L'opinione di QUATTRORUOTE - EnergeticAmbiente.it

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

L'opinione di QUATTRORUOTE

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • L'opinione di QUATTRORUOTE

    discussione originaria: L'opinione di QUATTRORUOTE

    o la penso così:

    Non confondete il biodiesel con l'olio di semi per uso alimentare. Anche se utilizzano la stessa materia prima (sono estratti da semi di colza o girasole) si tratta, però, di prodotti con caratteristiche completamente differenti fra loro. Adatto ai motori il primo, adatto alla cucina il secondo.

    Completamente differenti non direi proprio, dato che il motore funziona lo stesso


    Il biodiesel è un vero e proprio combustibile per motori diesel, che rispetta criteri molto severi descritti dalla norma europea EN 14214. L'olio di semi di colza o di girasole, invece, no.

    E allora abbassate i prezzi del biodiesel.

    Se si usa l'olio di semi in un moderno diesel si provocano, presto o tardi, danni molto costosi da riparare all'impianto iniezione (pompa e iniettori) e al motore: per risparmiare un centinaio di euro si provocano danni per migliaia di euro. Magari nei semplici, lenti e pesanti motori diesel di trent'anni o quarant'anni fa non succede nulla di grave utilizzando tali oli; nei moderni motori, invece, non è così: sarebbe come mettere nel motore un olio pensato per i motori degli anni Cinquanta.

    Questo è da vedere. Dalle testimonianze sembra che i casi di danno siano estremamente pochi. E anche che le macchine nuove vadano meglio di quelle vecchie (tranne che in Italia i motori venduti in Europa sono quasi tutti predisposti per il biodiesel). Inoltre il risparmio è ben oltre un centinaio di euro.

    L'olio di semi alimentare lascia dannosi depositi carboniosi, morchie e gomme negli iniettori e nella camera di combustione. Non è un olio pensato per resistere alle temperature che si trovano all'interno del motore (basta lasciare troppo tempo una padella con olio di semi sul fornello della cucina per rendersi conto dei depositi che si creano).

    E invece pare non sia vero. Anzi l'olio di colza contiene meno particolato e pulisce il motore, eliminando i residui lasciati dal gasolio. Più pulizia, meno emissione di sostanze inquinanti. L'olio non deve "resistere" alle temperature del motore, deve bruciare.

    Per utilizzare il vero biodiesel al posto del gasolio, occorre disporre di modelli di autovetture in grado di funzionare senza problemi con tale combustibile. Sono pochissimi quelli già predisposti dalle Case per funzionare con il biodiesel puro, mentre molti accettano una miscela costituita dal 30% di biodiesel e il 70% di gasolio.

    "Molti" lo dicono loro. A me risulta che la maggior parte dei motori funzioni bene con il 50% e oltre di olio di colza. Che siano "pochissimi" quelli predisposti dalle case è vero solo in Italia, le macchine all'estero (in Europa) sono quasi tutte predisposte. Come al solito qui siamo i più furbi.

    Utilizzando biodiesel puro in una vettura che non lo prevede comporta immediatamente il decadere della garanzia.

    Sai quanto me ne frega.

    Una consistente quota del gasolio realizzato in raffineria contiene già una parte di biodiesel (sino al 5%) perché così diluito è un ottimo additivo lubrificante per il gasolio senza zolfo.

    5% non è niente rispetto a quello che si potrebbe fare. Come dice Grillo, quando diesel ha inventato il motore, lo faceva andare ad olio.

    Dal momento che il costo di produzione del biodiesel non è competitivo con il gasolio ricavato dal petrolio, ogni anno il Governo stabilisce un tetto massimo per la produzione di biodiesel esente da accise. Per questo motivo, oltre che per altri, la produzione di biodiesel è limitata.

    Che mi frega se non è competitivo? Se posso evitarmi un cancro ai polmoni, sono ben contento di spendere un po' di più (se non ci fossero accise su tutto il biodiesel (senza "tetti") non ci sarebbe il problema. Ma lo stato vuole succhiare soldi....
    Ultima modifica di gattmes; 24-08-2009, 11:27.

  • #2
    discussione originaria: L'opinione di QUATTRORUOTE

    SONO PERFETTAMENTE D'ACCORDO CON TE.

