Scaldare di più!!! - EnergeticAmbiente.it

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Scaldare di più!!!

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Scaldare di più!!!

    Ciao a tutti. Leggo sovente il forum e per questo vi faccio i complimenti a tutti. Ho già scritto qualcosina io in passato, ma ora è un periodo che leggevo solo.
    Vi espongo il mio nuovo problema (si avvicina l'inverno ed uno comincia a pensare al riscaldamento): ho una casa su due piani, realizzata negli anni 70. L'impianto a riscaldamento è a termosifoni a colonne montanti (caldaia a legna + caldaia a gas). Al piano terreno abita mia mamma che è anziana.
    Non riesco a gestire pienamente il riscaldamento: nonostante abbia le valvole termostatiche e le caldaie lavorino a temperatura scorrevole, ho il problema che mia mamma già ora ha necessità di accendere, quando io, al piano primo, ho ancora più di 21 gradi.
    Che fare?
    Ho pensato ad una stufetta a pellet da metterle in cucina, ma non sono così convinto...
    Ho anche valutato di tentare ad intercettare il termosifone della cucina e far accendere solo quello: facendo partire un tubo di mandata in qualunque parte dell'impianto esistente, potrei mettere una pompa (piccolina) che si accenderebbe con un termostato ambiente... Secondo voi? Si riuscirebbe? Il fatto è che vado a scaldare un solo termosifone: pompa piccola ok, ma probabilmente la caldaia in un niente riscalderebbe l'acqua e si spegnerebbe subito... Booo...
    Grazie a quanti mi risponderanno!
    PS: chiedo scusa se sono un po' confusionario, ma non essendo del mestiere ho le idee non così chiare!

  • #2
    Ciao Tcalor,
    presumo allora che non gestisci i 2 appartamenti con 2 zone diverse, gruppo rilancio unico per entrambi gli appartamenti?
    Non hai la possibilità di chiudere con un rubinetto al collettore del tuo appartamento così intanto scaldi solo tua mamma?

    Commenta


    • #3
      Caldaia legna, ma con accumulo? Se si, non puoi semplicemente tener aperti i termi piano basso e chiusi in alto?
      CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

      Commenta


      • #4
        Buonasera a tutti.

        Magari ho capito male io, ma... l'impianto radiatori è monotubo e unico per i due piani?

        Non è sufficiente dotarsi di un kit termostatiche wireless a due canali e due termostati indipendenti uno per piano?
        tipo il TTD2000 o il Caleffi WiCal?

        Sbaglio qualcosa?

        Pace!
        Gym
        Dal giorno 08/02/2017 questo account è inattivo.
        Per favore non inviate alcun messaggio (soprattutto mail) al sottoscritto riguardante questo Forum poiché non otterrete alcuna risposta.
        Grazie!

        Commenta


        • #5
          le termostatiche dice di averle...
          CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

          Commenta


          • #6
            Ciao a Tutti...

            Tcalor se non ci spieghi BENE la situazione impiantistica attuale, la vedo dura darti i giusti consigli!!
            Dovresti armarti di pazienza e fare un disegno il più dettagliato possibile includendo TUTTE le componenti presenti, di cui già conosciamo:

            - Caldaia a legna (potenza?)
            - Caldaia a Gas (potenza?)
            - impianto a termosifoni su due piani (quanti per piano/stanza? - con che tipo di collegamento, serie o parallelo?)

            Puffer o boiler?
            Come fai ACS?

            Ecc, ecc....

            Senza sapere niente di cui sopra, direi che per tenere al caldo la mamma, potresti anche mettere una piccola PDC aria/aria da accendere alla bisogna nelle mezze stagioni, e/o in estate nelle giornate particolarmente afose.

            Saluti
            Ultima modifica di renatomeloni; 25-09-2016, 07:45. Motivo: Correzione Ortografica
            Se il destino è contro di noi, peggio per lui.​

            Commenta


            • #7
              Ciao e grazie a tutti!!
              Provo a rispondere alle vostre domande...
              Ho due caldaie nuove (installate l'anno scorso), una a legna 15 kw circa (con puffer 1000 litri) ed una a gas 20 kw circa. Impianto nel locale CT praticamente nuovo. Il resto dell'impianto è invece vecchio (anni 70), con anello al piano seminterrato e colonne montanti. Non ho quindi due collettori e non ho possibilità di separare termicamente i due alloggi (PT mamma - P1 io).
              I vari termosifoni sono dotati di valvola termostatica (non elettronica) che ho regolato (completamente aperte al piano terreno, circa metà a piano primo). In questi giorni a piano primo ho chiuso completamente le valvole.
              Non so se andare avanti così (regolo di volta in volta le valvole) o se intervenire in qualche modo, ad esempio facendo accendere solo il termosifone della cucina di mia mamma (parto con una mandata e pompa gestita da termostato)...
              Con le termostatiche, il problema è che a P1 sono sempre lì a regolarle...
              Effettivamente non avevo pensato alle termostatiche elettroniche.

              Commenta


              • #8
                Io starei con le termostatiche..al massimo quelle con termostato remota bile elettronico.
                CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

                Commenta


                • #9
                  Ma infatti, mi pareva...

                  Senza star li a regolare le termostatiche una per volta, con le TTD2000 o con il sistema Caleffi WiCal si può settare un termostato per piano.

                  Basta settare un canale diverso per piano
                  P1 /Termostato che trasmette sul canale "A", che comanda tutte le termostatiche del P1 settate precedentemente sul canale "A".
                  P0 /Termostato che trasmette sul canale "B", che comanda tutte le termostatiche del P0 settate precedentemente sul canale "B".

                  e sarà (quasi...) come avere due impianti separati.

                  Pace!
                  Gym

                  (anche se qualcuno obietterà giustamente che con questi sistemi si aumenta l'inquinamento elettromagnetico)
                  Dal giorno 08/02/2017 questo account è inattivo.
                  Per favore non inviate alcun messaggio (soprattutto mail) al sottoscritto riguardante questo Forum poiché non otterrete alcuna risposta.
                  Grazie!

                  Commenta

                  Attendi un attimo...
                  X