Consiglio stufa isoparaffina (combustibile liquido) - EnergeticAmbiente.it

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Consiglio stufa isoparaffina (combustibile liquido)

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Consiglio stufa isoparaffina (combustibile liquido)

    Ciao,
    volevo un consiglio su un' idea che mi è venuta in mente in questi giorni.Nella mansarda di casa mia, ho una caminetto tradizionale che non accendo praticamente mai perchè mi viene scomodo portare la legna fino al terzo piano. Avevo pensato ad un inserto a pellet, ma è troppo costoso e dovrei praticamente demolire il camino per apportare le modifiche necessarie.

    Avevo pensato di inserire all'interno del camino una stufetta elettronica a combustibile liquido (isoparaffina) in modo che all'occorrenza posso accenderla facilmente. Non dovrei avere nemmeno il problema della puzza all'accessione, visto che essendo posta in un caminetto, probabilmente le esalazioni dell'accensione vengono aspirate dalla canna fumaria.

    Che ne dite ? Ci sono controindicazioni a riguardo?

    Non vorrei spendere molto, avete qualche modello da consigliarmi? Avevo pensato ad unConoscete questi modelli? Mi aiutate a decidere?

    Ciao e grazie
    Carlo

  • #2
    chi mi sa dire il potere calorifico del combustibile che costa oltre 2 euro al lt?

    bene, da circa 9.6 kw al lt...che a 2 euro sono un'enormità
    ecco il problema di quelle stufe, che non sono convenienti
    se ti scaldi con una stufetta elettrica spendi meno



    Tanica Qlima SENSE Combustibile liquido per stufa universale inodore 20lt - Idraulica, sanitari, riscaldamento


    Ultima modifica di Dott Nord Est; 21-11-2016, 14:39.
    riscaldamento a biomassa e PDC
    Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

    Commenta


    • #3
      é vero, è costosissimo! purtroppo però il problema è che quando vado in mansarda (poche volte) non posso accendere una stufetta elettrica per riscaldarmi....perchè altrimenti mi scatta il contatore...e chi la sente mia moglie! A casa abbiamo al 3Kw che per noi è sufficiente....
      Ecco perchè avevo optato per questa soluzione anche se poco economica!

      Commenta


      • #4
        ah ecco... risolto l'arcano
        riscaldamento a biomassa e PDC
        Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

        Commenta


        • #5
          Ciao a Tutti...

          Ciao Carman78, potresti bruciarci del pellet utilizzando un cesto idoneo come questo.
          Però non so se è possibile farlo in un TC aperto....

          Saluti
          Se il destino è contro di noi, peggio per lui.​

          Commenta


          • #6
            Io uso una stufetta a GPL come questa dove lavoro, per riscaldamenti saltuari:

            STUFA CATAL.LAMINOX ORO C/TURBO 170 | Millstore

            va molto bene e scalda molto, puoi attaccarci bombole da 10 o 15 kg
            caldaia red compact easy clean 24, stufa in ghisa nestor martin, puffer 500 e solare

            Commenta


            • #7
              Secondo me ti conviene fare un pò di ginnastica e portarti la legna al terzo piano, anche la tanica di isoparaffina pesa ed in più ti allegerisce il portafoglio
              Caldaia Lazar Smartfire 22kw , sonda lambda,240 lt serbatoio pellet, modulo Econet300 , Puffer Galmet multiinox 600 lt, Collettori solari Ksg21.

              Commenta


              • #8
                Originariamente inviato da Dott Nord Est Visualizza il messaggio
                bene, da circa 9.6 kw al lt...che a 2 euro sono un'enormità
                ecco il problema di quelle stufe, che non sono convenienti
                se ti scaldi con una stufetta elettrica spendi meno

                [/URL]
                SI, ma dopo 5 anni siamo sempre a 2 euro il litro , mentre la corrente viaggia a 0,23 cent per la sola componente energia!!!
                Comincia ad essere meno sconveniente e lo sara' sempre di piu' visto la teorica diminuzione dei prezzi dei combusitibili derivati dal petrolio causa phaseout.

                Commenta


                • #9
                  Perché secondo te i produttori di petrolio faranno scendere i prezzi ?
                  Ma figurati.
                  Quelli se volgiono tagliano la produzione ed i prezzi schizzano alle stelle.
                  La tua tanica dall'oggi al domani potrebbe costarti 3 euro al litro.
                  Caldaia Lazar Smartfire 22kw , sonda lambda,240 lt serbatoio pellet, modulo Econet300 , Puffer Galmet multiinox 600 lt, Collettori solari Ksg21.

                  Commenta


                  • #10
                    Originariamente inviato da Lucamax Visualizza il messaggio
                    Quelli se vogliono tagliano la produzione ed i prezzi schizzano alle stelle.
                    La tua tanica dall'oggi al domani potrebbe costarti 3 euro al litro.
                    Assolutamente vero (anche se spesso sono gli stati a giocare al rialzo con un carico di tasse alias certificati verdi),
                    ma e' piu' probabile che facciano scendere il prezzo per ostacolare la transizione ecologica,
                    fatto sta che per adesso alle stelle ci e' skizzata la corrente elettrica e il metano, non benzina e diesel.

                    Commenta

                    Attendi un attimo...
                    X