    PERCHE NON PROVIAMO A PROPORRE A 4RUOTE DI EFFETTUARE UN LORO CLASSICO TEST DI UTILIZZO COMPARATIVO TRA DUE MODERNE AUTO DIESEL "EURO 4" AD ESEMPIO DI 50.000 KM UNA ALIMENTATA A GASOLIO PURO E L'ALTRA A MISCELA GASOLIO 30% ED OLIO DI COLZA ALIMENTARE TIPO LXXL 70%.
    QUESTO SAREBBE VERAMENTE ESSERE DALLA PARTE DEGLI AUTOMOBILISTI E NON DELLLE CASE COSTRUTTRICI CHE TENGONO IN PIEDI IL GIORNALE.

    MADITATE E MISCLELATE GENTE
    Ultima modifica di gattmes; 24-08-2009, 11:27.

    Commenta


    • #3
      discussione originaria: L'opinione di QUATTRORUOTE

      Cosi poi risulta un bel servizio come quello della Prius, che esalta le caratteristiche (pootrebbe osare altro con un "motore dell'anno 2004", "auto dell'anno 2005", e tanti altri premi/riconoscimenti???).........ma dice che nella prova in autostrada i consumi sono poco oltre 10Km/litro....(penso che dovevano togliere il freno a mano prima della prova....)
      Ultima modifica di gattmes; 24-08-2009, 11:27.
      Fare si può! Volerlo dipende da te.

      Consulta e rispetta il REGOLAMENTO

      Piano cottura induzione: consumo energia 65...70% in meno rispetto uno a gas! Pure a costi doppi dell'elettricità fa risparmiare, almeno 30%! Contrariamente a quanto si dice si può usare con contratti 3 kW, perfino se sprovvisto di limitazione.
      Gas 100% fossile, elettricità 30...100% rinnovabile. Transizione ecologica? Passa all'induzione!

      Commenta


      • #4
        discussione originaria: L'opinione di QUATTRORUOTE

        CITAZIONE
        ....(penso che dovevano togliere il freno a mano prima della prova....)


        hahahahaha

        hai proprio ragione gatt
        Ultima modifica di gattmes; 24-08-2009, 11:27.

        Commenta


        • #5
          discussione originaria: L'opinione di QUATTRORUOTE

          difatti io ogni due pieni cambio iniettori e pompa d'iniezione, e ogni 10 metto i pistoni a mollo nell'acido...bah...

          Ragazzi...4R mi sa che è governato dai petrolieri!!
          Ultima modifica di gattmes; 24-08-2009, 11:27.

          Commenta


          • #6
            discussione originaria: L'opinione di QUATTRORUOTE

            CITAZIONE (dado VRC @ 13/4/2005, 20:06)
            difatti io ogni due pieni cambio iniettori e pompa d'iniezione, e ogni 10 metto i pistoni a mollo nell'acido...bah...

            Ragazzi...4R mi sa che è governato dai petrolieri!!

            io addirittura dopo 20 pieni faccio rifondere il motore e riassemblarlo

            saduhbsaubdsauhbdusahbduahs ahhahahaha
            Ultima modifica di gattmes; 24-08-2009, 11:28.

            Commenta


            • #7
              discussione originaria: L'opinione di QUATTRORUOTE

              quindi anche l'articolo che ho letto su auto di maggio intitolato " la maionese nel motore" , secondo voi è spinto dai petrolieri??????????? ............... che delusione
              Ultima modifica di gattmes; 24-08-2009, 11:28.

              Commenta


              • #8
                discussione originaria: L'opinione di QUATTRORUOTE

                CITAZIONE (gattmes @ 13/4/2005, 10:10)
                Cosi poi risulta un bel servizio come quello della Prius, che esalta le caratteristiche (pootrebbe osare altro con un "motore dell'anno 2004", "auto dell'anno 2005", e tanti altri premi/riconoscimenti???).........ma dice che nella prova in autostrada i consumi sono poco oltre 10Km/litro....(penso che dovevano togliere il freno a mano prima della prova....)

                Cosa??? Vuoi dire che Quattoruote sostiene che la Prius fà poco più che i 10 km/l in autostrada? Allora perchè su internet trovo solo ottime parole (consumo urbano, extraurbano e autostradale praticamente uguale)?
                Ultima modifica di gattmes; 24-08-2009, 11:28.

