva non sarebbe un costo aziendale.
                    Ma penso (anche se non ho alcuna idea in proposito..) che tali attivita siano un minimo redditizie perche fatte "border line"..cioè in completa evasione fiscale.

                    Da Gennaio 2018 le D2 d D3 spariscono e diventano una tariffa unica che costa 0,16 al kwh..quindi andrai in leggero vantaggio.

                    On generale il FV abbatte il costo energetico..aldila dell'uso che fai dell'energia..se per cucinare o fare mining.
                    Quindi se oggi ti conviene fare mining, col FV conviene di più...se non tornano i conti, lasciami dire, sono errati i conti.

                    Esempio..dal 2018 la tariffa è 0,16
                    Se tu produci 20% del tuo fabbisogno e scambi con GSE 80% del fabbisogno..diciamo 1 kwh...allora il 20% è gratis e 80% costa il 35% di quello che paghi da rete, cioè 0,16*0,35=0,056

                    Quindi invece di pagare 0,16 paghi 0,056, risaprmiando 0,104 al kwh consumato.
                    Se 1 kw di FV produce 1200 kwh anno, rende 1200* 0,104= 124 euro
                    Installare fv oggi costa 1800 euro detrazione 50%= 900 euro...in 7 anni rientra (genera 900 euro e ripaga suo investimento al 100%) e nei successivi 14 anni ti produce un reddito di 2600 euro...

                    Per mia info...visto che il forum è fatto di "scambio di info"...quanti euro genera il consumo dei 700 Wh delle 5 schede che ho visto? e che costerà nel 2018 circa 0,1 euro?
                    E' una generazione fissa e costante 24/7? oppure varia in base alla "richiesta" del servizio su rete?
                    Che rischi di guasti ci sono?
                    Che rischio hai che il valore remunerato cali nel futuro?
                    Serve un condizionatore in estate?
                    Serve una connessione internet particolarmente costosa?

                    Chi usa di fatto le schede? gente che videogioca "on line" ?
                    CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

                    Commenta


                    • #11
                      grazie per le info, 0.16kwh è il prezzo finale compresi oneri tasse etc..? è davvero buono se fosse cosi per utenti residenziali

                      quelle schede li ora fanno poco bisogna passare a quelle nuove, quelle che ho appena venduto generavano poco, sui 30 euro a scheda, le nuove siamo sui 70 euro, sempre al mese, questo è il netto(calcolando un costo di 0.25 cent al kwh, che è quello che ho visto in bolletta)

                      il guadagno dipende da un fattore esterno legato alla domanda sulla moneta che si sta "minando" in quel momento, quindi è molto instabile, infatti prima facevo 100 euro per scheda poi è diventato 30, come ho scritto prima

                      non serve nessuna connessione costosa, tanté che si fa anche con una 56k

                      si le schede le usano i gamers, ma come vedi hanno anche altri utilizzi

                      non serve un condizionatore, le ventole che vedi davanti raffreddano perfettamente

                      l'unico problema è l'investimento iniziale, quell'affare li costa minimo 1500-2000 euro

                      Commenta


                      • #12
                        Originariamente inviato da RIG Visualizza il messaggio
                        grazie per le info, 0.16kwh è il prezzo finale compresi oneri tasse etc..? è davvero buono se fosse cosi per utenti residenziali
                        mi pare di averti già detto che questa SARA' la tariffa residenziale da 1/1/2018...manca poco..e gia da gennaio il quarto scaglione è sparito e dal prossimo gennaio sparirà il terzo

                        Calcolando 0,16 8costo Variabile, accisato e ivato, escluso fissi) il Netto mensile quanto diventa?
                        2000 euro e 70 euro-mese per scheda o gruppo di 5 schede?

                        Comunque il fv ti aiuterebbe.
                        intanto lo detrai dalle tasse e quindi 1 kw costa 1000 euro e produce 1200 kwh anno per 25 anni
                        Immagina che metti un impinato da 1 kw e tu consumi 1 kw flat.
                        Invece di pagare il kwh 0,16 lo pagheresti 1000/25/1200= 0,032..5 volte meno
                        Significa che in 5 anni rientri dell'investimento e poi "risaprmi" 1200*0,16= 190 euro anno

                        se metti piu potenza, non userai tutto in autoconsumo (valore 0,16) ma buona parte si.
                        Una casa standard arriva a 30%...ma col tuo consumo sarebbe facile fare 50%
                        Significa che i 1200 kwh anno per kw installato li valorizzi:
                        600 a 0,16
                        600 a 0,10 circa (resa dello SSP col GSE)
                        Media 0,13..rientri in 7 anni
                        CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

                        Commenta


                        • #13

                          Note di Moderazione:

                          Scusate...forse sono troppo rigido...

