Come scaldare l'acqua senza gas e senza boiler elettrico - EnergeticAmbiente.it

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Come scaldare l'acqua senza gas e senza boiler elettrico

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Come scaldare l'acqua senza gas e senza boiler elettrico

    Spero sia la sezione giusta.... altrimenti chiedo venia e di spostare dove ritenete adeguato!

    La mia situazione è questa
    Casa su 2 piani, anni 1930 restaurata nel 1970 acquistata nel 2015.

    NON è presente il gas (volontariamente) ne termosifoni.
    Per il riscaldamento stufe a pellet.

    Per l'acqua calda avevamo inizialmente pensate allo sfruttare la caldaia a gas ma rilevatosi irreparabile ho preso un boiler elettrico classe "A" da 80L...... morale consumo annuo si luce di 4.000 kWh..... e relative bollette astronomiche....

    Ora vorrei levarmi dai piedi questo "pozzo senza fondo" ma senza tornare al gas...

    Cosa mi consigliate?

    Tenete solo presente che NON posso installare pannelli sul tetto (è ancora in eternit debbo sostituire le lastre) ed l budget non vorrei superasse i 800 / 1.500 € (se esiste qualcosa di più economico non mi offendo )

    L'altro giorno è venuto un "consulente Enel" e mi hanno sparato 5.600€ per un boiler a pompa di calore......

    Grazie per i consigli...

  • #2
    Puoi installare un accumulo acs da scaldare col pellet oppure mettere un boiler a pdc per acs (es Ariston NUOS).
    PDC Ibrida Daikin HPU 8/35 kW . FV: 2,58 kWp, Az 0°, Tilt 26°. Solare Termico 9.6 mq Tilt 54°. Auto Volvo XC40 T5 Recharge Plug-In Hybrid

    Commenta


    • #3
      Le stufe sono "air"... quindi non è fattibile giusto?

      Esattamente "boiler a PDC per ACS" starebbe?

      Commenta


      • #4
        Ciao Glm2006italy...

        Con le stufe AIR non puoi fare ACS (Acqua Calda Sanitaria).
        Boiler a Pompa Di Calore (Abbreviato= PDC) come questo.
        Consuma circa 1/3 di energia elettrica di uno scaldabagno elettrico tradizionale (come quello che hai già).
        Vista la tua situazione è il sistema migliore che puoi utilizzare.

        Saluti
        Se il destino è contro di noi, peggio per lui.​

        Commenta


        • #5
          Immaginavo.... l'installazione è come per un boiler?

          Ma ho letto male oppure si consigliava l'installazione in una stanza non riscaldata???

          Ed i sistemi solari solo per scaldare l'acqua?

          Commenta


          • #6
            I 4000kwh sono misurati al boiler o sono consumi globali ? se sei in grado devi misurare solo lui quanto consuma in un giorno per poter fare calcoli
            comunque col boiler elettrico si deve fare una gestione oculata : tipo accenderlo solo nelle ore che serve , etc
            AUTO BANNATO

            Commenta


            • #7
              I 4.000 kWh sono quelli riportati in bolletta come consumo annuo... ed anche le bollette sono gonfiate assai...

              Prima tenevo il boiler sempre acceso (avevo letto che i "nuovi" consumavano meno così...) ora nell'ultimo mese ho preso un timer e lo lascio acceso solo mattino e sera (ho una tariffa monoraria da 0.065)

              Commenta


              • #8
                Qualcuno mi sa rispondere per quanto riguarda l'installazione ?

                Commenta


                • #9
                  Ciao glm2006italy,

                  ma i 4.000 kWh sono quelli stimati nella bolletta come consumo annuo in base a quelli già fatturati o sono proprio reali ?

                  Qui trovi la differenza tra monoblocco (nuos evo 80-110) e split (nuos split 80-110) e come possono essere montati

                  Versioni monoblocco e split

                  Flessibilità di installazione

                  Commenta


                  • #10
                    Grazie... vista la semplicità direi sicuramente monoblocco: costano anche meno!

                    Reali inizio a temere siano anche di più... pensa che dal 01/08/16 al 30/09/16 ci sono 724kWh di consumo...

