Mi Piace! Mi Piace!:  12
NON mi piace! NON mi piace!:  1
Grazie! Grazie!:  14
Pagina 68 di 68 primaprima ... 1848545556575859606162636465666768
Visualizzazione dei risultati da 1,341 a 1,360 su 1360

Discussione: Caldaie a condensazione: QUI TUTTE LE DOMANDE E DUBBI

  1. #1341
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito



    Quote Originariamente inviata da sergio&teresa Visualizza il messaggio
    Ma no non è possibile.... al massimo consuma 100 W.... c'è altro che ti fa quel consumo, non può essere la caldaia.
    no no...controllando sia con il contatore elettronico sia con un misuratore (tipo contakilometri) installato direttamente dal mio elettricista vicino al pulsante accensione caldaia
    ci siamo resi conto che effettivamente è proprio lei che consuma così tanto !!!
    consumi di 24 ore:
    in 20 ore (con caldaia spenta) 4/4,5 Kwh...
    in 4 ore con caldaia accesa ne consumo 9/10...con gli stessi elettrodomestici (2 frigoriferi, 1 congelatore, il Pc, la Tv) accesi
    però, stupidamente, mi sono dimenticato di dire (in effetti l'ho scoperto solo ora) che la mia è una caldaia a condensazione IBRIDA !!!
    un altro utente qui sul forum mi ha risposto che quindi tale consumo è più che normale e conviene perché c'è molto minor consumo di metano !!!
    è vero ???
    lo chiedo non per sfiducia verso l'utente che mi ha dato tale risposta ma bensì perché molti altri hanno trovato il consumo esageratissimo !!! (come appunto anche tu ritieni)
    quale sarà la versione giusta ???
    grazie dell'attenzione

  2. #1342
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Scusa ma se è la Thision Combi non è affatto ibrida ma è una normale caldaia a condensazione:
    ELCO THISION MINI COMBI da 25.2 a 35.2

    Ma poi fammi capire: ti accorgi adesso di avere un'unità esterna..... un contatore maggiorato.....?
    Segui il mio impianto solare termico ad integrazione riscaldamento con Rotex HPU Hybrid sul web:
    Solare termico di Sergio&Teresa
    Impianto Fotovoltaico: 12 Sanyo HIP 215, 2,58 kWp, Az 0°, Tilt 26°, Inverter SMA Sunny Boy 2500

  3. #1343
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    scusa l'ignoranza...cosa intendi per "unità esterna" ???

  4. #1344
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Beach, inutile continuare qui se hai aperto una discussione apposita. Comunque sono allucinato dal fatto che nessuno ti abbia spiegato nulla di cosa hai in casa.... capisco il non dare dettagli tecnici a chi non li può capire .... ma qui manco l’abc.....
    Segui il mio impianto solare termico ad integrazione riscaldamento con Rotex HPU Hybrid sul web:
    Solare termico di Sergio&Teresa
    Impianto Fotovoltaico: 12 Sanyo HIP 215, 2,58 kWp, Az 0°, Tilt 26°, Inverter SMA Sunny Boy 2500

  5. #1345
    Novizio/a

    User Info Menu

    Question Qualche dubbio!

    Buongiorno, leggendo questo topic ho chiarito molti dei miei dubbi ma ho ancora qualche perplessità!

    Vivo in Sicilia, zona climatica B, sono in procinto di acquistare una caldaia Victrix Superior 26 Erp da abbinare a radiatori in acciaio nuovi.

    Da quello che ho dedotto la soluzione migliore sarebbe abbinare alla caldaia una sonda esterna, impostare la corretta curva climatica, lasciarla lavorare il più possibile evitando on\off ed effettuare regolazioni di fino tramite termovalvole, da qui alcune domande!