                          Qui mi sembra si tratti di tutto tranne che di risparmio energetico, centinaia di W sprecati per "guadagnare" in maniera dubbia e per giunta evadendo le imposte.

                          Posso cancellare brutalmente tutto il 3d o solo i post che parlano di "mining", fate voi...

                          Riccardo


                          I miei articoli su risparmio energetico, veicoli elettrici, batterie e altro
                          https://www.electroyou.it/richiurci/...-miei-articoli

                          Commenta


                          • #14
                            Riccardo..io so zero di "mining" e quello che so l'ho appreso qui.
                            Se si tratta di attività illegale , non saprei.
                            Di certo andrebbe fata con P IVA.

                            Però se c'è gente che richiede tale servizio e siti che campano (con banner) mettendolo a disposizione..non vedo come classificarlo "spreco di energia"..non piu di benzina sprecata per fare motocross, ad esempio...
                            CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

                            Commenta


                            • #15
                              ma infatti io mica parlo di motocross in questa sezione...

                              Si può mettere ai confini... o al bar...
                              I miei articoli su risparmio energetico, veicoli elettrici, batterie e altro
                              https://www.electroyou.it/richiurci/...-miei-articoli

                              Commenta


                              • #16
                                era per dire che c'è chi gioca al motocross virtuale su schede di "terzi" on line conusmando pochi Wh..e chi lo fa davvero consumando kwh...non possiamo giudicare uno uno spreco e l'altro no..aldial di dove lo scrivi.
                                CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

                                Commenta


                                • #17
                                  non ci siamo capiti.... io non sto giudicando lo spreco, ma il fatto che in questa sezione l'argomento mi sembra OT.

                                  Quindi chiarisco cosa mi aspetto per non iniziare a moderare...

                                  Primo: RIG o chi per lui potrebbe spiegare in cosa consiste esattamente questo mining, e se e come ci si guadagna legalmente. Da quel pochissimo che ho letto sembra una bufala, o comunque qualcosa che fa guadagnare spiccioli (e infatti lui stesso afferma che c'è stato un calo dei ricavi), e comunque se il tutto per essere redditizio presuppone una illegalità inevitabile (evasione imposte) il forum può e deve censurare certi post ed affermazioni

                                  Secondo: il titolo del 3d è chiaro, e gli utenti industriali credo siano ben definiti dalla normativa. Quindi o RIG chiarisce se e come la sua attività può essere definita "industriale", oppure se si continua a parlare e sottintendere "scappatoie" io intervengo perchè sono discorsi per me inaccettabili.

                                  Spero sia chiaro e condivisibile...
                                  I miei articoli su risparmio energetico, veicoli elettrici, batterie e altro
                                  https://www.electroyou.it/richiurci/...-miei-articoli

                                  Commenta


                                  • #18
                                    ma non è illegale, non scherziamo, il mining è un processo di estrazione di cryptovalute, che sono delle monete digitali, annesse al bitcoin, dovreste conoscerlo, il bitcoin è perfettamente legale

                                    si usano schede grafiche per estrarre queste altre monete alternative e convertirle in bitcoin(un po come l'oro però è tutto fatto digitalmente), poi se si vuole si può convertire ancora in moneta legale, ma io mi tengo i bitcoin, che posso usare direttamente per i miei acquisti

                                    inoltre non si dichiarano i bitcoin, non c'è nessuna normativa al riguardo, si dichiarano solo i proventi una volta convertiti, ma visto che non converto nulla non c'è nulla da dichiarare se non la corrente usata

                                    l'argomento io credo sia in e non off topic, perché ha a che fare con i consumi, quindi stavo cercando un modo di risparmiare per continuare con la mia attività e mi chiedevo semplicemente se si potevano fare contratti speciali nel caso di alti consumi

                                    p.s. no non si fanno spiccioli....

