annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Isolamento sottotetto e altri interventi

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Isolamento sottotetto e altri interventi

    Ciao a tutti,
    Ho una domanda all’apparenza semplice, ma anche complessa allo scopo di ottenere un migliore isolamento e un risparmio nelle spese soprattutto per il riscaldamento, ma anche per il raffrescamento.
    Abito in una casa singola in provinvia di Vicenza con riscaldamento tradizionale a termosifoni solo al primo piano e caldaia a condensazione Viessman Vitodens 300, mentre al piano terra non c’è nessun riscaldamento. Il consumo attuale di metano è di circa 900-1000 mc/anno.
    Al primo piano ho installato anche un climatizzatore inverter con 2 split 9000 + 12000 btu.
    Al piano terra ho un ulteriore climatizzatore da 12000 btu che non uso praticamente mai, installato per riscaldare in modo molto saltuario, per motivi pratici rispetto alla precedente stufa a pellet.
    Io vivo prevalentemente al primo piano, il piano terra è usato pochissimo.
    Recentemente ho valutato l’isolamento del sottotetto con 40cm di fibra di cellulosa per risparmiare energia in inverno, ma anche in estate. Lo stesso lavoro si potrebbe fare in seguito anche nelle intercapedini perimetrali, ma sembra che il vantaggio principale sarebbe intanto quello di isolare il sottotetto.
    Altro intervento fattibile sarebbe quello di sostituire i serramenti che sono un po’ datati, ma in legno douglas e con vetro camera anche se non molto spesso, da me inserito alcuni anni fa al posto del semplice vetro precedente.
    Avrei la possibilità, vista la presenza di una canna fumaria non utilizzata, di installare al primo piano una stufa a pellet, magari canalizzabile per risparmiare qualcosa rispetto al metano per il riscaldamento invernale.
    Ho anche il solare termico a circolazione naturale con 2 pannelli e 3kw di fotovoltaico.
    Al momento non posso mettere in atto tutti gli interventi possibili elencati per motivi economici e anche perché mi resta al momento pochissimo spazio per ulteriori detrazioni.
    Vorrei chiedervi se è possibile capire come quantificare il risparmio economico dei vari interventi possibili che ho elencato e quale sarebbe da fare per primo perché garantirebbe il miglior beneficio immediato oppure quali altri interventi valutare.
    Mi scuso per la complessità della mia richiesta e spero di essere stato abbastanza chiaro.

    Grazie in anticipo

  • #2
    sottotetto se vuoi risparmiare ti compri la lana di roccia in rotoli da 10 cm e ne metti 2 strati, finestre se hai sostituito il
    vetro singolo anni fa, sicuramente non hanno una gran tenuta, ti fai fare un preventivo con quelle in pvc, puoi provare
    anche se hai vicino un bricoman hanno dei prezzi buoni, una volta che hai fatto quei lavori è inutile che aggiungi una stufa
    con del pellet da portare su per le scale

    Commenta


    • #3
      sottotetto sicuramente da fare, se fai da te magari risparmi un po' e hai margine per fare altro, comunque dovresti detrarre il costo dei materiali.
      pellet lascia perdere, ormai il vantaggio rispetto al metano non è molto, a maggior ragione con la tua caldaia attuale. piuttosto hai la sonda esterna? vai in climatica?
      l'intercapedine quanto grande è? c'è già qualcosa?
      infissi hanno guarnizione? che vetrocamera hai messo?

      Commenta


      • #4
        Ok è evidente che l'intervento più urgente è quello del sottotetto, è possibile, come ordine di grandezza, capire quanto potrebbe essere il risparmio annuo? Ad esempio 200 euro? 300? Il sottotetto è grande circa 130mq.
        Il preventivo con fibra di cellulosa per 40 cm è 4100€ + iva.
        Ho il problema che il sottotetto è a nido d'ape e chiuso a metà per cui dovrei comunque praticare dei fori. La lana di roccia è pericolosa da maneggiare?
        Una volta fatto questo lavoro avrei il tempo di verificare i risultati e poi cambiare i serramenti.

