Mi Piace! Mi Piace!:  30
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  24
Pagina 88 di 93 primaprima ... 38687475767778798081828384858687888990919293 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 1,915 a 1,936 su 2030

Discussione: inverter in blocco per tensione alta

  1. #1915
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito



    Ho parlato troppo presto..
    giusto oggi ho avuto distacchi.. è la prima volta che avviene, fortunatamente, ma ho paura che non sia l’ultima..
    dite di giocare d’anticipo e contattare e-distribuzione o aspettare per verificare come si evolve la situazione nei prossimi giorni?

    4B7E90E8-EBA6-4CBC-B78B-35C985BF66DF.jpeg


    ps:in questo momento la tensione è a 239V con 550W di consumo in casa..
    Il mio Impianto:
    22 pannelli Qcells Q.Plus 4.1 285W + Inverter Fronius Primo 6.0-1 = Tot 6270Wp
    Attivo dal 28/09/2018

  2. #1916
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da bonz Visualizza il messaggio
    buongiorno Giuseppe, sei poi riuscito a capire quale era il tuo problema?
    ho esattamente lo stesso avviso solo che a me succede ultimamente una decina di volte al gg.
    Allego grafico dove si vedono molti picchi su e giù: Allegato 76444
    Avevo visto che qualcuno aveva suggerito di chiamare direttamente l'assistenza Italia
    ringrazio chiunque mi potesse dare un aiuto
    Christian
    Ciao... ho contattato l'installatore che mi ha fatto l'impianto ma vista questa emergenza non possono venire per adesso.... però ho visto che molti dite di contattare edistribuzione... lo farò e vi faro sapere...

  3. #1917
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    In bocca al lupo!
    Sulla alta tensione non hai possibilità.
    Giocati tutto sulla bassa.
    Sono nella tua stessa situazione...
    F.

    Inviato dal mio SM-A920F utilizzando Tapatalk

  4. #1918
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Non demordete, io a febbraio 2019 ho segnalato la vostra stessa situazione ad edistribuzione. Dopo un primissimo tentativo di dare la colpa a me, li ho "minacciati" ed hanno fatto un primo intervento non risolutivo, un secondo non risolutivo ma con l'ultimo sembra che abbiano risolto il 99% dei problemi di alta tensione, in totale credo che abbiano messo mano a 500 m di linea.
    Lo scorso anno ho avuto 150/200 distacchi per alta tensione mentre quest'anno,finora, forse 4/5 ma non avvenuti grazie alla resistenza da 1200 W che ho nel serbatoio dell' ACS che si attiva nel momento che la tensione arriva a 253V e si disattiva a 249V. Nei periodi da novembre a febbraio ho ancora qualche problema con la bassa tensione, ma oramai sono in contatto con il tecnico di edistribuzione e quando si presenterà lo contatterò sperando che sistemino anche questo problema. Per ora sono abbastanza soddisfatto, considerando la situazione di partenza disastrosa
    Casa indipendente 127 mq --- Zona climatica: E --- 2281 GG --- T progetto -2°C --- 640 mslm --- EPH 63 kWh/mq*anno --- Casa No Gas
    PDC Panasonic Aquarea 9kW + Daikin Hybridcube 500 litri
    Riscaldamento a pavimento + 2 split di backup --- VMC zona giorno
    FV 5.7 kW esposizione SUD --- Kia Niro ibrida plug in --- Renault Zoe 22 kWh

  5. #1919
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da leonik82 Visualizza il messaggio
    grazie alla resistenza da 1200 W che ho nel serbatoio dell' ACS che si attiva nel momento che la tensione arriva a 253V e si disattiva a 249V.

    Bella idea la resistenza on/off in base alla tensione.

    Come hai realizzato l'automatismo?

    Inviato dal mio Redmi 4X utilizzando Tapatalk

  6. #1920
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Da un paio di mesi ho anch'io problemi con la tensione che supera i 253 volt e provoca il blocco dell'inverter. Ho risolto attivando la funzione Derating del mio ABB che riduce dinamicamente, ed istantaneamente, la produzione quando la tensione è troppo alta e la riporta al massimo quando la stessa tensione scende al di sotto dei 253 volt. In questo modo ho comunque picchi alti di produzione, continuo a sfruttare l'autoconsumo ed immetto in rete senza interruzioni.

  7. #1921
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da America Visualizza il messaggio
    Bella idea la resistenza on/off in base alla tensione.

    Come hai realizzato l'automatismo?