                                    Commenta


                                    • #19
                                      non capisco molto, per me le estrazioni si fanno a capodanno, o in miniera.

                                      Comunque credo la tu adomanda abbia allora già ricevuto risposta, le tariffe nei prossimi anni caleranno leggermente per i consumi elevati.

                                      L'accesso ad altre tariffazioni invece credo ti sia precluso, visto che mi sembra di capire tu non abbia P.IVA, attività o niente che possa farti diventare qualcosa di diverso da un normale utente domestico.
                                      I miei articoli su risparmio energetico, veicoli elettrici, batterie e altro
                                      https://www.electroyou.it/richiurci/...-miei-articoli

                                      Commenta


                                      • #20
                                        Originariamente inviato da RIG Visualizza il messaggio

                                        inoltre non si dichiarano i bitcoin, non c'è nessuna normativa al riguardo, si dichiarano solo i proventi una volta convertiti, ma visto che non converto nulla non c'è nulla da dichiarare se non la corrente usata.
                                        si, come no...guarda che se una parte delllo stipendio lo ricevi come "benefit" (esempio auto, casa, viaggi, carburante, etc) finisce in busta paga al valore tabellare o di mercato e ci paghi Irpef.
                                        Non ha alcuna base l'affermazione "siccome non le converto allora non pago le tasse".

                                        La cosa è vantaggiosa solo perche , appunto, evadi..altrimenti , come puoi immaginare, chi puo comprare energia a basso costo (grandi utilizzatori, magari con sede in Paesi dove costa poco energia) farebbero solo quella attività.... ad esempio google stessa in USA, dove ha server abbinati a parchi eolici e fove energia costa 1/3 meno che in italia..farebbero quello in talmente grande stile che il prezzo della stessa operazione metterebbe fuori mercato tutto il resto del mondo..anche eprche un apparato che a te costa 1500 euro a loro costerebbe 200 dollari

                                        quindi ..è c'è un rischio legale a farlo (esempio lavo denaro sporco..cioè con proventi droga pago bolletta elettrica e coi bitcoin compro orologi preziosi che poi rivendo..e ho denaro pulito ed esentasse) ..oppure se lo devi afre pagandoci le tasse di impresa (IRES), non conviene farlo...oppure dici tu come si risolve tale contraddizione.


                                        http://luca1012.altervista.org/bitcoin-legge-fisco/

                                        I
                                        n questo link ti potrai chiarire le idee.
                                        minare=attiita non occasionale (quindi di impresa, quindi con P IVA) che genera un bene (e quindi un frutto di un'attività, che va tassato, anche se non è espresso in euro..ma comunque valorizzabile..e se non erro comunque il bitcoin ha un valore esprimibile anche in euro, per cui anche la quantificazione della tassazione non pone problemi specifici)


                                        Per gli Stati Uniti i Bitcoin e tutte le valute virtuali saranno trattati come un bene di proprietà e non una moneta e di fatto saranno equiparabili, per l'adempimento degli oneri fiscali, ai titoli azionari


                                        Idem..USa dicono " E' inoltre importante osservare che i miner di valute virtuali dovranno presentare i propri guadagni come utile tassabile e saranno soggetti alla payroll tax americana(fondamentalmente i contributi previdenziali) se il mining è parte di un'attività."
                                        Ultima modifica di marcober; 13-07-2016, 14:59.
                                        CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

                                        Commenta


                                        • #21
                                          Cioe' una catena di San Antony

                                          Sbaglierò , ma questa discussione mi sembra più creata per mettere curiosità e fare altri proseliti.....
                                          AUTO BANNATO

                                          Commenta


                                          • #22
                                            come ogni catena o attività redditizia si spegne per l'arrivo di cercatori d'oro in massa,gli anni passano
                                            nuovi filoni d'oro spuntano per i moderni minatori digitali,per uno che si arricchisce tanti perdono tempo
                                            e denaro

                                            Commenta


                                            • #23
                                              ma mi chiedo..aldial del fatto che i bitcoin sono generati "a tempo" dai minatori...ma questo "dispendio" di eenrgia per alimentare le schede grafiche..produce per qualcuno uin alvoro utile? cioè è potenza di calcolo usata davvero da qualcuno..o è davveri "fine a se stessa..cioè devi fare un tot di operazioni digitali per aveer l tuo bitcoin di premio...ma tale dispendio di wh non ha alcuna utlita ne per chi lo fa ne per altri? e "vale" solo nella misura in cui iò biotcoin sarà ricercata come moneta e quindi scambiaat ad un prezzo superiore al costo dell'elettricita per generarlo.