                    Commenta


                    • #11
                      Ma quanto pensi che ti consumi il boiler , hai fatto una stima ? quanti siete in casa e quanto ACS usate ?
                      Se agosto e settembre hai veramente (non stime) consumato 724 kwh non penserai che si il boiler ad averli consumati tutti ?!?!? in quei mesi per fare una doccia consumerai 500w si e no , anche se consumassi al giorno ,tenendolo acceso fisso compreso dispersioni , 3kwh sono 180 in 2 mesi , per me hai altri problemi nei consumi....
                      AUTO BANNATO

                      Commenta


                      • #12
                        sì ma sarebbe importante capire quanto consumate di solo boiler elettrico
                        sappi che un boiler a pdc consuma 1/3 ma non costa pochissimo

                        Commenta


                        • #13
                          Concordo coi 2 precedenti post.
                          Valuta bene quanto è il consumo del SOLO boiler prima di fare un investimento significativo.
                          Se il boiler è collegato con una spina ad una presa, basta comprare un contakWh da poche decine di euro e infilarlo in serie.
                          Impianto FV da 2,7 kWp, 15 pannelli SHARP NU 180W, inverter SMA SB2500, Azimut 162,2°, Tilt 17°.
                          attivo dal 06/12/2008, 2° CE, SSP (posizione lat. 45,47N, long. 10,26E)

                          Commenta


                          • #14
                            Grazie a tutti dei consigli...

                            In casa non abbiamo gas, piastra ad induzione per cucinare, 1 frigorifero (classe a+) e 2 stufe a pellet air (ovviamente in estate spente)
                            In tutta la casa usiamo lampadine a basso consumo.
                            Quasi tutto il giorno 2pc desktop accesi.

                            Ora se nell'appartamento dove abitavamo in affitto spendevamo 90 / 120€ a bimestre con l'unica differenza che c'era una caldaia a gas per acqua e riscaldamento ed i consumi erano sui 1800 - 2000 kwH / anno posso dedurre che il "colpevole" dei rimanenti 2.000 circa sia il boiler elettrico? (sempre acceso al max... credevo che mantenerlo così facesse "risparmiare"...)

                            Commenta


                            • #15
                              Per capirlo devi fare quello che ti ha consigliato Egimark , GBC PRESA CON MISURATORE DI ENERGIA ELETTRICA 16A 3680W | eBay così ti diverti a vedere quanto cosnumano i tuoi elettrodomestici, nella casa in affitto avevi induzione per esempio , il frigo quanti anni ha, i pc sono potenti , etc ... quei 20€ te li ripaghi solo a capire cosa ti consuma....
                              AUTO BANNATO

                              Commenta


                              • #16
                                Dalla vecchia alla nuova casa tutto uguale tranne il boiler (ed un 4 lampadine per le scale che rimarranno accese 3 minuti al giorno..)
                                Il frigo ha 20 mesi

                                Commenta


                                • #17
                                  @glm2006italy

                                  è probabile
                                  la cosa migliore sarebbe, come scritto da spider ed egimark, un bel misuratore di consumi e ti togli ogni dubbio

                                  Commenta


                                  • #18
                                    Anche la piastra ad induzione l'avevi nell'appartamento precedente? Quella, anche se la usate poco tempo, è molto energivora.
                                    Lavatrice, ferro da stiro, forno ecc......siete sicuri di usarli sempre allo stesso modo?
                                    Io una misura del consumo del solo Boiler la farei comunque.
                                    Inoltre non lo terrei acceso alla temperatura massima (disperde molto) ma alla minima necessaria.
                                    Eventualmente, se compatibile con lo stile di vita, con un timer lo accenderei solo un po' prima dell'utilizzo in modo che le dispersioni siano il minimo possibile.
                                    Impianto FV da 2,7 kWp, 15 pannelli SHARP NU 180W, inverter SMA SB2500, Azimut 162,2°, Tilt 17°.
                                    attivo dal 06/12/2008, 2° CE, SSP (posizione lat. 45,47N, long. 10,26E)

                                    Commenta


                                    • #19
                                      Si vero dimenticavo lavatrice / lavastoviglie ma c'erano anche di la...

                                      è quello che ho fatto: timer e riduzione temp!

                                      Commenta


                                      • #20
                                        considera che se il boiler consuma 2100KWh uno a pdc ne può consumare 700KWh
                                        a regime tariffario 1400KWh di differenza saranno circa 220€ anno
                                        un boiler pdc ti può costare 2000€ installato ma con la "rottamazione" del boiler elettrico puoi accedere agli incentivi (anche conto termico)

                                        i tempi di rientro in quel caso sarebbero ragionevoli (5 anni) ma se quelle differenze non vi fossero capisci che rischieresti di aumentare il rientro in modo significativo

                                        Commenta


                                        • #21
                                          Comprato il misuratore
                                          Contatore Misuratore di Energia Elettrica con Display LCD 16A Nuovo | eBay

                                          Pensate che ci sia qualcosa d'altro che influisca?
                                          Sbaglio o da Gennaio 2016 le bollette sono decisamente più pesanti?