        Il muro perimetrale è di 35 cm, l'intercapedine sarà di circa 8-10 cm ed è completamente vuota.
        La caldaia ha la sonda esterna.
        I serramenti andranno sicuramente cambiati, soprattutto 2 grandi porte finestre in soggiorno, il vetro camera è sottile, il minimo sindacale, a memoria saranno 1,5 cm totali di spessore.

        Grazie ancora
        Ciao

        Commenta


        • #5
          la lana do roccia non è pericolosa solo leggermente urticante, mascherina guanti maniche lunghe e doccia, io l'ho usata diverse
          volte, con i vetri basso emissivi ci sono dei miglioramenti evidenti

          Commenta


          • #6
            che spessore dovrei utilizzare di lana di roccia? ci sono rotoli da 5 o da 10 cm, per la fibra di cellulosa mi suggerivano 40 cm con una conducibilità 0,039, mentre per la lana di roccia sarebbe 0,042.

            Commenta


            • #7
              Tra l'altro sarebbe meglio in rotolo o in pannello?

              Commenta


              • #8
                rotolo è meglio e risvoltato sulla parete, come avrai potuto notare se il lavoro lo fai tu risparmi molto,
                anche se metti 40 cm in strati di lana, ma con 2 da 12 è già un signore isolamento

                Commenta


                • #9
                  Ciao, innanzitutto grazie per la risposta.
                  Ieri sera mi è venuto un flash perché una parte del sottotetto è su zone non riscaldate, terrazza e vano scale per cui i metri quadrati complessivi da isolare sarebbero circa 100 e non 130, a meno che per qualche motivo che mi sfugge sia meglio isolare tutto.
                  Inoltre c’è la parte sporgente del tetto tutto intorno alla casa che ha uno spazio molto basso perché il tetto non ha molta pendenza.
                  Detto questo ho dato un’occhiata veloce su bricoman e la lana di roccia spessore 5 cm costerebbe 2,6 €/mq per cui per uno strato servirebbero 260 euro e per arrivare a 40cm servirebbero circa 2000 euro, anche se già con 10-20 cm sarebbe un buon isolamento, quindi spendendo 500 o 1000 euro.
                  Viceversa con 40 cm di fibra di cellulosa sarebbero 4000 (comprese spese per la documentazione per la detrazione al 65%) ma con detrazione 65%, se usufruibile, porterebbe la spesa effettiva a 1400 euro. Nel preventivo è scritto che il beneficio in inverno con 20 cm sarebbe di 2-3°, mentre con 40 cm sarebbe coperto tutto il tempo di sfasamento termico estivo.
                  Potrebbe essere un’idea iniziare con 10 cm di lana di roccia e vedere i risultati, ma non so se in seguito è possibile camminare sopra per aggiungere altri strati.
                  Inoltre il lavoro sarebbe piuttosto complicato e lungo visto il sottotetto a nido d’ape, come ho già scritto e non so quanto dura poi la lana di roccia, se avrà un decadimento.

                  Commenta


                  • #10
                    il vano scale da sull'appartamento quindi anche se non è scaldato e dipende dallo spessore del muro che dà sul vano scale, io lo isolerei
                    la lana di roccia in rotoli ha una bassa densità, la lana non si deteriora, ma col tempo e il calpestamento si schiaccia, magari dimezzando
                    lo spessore quindi le prestazione col freddo, più è alta la densità meno aria c'è diventerà più densa, sui calcoli che ti hanno fatto dipende tutto
                    anche da quanto disperdono pareti e infissi, che se fossero molto disperdenti renderebbero quasi inutile l'intervento

                    Commenta


                    • #11
                      Ripensandoci meglio, non sarebbe il caso di fare un isolamento direttamente sul soffitto interno delle stanze? Si eviterebbe il ponte termico dato dalla soletta di cemento. Io una prova la farei, ma in questo caso quale sarebbe uno spessore significativo? 10 cm?

                      Commenta


                      • #12
                        devi fare il contro soffitto in cartongesso, ha senso se hai un terrazzo sopra per via dei costi superiori e della minore efficacia visto lo
                        spessore

                        Commenta

                        Attendi un attimo...
                        X
                        TOP100-SOLAR