    Inviato dal mio Redmi 4X utilizzando Tapatalk
    Sonoff + home assistant
    Casa indipendente 127 mq --- Zona climatica: E --- 2281 GG --- T progetto -2°C --- 640 mslm --- EPH 63 kWh/mq*anno --- Casa No Gas
    PDC Panasonic Aquarea 9kW + Daikin Hybridcube 500 litri
    Riscaldamento a pavimento + 2 split di backup --- VMC zona giorno
    FV 5.7 kW esposizione SUD --- Kia Niro ibrida plug in --- Renault Zoe 22 kWh

  8. #1922
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Kev Visualizza il messaggio
    Da un paio di mesi ho anch'io problemi con la tensione che supera i 253 volt e provoca il blocco dell'inverter. Ho risolto attivando la funzione Derating del mio ABB che riduce dinamicamente, ed istantaneamente, la produzione quando la tensione è troppo alta e la riporta al massimo quando la stessa tensione scende al di sotto dei 253 volt. In questo modo ho comunque picchi alti di produzione, continuo a sfruttare l'autoconsumo ed immetto in rete senza interruzioni.
    Io anche volevo attivare questa funzione ma sul mio modello non è attivabile nemmeno con la password installatore. Ho chiamato ABB ma mi hanno detto che me la attivano solo se ho parecchi distacchi come succedeva lo scorso anno. Però io ho cercato di fargli capire che tanto si attiva solo al bisogno ma mi hanno negato per ora l'attivazione di questa funzione. Tu che modello hai?
    Casa indipendente 127 mq --- Zona climatica: E --- 2281 GG --- T progetto -2°C --- 640 mslm --- EPH 63 kWh/mq*anno --- Casa No Gas
    PDC Panasonic Aquarea 9kW + Daikin Hybridcube 500 litri
    Riscaldamento a pavimento + 2 split di backup --- VMC zona giorno
    FV 5.7 kW esposizione SUD --- Kia Niro ibrida plug in --- Renault Zoe 22 kWh

  9. #1923
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da leonik82 Visualizza il messaggio
    Sonoff + home assistant
    Avresti una guida o un howto?
    Il mio Impianto:
    22 pannelli Qcells Q.Plus 4.1 285W + Inverter Fronius Primo 6.0-1 = Tot 6270Wp
    Attivo dal 28/09/2018

  10. #1924
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Diciamo che io prima di questo sistema avevo un relè di massima tensione, che mi risolveva allo stesso modo il problema. Poi dato che ho messo su home assistant per la domotica e per il monitoraggio di tutto ho tolto il relè, che tra l'altro sto vendendo, ed ho messo tutto in home assistant.
    Questa guida è per installare home assistant su raspberry e poi devi acquistare un sonoff pow oppure uno shelly1PM , creare il sensore e poi l'automazione. Diciamo però, che se devi utilizzare home assistant solo per questo, non è conveniente né economicamente né per il tempo che impieghi a mettere su tutto. Se invece vuoi fare altro con home assistant allora è il sistema giusto, che insieme ai vari sensori e switch wifi ti permette di monitorare e fare un sistema di domotica fai da te.
    Casa indipendente 127 mq --- Zona climatica: E --- 2281 GG --- T progetto -2°C --- 640 mslm --- EPH 63 kWh/mq*anno --- Casa No Gas
    PDC Panasonic Aquarea 9kW + Daikin Hybridcube 500 litri
    Riscaldamento a pavimento + 2 split di backup --- VMC zona giorno
    FV 5.7 kW esposizione SUD --- Kia Niro ibrida plug in --- Renault Zoe 22 kWh

  11. #1925
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Con solo il sonoff POW , moddato con espeasy , impostando una soglia di potenza a cui accendere un carico dovrebbe essere più semplice senza aver bisogno di integrare niente , lo setti una volta e via , poi lui và da se che ci sia rete o no , il problema rimane sempre che và saputo flashare , etc...
    mentre se lo lascio come arriva , un avolta impostata una soglia (se impostabile) va anche senza rete ?
    Esistono anche altri pacchetti tipo domoticz o emoncms sempre da installare su Rasp o similari , di cui ci sono discussioni nel forum...

