annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Età utenti - I giovanissimi usano ancora i forum?

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Età utenti - I giovanissimi usano ancora i forum?

    Ciao a tutti.
    Ho la sensazione che i giovanissimi usino pochissimo il forum.
    Pochi anni fa c'erano quindicenni molto attivi (ricordate il mitico AgSmith, per esempio?).
    Proviamo a verificarlo con questo sondaggio?
    Ciao
    Mario
    39
    fino a 17
    0.00%
    0
    da 18 a 22
    2.56%
    1
    da 23 a 29
    10.26%
    4
    da 30 a 39
    17.95%
    7
    da 40 a 49
    23.08%
    9
    da 50 a 59
    28.21%
    11
    da 60 a 69
    10.26%
    4
    da 70 a 79
    7.69%
    3
    da 80 a 89
    0.00%
    0
    da 90 in su
    0.00%
    0
    Ultima modifica di mariomaggi; 27-11-2019, 16:26.
    Molto urgente: cerco socio: Collaborazione a Milano
    -------------------------------------------------------------------
    Mala tempora currunt, non contattatemi piu' per questioni riguardanti il forum, grazie, il mio tempo e' finito.
    -------------------------------------------------------------------
    L'energia non si crea ne' si distrugge, ma ne sprechiamo troppa in modo irresponsabile. Sito personale: http://evlist.it
    Se fate domande tecniche e volete risposte dal forum precise e veloci, "date i dati" specificando anche l'ambiente operativo e fornendo il maggior numero possibile di informazioni.
    ------------------------------------------------

  • #2
    Ciao caro Mario,
    si, ho anche io la stessa sensazione... ma vediamo un po cosa ci dirà il sondaggio.

    Ci aggiorniamo!
    Roy
    Essere realisti e fare l'impossibile

    Commenta


    • #3
      è colpa nostra, e faccio due osservazioni aggiuntive
      la prima sul termine colpa, lo uso quasi mai e con molta attenzione ma in questo caso ci sta
      la seconda sul "nostra", non mi esimo dalla colpa
      ci sono tre tipi di forum (o circa forum se permettete)

      i forum tecnico scientifici rigorosi, partecipo a vari di questo genere, taluni sono addirittura invisibili se non hai l'accesso, questi funzionano benissimo, tranne rarissime eccezioni non uso mai il nome in chiaro

      i forum social, anche questi funzionano

      i forum metà & metà, si stanno rivelando i loro problemi, e penso che siano questi che sono vicino al declino per vari problemi che mostrano ma sopratutto secondo me per uno in particolare
      in una struttura sociale valida l'assunzione di una carica è sopratutto un peso per chi ce l'ha, mai un onore
      in questi forum avviene purtroppo spesos il contrario, si chiede il massimo rigore agli "appena arrivati" lo si chiede meno agli stabilizzati mentre si accetta deroghe pazzesche ai moderatori ed agli utenti noti
      questo porterà una grande fasci di forum alla rovina, peraltro ci tengo a precisarlo a scanso equivoci, spesso immeritata
      il giovane secondo me scegle ancora di più tra le due situazione estreme, nel senso positivo del termine stavolta, anche per questo forum mi permetto di suggerire a chi l'organozza di scegliere inderogbilmente su una delle due situazioni, è a sua esclusiva scelta quale delle due ma lo spazio nel centro diverrà, SPERO, sempre più stretto

      piuttosto si distingua con un ideale "muro" lo spazio confinato da quello libero
      ma certe ironie, enfatizzazioni distorte, personalismi dove non ci stanno, senso di superiorità che definirei "temporale" deve essere cassato nel modo più assoluto

      ripeto, tolleranza massima per chi dice :
      "questo è il primo intevento non ci ho capito un c."
      intolleranza per chi partecipa da tanto tempo e si da toni da vate
      massima intolleranza per chi scambia la critica alle opinioni a quella alle persone (e/o viceversa)
      ognuno deve prendersi le sue responsabilità, ma non deve mai dimenticare che "sue" è sottolineato
      " Impara le regole, affinché tu possa infrangerle in modo appropriato " ( Dalai Lama )