    1) Questo discorso è valido anche da me in Sicilia o è rivolto solo alle zone italiane più fredde?
    2) La caldaia in questione dal sito riporta campo di modulazione 12,5 - 100% , significa che è una 1:10?
    3) Impostare la curva climatica significa impostare la temperatura minima di mandata (20°) impostare la temperatura massima di mandata (85°) impostare temperatura minima esterna (-5°) impostare temperatura massima esterna (25°) e giocare con la curva fino a quando la casa non si mantiene alla temperatura desiderata senza che la caldaia si spenga e accenda in continuazione?
    4) Questi valori che ho preso dal manuale della caldaia si possono adattare alla mia zona o dovrei impostarne altri?
    5)Il cronotermostato mi serve solo come termometro a questo punto?

    Grazie a tutti!!!

  6. #1346
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    1) vale ovunque, poi bisogna capire se a te in Sicilia serve davvero una caldaia oppure te la potresti cavare con pdc
    2) è una 1:8, 100/8=12.5
    3) e 4) da te dubito che la T minima possa mai essere -5, e sono sicuro che a 25 gradi non ti serve il riscaldamento. Si impostano dei valori di T minima e massima esterna ragionevoli per la propria zona, e a quegli estremi si sistema una T di mandata. 85 gradi non servono mai, da te poi.... Così come non ha senso impostare una T di mandata minima di 20 gradi. Si sta tra 30 e 50.... anche meno....
    5) in pratica si
    Segui il mio impianto solare termico ad integrazione riscaldamento con Rotex HPU Hybrid sul web:
    Solare termico di Sergio&Teresa
    Impianto Fotovoltaico: 12 Sanyo HIP 215, 2,58 kWp, Az 0°, Tilt 26°, Inverter SMA Sunny Boy 2500

  7. #1347
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da sergio&teresa Visualizza il messaggio
    1) vale ovunque, poi bisogna capire se a te in Sicilia serve davvero una caldaia oppure te la potresti cavare con pdc
    2) è una 1:8, 100/8=12.5
    3) e 4) da te dubito che la T minima possa mai essere -5, e sono sicuro che a 25 gradi non ti serve il riscaldamento. Si impostano dei valori di T minima e massima esterna ragionevoli per la propria zona, e a quegli estremi si sistema una T di mandata. 85 gradi non servono mai, da te poi.... Così come non ha senso impostare una T di mandata minima di 20 gradi. Si sta tra 30 e 50.... anche meno....
    5) in pratica si
    Sergio ti ringrazio per la tua risposta, purtroppo abbiamo già effettuato l'acquisto dei radiatori, quindi dovrò optare per una caldaia e scarterei la Immergas per via della modulazione.
    Il mio impiantista mi consiglierebbe una Sime, modello Murelle HM (produzione di acqua calda sanitaria da 23,9 - modulazione 1:10) o una Murelle HT (produzione di acqua calda sanitaria da 24,5 - modulazione 1:14) tue opinioni su questo marchio? Avresti, in caso, altro da consigliarmi?

    Per quanto riguarda la curva climatica, vista la mia zona, una corretta partenza quindi potrebbe essere:

    temperatura minima di mandata 30°
    temperatura massima di mandata 50°
    temperatura minima esterna 0°
    temperatura massima esterna 22°

    Infine nei miei radiatori vi è scritto "il ∆t ideale per la progettazione a bassa temperatura è 30°C" significa che riscaldano anche con temperature di mandata a 30°?

    Grazie!

  8. #1348
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    No, significa che l’ideale è che lavorino 30 gradi sopra la T ambiente, quindi a 50 gradi, ma non ti serve sempre l’ideale.

    A 22 gradi esterni non ti serve il riscaldamento. Spegni tutto a 18, anche meno. Io spengo a 16.

    Marche non ne consiglio perché non le conosco tutte.
    Segui il mio impianto solare termico ad integrazione riscaldamento con Rotex HPU Hybrid sul web:
    Solare termico di Sergio&Teresa
    Impianto Fotovoltaico: 12 Sanyo HIP 215, 2,58 kWp, Az 0°, Tilt 26°, Inverter SMA Sunny Boy 2500

  9. #1349
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da sergio&teresa Visualizza il messaggio
    No, significa che l’ideale è che lavorino 30 gradi sopra la T ambiente, quindi a 50 gradi, ma non ti serve sempre l’ideale.

    A 22 gradi esterni non ti serve il riscaldamento. Spegni tutto a 18, anche meno. Io spengo a 16.