                Commenta


                • #9
                  discussione originaria: L'opinione di QUATTRORUOTE

                  Semplice internet è fatto per la maggior parte da noi utenti che non abbiamo nessun interesse (almeno da parte mia) a monipolare i dati, mentre i giornali sono tutti "guidati" e ci fanno sapere solo quello che per loro sia giusto sapere.
                  ragazzi se ancora non l'abbiamo capito siamo tante povere pedine, manovrate a loro piacimento. Guardate che è successo con le auto diesel: nel giro di pochi anni vendono quasi esclusivamente auto diesel. Prima la differenza tra diesel e benzina era di circa 400/500 lire, guardate quant'è oggi...
                  Ecco perchè ci hanno spinto tutti in quella direzione.
                  Ora se tutti noi italiani (grazie ad internet non esistono più realmente confini) siamo capaci di sperimentarci le cose da noi, sicuramente i dati saranno più attendibili!
                  Ultima modifica di gattmes; 24-08-2009, 11:28.

                  Commenta


                  • #10
                    discussione originaria: L'opinione di QUATTRORUOTE

                    CITAZIONE

                    Cosa??? Vuoi dire che Quattoruote sostiene che la Prius fà poco più che i 10 km/l in autostrada?

                    da non credere???
                    guardate qua:
                    http://www.quattroruote.it/auto/mondoauto/...fm?CodProva=427
                    ..cita "media autostradale 10,5km/litro".....
                    Ultima modifica di gattmes; 24-08-2009, 11:28.
                    Fare si può! Volerlo dipende da te.

                    Consulta e rispetta il REGOLAMENTO

                    Piano cottura induzione: consumo energia 65...70% in meno rispetto uno a gas! Pure a costi doppi dell'elettricità fa risparmiare, almeno 30%! Contrariamente a quanto si dice si può usare con contratti 3 kW, perfino se sprovvisto di limitazione.
                    Gas 100% fossile, elettricità 30...100% rinnovabile. Transizione ecologica? Passa all'induzione!

                    Commenta


                    • #11
                      discussione originaria: L'opinione di QUATTRORUOTE

                      CITAZIONE (diavolorosso @ 27/4/2005, 10:06)
                      Guardate che è successo con le auto diesel: nel giro di pochi anni vendono quasi esclusivamente auto diesel. Prima la differenza tra diesel e benzina era di circa 400/500 lire, guardate quant'è oggi...
                      Ecco perchè ci hanno spinto tutti in quella direzione.

                      Bhè, su questo non sono d'accordo....il rapporto causa effetto è invertito secondo me: l'aumento del diesel è stata la conseguenza dell'aumento delle vendite di auto a gasolio. Gli sviluppi tecnologici che hanno portato il diesel a livelli mai visti prima intermini di potenza, rumorosità, ecc.....quando i petrolieri hanno visto che si vendevano più diesel che benzina hanno ben pensato di aumentare i prezzi del diesel e guadagnarci di più....ma senza premeditazione da parte delle case costruttrici....
                      Almeno secondo me.....
                      Senza offesa, eh!!!
                      Ultima modifica di gattmes; 24-08-2009, 11:29.

                      Commenta


                      • #12
                        discussione originaria: L'opinione di QUATTRORUOTE

                        Ognuno è giusto che la pensi a modo proprio, altrimenti ...sai che monotonia tutti a pensarla nello stesso modo
                        Ultima modifica di gattmes; 24-08-2009, 11:29.

                        Commenta


                        • #13
                          discussione originaria: L'opinione di QUATTRORUOTE

                          Su http://www.infomotori.com/a_52_IT_1284_1.html c'è il test drive della Prius e danno un consumo di 5l città, 5,5l extraurbano e 5,9 autostrada ovviamente ogni 100 km...il problema grave è che quattroruote è il più importante giornale di auto e infomotori l'ho scoperto solo su internet...
                          Ultima modifica di gattmes; 24-08-2009, 11:29.