      Commenta


      • #4
        Riporto la mia esperienza personale, essendo reduce di altri forum più o meno simili / uguali a questo. Le ragioni di B_N_ sono validissime e condivise dal sottoscritto, non sono però, a mio avviso, le uniche a scoraggiare la partecipazione dei più giovani (bensì di tutti e a tutte le fasce di età).
        Essendo padre di due adolescenti posso affermare che, più semplicemente, i giovani sono impegnati altrove: a ecosistemi "social" più chiusi, vedi gruppi telegram, profili instagram, ecc. nei quali possono interagire per specifico interesse e in tempo reale. Per loro il forum è poco snello, antiquato, inutilmente lungo e prolisso, poco fruibile e non "in tempo reale".
        Il mio nome è Kostas
        VMC - UTA e impianto di distribuzione interamente autocostruiti
        FV 4,76 kWp 14x340Wp JaSolar, Ottimizzatori SE, Inverter SolarEdgeSE5000H, meterSE3Y400-MB. Venezia -60° Tilt 17°
        Blog diy vmc - https://pvoutput.org/list.jsp?userid=81315

        Commenta


        • #5
          Capisco le vostre osservazioni....
          domanda: un canale youtube più ricco e aggiornato potrebbe attirare i più giovani? Quello dei video e tutorial mi sembra un mondo che attira molto di più per la sua immediatezza.

          E comunque... il forum rimarrà sempre il forum proprio perchè si può trovare più completezza e un rapporto "a molti" più continuativo e di confronto reale...

          Grazie delle osservazioni.
          Eroyka
          P.S. Satsok, non esiste un forum uguale a questo!!!
          Ultima modifica di eroyka; 28-11-2019, 13:24.
          Essere realisti e fare l'impossibile

          Commenta


          • #6
            Originariamente inviato da satsok Visualizza il messaggio
            Per loro il forum è poco snello, antiquato, inutilmente lungo e prolisso, poco fruibile e non "in tempo reale".
            proprio uno dei motivi per cui post come quello di B_N_, che cerca il litigio e la polemica continua, certo non avvicinano i giovani.

            IMHO ovviamente.

            Commenta


            • #7
              Lo so, l'ho detto apposta!

              Il canale youtube è molto impegnativo, bisogna creare continuamente contenuti e ci vuole tempo, risorse (volontari), supervisione, ecc ecc

              Hai ragione sul fatto che il forum rimanga il forum ma forse il format sta mostrando qualche segno di vetustà nell'epoca del tik tok (sto estremizzando per rendere l'idea).

              Diciamo che sono due i punti cardinali sui quali si potrebbe lavorare, eventualmente, per rendere la piattaforma più appetibile, nonché meglio fruibile per tutti (ovviamente è un parere personale e scinde dalle attuali possibilità offerte dal sistema):

              1. Limitare la lunghezza eccessiva degli thread: è impensabile leggere un thread di 500 e passa pagine, peraltro cominciato magari 10 anni addietro. Metà delle informazioni sono ormai obsolete, non interessa più a nessuno capire, per es. quanto rende un pannello amorfo da 100 Wp! Una volta "saturato" il numero massimo di risposte bisogna crearne un altro thread, in questo modo si spacchettano le informazioni e si da la possibilità di rinfrescare il tema dello stesso con titoli magari più centrati sulla attualità effettiva, piuttosto che sulla storicità dell'argomento trattato. Esempio banale: "miglior rapporto qualità - prezzo pannelli FV", cominciato nel lontano 2008, attualmente conta 526 pagine e 10.510 risposte. Non le leggerà più nessuno tutte quante! Molto meglio se si va, ad es. per anni, o bienni, o a fasce, tipo "dal 2008 al 2012" ecc.
              In poche parole, creiamo dei piccoli fascicoli di discussioni, non l'enciclopedia Britannica.