    Marche non ne consiglio perché non le conosco tutte.

    Ok per non consigliarmi altre marche, ma nello specifico, dell'azienda Sime sai dirmi qualcosa?

    Ciao e grazie ancora.

  10. #1350
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito Caldaie a condensazione: QUI TUTTE LE DOMANDE E DUBBI

    No, so solo che fanno caldaie con alta profondità di modulazione, e che sono francesi. Vedi se c’è una buona assistenza nella tua zona, per poter avere sia assistenza che maggiori informazioni.
    Segui il mio impianto solare termico ad integrazione riscaldamento con Rotex HPU Hybrid sul web:
    Solare termico di Sergio&Teresa
    Impianto Fotovoltaico: 12 Sanyo HIP 215, 2,58 kWp, Az 0°, Tilt 26°, Inverter SMA Sunny Boy 2500

  11. #1351
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Il suggerimento di S&T dovrebbe bastarti per trovare la soluzione... naturalmente avere a portata di mano il manutentore è cosa da tenere in buona considerazione, quando sono lontani tendono ad ammucchiare le chiamate per risparmiare sugli spostamenti... e tu aspetti.

    Forse in contraddizione su quello scritto prima, ti allego le caratteristiche di una caldaia, semisconosciuta ma di buona fattura, che a detta di tekneri è eccellente.
    Sono di Granarolo (BO).

    Caldaia MCN — Postimage.org
    Quando ho installato il fotovoltaico e l'Osmosi inversa, ho dovuto risolvere problemi che prima non avevo.
    Impianto da 4 kWp - 16 Pannelli Futura 250 Wp - 1 Inverter Bluenergy 4,4 kW.
    Caldaia a basamento Immergas NCX 25 Sirio Vip 1990 - rendimento 94,4%.
    Meglio un amico sbronzo che un parente §tronzo.

  12. #1352
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da sergio&teresa Visualizza il messaggio
    No, so solo che fanno caldaie con alta profondità di modulazione, e che sono francesi. Vedi se c’è una buona assistenza nella tua zona, per poter avere sia assistenza che maggiori informazioni.
    Dal loro sito sembrano siano italiani:

    SIME - Clima di valore

  13. #1353
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da vince1948 Visualizza il messaggio
    Il suggerimento di S&T dovrebbe bastarti per trovare la soluzione... naturalmente avere a portata di mano il manutentore è cosa da tenere in buona considerazione, quando sono lontani tendono ad ammucchiare le chiamate per risparmiare sugli spostamenti... e tu aspetti.

    Forse in contraddizione su quello scritto prima, ti allego le caratteristiche di una caldaia, semisconosciuta ma di buona fattura, che a detta di tekneri è eccellente.
    Sono di Granarolo (BO).

    Caldaia MCN — Postimage.org
    In realtà resto cmq un po' confuso, in quanto, nella mia città vi è un centro monomarca Sime e l'impiantista che mi sta facendo i lavori a casa monta Sime, dai dati Sime le Murelle HT modulano 1:14 quindi direi ottimo per evitare i continui on-off, soprattutto nella mia zona, mi viene da pensare tutto perfetto... ma ho come l'impressione che sia comunque meglio che guardi altri marchi...

    Nella mia città sono peraltro presenti questi centri assistenza:

    Immergas (1:8)
    Ferroli (1:?)
    Baxi (1:10)

    Grazie.

  14. #1354
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Salve, leggendo le specifiche tecniche di 3 caldaie Vaillant 24 kW (Pure, Pro, Plus) leggo tra le altre cose rispettivamente:

    Consumo a potenza nominale Metano m3/h : 3,0 / 2,5 / 2,7 e per assurdo la Pro ha un consumo di m3 di metano inferiore alla più performante Plus. Come è possibile? Come va interpretato questo dato?

    Considerando che le Pmin delle 3 caldaie sono rispettivamente 7,8 / 5 / 3,3 kW, ed essendomi calcolato il mio fabbisogno termico su radiatori nei mesi più rigidi ipotizzando un'accensione continuativa sulle 24 ore per abbassare al max la mandata e aumentare il rendimento (400 mc x 0,9 rendimento vecchia caldaia x 10 conversione metano_kw / 30 giorni / 24 ore = 5 Kwh) secondo voi la Pure, ad esempio, rischierebbe di fare numerosi ON/OFF rispetto a una Pro che riuscirebbe a scendere fino a 5 kw?

