Caldaia a pellet ungaro ctu 34 - EnergeticAmbiente.it

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Caldaia a pellet ungaro ctu 34

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Caldaia a pellet ungaro ctu 34

    Ciao a tutti sono un po confuso, volevo acquistare una stusa MDB PLURIFIRE 34 combinata poi ho visto le stufe a pellet della UNGARO e mi sono parse esteticamente bellissime e ho fatto un passo indietro sull'aquisto della stufa MDB. il mio installatore mi consiglia una caldaia a basamento a pellet CTU 34 della UNGARO, cosa ne pensate? mi sapete dare dei consigli? con la caldaia si ha il vantaggio di non sporcare dentro casa , pero si perde calore e la fiamma dentro la stanza.

  • #2
    le caldaie sono coibentate, le dispersioni sono minime.

    Commenta


    • #3
      Con una buona caldaia a pellet (non stufa o termostufa) si raggiungono rendimenti più elevati (95-96%) e si può produrre anche acqua sanitaria se viene abbinato un accumulatore. Inoltre le termostufe devono essere alimentate spesso a causa del serbatoio volumetricamente limitato e pulite e l'operazione inevitabilmente sporca. Se a disposizone si ha un locale ove montare la caldaia non ci sono dubbi sulla scelta, mentre se non si ha spazio non ci sono altre soluzioni se non quella di ripiegare su una termostufa.

      Commenta


      • #4
        per 10 anni ho "viaggiato" con una "stufona" con focolare sotto e forno sopra.... alta 170 cm circa ..... bruciavo di tutto , bella da vedere, comoda da caricare (a legna) e ci scaldavo quasi tutta la casa (200 mq) non era collegata ai termo....... ma da quando ho messo la caldaia "fuori dalla porta" è un'altro viaggiare ..... non hai polvere, pui spracare un po e pulire solo il gg dopo, calore uniforme.... è un'altro viaggiare...
        Faccio il contadino....ma... Www.attoripersbaglio.it :dev::dev:
        cosa ne pensate?...https://www.energeticambiente.it/agr...ansgenico.html

        Commenta


        • #5
          salve a tutti.....vorrei una delucidazione da chi ne sa piu di me.
          tempo fa prima di acquistare la mia termostufa avevo visto anche la caldaia ctu della ungaro, in seguito parlandone con un mio cugino che doveva anch'esso acquistare una caldaia, mi disse che il venditore gli aveva detto che di solito acquista questo tipo di caldaia chi non ha cantine o garage o altro dove metterla e per forza di cose installarla dentro casa magari in uno stanzino o lavanderia ecc. infatti a lui che aveva molto spazio consiglio' una caldaia di quelle che prendono piu spazio ( non so se posso dire il modello e marca per non fare pubblicità). voi cosa ne pensate? è giusta la mia considerazione? ( del tutto personale)
          ciao ........cercocaldo

          Commenta


          • #6
            confermo se hai il posto CALDAIA CALDAIA!!!!
            Faccio il contadino....ma... Www.attoripersbaglio.it :dev::dev:
            cosa ne pensate?...https://www.energeticambiente.it/agr...ansgenico.html

            Commenta


            • #7
              Anch'io mi sono portato a casa una ungaro, ma il modello piu' piccolo (22 kw). Ho postato anche un po' di foto.... La prima cosa che ho fatto è stata quella di vedere sotto ... com'è costruita. Ho notato che in particolare tutta la parte dove si sviluppa la fiamma è bagnata dall' acqua. La parte superiore poi è formata da un fascio di tubi in rame, con giro fumi . Anche la zona dietro, dove il fumo viene convogliato verso il basso (la ventola aspirafumi si trova praticamente sul fondo) è bagnata dall' acqua.
              Ancora non l'ho potuta accendere, ma da l' impressione di una macchina ben fatta, un prodotto industriale piu' che artigianale!
              Unico neo, il rivestimento intarno (quello sotto i due cofani laterali) della caldaia non esiste, se non nella parte rivolta verso il serbatoio del pellet. Ne consegue una certa dispersione del calore nell' ambiente, che va a sommarsi con quello prodotto dalla fiamma attraverso il vetro frontale.

              Voglio dire che se uno vuole vedere il fuoco acceso in salotto, mentre si guarda la tv..... deve provvedere ad una soluzione estiva per l' acs. Mi piace pensare che uno che vuole la compagnia del fuoco, abbia anche il bisogno di evitare di produrre co2 anche in estate, quando con un paio di pannelli solari puo' avere un sacco di acqua calda!!!

              Altrimenti la soluzione classica, con caldaia e sala termica dedicata !!!! a biomassa chiaramente!!

              Commenta


              • #8
                La mia casa e divisa su due piani che in totale fanno circa 200mq, voi credete che con la ctu 34kw ungaro riesco a riscaldarla a dovere producendo anche acqua sanitaria? la casa e a circa 650 mt d'altezza ma e ben esposta al sole. Mi hanno parlato a bene di questo prodotto, avro' dei vantaggi economici o di comodita? Ho pensato al pellet perche sto poco tempo a casa per via del lavoro che svolgo e mia moglie non puo maneggiare tanti pesi per via di un problema di salute. sono indirizzato bene o posso trovare di meglio? La casa e di nuova costruzione e gli infissi che sto montando sono in PVC a tre guarnizioni.

                Commenta

                Attendi un attimo...
                X