              2. L'assegnazione degli attributi degli utenti (i vari "interessato", "pietra miliare", "monumento", ecc). Qui secondo me le cose sono ancora più serie. Il forum è fatto dai suoi utenti, si sa, e ancora più importanti sono gli utenti molto attivi che contribuiscono a popolare il forum stesso e a dispensare la loro esperienza agli altri frequentatori. Domandiamoci per un secondo a cosa serve un forum: non solo a discutere su un certo argomento, ma anche a condividere le proprie esperienze, dispensare, appunto, consigli, dare una mano a chi sta affrontando una problematica da noi già affrontata, contribuire in genere alla condivisione del sapere con la collettività. E' giusto contrassegnare e promuovere chi si dà da fare più degli altri, ed ecco a cosa servono quelli aggettivi. Ma sappiamo anche che spesso alcuni utenti molto importanti del forum scivolano in comportamenti assai inferiori alla loro nomea, innescando infinite polemiche, suscitando l'antipatia e inimicizia di altri utenti che alimentano ancora di più la situazione, portando i thread fuori tema e, ancor peggio, scoraggiando altri utenti (vecchi ma sopratutto nuovi) a continuare a contribuire. Alla fine la paga il nome del forum stesso! Se io, da utente nuovo, entro nel forum e vedo botte e risposte infinite tra due o più personaggi che non fanno altro che denigrare le opinioni altrui, avere un comportamento di superiorità assoluta e dimostrare più permalosità che buona volontà, beh, ovviamente giro i tacchi e cerco altrove, per me quel forum è un "covo di baruffanti".
              Ovvio, esistono i moderatori che hanno il compito di monitorare e prendere provvedimenti contro questi utenti, ma alla lunga la cosa lede la qualità generale del forum.
              Propongo, quindi, di non assegnare, come attualmente, l'attributo in base ai commenti pubblicati, bensì alla qualità di interazione di quel utente e tutti gli altri: in base ai "like" e "grazie" ricevuti (o anche ai "non mi piace"), o magari in base ai thread cominciati e al loro seguito. Se ho postato relativamente pochi commenti ma ho dato vita a un thread seguito da 100.000 persone, questo deve essere visibile agli altri in qualche maniera. Sono gli utenti che creano i contenuti, e il seguito che ottengono diventa sinonimo di qualità di informazione per l'intero forum.

              Ovviamente sono spunti su cui riflettere, capisco che ogni sistema ha le sue limitazioni e che certe cose si possono fare e altre no.
              Sempre imho

              Kostas
              Il mio nome è Kostas
              VMC - UTA e impianto di distribuzione interamente autocostruiti
              FV 4,76 kWp 14x340Wp JaSolar, Ottimizzatori SE, Inverter SolarEdgeSE5000H, meterSE3Y400-MB. Venezia -60° Tilt 17°
              Blog diy vmc - https://pvoutput.org/list.jsp?userid=81315

              Commenta


              • #8
                Io non sono giovanissimo però posso dire che sento anch’io la difficoltà nell’utilizzo del forum. Ne seguo molti altri di forum tramite Tapatalk e non aver le funzionalità complete mi fa faticare a seguire questo (non poter attivare la sottoscrizione e ricevere le notifiche sull’applicazione). Certo è un piccolo punto, ma come si dice anche la goccia riempie il vaso.

                Commenta


                • #9
                  Originariamente inviato da eroyka Visualizza il messaggio
                  domanda: un canale youtube più ricco e aggiornato potrebbe attirare i più giovani?
                  la domanda è in sé intelligente ma è uno di quei rari casi in cui non è maleducato rispondere a una domanda con una domanda
                  frequento più di un forum, e secondo me i migliori in assoluto sono proprio i forum invisibili, come ho del resto già scritto
                  è necessario che tu faccia una scelta e devi essere solo tu che la fai
                  vuoi "attirare" (riporto pedestremente il tuo lemma) i più giovani ?
                  se la risposta è si fai tu e attirali
                  a me non frega nulla vedo forum che si definiscono "tecnici & scientifici $ specialistici" ma sembra che il loro vero unico intento sia di crescere, vedo forum che hanno un numero relativamente limitato di interventi me il livello di significato è inversamente proporzionale alla derivata della crescita
                  ti pongo ad esempio due forum ambedue italiani che sono vicini alla mia attività professionale
                  PLC Forum e ElectroYou: elettronica, elettrotecnica, impianti elettrici, automazione, pic, plc
                  per quanto riguarda il primo gli "sforzi per crescere" sono pari a zero, gli interventi sono "medio pochi" il livello è alto, nel passato ho partecipato anche con la mia seconda identità canonica (B_N_) che poi successivamente ho sostituito con una del tutto sconosciuta ti colleghi quando devi scrivere o leggere "di quella cosa lì", durerà in eterno
                  per quanto riguarda il secondo gli "sforzi per crescere" sono massime, e di fatti il numero di interventi è altissimo, ma se fai la selezione del significato sono inferiori al primo, aprii un account qualche anno fa che ho ancora e mi permette di vedere quando mi collego anche la parte "back", il mese scorso mi sono collegato alla parte programmazione (la migliore) per cercare una certa informazione su linux ed in prima pagina ci ho trovato un articolo sulla soddisfazione personale legata al lavaggio dell'auto, ero quasi tentato di chiedere la cancellazione dell'account
                  scusa Roy se mi ripeto, a te, solo a te la scelta, ma attento che è giustamente una via senza ritorno

