funzionamento inserto jotul c21 - EnergeticAmbiente.it

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

funzionamento inserto jotul c21

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • funzionamento inserto jotul c21

    Buonasera a tutti i forumisti.
    Sono in procinto di installare, in un camino tradizionale, un inserto c21 della jotul acquistato usato da un privato.
    Sono un po confuso per quel che riguarda il suo funzionamento (anche dopo avere letto il manuale).
    - Come si utilizzano i 2 ingressi dell'aria comburente? Quello basso per l'accensione e chiuso quando il fuoco a preso bene,
    mentre quello alto è per la regolazione della combustione?
    - La combustione avviene a letto di cenere? Quindi il cassetto della cenere non lo apro mai e svuoto con una paletta
    direttamente dal focolare ?
    - Effettivamente, come letto su un altro post a firma Bernese, svuotando la cenere dal cassetto, si rischia di rovesciarne
    nell'interspazio in cui agiscono le ventole, con conseguente messa in circolo della cenere stessa. Qualche esperienza a riguardo? Magari aiutandosi con un aspiracenere?
    - Con un normale utilizzo, ogni quanto bisognerebbe fare questa operazione? (...mia moglie mi sta già maledicendo immaginandosi la casa piena di cenere)
    Insomma, se qualche possessore o conoscitore del prodotto potesse portarmi la sua esperienza gli sarei molto grato.
    Saluto cordialmente e ringrazio anticipatamente chiunque mi illumini e tranquillizzi.
    Massimo

  • #2
    ma si tratta di un inserto a legna con aria canalizzabile ?

    cosa significa ventilazione meccanica ? ha una ventola per l'aria comburente primaria ? se così fosse da dove prende l'aria comburente, dall'interno o da bocchetta esterna..?
    Caldaia red compact 24 easy clean - Termocamino 30 kW - puffer 1300 Lt., scambiatore 40 + 12 piastre acs - centralina climatica HCC5 Sorel - zona climatica "C" - 1384 gradi giorno - casa 360 MC - temperatura interna 22° h 18/24..

    Commenta


    • #3
      Buonasera aldo55, e grazie per il riscontro.
      Si, è un inserto con canalizzazione.
      No, l'aria comburente non ha ventole ma viene presa frontalmente mediante 2 valvole: una a livello del braciere, l'altra sopra il deflettore.
      Sono camini norvegesi un po' particolari (sembra, comunque, una delle marche migliori), per questo mi servirebbe sentire l' esperienza di chi lo ha. Grazie 1000 e buona serata.

      Commenta


      • #4
        Per quanto riguarda l'apporto di aria comburente, quella sotto è l'aria primaria. Deve restare aperta quando accendi e portarla a 1/3 dell'apertura una volta che la fiamma e ben avviata. Quella sopra è l'aria secondaria. Dovresti regolarla l, credo una sola volta a una certa apertura. Dovresti vedere tu quando la combustione è ottimale. In genere questa setve anche per la ventilazione del vetro, in modo da tenerlo pulito dai fumi. Per quanto riguarda la pulizia della cenere non riesco a capire se il tc ha un cassetto estraibile o fisso. Naturalmente l'aria primaria e secondaria vanno regolate poi anche in base alla qualità di tiraggio, umidità legna, zona in cui si abita etc. Etc..
        Caldaia red compact 24 easy clean - Termocamino 30 kW - puffer 1300 Lt., scambiatore 40 + 12 piastre acs - centralina climatica HCC5 Sorel - zona climatica "C" - 1384 gradi giorno - casa 360 MC - temperatura interna 22° h 18/24..

        Commenta


        • #5
          Ok, riguardo l'aria, più o meno, è quello che pensavo.
          Il cassetto è estraibile, se riesci a capire dal "disegno" in rosso sono le ventole mentre in blu il cassetto, in neretto il corpo in ghisa e più sottile l'involucro esterno in lamiera d'acciaio.
          Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   ds.png 
Visite: 1 
Dimensione: 4.8 KB 
ID: 1953311

          Commenta


          • #6
            beh... il cassetto della cenere va tolto, svuotato giornalmente, non lasciarlo riempire e a ventole ferme.
            si estrae con cura onde evitare che la parte più alta di accumulo di cenere non vada a cadere e sporcare
            la zona sotto.. in questo caso allora intervenire per toglierla ed evitare di metterla in circolazione quando
            partono le ventole.. non ci vuole tanto.. un pò di attenzione e pratica e vedrai che la moglie non si lamenterà..

            p.s.

            sicura che se la cenere cade sotto vada a finire nell'intercapedine dell'areazione..
            mi sembra strano.. guarda che dovrebbero essere separati fisicamente, per cui non
            cè alcun problema..
            Caldaia red compact 24 easy clean - Termocamino 30 kW - puffer 1300 Lt., scambiatore 40 + 12 piastre acs - centralina climatica HCC5 Sorel - zona climatica "C" - 1384 gradi giorno - casa 360 MC - temperatura interna 22° h 18/24..

