annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

problema con due termostati e una caldaia

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • problema con due termostati e una caldaia

    Ciao a tutti sono nuovo del forum, non so quasi nulla di caldaie e impianti di riscaldamento così descrivo qui la situazione che sto vivendo nella mia abitazione sperando che qualcuno possa darmi qualche indicazione.
    Riassumendo, nell'abitazione ci sono 2 zone, ciascuna con un termostato indipendente, e una singola caldaia.
    Ciascun termostato è collegato ad un'elettrovalvola che apre e chiude quella sezione dell'abitazione, i termostati sono in parallelo, tutto come dovrebbe canonicamente essere.
    Da quanto ho capito documentandomi, ogni termostato attiva la relativa elettrovalvola che a sua volta manda un segnale alla caldaia per attivare l'impianto di riscaldamento (accende la fiamma quando serve aumentare la temperatura dell'acqua ed attiva la pompa dell'acqua dell'impianto fino a quando il termostato non dà il segnale di staccare il riscaldamento).
    Date queste premesse (correggetemi se ho sbagliato qualcosa), ho questo problema: 2 termosifoni (quelli dei due bagni) rimangono sempre accesi anche quando i 2 termostati sono spenti (cioè anche quando le valvole dovrebbe essere chiuse e quindi la caldaia dovrebbe proprio essere disattiva nella sua funzionalità relativa al riscaldamento). La caldaia rimane accesa anche se i 2 termostati sono spenti e quindi sono costretto, per fermarla, a metterla in posizione "estiva" (riscaldamento spento). Le elettrovalvole funzionano, nel senso che tutti gli altri termosifoni si accendono e si spengono correttamente a seconda della temperatura impostata sui termostati.


    Quello che chiedo è: se i 2 termostati sono spenti, come può la caldaia essere accesa e far funzionare i 2 termosifoni che evidentemente sono collegati all'impianto prima delle elettrovalvole?
    grazie.

  • #2
    Credo che il segnale alla caldaia non arrivi tramite elettrovalvola o tramite termostato, probabilmente ha una specie di flussostato é possibile?
    Sai che devi provare a fare, per confermare o smentire questa teoria?
    Chiudi quei due termosifoni che restano caldi, e vedi se la caldaia si spegne o meno.
    Se si spegne prova poi ad accendere un termostato, e vedi se riparte.
    Se si riaccende significa che é come ipotizzo io, per quanto strano potrebbe essere in fondo

    Inviato dal mio ASUS_X00QDA utilizzando Tapatalk
    Caldaia Carinci Prestige 350,Termocamino Carinci Evolution 190 + scambiatore 40 piastre - Superboiler Carinci 1000l - pannelli solari circolazione forzata, Gestione impianto e climatica con Centralina Total Control Carinci - zona climatica "E" - gradi giorno 2188 - Casa 330 MQ temperatura interna 21° 18/24

    Commenta


    • #3
      Originariamente inviato da bravo666 Visualizza il messaggio
      Credo che il segnale alla caldaia non arrivi tramite elettrovalvola o tramite termostato, probabilmente ha una specie di flussostato é possibile?
      Sai che devi provare a fare, per confermare o smentire questa teoria?
      Chiudi quei due termosifoni che restano caldi, e vedi se la caldaia si spegne o meno.
      Se si spegne prova poi ad accendere un termostato, e vedi se riparte.
      Se si riaccende significa che é come ipotizzo io, per quanto strano potrebbe essere in fondo

      Inviato dal mio ASUS_X00QDA utilizzando Tapatalk

      ciao, grazie per la risposta...
      è una prova che ho già fatto, anche chiudendo i termosifoni che rimango caldi, la caldaia funziona lo stesso, non si ferma, la pompa continua ad andare.
      purtoppo non so cosa sia un "flussostato"... quello che non capisco infatti è per quale motivo la caldaia non si spenga nonostante i termosifoni siano chiusi e i termostati spenti...

      Commenta


      • #4
        Evidentemente manca qualcosa che le dica di accendersi e spegnersi, é l'unica spiegazione.
        Dove normalmente va collegato il termostato, nella caldaia, hai notato se é collegato qualcosa o non c'é niente?



        Inviato dal mio ASUS_X00QDA utilizzando Tapatalk
        Caldaia Carinci Prestige 350,Termocamino Carinci Evolution 190 + scambiatore 40 piastre - Superboiler Carinci 1000l - pannelli solari circolazione forzata, Gestione impianto e climatica con Centralina Total Control Carinci - zona climatica "E" - gradi giorno 2188 - Casa 330 MQ temperatura interna 21° 18/24

        Commenta


        • #5
          La mia caldaia è climatica e non hanno collegato alcun interruttore per spegnerla. Se la temperatura esterna è inferiore a quella impostata si accende e modula la temperatura secondo una curva preimpostabile. E' sorto però il problema che se tutte le zone sono chiuse non avendo alcun termo sempre aperto come nel caso iniziale il circolatore spinge spinge e fa gocciolare parecchio dalle elettrovalvole.
          La caldaia dovrebbe avere i contatti per collegare un eventuale termostato. Nel mio caso o non c'erano oppure ho fatto troppo overthinking e sono arrivato alla conclusione di inserire in serie alla sonda di temperatura esterna una resistenza opportuna così da ingannare la caldaia e farle credere ci siano 20-30°C in più quindi oltre la temperatura impostata facendola spegnere.
          Le mie elettrovalvole di zona hanno un microswitch a contatti puliti che ho collegato in parallelo e vanno a bypassare quella resistenza che ho aggiunto ripristinando così la corretta lettura della temperatura quando una zona è aperta.

          Commenta


          • #6
            E allora è na bella rogna.
            Ma scusa, hai una caldaia climatica a condensazione quindi, e anziché settarla al meglio per farla lavorare in bassa temperatura impostando una curva climatica hai preferito mettere due elettrovalvole apri/chiudi con termostati?
            Non la trovo la mossa migliore del mondo, sul serio.
            Falla lavorare come deve, setta le temperature ideali per il tuo impianto, metti 35/38 la minima e 55 la massima e cerca quale che sia la curva migliore per tenere sempre 20/21 gradi fissi in casa.
            Se di notte non sopporti il caldo dovresti poterla settare in abbassamento di temperatura per le ore di tuo interesse.
            Purtroppo il sistema che ti sei inventato pare non funzionare, per quanto la logica dietro anche a me direbbe che dovrebbe funzionare.
            Che modello di caldaia é? É possibile vedere un manuale?

            Inviato dal mio ASUS_X00QDA utilizzando Tapatalk
            Ultima modifica di bravo666; 11-04-2020, 22:31.
            Caldaia Carinci Prestige 350,Termocamino Carinci Evolution 190 + scambiatore 40 piastre - Superboiler Carinci 1000l - pannelli solari circolazione forzata, Gestione impianto e climatica con Centralina Total Control Carinci - zona climatica "E" - gradi giorno 2188 - Casa 330 MQ temperatura interna 21° 18/24

            Commenta

            Attendi un attimo...
            X
            TOP100-SOLAR