Riscaldamento classico o a pavimento? - EnergeticAmbiente.it

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Riscaldamento classico o a pavimento?

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Riscaldamento classico o a pavimento?

    Stiamo costruendo una casa a due livelli. Siamo incerti sul tipo di riscaldamento, classico o a pavimento. Tranne che nei bagni e in cucina, a terra metteremo un parquet di rovere prefinito con maxi tavole di ca. 2 metri (le superfici sono molto grandi). Il nostro progettista ci ha sconsigliato l'impianto a pavimento perch si ridurrebbero le altezze delle stanze. Il problema non si pone tanto al piano terra, dove la maggior parte della superficie occupata da un salone a tutta altezza (nel senso che il soffitto quello del 2 livello), quanto al I piano dove le altezze dei soffitti sono quelle standard. Non so se tale obiezione sia giusta. C' da aggiungere che per ora sul pavimento c' solo la gettata di cemento.
    Grazie a chiunque vorrà rispondermi.
    Adri

  • #2
    B, questa bella di storia devo dire che sti idraulici hanno tanta fantasia! Costruire casa?B, penso allora che non sei molto legato alle altezze almeno che il tuo progettista non sia corso al risparmio e ti abbia abbassato la casa al minimo consentito per legge! Comunque tornando alla tua domanda mi viene da dirti:
    1)se hai un megasalone con altezza superiore ai 3 metri allora non vi dubbio:riscaldamento radiante in quel salone qualsiasi altro tipo di riscaldamento farebbe stratificare il caldo nella parte pi alta del salone ovvero il soffitto e a quelle altezze difficile che un uomo di statura normale sente caldo!

    2)effettivamente una riduzione vi ma come potrai constatare da questa altra discussione http://energierinnovabili.forumcommunity.net/?t=11882502 si pu arrivare ad un minimo di 6 cm che non sono tanti.

    3) mi permetto di suggerirti per bagno e cucina entrambi i sistemi, radiante e magari scaldasalviette che ti daranno modo di avere sempre accappatoio in caldo per sensazione di benessere post bagno-doccia).

    Infine visto che metterai parquet fatti fare un progetto serio da una ditta che fa riscaldamento in modo serio in quanto per una corretta progettazione c' bisogno di sapere le caratteristiche del pavimento che andrai a porre ed il legno meno performante della ceramica.

    Commenta


    • #3
      Io ho il riscaldamento a pavimento con parquet nella zona notte e travertino zona giorno, integrato con solare termico.
      Lo farei di nuovo.
      Ciao
      Il mio impianto FV on line: (2,6 Kwp)
      http://claudiodimas.hobby-site.com
      nome utente: guest
      password: ecoenergia

      Commenta


      • #4
        Progettista!?
        http://it.wikipedia.org/wiki/Progettista

        Il progettista colui che redige un progetto di carattere tecnico.

        Si tratta di una figura tecnica che con un proprio bagaglio tecnico culturale ed una congrua esperienza pensa e concepisce prima ci che verrà costruito dopo.

        Edited by dotting - 11/1/2008, 20:09
        Quando autoconsumiamo 1 kWh di energia del nostro impianto FV stiamo "evitando" di far produrre in Italia 2,43 kWh di energia primaria.

        Commenta

        Attendi un attimo...
        X