    E' un calcolo corretto o troppo teorico/aleatorio?
    COUPON SCONTO 30 EURO TISCALI DISPONIBILE

  15. #1355
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Mi installeranno a breve la caldaia a condensazione e filtro defaganatore + polifosfati e conseguentemente un lavaggio dell'impianto quindi avrò tutta acqua nuova nei vecchi termosifoni in ghisa. Quali accorgimenti però dovrò avere nella manutenzione ordinaria dell'impianto? Dovrò ripetere il lavaggio ogni tot o il filtro defangatore e la pulitura dello stesso sarà sempre sufficiente?
    COUPON SCONTO 30 EURO TISCALI DISPONIBILE

  16. #1356
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    La seconda che hai detto....
    Segui il mio impianto solare termico ad integrazione riscaldamento con Rotex HPU Hybrid sul web:
    Solare termico di Sergio&Teresa
    Impianto Fotovoltaico: 12 Sanyo HIP 215, 2,58 kWp, Az 0°, Tilt 26°, Inverter SMA Sunny Boy 2500

  17. #1357
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Ok, ed è un'operazione facilmente fattibile autonomamente immagino, sarà sufficiente farla una volta l'anno, prima dell'accensione invernale?
    COUPON SCONTO 30 EURO TISCALI DISPONIBILE

  18. #1358
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Forse meglio alla fine, così non si incrosta niente. All’inizio puoi anche farlo più spesso, così verifichi che effettivamente la pulizia sia stata efficace. Poi quando vedi che rimane pulito puoi tranquillamente diradare.
    Segui il mio impianto solare termico ad integrazione riscaldamento con Rotex HPU Hybrid sul web:
    Solare termico di Sergio&Teresa
    Impianto Fotovoltaico: 12 Sanyo HIP 215, 2,58 kWp, Az 0°, Tilt 26°, Inverter SMA Sunny Boy 2500

  19. #1359
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    A seguire l'appendice nella quale il manuale di installazione e manutenzione della mia caldaia Vaillant riporta i tempi richiesti per tipologia di intervento.

    Non capisco se per "richieste del produttore relativamente alle ispezioni e manutenzioni da effettuare secondo gli intervalli minimi previsti" si intenda:

    A) Le operazioni da effettuare affinchè il produttore (qui Vaillant) possa poi concedere assistenza e eventuale copertura di garanzia sul prodotto OPPURE B) Operazioni da effettuare PER LEGGE con conseguente multe se disattese.

    Nella mia regione il bollino di legge è previsto dopo 4 anni per caldaia nuova e poi ogni 2 anni http://www.regione.toscana.it/-/cont...pianti-termici, se le seguenti indicazioni del produttore dovessero essere considerate OBBLIGATORIE PER LEGGE dovrei controllare ogni anno invece.

    Come vanno considerate?



    Interventi di ispezione e manutenzioneLa tabella seguente elenca le richieste del produttore relativamente alle ispezioni e manutenzioni da effettuare secondo gli
    intervalli minimi previsti. Se le norme e le direttive nazionali prevedono intervalli di ispezione e manutenzione inferiori, questi
    hanno la precedenza rispetto a quelli richiesti. Ad ogni intervento di ispezione e manutenzione eseguire i necessari lavori di
    preparazione e conclusivi.