                  -----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

                  Originariamente inviato da riccardo urciuoli Visualizza il messaggio
                  proprio uno dei motivi per cui post come quello di B_N_, che cerca il litigio e la polemica continua, certo non avvicinano i giovani.
                  Originariamente inviato da riccardo urciuoli Visualizza il messaggio
                  IMHO ovviamente.
                  mi sono chiesto se risponderti o meno, da un certo punto di vista ne farei volentieri a meno da un altro sarei tentato di farlo, ma sul serio e senza peli sulla lingua
                  ho trovato, mi scusino gli amici se sto sbagliando, la soluzione; è sufficiente che riporti tal quale il tuo intervento invitando tutti a leggerlo più volte con la massima cura e capirlo fino in fondo, sembra una polemica del (pensate al maschio) ma in realtà non lo è, quello che dici ha una quantità di contenuti altissima, perfino di più di quanto tu stesso immagini
                  dici che io mi iscrivo ad un forum per litigare
                  dici che il mio fine maximo è la polemica
                  dici che i "vecchi" accettano il litigio mentre i giovani sono più meglio (una volta questo si chiamava "giovanilismo del c.")
                  dici che i giovani vorrebbero qualcosa di altro e se lo avessero accorrerebbero in massa, poi magari si scopre (perdonami Roy è un discorso per assurdo, non ci credo) che è davvero il fine, ma
                  ti ergi a giudice supremo, questo si è il difetto di un certo tipo di vecchi, MA ATTENTO prescinde dall'età anagrafica
                  e da ultimo dimostri che per misteriose ragioni che nessuno a capito ci tieni a polemizzare con me, se ti ho risposto è solo un'accezione perché stupidamente ("stupidamente" è riferito a me ovviamente) ipotizzo che la smetti

                  fai tu, ma se non è vero che il mio fine è la polemica diciamo anche che ….. "quando ce vò ce vò" ……. urcioli, oh urcioli !
                  non basta avere un'auto elettrica in aggiunta all'endotermica per divenire un vate, un pochetto di umanità non ha mai ucciso nessuno
                  ognuno deve prendersi le sue responsabilità, ma non deve mai dimenticare che "sue" è sottolineato
                  " Impara le regole, affinché tu possa infrangerle in modo appropriato " ( Dalai Lama )

                  Commenta


                  • #10
                    Sei troppo lungo e prolisso allontani i giovani ;-)

                    Mario, riprendendo un mio vecchio sondaggio, si chiedeva perché i giovani latitano, non quale sarebbe la tua visione di forum visto che giovane non sei...

                    Commenta


                    • #11
                      ho partecipato, lo ammetto

                      ma chiedetevi anche perchè dover/voler valutare chi quando e perchè
                      tra un po' ci sarà chi si chiede quanti maschi e quante femmine, quanti bianchi e quanti neri, quanti etero e quanti omo

                      X persone partecipano; FINE
                      penso che se ognuno si preoccupasse dei suoi stessi contenuti PRIMA che dei contenuti degli altri sarebbe un grandissimo passo in avanti ….. penso io
                      ognuno deve prendersi le sue responsabilità, ma non deve mai dimenticare che "sue" è sottolineato
                      " Impara le regole, affinché tu possa infrangerle in modo appropriato " ( Dalai Lama )

                      Commenta


                      • #12
                        B-N E Riccardo cercate di evitare di azzuffarvi ovunque... siete molesti...