                          Commenta


                          • #14
                            discussione originaria: L'opinione di QUATTRORUOTE

                            Purtroppo diavolorosso la situazione è molto più grave...la colpa è di tutto il sistema...pensa solo che le auto diesel inquinano di più e quindi più targhe alterne, più blocchi delle auto, più multe, più utilizzo dei mezzi pubblici praticamente in una parola sola........DENARO!! Se sei andato a Rimini puoi sapere l'enorme traffico che c'è tutto il giorno sul lungomare e la via parallela più interna. Sai cosa mi fà schifo di questa città? Che i Vigili passano a fare le multe alle auto che non pagano il parcheggio (e hanno comunque torto a farlo) ma non si degnano di fare posti di blocco! In 10 giorni di ferie ho visto 3 volte i Carabieri a controllare il traffico ma già 50 metri dopo ognuno faceva quello che voleva... Ti chiedi perché mi arrabbio così? Perché se ero un cittadino di Rimini me ne sarei già andato...all'altro mondo per colpa dell'inquinamento!

                            Scusate la pappardella ed eventuali errori...

                            Edited by danieleb84 - 27/4/2005, 13:09
                            Ultima modifica di gattmes; 24-08-2009, 11:29.

                            Commenta


                            • #15
                              discussione originaria: L'opinione di QUATTRORUOTE

                              CITAZIONE

                              Su http://www.infomotori.com/a_52_IT_1284_1.html c'è il test drive della Prius e danno un consumo di 5l città, 5,5l extraurbano e 5,9 autostrada ovviamente ogni 100 km

                              ..e sono nuovamente dati del cavolo...anche se molto piu vicini alla realtà
                              ...del cavolo perchè il consumo più basso si ha in citta e/o extraurbano e non in autostrada (dove è solo lievemente migliore di un diesel).
                              A titolo indicativo rimanendo SEMPRE sotto i 50Km/h...e ho scritto 50 e non 55-60 o perfino 51!!!! (tenere presente che selezionando la modalità solo elettrica EV a 51km/h viene automaticamente disinserita.....) e facile arrivare a 25-30km/litro (3,3-4 litri x 100km...e non 5....)....e anche qui ho scritto facile...nel senso che guidando da "prova tecnica di percorrenza" (improponibile nell'uso normale) si sfiorano i 40Km/l (2,5 litri x 100Km).
                              Da notare che se il clima è freddo (e anche caldo) i consumi aumentano perchè è necessario tenere in funzione il climatizzatore..

                              Edited by gattmes - 27/4/2005, 14:35
                              Ultima modifica di gattmes; 24-08-2009, 11:29.
                              Fare si può! Volerlo dipende da te.

                              Consulta e rispetta il REGOLAMENTO

                              Piano cottura induzione: consumo energia 65...70% in meno rispetto uno a gas! Pure a costi doppi dell'elettricità fa risparmiare, almeno 30%! Contrariamente a quanto si dice si può usare con contratti 3 kW, perfino se sprovvisto di limitazione.
                              Gas 100% fossile, elettricità 30...100% rinnovabile. Transizione ecologica? Passa all'induzione!

                              Commenta


                              • #16
                                discussione originaria: L'opinione di QUATTRORUOTE

                                Quei dati dicono che fà i 20 km/l in città, 18,8 km/l extraurbano e 17 in autostrada...nel test drive parlano anche della modalità elettrica EV citata da te e finora ho solo avuto riscontri positivi da quel sito...tieni conto che "spinge" a comprarla perché parla di "2 motori che lavorano in simultaneo facendolo sembrare un 2.000cc". Visto che la maggioranza degli italiani voglio auto potenti, questa è sicuramente un'auto che offre ottime prestazioni, consumi e inquinamento basso ...comunque concordo con te che questi dati sono un pò fasulli...
                                Ultima modifica di gattmes; 24-08-2009, 11:29.

                                Commenta


                                • #17
                                  discussione originaria: L'opinione di QUATTRORUOTE

                                  Diciamo una cosa:
                                  E' difficile fare queste prove con un ibrido.

                                  Per esempio lo stato iniziale di carica della batteria di trazione è significativo nella prova.
                                  Un'auto prelevata dal concessionario dove è esposta da 3-4 mesi puo averla al minimo (NiMH ha una autoscarica molto piu elevata di una classica PbCa automobilistica...)...appena si parte, il sistema ibrido cerca di ripristinare un "certo" livello di scorta...e lo fa usando il motore termico, cioè consumando "benzina" (come un gruppo elettrogeno)
                                  ...200V a 6,5Ah sono oltre 1,2KW/h...se la batt era al 20% si consuma benzina per 1KW/h (1h=60 minuti)...questo (non considero le perdite) è come dire 10Kw per 6 minuti....60KW per 1 minuto.

                                  Visto che il termico è 57KW max...è come se erogasse la massima potenza per oltre un minuto (quando il display ti indica... tipo... 38litri x 100Km!!! Che sono tip 2-2,5Km/litro ...tipo carrarmato!!!!)....e a macchina ferma - non ne rimane più per le ruote-

                                  ...e, lo ripeto, non ho tenuto conto delle perdite/rendimenti!!!!

                                  Quindi una prova...diciamo di 1/2 ora=30 minuti....(è gia tanto , visto i filmati di 4R in pista!).....è falsata da quel minuto (sara un po di più) con "consumi equivalenti" di 2Km/litro.....

                                  ...L'unica è usare l'auto per svariate ore (ma chi fa una simile prova se non il proprietario??) in modo di rendere la cosa trascurabile



                                  per concludere voglio dire: quello che stai consumando sei sicuro di....consumarlo al 100%....o una parte la stai consumando....per dopo...cioè la stai "accumulando" nell'accumulatore appunto...cioè non la stai buttando via. Chi ha tenuto conto di questo nelle prove? Secondo me nessuno.
                                  Nessuno si è avvicinato neanche a dire ...la batt era 2 tacche....fine prova è es. 4... metto in modalità EV e faccio un po di strada in pista fino a che non arriva nuovamente a 2 tacche...poi aggiungo quei 2-3Km fatti (quello che è) nel calcolo dei consumi

                                  ...ed è comunque una prova del piffero, ma (ripeto) nessuno sembra aver fatto almeno questo!

                                  Scusate se lo meno con la cosa, ma se in futuro saranno sempre piu i mezzi ibridi bisogna stare all'occhio (vista la "vacanza" normativa al riquardo...)

                                  ..tutto cio COMUNQUE contiunua a non giustificare quel 10.5Km/l di 4R !!!!! Lo riscrivo solo con il freno tirato (le prime volte si dimentica facilmente, visto che è un "pedale" a sinistra...) oppure il selettore invece che in D (drive) era in B (brake, ma consuma anche di +)...o addirittura era in R (reverse...hanno fatto la prova in retromarcia ).......
                                  Ultima modifica di gattmes; 24-08-2009, 11:30.
                                  Fare si può! Volerlo dipende da te.

                                  Consulta e rispetta il REGOLAMENTO

                                  Piano cottura induzione: consumo energia 65...70% in meno rispetto uno a gas! Pure a costi doppi dell'elettricità fa risparmiare, almeno 30%! Contrariamente a quanto si dice si può usare con contratti 3 kW, perfino se sprovvisto di limitazione.
                                  Gas 100% fossile, elettricità 30...100% rinnovabile. Transizione ecologica? Passa all'induzione!

                                  Commenta


                                  • #18
                                    discussione originaria: L'opinione di QUATTRORUOTE

                                    Come ho già detto nell'altro post, la gente vuole auto potenti e almeno su interet ho trovato ottimi riscontri per quanto riguarda le prestazioni...e poi ci aggiungi ottimi consumi...questo è
                                    Ultima modifica di gattmes; 24-08-2009, 11:30.

                                    Commenta


                                    • #19
                                      discussione originaria: L'opinione di QUATTRORUOTE

                                      Bastano 113Cv max (82KW) e 478 N-m di coppia (prestazioni dell'ibrido- combinazione massima dei due motori)?????????....Pagando bollo è assicurazione solo per un 78CV (57KW) e 115 N-m di coppia....

                                      No????
                                      Basta aspettare qualche giorno ed esce la Lexus (semprer Toyota è...) SUV ibrida (con due motori elettrici ed un termico 3300...oltre 450CV!!!!!!)

                                      Edited by gattmes - 28/4/2005, 19:50
                                      Ultima modifica di gattmes; 24-08-2009, 11:30.
                                      Fare si può! Volerlo dipende da te.

                                      Consulta e rispetta il REGOLAMENTO

                                      Piano cottura induzione: consumo energia 65...70% in meno rispetto uno a gas! Pure a costi doppi dell'elettricità fa risparmiare, almeno 30%! Contrariamente a quanto si dice si può usare con contratti 3 kW, perfino se sprovvisto di limitazione.
                                      Gas 100% fossile, elettricità 30...100% rinnovabile. Transizione ecologica? Passa all'induzione!

                                      Commenta


                                      • #20
                                        discussione originaria: L'opinione di QUATTRORUOTE

                                        E speriamo che se la comprino tutti quelli che vogliono per forza queste supre-inquinanti fuoristrada...ormai sono più loro dei camion!
                                        Ultima modifica di gattmes; 24-08-2009, 11:30.

                                        Commenta


                                        • #21
                                          discussione originaria: L'opinione di QUATTRORUOTE

                                          ...maggiori info:

                                          ....
                                          Ultima modifica di gattmes; 24-08-2009, 11:30.
                                          Fare si può! Volerlo dipende da te.

                                          Consulta e rispetta il REGOLAMENTO

                                          Piano cottura induzione: consumo energia 65...70% in meno rispetto uno a gas! Pure a costi doppi dell'elettricità fa risparmiare, almeno 30%! Contrariamente a quanto si dice si può usare con contratti 3 kW, perfino se sprovvisto di limitazione.
                                          Gas 100% fossile, elettricità 30...100% rinnovabile. Transizione ecologica? Passa all'induzione!

                                          Commenta


                                          • #22
                                            discussione originaria: L'opinione di QUATTRORUOTE

                                            CITAZIONE (gattmes @ 29/4/2005, 12:13)
                                            ...maggiori info:

                                            ....

                                            Ho letto le informazioni nel sito...molto interessanti...però non indicano neanche lontanamente i consumi ed è un peccato!
                                            Ultima modifica di gattmes; 24-08-2009, 11:30.

                                            Commenta


                                            • #23
                                              discussione originaria: L'opinione di QUATTRORUOTE

                                              Ho provato la prius,mi e' sembrata un'ottima auto.Questo e' cio che volevano ottenere i progettisti.Rispetto alla vecchia versione e' piu' spaziosa.Mentre guidi il grafico ti mostra cio che fa il computer ,quando recupera l'energia in frenata ,quando spenge il motore termico e quando lo riaccende.Tutto da sola.
                                              Partire al semaforo nel silenzio assoluto da una sensazione stranissima.
                                              Costa 5000 euro piu di una macchina equivalente classica,per questo non la compra nessuno.
                                              Ultima modifica di gattmes; 24-08-2009, 11:30.

                                              Commenta


                                              • #24
                                                discussione originaria: L'opinione di QUATTRORUOTE

                                                CITAZIONE (franz5000 @ 11/4/2005, 09:45)
                                                io la penso così:

                                                Non confondete il biodiesel con l'olio di semi per uso alimentare. Anche se utilizzano la stessa materia prima (sono estratti da semi di colza o girasole) si tratta, però, di prodotti con caratteristiche completamente differenti fra loro. Adatto ai motori il primo, adatto alla cucina il secondo.

                                                Completamente differenti non direi proprio, dato che il motore funziona lo stesso


                                                Il biodiesel è un vero e proprio combustibile per motori diesel, che rispetta criteri molto severi descritti dalla norma europea EN 14214. L'olio di semi di colza o di girasole, invece, no.

                                                E allora abbassate i prezzi del biodiesel.

                                                Se si usa l'olio di semi in un moderno diesel si provocano, presto o tardi, danni molto costosi da riparare all'impianto iniezione (pompa e iniettori) e al motore: per risparmiare un centinaio di euro si provocano danni per migliaia di euro. Magari nei semplici, lenti e pesanti motori diesel di trent'anni o quarant'anni fa non succede nulla di grave utilizzando tali oli; nei moderni motori, invece, non è così: sarebbe come mettere nel motore un olio pensato per i motori degli anni Cinquanta.

                                                Questo è da vedere. Dalle testimonianze sembra che i casi di danno siano estremamente pochi. E anche che le macchine nuove vadano meglio di quelle vecchie (tranne che in Italia i motori venduti in Europa sono quasi tutti predisposti per il biodiesel). Inoltre il risparmio è ben oltre un centinaio di euro.

                                                L'olio di semi alimentare lascia dannosi depositi carboniosi, morchie e gomme negli iniettori e nella camera di combustione. Non è un olio pensato per resistere alle temperature che si trovano all'interno del motore (basta lasciare troppo tempo una padella con olio di semi sul fornello della cucina per rendersi conto dei depositi che si creano).

                                                E invece pare non sia vero. Anzi l'olio di colza contiene meno particolato e pulisce il motore, eliminando i residui lasciati dal gasolio. Più pulizia, meno emissione di sostanze inquinanti. L'olio non deve "resistere" alle temperature del motore, deve bruciare.

                                                Per utilizzare il vero biodiesel al posto del gasolio, occorre disporre di modelli di autovetture in grado di funzionare senza problemi con tale combustibile. Sono pochissimi quelli già predisposti dalle Case per funzionare con il biodiesel puro, mentre molti accettano una miscela costituita dal 30% di biodiesel e il 70% di gasolio.

                                                "Molti" lo dicono loro. A me risulta che la maggior parte dei motori funzioni bene con il 50% e oltre di olio di colza. Che siano "pochissimi" quelli predisposti dalle case è vero solo in Italia, le macchine all'estero (in Europa) sono quasi tutte predisposte. Come al solito qui siamo i più furbi.

                                                Utilizzando biodiesel puro in una vettura che non lo prevede comporta immediatamente il decadere della garanzia.

                                                Sai quanto me ne frega.

                                                Una consistente quota del gasolio realizzato in raffineria contiene già una parte di biodiesel (sino al 5%) perché così diluito è un ottimo additivo lubrificante per il gasolio senza zolfo.

                                                5% non è niente rispetto a quello che si potrebbe fare. Come dice Grillo, quando diesel ha inventato il motore, lo faceva andare ad olio.

                                                Dal momento che il costo di produzione del biodiesel non è competitivo con il gasolio ricavato dal petrolio, ogni anno il Governo stabilisce un tetto massimo per la produzione di biodiesel esente da accise. Per questo motivo, oltre che per altri, la produzione di biodiesel è limitata.

                                                Che mi frega se non è competitivo? Se posso evitarmi un cancro ai polmoni, sono ben contento di spendere un po' di più (se non ci fossero accise su tutto il biodiesel (senza "tetti") non ci sarebbe il problema. Ma lo stato vuole succhiare soldi....

                                                Ragazzi uso olio di semi vari (quello di colza è difficiele da trovare) da più di un anno nella mia Citroen Berlingo 2000 HDI. In questi giorni riesco anche ad utilizzarlo puro. L'unico problema è quando la temperatura esterna è minore di 14 15 gradi. Questo causa una difficoltà della accensione a freddo. Problema che aumenta man mano che la temperatura scende. Niente problema, d'inverno miscela dal 30 al 50 % di diesel. Da maggio in poi olio puro e vai una favola. Ho fatto tutte le prove possibili e il risultato è che va tutto super-bene. Dimenticavo 50.000 km percorsi. Iniettori e valvole in perfetto stato sempre. Risparmiate senza inquinare. Ogni pieno rispparmio circa 28 euro. In barba a quei puzzoni che vogliono rendere laterra un immondezzaio.
                                                Ultima modifica di gattmes; 24-08-2009, 11:31.

                                                Commenta


                                                • #25
                                                  discussione originaria: L'opinione di QUATTRORUOTE

                                                  CITAZIONE (gattmes @ 27/4/2005, 10:36)
                                                  da non credere???
                                                  guardate qua:
                                                  http://www.quattroruote.it/auto/mondoauto/...fm?CodProva=427
                                                  ..cita "media autostradale 10,5km/litro".....

                                                  Consumo (km/l)

                                                  Se una rivista vuole essere considerata, dovrebbe almeno usare le unita' di misura corrette.
                                                  La "percorrenza" si puo' misurare in km/l
                                                  Il "consumo" si puo' misurare in l/km o piu' spesso l/100 km

                                                  L'uso di dare numeri - peraltro dello stesso ordine di grandezza - con unita' di misura sbagliate, non aiuta di certo.

                                                  Ciao
                                                  Mario


                                                  Edited by mariomaggi - 29/4/2005, 19:07
                                                  Ultima modifica di gattmes; 24-08-2009, 11:31.
                                                  Molto urgente: cerco socio: Collaborazione a Milano
                                                  -------------------------------------------------------------------
                                                  Mala tempora currunt, non contattatemi piu' per questioni riguardanti il forum, grazie, il mio tempo e' finito.
                                                  -------------------------------------------------------------------
                                                  L'energia non si crea ne' si distrugge, ma ne sprechiamo troppa in modo irresponsabile. Sito personale: http://evlist.it
                                                  Se fate domande tecniche e volete risposte dal forum precise e veloci, "date i dati" specificando anche l'ambiente operativo e fornendo il maggior numero possibile di informazioni.
                                                  ------------------------------------------------

                                                  Commenta


                                                  • #26
                                                    discussione originaria: L'opinione di QUATTRORUOTE

                                                    Caro Mario...difatti questa "stupenda" rivista () vuole in modo MOLTO evidente remare contro la vendita di una auto (la Prius) che ridurrebbe notevolmente l'inquinamento e soprattutto il consumo di petrolio...
                                                    Ultima modifica di gattmes; 24-08-2009, 11:31.

                                                    Commenta


                                                    • #27
                                                      [olio] Discussioni/considerazioni: articolo Quattroruote circa uso di olio

                                                      discussione originaria: Quattroruote
                                                      su quattroruote di maggio c'è un'atricolo sulla colza ora vado a vedere cosa dicono
                                                      bye
                                                      Ultima modifica di gattmes; 24-08-2009, 10:53.

                                                      Commenta


                                                      • #28
                                                        discussione originaria: Quattroruote

                                                        CITAZIONE (Gpl @ 2/5/2005, 19:12)
                                                        su quattroruote di maggio c'è un'atricolo sulla colza ora vado a vedere cosa dicono
                                                        bye

                                                        dai facci sapere!!
                                                        La mia ragazza oggi mi ha registrato una trasmissione sui raitre...stasera la guardo e vi dico cosa hanno detto
                                                        CIAO
                                                        Ultima modifica di gattmes; 24-08-2009, 10:53.

                                                        Commenta


                                                        • #29
                                                          discussione originaria: Quattroruote

                                                          Tanica...Che trasmissione era?
                                                          Ultima modifica di gattmes; 24-08-2009, 10:53.

                                                          Commenta


                                                          • #30
                                                            discussione originaria: Quattroruote

                                                            CITAZIONE (danieleb84 @ 2/5/2005, 20:00)
                                                            Tanica...Che trasmissione era?

                                                            Ciao. Era "Occhio alla spesa". Ho appena visto la registrazione e sono incazato nero.
                                                            Ovviamente hanno super-sconsigliato l'olio di colza: l'assicurazione potrebbe addirittura non pagare in caso di sinistro se accerta che stai usando olio di colza al momento del sinistro....e (ma questo già lo sapevo) decade la garanzia sul veicolo....che nel mio caso (ho un'auto nuova) è un fatto rilevante.
                                                            Ha anche parlato un ingegnere, il quale ha detto che l'olio di colza è estremamente dannoso per i motori diesel, soprattutto per quelli di nuova generazione (tdi e common rail) in particolare per pompe ed iniettori e che lascia residui...il problema è la viscosità....e la glicerina (che infatti si toglie facendo il biodiesel).
                                                            Altra brutta notizia (da verificare): anche il biodiesel non si può usare puro sui veicoli, ma al massimo al 30%, miscelato con gasolio normale....ma non hanno spiegato come mai. Hanno detto che se uno mette biodiesel a più del 30% la garanzia decade e l'assicurazione può non pagare.

                                                            Personalmente sono molto scoraggiato: la colza avevo deciso di smettere di usarla (dopo aver esaurito i 50 litri che ho in garage), contavo di mettere il kit elsbett per ridurre i problemi. Ma se i rischi sono così elevati, anche con l'assicurazione, non so più se farlo o no: innanzi tutto il problema della glicerina resta (mi pare d'aver capito che è quella che danneggia gli iniettori-pompa)...e poi c'è la questione garanzia e quella assicurazione: se (toccando ferro) investo una vecchietta, si accorgono al volo che ho il kit e non essendo omologato, non pagano....e sono guai seri.

                                                            Ci tengo tanto alla problematica ambientale, per questo mi sono appassionato tanto a questo forum....ma al momento sto seriamente pensando di lasciare perdere tutto: troppi rischi. Davvero un peccato.

                                                            Saluti

                                                            Federico
                                                            Ultima modifica di gattmes; 24-08-2009, 10:53.

                                                            Commenta

                                                            Attendi un attimo...
                                                            X