            Commenta


            • #7
              Originariamente inviato da aldo55 Visualizza il messaggio
              beh... il cassetto della cenere va tolto, svuotato giornalmente, non lasciarlo riempire e a ventole ferme.
              si estrae con cura onde evitare che la parte più alta di accumulo di cenere non vada a cadere e sporcare
              la zona sotto.. in questo caso allora intervenire per toglierla ed evitare di metterla in circolazione quando
              partono le ventole.. non ci vuole tanto.. un pò di attenzione e pratica e vedrai che la moglie non si lamenterà..

              p.s.

              sicura che se la cenere cade sotto vada a finire nell'intercapedine dell'areazione..
              mi sembra strano.. guarda che dovrebbero essere separati fisicamente, per cui non
              cè alcun problema..
              Essere "risposto" in un forum è sempre confortante e per ciò ti ringrazio molto.
              Purtroppo non sono separati in questo modello. E' proprio come nel disegno che ho postato.
              Grandissima ..zzata , ma forse dovuta al fatto che questi camini , così si dice, non avrebbero neanche bisogno delle ventole. Tra una decina di gg dovrebbero installarmelo e, se può interessare, posso postare come và.
              Ciao aldo e buna serata a tutti.

              Commenta


              • #8
                strano però che l'intercapedine dell'aria non sia sperata.. mah..
                vabeh, allora dovresti fare un pò più di attenzione nello sfilare il cassetto e verificare ogni volta
                se l'intercapedine è pulito. così eviti la messa in circolazione della cenere.. chi la sente puoi la moglie..?
                dai.. hanno ragione anche loro. dopo che sgobbano l'intera giornata...

                se può interessare, posso postare come và
                certo.. può interessare sempre a chiunque, leggere le esperienze e funzionamenti
                di tutti i tipi di generatori a biomassa..

                buona serata anche a te
                Caldaia red compact 24 easy clean - Termocamino 30 kW - puffer 1300 Lt., scambiatore 40 + 12 piastre acs - centralina climatica HCC5 Sorel - zona climatica "C" - 1384 gradi giorno - casa 360 MC - temperatura interna 22° h 18/24..

                Commenta


                • #9
                  Ok. Ieri ho collaudato il camino.
                  Con 4 cariche (circa 4 o 5 kg l'una) ho tenuto 21° quasi tutto il giorno. Al piano superiore e nella stanza dove si trova il camino, la temperatura era anche di più, grazie alla bocchetta posta sulle scale. Il mattino seguente la cenere era quasi nulla. Per quasi tutto il tempo il camino ha funzionato con valvole chiuse, fiamme "eteree" con margini di colore blu con accensioni appena sotto il deflettore (seconda combustione?). La vecchia cappa (30x40) intubata è stata chiusa solo in alto con fibroceramica: il muro corrispondente il suo passaggio, risulta caldo e "smorza l' aria" in camera da letto.
                  Per dichiararmi soddisfatto, aspetto le gelide giornate di Genn./Febb. ma i presupposti sono buoni.
                  Ciaoo

                  Commenta


                  • #10
                    molto bene.. certo devi fare piccole cariche, ma essendo ad aria non saprei se la gestione sia corretta o meno..
                    ma alla fine l'importante essere soddisfatti del risultato..
                    Caldaia red compact 24 easy clean - Termocamino 30 kW - puffer 1300 Lt., scambiatore 40 + 12 piastre acs - centralina climatica HCC5 Sorel - zona climatica "C" - 1384 gradi giorno - casa 360 MC - temperatura interna 22° h 18/24..

                    Commenta


                    • #11
                      Uhmm. Cosa ti fa venire dubbi sulla gestione?
                      L'inserto è un 6,5kw e l'ingombro è h50, L65, P40. La camera di combustione è un buon 15cm in meno. Ci starebbe anche più legna, ma ho un po' paura di surriscaldarlo anche se ha pareti aggiuntive di ghisa e ventole con termostato.
                      PS
                      L'installatore mi ha consigliato di utilizzarlo a letto di cenere, quindi svuotarlo dalla camera di combustione con paletta o aspiracenere mentre il cassetto pulirlo solo a fine stagione.

                      Commenta


                      • #12
                        maax, una carica di 5 kg quanto tempo ti dura ?
                        riscaldamento a biomassa e PDC
                        Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

                        Commenta


                        • #13
                          Originariamente inviato da maaax Visualizza il messaggio
                          Uhmm. Cosa ti fa venire dubbi sulla gestione?
                          assolutamente nulla maax..

                          non conoscendo come si comporta e si gestisce un tc ad aria, conoscendo un po' i tc ad acqua ed essendo abituato a caricare 25/30 kg di legna per volta.. ho fatto questo appunto.
                          ma nulla dice che sia errato caricarlo in questo modo...
                          Caldaia red compact 24 easy clean - Termocamino 30 kW - puffer 1300 Lt., scambiatore 40 + 12 piastre acs - centralina climatica HCC5 Sorel - zona climatica "C" - 1384 gradi giorno - casa 360 MC - temperatura interna 22° h 18/24..

                          Commenta


                          • #14
                            Originariamente inviato da Dott Nord Est Visualizza il messaggio
                            maax, una carica di 5 kg quanto tempo ti dura ?
                            Circa dopo 3 o 4 ore ho ancora un buon letto di braci. L'inserto continua a scaldare. Se aspettassi il completo spegnimento, andrebbe avanti ancora un po'. La prima carica, però, la faccio andare più "allegra" per portare in temperatura la canna e la ghisa, quindi tengo la valvola un po' aperta. Dopo circa un ora vado con le altre cariche, a valvole chiuse......e lì comincia a cacciare calore
                            Ultima modifica di maaax; 08-12-2015, 08:18.

                            Commenta

                            Attendi un attimo...
                            X