    # Intervento di manutenzione Intervallo


    1 Controllare la tenuta del condotto aria-fumi, eventuali danneggiamenti, il
    fissaggio secondo le regole e il corretto montaggio
    Annualmente


    2 Rimuovere lo sporco dal prodotto e dalla camera di decompressione Annualmente


    3 Verificare visivamente lo stato e la presenza di corrosione, ruggine, danni
    nel gruppo di combustione e se necessario effettuare manutenzione
    Annualmente


    4 Verifica della pressione di allacciamento del gas alla massima portata
    termica
    Annualmente


    5 Controllo ed eventuale regolazione del tenore di CO₂ (regolazione del
    rapporto di eccesso d'aria)
    Annualmente


    6 Protocollare il tenore di CO2 (il rapporto di eccesso d'aria) Annualmente
    7 Verificare la funzionalità dei collegamenti/raccordi elettrici/ il corretto collegamento
    (il prodotto deve essere staccato dalla corrente)
    Annualmente


    8 Verificare la funzionalità del rubinetto di intercettazione del gas e dei rubinetti
    di manutenzione
    Annualmente


    9 Controllare e pulire il sifone della condensa Annualmente


    10 Controllo della pressione di precarica vaso di espansione Al bisogno, almeno ogni due
    anni


    11 Controllare gli strati isolanti nell'area del bruciatore e sostituire quelli danneggiati.
    Al bisogno, almeno ogni due
    anni


    12 Pulizia dello scambiatore di calore Al bisogno, almeno ogni due
    anni


    13 Verificare eventuali danni nel bruciatore Al bisogno, almeno ogni due
    anni


    14 In caso di quantità d'acqua insufficiente (acqua calda) o temperatura di
    uscita non sufficiente, controllare lo scambiatore di calore secondario
    Al bisogno, almeno ogni due
    anni


    15 Pulizia del filtro all'ingresso dell'acqua fredda Al bisogno, almeno ogni due
    anni


    16 Verificare eventuali tracce di sporco e danneggiamento sul flussometro Al bisogno, almeno ogni due
    anni


    17 Riempimento dell'impianto di riscaldamento Al bisogno, almeno ogni due
    anni


    18 Eseguire un funzionamento di prova di prodotto/impianto di riscaldamento
    incl. produzione di acqua calda (se disponibile) e se necessario disaerare
    Annualmente


    19 Verificare visivamente il comportamento di accensione e combustione Annualmente


    20 Verificare nuovamente il tenore di CO₂ (il rapporto di eccesso d'aria) Al bisogno, almeno ogni due
    anni


    21 Verificare il prodotto dal punto di vista di perdite di gas, fumi e acqua Annualmente


    22 Conclusione delle operazioni di ispezione e manutenzione Annualmente
    COUPON SCONTO 30 EURO TISCALI DISPONIBILE

  20. #1360
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Secondo voi la manutenzione annuale indicata da Vaillant (di cui sopra) è un obbligo di legge o un obbligo solo in funzione della garanzia del produttore e la legge prevede solo le decorrenze a livello regionale (4+2+2+2... anni)?
    COUPON SCONTO 30 EURO TISCALI DISPONIBILE

  21. RAD
Pagina 68 di 68 primaprima ... 1848545556575859606162636465666768

Discussioni simili

  1. Cappotto (rivestimento) - ESTERNO - QUI TUTTE LE DOMANDE E DUBBI
    Da supertorres nel forum Isolamento e Sistemi Passivi
    Risposte: 2071
    Ultimo messaggio: 10-06-2019, 23:19
  2. Infissi, serramenti porte ecc. : QUI TUTTE LE DOMANDE E DUBBI
    Da nebbia.bo nel forum Isolamento e Sistemi Passivi
    Risposte: 1680
    Ultimo messaggio: 01-05-2019, 11:31
  3. LED per illuminazione: QUI TUTTE LE DOMANDE E DUBBI
    Da valerio.s85 nel forum Elettrodomestici e apparecchiature elettriche/elettroniche domestiche
    Risposte: 1465
    Ultimo messaggio: 08-01-2019, 17:45
  4. Intonaco isolante: QUI TUTTE LE DOMANDE E DUBBI
    Da fede987 nel forum Isolamento e Sistemi Passivi
    Risposte: 75
    Ultimo messaggio: 24-08-2015, 18:36
  5. motori / generatori AMETEK: QUI TUTTE LE DOMANDE E DUBBI
    Da balitime nel forum Asse VERTICALE - prototipi privati (Fai-Da-Te Mini-micro eolico)
    Risposte: 61
    Ultimo messaggio: 09-12-2009, 21:52

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •