annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

detrazioni per spese impianti solari e simili

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • detrazioni per spese impianti solari e simili

    Ciao a tutti:avete letto la finanziaria???Io sì e l&#39;ho anche stampata: per qualsiasi intervento relativo al risparmio energetico (anche caldaie a condensazione&#33, finestre a basso emissivo, impianti solari, geotermici.... è possibile detrarre il 55&#37; della spesa in tre anni&#33; A me non sembra vero, voi cosa ne dite: Se è così chi mi ferma più????<br>Che bello&#33;

  • #2
    Saluti<br>Ma sei sicuro? Manda un link dai, mi sa che un bel impianto solare termico è la volta buona che lo faccio.<br>Saluti

    Commenta


    • #3
      <a href="http://www.governo.it/GovernoInforma/Dossier/finanziaria_2007/slide/risparmio_energetico_071206.pdf" target="_blank">http://www.governo.it/GovernoInforma/Dossi...tico_071206.pdf</a><br>ciao<br><br>oppure anche qui:<br><a href="http://efficienzaenergetica.blogspot.com/" target="_blank">http://efficienzaenergetica.blogspot.com/</a>
      se vuoi vivere e star bene, prendi la vita come viene

      Commenta


      • #4
        <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (simi @ 20/11/2006, 22:44)</div><div id="quote" align="left">Ciao a tutti:avete letto la finanziaria???Io sì e l&#39;ho anche stampata: per qualsiasi intervento relativo al risparmio energetico (anche caldaie a condensazione&#33, finestre a basso emissivo, impianti solari, geotermici.... è possibile detrarre il 55&#37; della spesa in tre anni&#33; A me non sembra vero, voi cosa ne dite: Se è così chi mi ferma più????<br>Che bello&#33;</div></div><br>per un impianto che costa € 10000,00 IVA esclusa<br><br>ogni anni viene dedotto dal imponibile un terzo di €5.500.00<br>quindi €1.833,00<br><br>In parole povere non pagherai l&#39;imposta IRPEF (diciamo circa 30&#37, INAIL (4&#37 e INPS (18&#37 totale per semplificazione = 50 &#37;<br><br>Quindi all&#39;anno risparmi € 940,16 su €1.833,00 di tassazione non pagate.<br><br>Totale in 3 anni sono € 2 820<br><br>2820/10000 * 100 sono quindi un risparmio di €28,2&#37; IVA esclusa, se non c&#39;è il recupero di IVA il risparmio scende a circa 25&#37;.<br><br>Sto sbagliando qualcosa ?

        Commenta


        • #5
          La deterazione è solo sull&#39;irpef, quindi non pagherai irpef per 1833,00 euri, attenzione perchè se gi&agrave; paghi poca irpef a causa di altre detrazioni o deduzioni, rischi di vederti diminuire il recupero.<br>Se non sbaglio la richiesta deve essere accompagnata dalla certificazione energetica dell&#39;edificio.<br>E&#39; possibile mandare in detrazione anche le spese per la certificazione.<br>

          Commenta


          • #6
            <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (federicocristiano @ 9/2/2007, 21:02)</div><div id="quote" align="left">La deterazione è solo sull&#39;irpef, quindi non pagherai irpef per 1833,00 euri, attenzione perchè se gi&agrave; paghi poca irpef a causa di altre detrazioni o deduzioni, rischi di vederti diminuire il recupero.<br>Se non sbaglio la richiesta deve essere accompagnata dalla certificazione energetica dell&#39;edificio.<br>E&#39; possibile mandare in detrazione anche le spese per la certificazione.</div></div><br>Se il &quot;contributo&quot; è inferiore all&#39;irpef che devi pagare ti viene rimborsato l&#39;anno successivo.<br>Io ad esempio ho un credito irpef di circa 2.300 euro che mi verr&agrave; dato in busta paga a aprile-maggio,insomma quando fanno il conteggio.