                                              Se è cosi..gli unici che ne traggono profitto sono chi produce schede e ch produce energia...a spese di chi si trovera i BC in mano quando il giochino finisce..

                                              Se inveec è potenza di calcolo davvero richiesta e usata dala rete (Universita, etc..ma anche semplici giocatori di videogame)..allora essite un valore reale del BT, cioè vale quanto sono dispodti a pagare coloro che non hanno potenza sufficiente e a vogliono solo usare "a noleggio"

                                              Qualcuno l'ha capito con certezza?
                                              CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

                                              Commenta


                                              • #24
                                                Spider grazie, non avevo il coraggio di dirlo che poi mi accusano di essere un moderatore poco obiettivo...

                                                Marcober... dubito, perchè ci sono altri modi per condividere potenze di calcolo distribuite...e comunque è finito il tempo dei supercalcolatori costosissimi che necessitavano condivisione...

                                                Effettivamente sembra un sistema a catena...vediamo di capirci qualcosa di più....
                                                I miei articoli su risparmio energetico, veicoli elettrici, batterie e altro
                                                https://www.electroyou.it/richiurci/...-miei-articoli

                                                Commenta


                                                • #25

                                                  Note di Moderazione:


                                                  Gli ultimi due post non lasciavano dubbi, li ho quindi rimossi e dato infrazione perchè istigavano chiaramente alla violazione delle leggi vigenti (non dichiarare tutti i proventi).

                                                  Quindi per quel che mi riguarda il "mining" di criptovalute è probabilmente illegale, oltre a non garantire guadagni certi.

                                                  Siamo in una sezione di risparmio energetico, non di guadagni facili.


                                                  I miei articoli su risparmio energetico, veicoli elettrici, batterie e altro
                                                  https://www.electroyou.it/richiurci/...-miei-articoli

                                                  Commenta


                                                  • #26
                                                    non credo tu abbia capito cosa vuol dire evadere e come esso sia legato alla legalita o meno, ti faccio un esempio

                                                    se io trovassi 1000 euro per strada e non li dichiarassi, considereresti le banconote ilegali? no ovviamente, lo stesso con i bitcoin, sei tu a decidere, se vuoi dichiararli o meno, perché sono decentralizzati e nessuno li controlla, e nessuno potrà mai sapere quanti ne hai, esattamente come se fossero banconote trovate in mezzo alla strada

                                                    senza contare che non c'è nessuna legge in italia che obbliga alla dichiarazione di queste "materia" che non è neanche ben inquadrata(non è visto ne come bene ne come proprietà, potrebbe essere visto come moneta che forse è meglio), non c'è niente di illegale, infatti il bitcoin è anche esente dall'iva secondo la corte europea, informatevi prima di sparare sentenze a caso

                                                    Commenta


                                                    • #27
                                                      Ciao riccardo urciuoli,

                                                      il mining delle criptovalute non è assolutamente illegale, e anche vero che non è regolamentato in modo preciso, ma questo non significa che sia illegale.

                                                      Qui un link dove spiegano anche cosa significa fare mining di criptovaluta.

                                                      L'utilizzo di CPU + GPU (schede video) era conveniente una volta (o con criptovalute relativamente nuove/recenti, che però ripagano poco) altrimenti ora servono ASIC (che sono microprocessori costruiti su misura per un preciso compito) che costano parecchio e che dopo circa 6 mesi possono già diventare obsoleti e non più remunerativi.

                                                      Quindi fatto a livello "casalingo", per me è più, come la "paghetta" che ti davano una volta se per esempio falciavi il prato della nonna o gli toglievi le erbacce dall'orto.

                                                      Invece si sta sviluppando tutto un mercato che noleggia hardware dedicato in una server farm apposita (solitamente nei paesi più freddi, dopo il costo per il raffrescamento dei data center è minore) per minare le criptovalute, ma nessuno regala nulla

                                                      Commenta


                                                      • #28
                                                        sicuro che sono io a non aver capito?