                        Ogni forum ha la sua identità e particolarità. Quello che fa la sua fortuna sono i contenuti e l'organizzazione.
                        Essere realisti e fare l'impossibile

                        Commenta


                        • #13
                          Sì scusa Roy, proprio perché ho letto un post prolisso e in buona parte OT mi sono permesso di commentare.

                          Per tornare in tema non credo che le cose possano cambiare con piccole modifiche come limitare la lunghezza dei 3d (che non condivido)... un altro motivo è che si trattano di fatto temi che interessano poco ai giovani, protestano per l'ambiente ma hanno poca voglia di approfondire e poca voglia di "affidarsi" ad altri, pretendono di fare tutto da soli e in fretta lo vedo anche in Legambiente

                          Commenta


                          • #14
                            Temo proprio che RU abbia ragione,assolutamente non totalizzandoli.Son giovani,eh ....Però seguendo un gruppo che io ritengo in maggioranza,credo,seguito da persone di età mediobassa lo usano pure un forum Discourse - Civilized Discussion
                            ..

                            Commenta


                            • #15
                              Come diceva satsok ci sono contenuti vetusti a dir poco ed avere migliaia di pagine e centinaia di thread può essere un pugno nello stomaco di molti.

                              Aggiungerei che a volte i contenuti rasentano il livello nerd più estremo.
                              Mi viene in mente il tizio che si è autocostruito il boiler, l'altro che viviseziona il watt per ottenere la quota di autoconsumo, gente che ha una centrale termica che nemmeno la ISS tanto è intricato lo schema dei dispositivi connessi, scontri sul monitorabile a colpi di cifre decimali... spesso tempeste in un bicchiere per un totale di decine di messaggi autoreferenziali, questioni da risolvere davanti ad una birra nel fine settimana insomma.

                              Siate ragionevoli, il forum è troppo pachidermico e da tromboni per ragazzi che per di più non hanno interessi specifici in materia.
                              E questo non è motivo disonore, intendiamoci, solo bisogna farsene una ragione: le informazioni necessarie ad un "giovane" sono direttamente proporzionali all'età.
                              Monti prenestini (RM) - 1885gg
                              LG Therma V Split R32 9kW + ECO COMBI1 500lt (impianto a termosifoni)
                              Fotovoltaico 4.76 kWp

                              Commenta


                              • #16
                                hai quanto mai ragione, vedo a volte, per mio errore, la discussione sulle tariffe, se uno attribuisse al suo tempo un minimo valore non starebbe a disquisire di risparmi dell'ordine dei 5 euro al mese
                                ognuno deve prendersi le sue responsabilità, ma non deve mai dimenticare che "sue" è sottolineato
                                " Impara le regole, affinché tu possa infrangerle in modo appropriato " ( Dalai Lama )

                                Commenta


                                • #17
                                  Le discussioni lunghe con i contenuti vetusti, secondo me sono un falso problema.
                                  Intanto la discussione "miglior rapporto qualità - prezzo pannelli FV" rappresenta l'evoluzione della storia del FV in Italia.
                                  Se voglio sapere quanto costa un impianto vedo le ultime discussioni dove ci sono concentrati diversi preventivi piuttosto che leggere decine di discussioni alcuni dei quali con dei titoli che neanche l'AI riesce a capire di cosa trattano.
                                  Aggiungo che certe esigenze di risparmio nascono quando hai qualcosa per risparmiare, per esempio una casa, dove vuoi cercare di ottimizzare i consumi, avere info per installare un impianto FV, un impianto di riscaldamento, ecc. ed uno giovane difficilmente ha una casa.
                                  Impianto FV 2,94 kWp 23° -85 est 1° CE e 3 PDC Riello aria 13 kWt dal 2007.
                                  Caminetto aria Montegrappa CMP05 10,5 kWt, 4* dal 2011. Caldaia a metano Riello Family 26K.Twingo Electric Zen dal 2021

                                  Commenta


                                  • #18
                                    le discussioni lunghe non sono un problema ma una RISORSA, sono la differenza tra forum e social.