  12. #1926
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Da un paio di mesi ho anch'io problemi con la tensione che supera i 253 volt e provoca il blocco dell'inverter.
    Giusto per ricapitolare un pò la situazione e far sì che i nuovi utenti che si affacciano alla discussione possano avere le idee un pò più chiare:
    Partiamo dal presupposto che la normativa attuale (CEI 0-21 per la BT) impone per il Distributore un range di tensione pari a 230V +/-10%, quindi la tensione di rete può oscillare tra 207V e 253V (valori riferiti a tensione Fase-Neutro).
    Gli inverter funzionano con un range un pò più ampio (+/-15%, quindi da 195,5V a 264,5V); c'è però da rispettare il limite massimo di tensione per la media mobile di 10 minuti che è 253V.
    In pratica gli inverter scattano istantaneamente se la tensione raggionge il valore massimo (264,5V) e scattano anche se la media del valore della tensione degli ultimi 10 minuti è superiore a 253V.
    In genere quest'ultimo è il problema principale per cui molti inverter nei periodi di primavera e autunno (cioè nelle giornate molto soleggiate e dove non ci sono grossi consumi in quanto riscaldamento già spento e raffrescamento non ancora acceso) vanno in blocco in quanto, soprattutto in ZONE RURALI E MAL SERVITE DALLA RETE ELETTRICA, le immissioni di energia in rete provocano un fenomeno di aumento della tensione (per compensare la caduta di tensione fino alla cabina elettrica).

    Come ovviare a questo problema?
    Supponendo che la Vostra linea elettrica montante (cioè quella che va dal contatore di scambio Enel al quadro elettrico generale o meglio fino all'inverter) sia ben dimensionata e non abbia grosse cadute di tensione, il problema va risolto con la collaborazione del Distributore della rete elettrica, richiedendo (alla propria impresa di vendita - cioè fornitore di energia elettrica - che si interfaccerà con il Distributore) una verifica di tensione sul punto di connessione (cioè sul contatore di scambio Enel. Attenzione però, in quanto se questa verifica non dovesse andare a buon fine, ci ritroveremo cornuti e mazziati, in quanto il Distributore addebiterà le spese al cliente (circa 150€).

    Come far sì che la verifica vada a buon fine?
    Innanzitutto nei giorni in cui verrà installato dal Distributore lo strumento di misura (che resta sul posto per qualche giorno, in genere meno di una settimana), si deve sperare che ci sia parecchio sole e quindi molte immissioni in rete (quindi non richiedete verifiche nei mesi invernali a meno di non essere costretti da situazioni molto gravose); inoltre è consigliabile in quella settimana lasciare immettere tutta l'energia prodotta in rete (quindi cercate di evitare assorbimenti in casa, quindi lavatrici/lavastoviglie, ecc, fatele di sera, solo per quei giorni), in maniera tale che la tensione salga il più possibile per avere così esito positivo (e quindi stare dalla parte della ragione) della misura.
    E' consigliato però attivare il derating della potenza (in maniera tale da limitira la potenza in uscita SENZA FAR STACCARE COMPLETAMENTE L'INVERTER, in modo tale da mantenere livelli di tensione elevati, superiori ai famosi 253V che farebbero andare in penale Enel e volendo (MA SOLO PER I GIORNI DELLA PROVA), potreste aumentare leggermente il limite della media mobile di tensione, per es. da 253V a 255/257V per far si che l'inverter stacchi il più tardi possibile. Ripeto: questa variazione non è consentita dalla normativa e quindi va eventualmente effettuata SOLO PER I GIORNI NECESSARI ALLA VERIFICA.

    Una volta effettuata la misura dal Distributore, se avrete avuto ragione, lo stesso provvederà a risolvere la problematica in uno dei seguenti modi:
    1) spostamento della vostra fornitura (se monofase) su un'altra fase meno carica (cioè con tensione minore, dove magari ci sono meno impianti FTV che immettono o maggiori assorbimenti);
    2) variazione (diminuzione) della tensione in Cabina (se possibile, compatibilmente con la situazione delle altre utenze, in quanto diminuire la tensione potrebbe portare al fenomeno contrario, soprattutto di sera, sulle utenze più lontane dalla cabina)
    3) potenziare la linea, che in genere è il rimedio più efficace, pressochè definitivo, che però ha necessità di lunghi tempi (mesi) per la messa in opera

    Spero di essere stato d'aiuto.

    saluti
    Villetta 160 mq zona climatica D in ristrutturazione (casa elettrica - NO GAS)
    Pavimento radiante: passo 10 (5 nei bagni) tutto in BT
    Raffrescamento tramite fancoil - Pompa di Calore: Mitsubishi Zubadan 11,2 kWt
    ACS: accumulo da 350l Viessmann Solarmax (adatto a Pompe di calore) + ST
    Fotovoltaico da 5,4 kWp Aleo + Solaredge con ottimizzatori dal 12/10/2016