                                                        Tanto per precisare, facendo una semplice ricerca sembra proprio che neanche i soldi trovati per strada puoi tenerteli:

                                                        È legale portarsi a casa una valigetta piena di denaro trovata per terra? - Focus.it

                                                        Riguardo i bitcoin, a me non risulta che l'obbligo a dichiarare i profitti e pagarci le tasse dipenda dal fatto che possano beccarti o no...

                                                        PER ORA c'è un vuoto normativo in Italia e altri paesi, mentre in alcuni paesi è già stata vietata o tassata (vedi i link di marcober). Ma perfino questo sito in fondo dice che è tuo compito rispettare le norme e pagare eventuali imposte:


                                                        Infine ci sono già casi di fallimenti e arresto di un furbacchione, leggi qui in particolare verso la fine:
                                                        Bitcoin: cos'è, come funziona, come si acquista, quanto vale e trattamento fiscale


                                                        Poi c'è il fondato timore che possa essere usata per scopi illeciti...
                                                        Il Bitcoin, la moneta digitale con quel vuoto normativo tutto da riempire | Flavia Zarba

                                                        E comunque ripeto, QUI non si parla di bitcoin ma eventualmente di come risparmiare (LEGALMENTE) su consumo elettrico che questa tua attività provoca:
                                                        Quindi non insistere, leggiti i 3d sulle nuove tariffazioni elettriche, o al limite chiedi come sfruttare al meglio il calore prodotto, che mentre in inverno viene recuperato in estate va solo smaltito
                                                        I miei articoli su risparmio energetico, veicoli elettrici, batterie e altro
                                                        https://www.electroyou.it/richiurci/...-miei-articoli

                                                        Commenta


                                                        • #29
                                                          @ lore

                                                          Forse sono vecchio... ma per quanto ne so i soldi, per quanto si possano "stampare", non si guadagnano senza produrre niente.

                                                          Insomma... uno compra queste schede, si mette a fare "mining" e comincia a guadagnare (con molti rischi a quanto leggo) ma COSA STA PRODUCENDO?

                                                          Perchè è questo che mi sfugge... sembra peggio di tante forme di speculazione dove non si investe in azioni (quindi imprese, cioè produzione di qualcosa) ma si "scommette" su altro.

                                                          Detta terra terra, a me sembra che sia un po' come stamparsi moneta. Chi lo fa può anche guadagnarci (se non lo beccano), ma solo perchè frega qualcun altro.

                                                          Finchè i bitcoin restano tali non valgono niente, quando in qualche modo ci compri un oggetto o lo cambi in moneta reale... rifili la "fregatura" ad un altro...
                                                          I miei articoli su risparmio energetico, veicoli elettrici, batterie e altro
                                                          https://www.electroyou.it/richiurci/...-miei-articoli

                                                          Commenta


                                                          • #30
                                                            Ciao riccardo urciuoli,

                                                            non produci nulla, e non rubi nulla fornisci un servizio che ti viene remunerato in moneta virtuale:

                                                            " Il lavoro ha a che fare con la risoluzione di calcoli complessi che permettono di autenticare le transazioni all’interno di una rete decentrata. Questa attività – che serve a raggiungere un consenso distribuito sulla validità delle transazioni effettuate, come se si trattasse di un gruppo sparpagliato di notai che certificano la regolarità delle procedure – viene svolta col mining, cioè con computer potenti che macinano i calcoli necessari e generano quindi i blocchi a cui si legano le transazioni, in un unico registro chiamato blockchain. Poiché tale attività ha un costo – anche solo energetico – i miners (termine con sui si indica sia la macchina adibita allo scopo sia il suo proprietario) che risolvono la chiave crittografica di una determinata transazione ricevono dei bitcoin, 25 per ognuna "

                                                            Il guadagno per campare lo hai solo se continui ad investire ingenti somme in hardware performante e anche li non è altissimo (altrimenti basterebbero poche server farm per fare tutto), solo che è troppo complesso in continua evoluzione e quindi costoso, quindi penso sono ben contenti di dividere i costi con altri in cambio di un piccolo guadagno

                                                            Commenta

                                                            Attendi un attimo...
                                                            X