                                    Non si combattono i social prendendone solo i difetti (cioè la perdita di informazioni "vecchie").

                                    Semmai si dovrebbe, se possibile, fare in modo che cliccando su un 3d si acceda direttamente all'ultima pagina e non alla prima.

                                    Commenta


                                    • #19
                                      Insomma... dagli ultimi vostri messaggi mi sa che per avvicinare i giovani devo aggiungere un paio di sezioni: videogame e playboy

                                      Ovviamente scherzo, ma il tema di fondo penso sia quello. Con una sola osservazione: vent'anni fa c'erano un sacco di giovani ai quali piaceva smanettare con motori, carburanti alternativi, sistemi "free energy" e impianti fovoltaici ed elettrici fai da te.

                                      Ora mi sembra che il fai da te, il prova-sbaglia-correggi ma intanto ti diverti non esiste quasi più. Ma come fanno oggi i giovani a comprendere come funzionano le cose?? Solo con tutorial su youtube???

                                      Dove sono i sogni di realizzare qualcosa nel tuo garage di casa che ancora non esiste ???
                                      Essere realisti e fare l'impossibile

                                      Commenta


                                      • #20
                                        Permettimi di aggiungere però che un conto è smanettare con un carburatore di una vespa, modificare marmitte, pacchi pignoni e pedivelle e un conto è smanettare con "gingilli" come una pompa di calore o un inverter per hobby... la curva di apprendimento sarebbe ripidissima e trovare in garage un vecchio stereo dello zio da smontare e rimontare è ben diverso che trovarci un compressore twin rotary :-)

                                        Nella realtà in cui vivo, un piccolo paese, queste cose le ho toccate con mano e crescendo le ho viste scemare.
                                        Monti prenestini (RM) - 1885gg
                                        LG Therma V Split R32 9kW + ECO COMBI1 500lt (impianto a termosifoni)
                                        Fotovoltaico 4.76 kWp

                                        Commenta


                                        • #21
                                          [QUOTE]
                                          Originariamente inviato da eroyka Visualizza il messaggio
                                          Insomma... come fanno oggi i giovani a comprendere come funzionano le cose?? Solo con tutorial su youtube???
                                          Per tanti temo sia proprio cosi.Perchè imparare a fare i conti quando cè la calcolatrice.Però ci dev essere qualcuno che è capace di crearle queste videoguide passo a passo.
                                          Dove sono i sogni di realizzare qualcosa nel tuo garage di casa che ancora non esiste ???
                                          Già bella domanda però secondo me ha anche ragione raffaelem quando dice che ormai certe/molte cose sono molto complesse rispetto ai nostri tempi analogici.Però credo che la voglia di fare imparare ancora cè l abbiano.Però è diventato tutto molto raffinatamente complesso perciò servono estreme competenze per qualsiasi cosa.Io credo.Forse preferiscono mettere la loro creatività nel realizzare /vendere videogiochi?Io non credo,non la maggioranza o almeno ,spero,non tutti
                                          ..

                                          Commenta


                                          • #22
                                            A mio parere il motivo per cui il forum è frequentato poco dai giovanissimi è che si arriva ad interessarsi a fotovoltaico e climatizzazione in età adulta, quando cioè si lavora, ci sono i soldi e si pensa a comprare, costruire o ristrutturare casa. E anche gli adulti in realtà conoscono questi argomenti, il fotovoltaico ad esempio viene visto come un qualcosa di alieno, o quasi, e "solo quelli che guadagnano bene possono permetterselo". Per non parlare di cappotto termico e pompa di calore.

                                            Commenta


                                            • #23
                                              Concordo con Kev, il motivo e' quello. Ne ho due di ventenni in casa. Mi pare che il comportamento sia assolutamente aderente a quanto affermato sopra. Poi ci si puo' anche arzigogolare con chissa quali voli pindarici, ma la sostanza e la realta' e' molto piu' semplice. Come sempre..
                                              Non e' la specie piu' forte o la piu' intelligente a sopravvivere, ma quella che si adatta meglio al cambiamento.

                                              Commenta


                                              • #24
                                                Mah..per me semplicemente da giovani questi argomenti non interessano perché le bollette le paga papà, e i giovani sono presi da studio, gioco e innamorenti.