            Commenta


            • #7
              <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (pinetree @ 9/2/2007, 19:22)</div><div id="quote" align="left"><div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (simi @ 20/11/2006, 22:44)</div><div id="quote" align="left">Ciao a tutti:avete letto la finanziaria???Io sì e l&#39;ho anche stampata: per qualsiasi intervento relativo al risparmio energetico (anche caldaie a condensazione&#33, finestre a basso emissivo, impianti solari, geotermici.... è possibile detrarre il 55&#37; della spesa in tre anni&#33; A me non sembra vero, voi cosa ne dite: Se è così chi mi ferma più????<br>Che bello&#33;</div></div><br>per un impianto che costa € 10000,00 IVA esclusa<br><br>ogni anni viene dedotto dal imponibile un terzo di €5.500.00<br>quindi €1.833,00<br><br>In parole povere non pagherai l&#39;imposta IRPEF (diciamo circa 30&#37, INAIL (4&#37 e INPS (18&#37 totale per semplificazione = 50 &#37;<br><br>Quindi all&#39;anno risparmi € 940,16 su €1.833,00 di tassazione non pagate.<br><br>Totale in 3 anni sono € 2 820<br><br>2820/10000 * 100 sono quindi un risparmio di €28,2&#37; IVA esclusa, se non c&#39;è il recupero di IVA il risparmio scende a circa 25&#37;.<br><br>Sto sbagliando qualcosa ?</div></div><br>La detrazione è di imposta, non di imponibile, secondo molti. Ed è sull&#39;IRE. In pratica nel tuo esempio toglieresti proprio i 1.833€ dall&#39;imposta da versare.<br>E&#39; comunque prudente aspettare fine febbraio, quando dovrebbero essere emanati i regolamenti attuativi prima di cantar vittoria. E distrarre nel frattempo Visco e Padoa Schioppa. <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/68f8e843c86bfac7a646cd535cf5f92e.gif" alt="&lt;_&lt;">
              “Il fatto che un'opinione sia ampiamente condivisa non è affatto una prova che non sia completamente assurda.” Bertrand Russell
              O sant’asinità, sant’ignoranza, santa stolticia e pia divozione, qual sola puoi far l’anime sí buone, ch’uman ingegno e studio non l’avanza. Giordano Bruno

              Commenta


              • #8
                <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b></div><div id="quote" align="left">Se il &quot;contributo&quot; è inferiore all&#39;irpef che devi pagare ti viene rimborsato l&#39;anno successivo.</div></div><br>Questo è molto interessante, ma come dice BrightingEyes è meglio aspetare.

                Commenta


                • #9
                  Sapete se negli incentivi rientrano anche i pannelli ad aria? (ho trovato una ditta qua vicino che sembra abbia buoni prezzi) O almeno quelli integrati aria-acqua??? <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/5efc38b72c3352dddef6dc59fc90c269.gif" alt=":blink:">

                  Commenta


                  • #10
                    <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (pinetree @ 9/2/2007, 19:22)</div><div id="quote" align="left"><div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (simi @ 20/11/2006, 22:44)</div><div id="quote" align="left">Ciao a tutti:avete letto la finanziaria???Io sì e l&#39;ho anche stampata: per qualsiasi intervento relativo al risparmio energetico (anche caldaie a condensazione&#33, finestre a basso emissivo, impianti solari, geotermici.... è possibile detrarre il 55&#37; della spesa in tre anni&#33; A me non sembra vero, voi cosa ne dite: Se è così chi mi ferma più????<br>Che bello&#33;</div></div><br>per un impianto che costa € 10000,00 IVA esclusa<br><br>ogni anni viene dedotto dal imponibile un terzo di €5.500.00<br>quindi €1.833,00<br><br>In parole povere non pagherai l&#39;imposta IRPEF (diciamo circa 30&#37, INAIL (4&#37 e INPS (18&#37 totale per semplificazione = 50 &#37;<br><br>Quindi all&#39;anno risparmi € 940,16 su €1.833,00 di tassazione non pagate.<br><br>Totale in 3 anni sono € 2 820<br><br>2820/10000 * 100 sono quindi un risparmio di €28,2&#37; IVA esclusa, se non c&#39;è il recupero di IVA il risparmio scende a circa 25&#37;.<br><br>Sto sbagliando qualcosa ?</div></div><br>Poche idee ... ma confuse.<br>Detrazione dalle imposte del 55&#37; significa che su 11.000 Euro spesi (perchè se paghi 10.000 anche i 1.000 di IVA sono un costo per i privati) fanno 6.050 euro di minori imposte da pagare (o recuperare se le hai gi&agrave; pagate o te le hanno trattenute) da suddividere in 2.017/anno per tre anni (o più se in un anno la tua irpef è più bassa).<br>E&#39; uscito il decreto di attuazione<br>leggi quì : <a href="http://web.tiscali.it/risparmio_energetico/norme_attuative_Finanziaria2007.pdf" target="_blank">http://web.tiscali.it/risparmio_energetico...nziaria2007.pdf</a><br>Salve<br>Sanromanodoc
                    www.casaincondominio.org

                    Commenta


                    • #11
                      Da quel che ho letto sul decreto, per avere la detrazione, non importa se si produce acqua calda per fini sanitari o per integrazione al riscaldamento. Confermate?<br><br>Grazie