  13. #1927
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da leonik82 Visualizza il messaggio
    Io anche volevo attivare questa funzione ma sul mio modello non è attivabile nemmeno con la password installatore. Ho chiamato ABB ma mi hanno detto che me la attivano solo se ho parecchi distacchi come succedeva lo scorso anno. Però io ho cercato di fargli capire che tanto si attiva solo al bisogno ma mi hanno negato per ora l'attivazione di questa funzione. Tu che modello hai?
    Il modello è UNO-DM-4.6-TL-PLUS. Ma non ho molte disconnessioni, dal log ne ho rilevate 10-12 negli ultimi 2 mesi. Ho ottenuto la password admin plus registrandomi al sito abbsolarinverters.com ed ho potuto modificare quel parametro senza problemi.


    @ligabue82: sei stato chiarissimo, per il momento lascio attivo solo il derating visto che la produzione è comunque vicina al massimo consentito dall'impianto, poi se sarà necessario chiamerò il distributore per la verifica.

  14. #1928
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    buongiorno e buona pasquetta a tutti , dopo avere scritto una settimana fa volevo dare un breve aggiornamento sperando sia di aiuto a qualcuno.
    in breve, il week end scorso 5 Aprile scrivevo che il mio fronius continuava a darmi continue disconnessioni e grazie all'aiuto di alcuni di voi e leggendo un pò di storicità, ho capito che il problema era dall'alta tensione.
    Il lunedì successivo giorno 6 Aprile fino a giovedì ho prodotto praticamente il massimo che potevo e non ho avuto disconnessioni. Dal venerdì Santo invece le disconnessioni sono diventate a decine con un calo fisiologico del 40% della produzione.
    Qualche iscritto scriveva e secondo me con ragione che il motivo poteva coincidere con la chiusura causa Covid19 di praticamente tutte le attività commerciali e gran parte di quelle produttive e la troppa energia rimasta in rete, sopratutto nel week end e non consumata innalza l'alta tensione.
    Ho anche verificato il consumo in Gw tramite il sito terna fornito gentilmente da un utente ed effettivamente il consumo medio giornaliero si è abbassato di un 20/25%, rispetto lo stesso perido dell'anno scorso.
    In questi giorni di ferie forzate ho provato a fare alcuni test per vedere se potevo ridurre le disconnessioni da parte del mio inverter e ho visto che impostando la potenza massima di 2000W circa 1/3 della potenza massima produttiva tra ieri pomeriggio ed oggi le disconnessioni sono state solamente 2 e la tensione è stabilizzata sotto i 250V, preferisco una produzione ridotta che continui buchi e pause produttive.
    Sono curioso di vedere se domani con la riapertura di fabbriche tutto torna nella normalità fino al prossimo week end
    Prima di chiamare e-distribuzione pensavo di aspettare qualche settimana sperando che venga ridotto un pò alla volta il lockdown e vedere la reazione nella rete
    un saluto a tutti
    Christian
    Ultima modifica di bonz; 13-04-2020 a 13:55

  15. #1929
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Il mio impianto purtroppo continua ad avere tante disconnessioni al giorno (almeno 6)... la tensione arriva anche a 263-264Volts (soprattutto quando non ho scaldacqua attaccati che assorbono e abbassano la tensione, si stacca sempre)... ho chiamato la Edistribuzione e mi hanno detto che è manderanno dei tecnici in questi giorni....
    Cmq visto che per legge l'Enel può al massimo arrivare a 253Volt, non si può fare un ricorso collettivo dato che non sta rispettando i limiti consentiti?
    D'altronde non solo ci impedisce di produrre il massimo di energia che potremmo, ma rischia di danneggiarci gli inverter con questi continui distacchi...

  16. #1930
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    L'inverter non si dovrebbe danneggiare, quando misura una tensione oltre soglia attiva un relé che lo scollega dalla rete elettrica: il relè dovrebbe resistere a questo comando per almeno centomila volte, più o meno. E`l'inverter può lavorare a tensioni molto alte. Piuttosto alcuni apparecchi utilizzatori che si hanno in casa, potrebbero avere una vita più complicata... o semplicemente più breve, ma oggettivamente non è facile stimarlo.
    FV: 5,94Kwp - Azimuth 18° SW, Tilt 17° - 22 QCELLS G2 PRO 270W, PowerOne 6.0 OUTD-IT - PVOUTPUT
    4 Clima PdC: A+++/A++ SEER 7,2-8.5/4.6-4.7 (13.5kW/16.4 kW)