                                                Io ho iniziato a incuriosirmi a questi argomenti ben dopo i 30 anni

                                                Commenta


                                                • #25
                                                  Cioè l interesse dei 20enni d oggi verso cosa sarebbe rivolto non al ambiente o alla realizzazzione di un futuro passabile?Come pensano di attuare i loro progetti?Agendo come hanno fatto le generazioni precedenti,paro paro?Studiando con i paraocchi senza vedere ciò che gli stà succedendo attorno?Chiedo eh?
                                                  ..

                                                  Commenta


                                                  • #26
                                                    Originariamente inviato da diezedi Visualizza il messaggio
                                                    Cioè l interesse dei 20enni d oggi verso cosa sarebbe rivolto non al ambiente o alla realizzazzione di un futuro passabile?Come pensano di attuare i loro progetti?Agendo come hanno fatto le generazioni precedenti,paro paro?Studiando con i paraocchi senza vedere ciò che gli stà succedendo attorno?Chiedo eh?
                                                    si, certo, mi pare che i grandi stravolgimenti giovanili del passato, siano appunto rimasti tali. Pensiamo al pianeta, ci mancherebbe (ma la Cina ha tirato un freno alle rinnovabili causa noti problemi e ci sara' da ridere), facciamo pure i grandi raduni, pero' poi devo fare i conti con la via reale. Quindi, hai poco da fare. In ogni caso, le cose le cambi dall'interno e con il tempo. I forum possono aspettare, tanto il fv e pdc lo ha la famiglia.
                                                    E cosa li differenzierebbe dalle generazioni precedenti? Sono meglio, sono piu' intelligenti, sono piu' consapevoli? A me pare sia la stessa identica solfa...
                                                    Non e' la specie piu' forte o la piu' intelligente a sopravvivere, ma quella che si adatta meglio al cambiamento.

                                                    Commenta


                                                    • #27
                                                      Originariamente inviato da fedonis Visualizza il messaggio
                                                      ..., sono piu' consapevoli? A me pare sia la stessa identica solfa...[/FONT][/COLOR][/LEFT]
                                                      Ecco speravo in questo,tra un video e l altro sebbene " guidati" speravo.C'è così tanta " conoscenza" della realtà che neanche un vecchio reporter del Vietnam.
                                                      ..

                                                      Commenta


                                                      • #28
                                                        Originariamente inviato da diezedi Visualizza il messaggio
                                                        Ecco speravo in questo,tra un video e l altro sebbene " guidati" speravo.C'è così tanta " conoscenza" della realtà che neanche un vecchio reporter del Vietnam.
                                                        sperare fa sempre bene. Detto tra te e me? (non cambiera' una beata fava..)
                                                        Non e' la specie piu' forte o la piu' intelligente a sopravvivere, ma quella che si adatta meglio al cambiamento.

                                                        Commenta


                                                        • #29
                                                          Mah secondo me i giovani seguono molto i forum.

                                                          Il fatto è che come diceva qualcun'altro ci si comincia ad interessare di fotovoltaico e impianti di riscaldamento solo quando la cosa inizia a toccarti e devi pagare bollette.

                                                          Io per esempio ho comprato casa 1 anno e mezzo fa, abito con mia moglie da 3 anni e dovendo investire qualche soldo in ristrutturazione, mi sono inscritto.
                                                          Ho 29 anni
                                                          Kita M con boiler 300l in mandata, pit 300l x acs, radiante da 150 m2 al piano 0, predisposizione fc al piano -1 di 120 m2 riscaldato saltuariamente + stufa pellet da 9kw in taverna da 90 m2. 5 split Panasonic eterea. Casa anni 2000 con tetto non coibentato, poroton da 25 cm + eps da 3 cm + bimattone da 12cm. Fornelli induzione. Fotovoltaico da 24 pannelli poli da 270W + inverter SolarEdge.

                                                          Commenta


                                                          • #30
                                                            Perciò sarà difficile far appassionare i senza potere monetario a questo forum?Mmhh...
                                                            ..

                                                            Commenta

                                                            Attendi un attimo...
                                                            X
                                                            TOP100-SOLAR