                                          Mi son ricordato che tra disguidi e ritardi l'anno scorso per i primi mesi ero senza acqua calda...
                                          Sono andato a vedere le bollette (all'epoca con Enel servizio elettrico..... )
                                          1° fattura bimestre Agosto / Settembre (ma in casa ci sono entrato il 14/08)
                                          consumo totale 93 kWh € 63,87

                                          2° fattura periodo ottobre/novembre € 82,99 consumo 260 kWh
                                          Novembre INIZIO ATTIVITA' BOILER

                                          3° bolletta di conguaglio 114,82€ con consumo totale dal 03/11/15 al 30/11/15 di 403 kWh

                                          Poi è subentrata "Gas Natural" con una "bollettona" da 572,32€ però bisogna dire che:
                                          In questa bolletta c'è il costo di € 150,06 per l'aumento di potenza da 3Kw a 4,5Kw del contatore quindi di luce sono 422,26
                                          Il consumo rilevato è di 1.525 kWh
                                          ed il periodo dal 01/12/15 al 29/02/15

                                          Le successive sono quasi sempre sui 450 / 500 kWh mensili

                                          Vista così è davvero il boiler che mi ha fatto "schizzare" i costi!

                                          Commenta


                                          • #22
                                            Originariamente inviato da glm2006italy Visualizza il messaggio
                                            .....Le successive sono quasi sempre sui 450 / 500 kWh mensili...
                                            Agosto e settembre 2016 sei sui 362 kWh al mese (post pagina precedente).
                                            Mi suonano strane le prime bollette (soprattutto la prima) perchè in maggior tutela avresti dovuto pagare molto meno (21 e 51 €) (forse non sei residente ed eri comunque in D3 ???).
                                            Vediamo ora col misuratore i consumi effettivi. Tu fai comunque anche una lettura al mese del contatore (se hai GEM basta farla nei primi giorni del mese e usare i numeri della sezione"Precedente" riferiti alle 24:00 dell'ultimo giorno del mese precedente).
                                            Impianto FV da 2,7 kWp, 15 pannelli SHARP NU 180W, inverter SMA SB2500, Azimut 162,2°, Tilt 17°.
                                            attivo dal 06/12/2008, 2° CE, SSP (posizione lat. 45,47N, long. 10,26E)

                                            Commenta


                                            • #23
                                              Uhm... spese di subentro? deposito cauzionale?

                                              Commenta


                                              • #24
                                                Un boiler h 24 e ad alta T può facilmente consumare 6/7 kWh giorno , facendo un uso normale di acs.ora con temporizzatore e a bassa T dovresti migliorare...ma nel lungo periodo, grazie a detrazione fiscale 65%, un boiler PDC si ripaga
                                                CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

                                                Commenta


                                                • #25
                                                  Per la detrazione cosa si deve fare?Togliendo il 65? su 1.000€ praticamente si spende 350€!Direi che conviene comunque anche consumasse "solo" il 50? in meno.

                                                  Commenta


                                                  • #26
                                                    A 1000 euro installato secondo me non lo trovi

                                                    Commenta


                                                    • #27
                                                      Ho visto che il nuos 80 costa sui 800€.... L'installazione è complessa???

                                                      Commenta


                                                      • #28
                                                        2 pc accesi tutto il giorno.. e chissà cos'altro...
                                                        I miei articoli su risparmio energetico, veicoli elettrici, batterie e altro
                                                        https://www.electroyou.it/richiurci/...-miei-articoli

                                                        Commenta


                                                        • #29
                                                          Proprio tutto il giorno no... Verso le 17:30 vengono spenti sino alle 21:30 e poi dalle 24:00 alle 09:00

                                                          Escludendo il router wifi altre cose accese non ci sono.... Si la radio!

                                                          Commenta


                                                          • #30
                                                            Ma alla fine hai misurato quanto consuma effettivamente al giorno solo il Boiler?
                                                            Impianto FV da 2,7 kWp, 15 pannelli SHARP NU 180W, inverter SMA SB2500, Azimut 162,2°, Tilt 17°.
                                                            attivo dal 06/12/2008, 2° CE, SSP (posizione lat. 45,47N, long. 10,26E)

                                                            Commenta

                                                            Attendi un attimo...
                                                            X