                      Commenta


                      • #12
                        <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (ste&#46;sa @ 9/3/2007, 15:05)</div><div id="quote" align="left">Da quel che ho letto sul decreto, per avere la detrazione, non importa se si produce acqua calda per fini sanitari o per integrazione al riscaldamento. Confermate?<br><br>Grazie</div></div><br>A mia conoscenza non esiste alcuna distinzione. Si parla di impianti solari termici per produzione di acqua calda sanitaria E per riscaldamento.<br>In Italia non c&#39;è mai fine al peggio, ma ci mancherebbe pure che penalizzassero chi usa il solare anche per riscaldare. <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/7873faa0b2f7fa9a74851613f86a1288.gif" alt="&lt;_&lt;">
                        “Il fatto che un'opinione sia ampiamente condivisa non è affatto una prova che non sia completamente assurda.” Bertrand Russell
                        O sant’asinità, sant’ignoranza, santa stolticia e pia divozione, qual sola puoi far l’anime sí buone, ch’uman ingegno e studio non l’avanza. Giordano Bruno

                        Commenta


                        • #13
                          <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (BrightingEyes @ 9/3/2007, 19:21)</div><div id="quote" align="left"><div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (ste&#46;sa @ 9/3/2007, 15:05)</div><div id="quote" align="left">Da quel che ho letto sul decreto, per avere la detrazione, non importa se si produce acqua calda per fini sanitari o per integrazione al riscaldamento. Confermate?<br><br>Grazie</div></div><br>A mia conoscenza non esiste alcuna distinzione. Si parla di impianti solari termici per produzione di acqua calda sanitaria E per riscaldamento.<br>In Italia non c&#39;è mai fine al peggio, ma ci mancherebbe pure che penalizzassero chi usa il solare anche per riscaldare. <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/4d0651ffadfb2a11e21cff04acd0d288.gif" alt="&lt;_&lt;"></div></div><br>concordo.. non c&#39;è mai fine al peggio.<br><br>mi sono battuto un sacco di tempo contro il fotovoltaico, in favore dell&#39;eolico (meno costoso, meno inquinante da produrre, meno manutenzione, massimo della &quot;riciclabilit&agrave;&quot ..... efficienza anche di notte ......<br><br>ma a parte le buone intenzioni, le autorit&agrave; locali non lo fanno montare per &quot;questioni paesaggistiche&quot; .. &#33;&#33;<br>alla faccia degli aiuti, un fotovoltaico da 3 kw costa il triplo di un eolico da 6 kw .
                          SunHeat

                          Commenta


                          • #14
                            Vorrei evidenziare che le facilitazioni si applicano anche alle schermature solari, per esempio alle tende che ombreggiano un edificio allo scopo di limitare il surriscaldamento estivo.<br><br>Ciao<br>Mario
                            Molto urgente: cerco socio: Collaborazione a Milano
                            -------------------------------------------------------------------
                            Mala tempora currunt, non contattatemi piu' per questioni riguardanti il forum, grazie, il mio tempo e' finito.
                            -------------------------------------------------------------------
                            L'energia non si crea ne' si distrugge, ma ne sprechiamo troppa in modo irresponsabile. Sito personale: http://evlist.it
                            Se fate domande tecniche e volete risposte dal forum precise e veloci, "date i dati" specificando anche l'ambiente operativo e fornendo il maggior numero possibile di informazioni.
                            ------------------------------------------------

                            Commenta


                            • #15
                              <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b></div><div id="quote" align="left">BrightingEyes : A mia conoscenza non esiste alcuna distinzione. Si parla di impianti solari termici per produzione di acqua calda sanitaria E per riscaldamento.</div></div><br>Il decreto attuativo recita :<br>art. 1 comma 4<br>Per interventi di installazione di pannelli solari di cui all’articolo 1, comma 346, della legge finanziaria 2007, si intende l’installazione di pannelli solari per la produzione di acqua calda per usi domestici o industriali e per la copertura del fabbisogno di acqua calda in piscine, strutture sportive, case di ricovero e cura, istituti scolastici e universit&agrave;.<br>art. 3 comma 1<br>c) interventi impiantistici concernenti la climatizzazione invernale e/o la produzione di acqua calda attraverso:<br> 1. fornitura e posa in opera di tutte le apparecchiature termiche, meccaniche, elettriche ed elettroniche, nonché delle opere idrauliche e murarie necessarie per la realizzazione a regola d’arte di impianti solari termici organicamente collegati alle utenze, <b>anche in integrazione con impianti di riscaldamento</b>;<br><br><div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b></div><div id="quote" align="left">mariomaggi :<br>Vorrei evidenziare che le facilitazioni si applicano anche alle schermature solari, per esempio alle tende che ombreggiano un edificio allo scopo di limitare il surriscaldamento estivo.</div></div><br>Dove lo hai letto ?<br><br>Saluti<br>
                              www.casaincondominio.org

                              Commenta


                              • #16
                                Buonasera a tutti, sono appena registrato al vostro forum e vi vorrei fare alcune domande sulle detrazioni fiscali su impianto solari termici:<br>Se mi installo da solo l&#39;impianto, il costo del kit è detraibile?<br>Chi esegue la certificazione energetica della mia abitazione?<br>Grazie per le eventuali risposte<br>

                                Commenta


                                • #17
                                  <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>QUOTE</b> (Andream&#46; @ 11/3/2007, 19:50)</div><div id="quote" align="left">Buonasera a tutti, sono appena registrato al vostro forum e vi vorrei fare alcune domande sulle detrazioni fiscali su impianto solari termici:<br>Se mi installo da solo l&#39;impianto, il costo del kit è detraibile?<br>Chi esegue la certificazione energetica della mia abitazione?<br>Grazie per le eventuali risposte</div></div><br>E&#39; tutto scritto qua:<br><a href="http://energierinnovabili.forumcommunity.net/?t=5751773" target="_blank">http://energierinnovabili.forumcommunity.net/?t=5751773</a><br>saluti
                                  Quando autoconsumiamo 1 kWh di energia del nostro impianto FV stiamo "evitando" di far produrre in Italia 2,43 kWh di energia primaria.

                                  Commenta


                                  • #18
                                    Con un brevissimo comunicato sul proprio sito internet, l&#39;Enea conferma che la scheda per la comunicazione relativa alle detrazioni Irpef del 55&#37;, previste dalla Finanziaria per la riqualificazione energetica degli edifici, sar&agrave; online dal 30 aprile 2007.<br><br>Il decreto interministeriale che attua i commi da 344 a 349 della Finanziaria prevede che l&#39;attestato di certificazione o di qualificazione energetica e la scheda informativa relativa agli interventi realizzati siano trasmessi all&#39;Enea, entro 60 giorni dalla fine dei lavori, attraverso il sito internet <a href="http://www.acs.enea.it" target="_blank">www.acs.enea.it</a>, o a mezzo raccomandata.

                                    Commenta


                                    • #19
                                      Mi scuso per la mia ottusit&agrave;, ma da quella serie di normative e commi mi sembra di avere capito che l&#39;installazione ,da parte mia, di pannelli solari corrispondenti a una serie di normative, d&agrave; la possibilit&agrave; di detrazioni del materiale comperato.<br>Ho compreso bene?<br>Inoltre i soggetti che possono redigere le &quot;famose&quot; certificazioni energetiche dove sono rintracciabili?<br>Grazie ancora

                                      Commenta


                                      • #20
                                        <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>QUOTE</b> (Andream&#46; @ 12/3/2007, 16:59)</div><div id="quote" align="left">Mi scuso per la mia ottusit&agrave;, ma da quella serie di normative e commi mi sembra di avere capito che l&#39;installazione ,da parte mia, di pannelli solari corrispondenti a una serie di normative, d&agrave; la possibilit&agrave; di detrazioni del materiale comperato.<br>Ho compreso bene?<br>Inoltre i soggetti che possono redigere le &quot;famose&quot; certificazioni energetiche dove sono rintracciabili?<br>Grazie ancora</div></div><br>Per tecnico abilitato si intende un soggetto abilitato alla progettazione di edifici ed impianti<br>nell’ambito delle competenze ad esso attribuite dalla legislazione vigente, iscritto agli ordini<br>professionali degli ingegneri o degli architetti, ovvero, ai collegi professionali dei geometri o dei<br>periti industriali.<br><br>E&#39; tutto scritto nel post citato.
                                        Quando autoconsumiamo 1 kWh di energia del nostro impianto FV stiamo "evitando" di far produrre in Italia 2,43 kWh di energia primaria.

                                        Commenta


                                        • #21
                                          <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (sunheat @ 10/3/2007, 11:36)</div><div id="quote" align="left">mi sono battuto un sacco di tempo contro il fotovoltaico, in favore dell&#39;eolico (meno costoso, meno inquinante da produrre, meno manutenzione, massimo della &quot;riciclabilit&agrave;&quot ..... efficienza anche di notte ......</div></div><br>Concordo, e non avrebbe nemmeno bisogno di incentivi.

                                          Commenta

                                          Attendi un attimo...
                                          X
                                          TOP100-SOLAR