  17. #1931
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da bonz Visualizza il messaggio
    ....omissis...
    Sono curioso di vedere se domani con la riapertura di fabbriche tutto torna nella normalità fino al prossimo week end
    Prima di chiamare e-distribuzione pensavo di aspettare qualche settimana sperando che venga ridotto un pò alla volta il lockdown e vedere la reazione nella rete
    un saluto a tutti
    Christian
    Mi ritrovo nella tua stessa identica situazione...durante la settimana niente distacchi anche se arrivo proprio al limite limite.la domenica distacchi continui,sia il giorno di Pasqua che domenica scorsa..

    ma tu col fronius come hai fatto a limitare la potenza in uscita?
    Il mio Impianto:
    22 pannelli Qcells Q.Plus 4.1 285W + Inverter Fronius Primo 6.0-1 = Tot 6270Wp
    Attivo dal 28/09/2018

  18. #1932
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Avevo aperto questa discussione Domanda su tensione alta di rete ma nessuno ha commentato

  19. #1933
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da sgrabbado Visualizza il messaggio
    Mi ritrovo nella tua stessa identica situazione...durante la settimana niente distacchi anche se arrivo proprio al limite limite.la domenica distacchi continui,sia il giorno di Pasqua che domenica scorsa..

    ma tu col fronius come hai fatto a limitare la potenza in uscita?
    ciao,
    devi entrare via interfaccia web all'indirizzo della scheda di rete , nel mio caso è http://192.168.100.50
    poi sulla destra trovi impostazioni, editor EVU a sx, e aprendo questo troverai la voce "Riduzione dinamica della potenza", io mi sono messo con il portatile davanti all'inverter
    e ho abbassato la potenza finchè la tensione è rimasta sotto i 250 ( ovviamente con nessun carico attivo di elettrodomesti , caldaie ecc)
    Christian



  20. #1934
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da bonz Visualizza il messaggio
    ciao,
    devi entrare via interfaccia web all'indirizzo della scheda di rete , nel mio caso è http://192.168.100.50
    poi sulla destra trovi impostazioni, editor EVU a sx, e aprendo questo troverai la voce "Riduzione dinamica della potenza", io mi sono messo con il portatile davanti all'inverter
    e ho abbassato la potenza finchè la tensione è rimasta sotto i 250 ( ovviamente con nessun carico attivo di elettrodomesti , caldaie ecc)
    Christian


    Grazie mille!!
    Non riesco entrare in quella voce del menu purtroppo, mi chiede la password dell’utente service che purtroppo non ho..
    Il mio Impianto:
    22 pannelli Qcells Q.Plus 4.1 285W + Inverter Fronius Primo 6.0-1 = Tot 6270Wp
    Attivo dal 28/09/2018

  21. #1935
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    se hai utente admin sempre nel menu impostazioni , trovi password e lì puoi cambiarla / resettare le pwd
    ciao
    Ultima modifica di bonz; 15-04-2020 a 13:02

  22. #1936
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da bonz Visualizza il messaggio
    se hai utente admin sempre nel menu impostazioni , trovi password e lì puoi cambiarla / resettare le pwd
    ciao
    Posso disturbarti in privato così non andiamo ot?
    Il mio Impianto:
    22 pannelli Qcells Q.Plus 4.1 285W + Inverter Fronius Primo 6.0-1 = Tot 6270Wp
    Attivo dal 28/09/2018

Pagina 88 di 93 primaprima ... 38687475767778798081828384858687888990919293 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Blocco inverter per frequenza troppo bassa o troppo alta
    Da Skyghost nel forum Tecnica, componentistica e installazione
    Risposte: 19
    Ultimo messaggio: 23-02-2015, 12:08
  2. problema alta tensione su uscita inverter
    Da demasi nel forum Tecnica, componentistica e installazione
    Risposte: 63
    Ultimo messaggio: 13-06-2013, 21:16
  3. Tensione stringa alta?
    Da stud71 nel forum Tecnica, componentistica e installazione
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 14-12-2010, 12:05
  4. Tensione uscita inverter molto alta
    Da frandi nel forum Tecnica, componentistica e installazione
    Risposte: 27
    Ultimo messaggio: 27-04-2010, 17:31
  5. Tensione Pannelli troppo alta, inverter in allarme!
    Da vascomark nel forum Tecnica, componentistica e installazione
    Risposte: 16
    Ultimo messaggio: 13-12-2009, 11:10

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •