annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

incertezza impianto riscaldamento

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • carmine.faraone
    ha risposto
    Credo di riuscire a rafrescarmi con 3 FC perché il problema è solo la zona giorno e li ne avrò uno in cucina e uno in soggiorno chiaramente opportunamente dimensionati. Per la zona notte dalle mie parti la sera vivendo in campagna le temperature sono gradevoli e si sta bene quindi credo che la sera tranne poche volte non dovrò rafrescarmi.

    Lascia un commento:


  • carmine.faraone
    ha risposto
    Si vero avevo letto questa cosa

    Lascia un commento:


  • marcober
    ha risposto
    Originariamente inviato da carmine.faraone Visualizza il messaggio
    Scusa marcober puoi farmi capire cosa intendi quando scrivi:
    "significa che metti i FC a iosa... a quel punto convine dire MAI RADINATE i estate e fai prima. ...no?
    che se uno vuol raffrescare coi FC , non ne basta UNO per piano..ma ne occorre uno per stanza.
    a quel punto..se ne hai 1 per stanza..io non userei il radiante per raffrescare..ma i FC...piu facile da gestire..piu rapido..meno energivoro...

    poi, tutto si puo fare...
    Ultima modifica di marcober; 15-02-2016, 21:23. Motivo: FC al posto di radiante

    Lascia un commento:


  • marcober
    ha risposto
    Originariamente inviato da carmine.faraone Visualizza il messaggio
    Altra cosa marcober quando dici di usare in inverno R con temperature 19 e poi all occorrenza usare i FC per aumentare di poco la temperatura mi chiedo ma i FC con mandate a bassa temperatura partiranno?
    Stesso dubbio e discorso in estate quando lavoro con FC e radiante insieme?
    se non partono, con 1 euro di resistenza gli inganni la termocopia...gia detto e ridetto...

    Lascia un commento:


  • carmine.faraone
    ha risposto
    Scusa marcober puoi farmi capire cosa intendi quando scrivi:
    "significa che metti i FC a iosa... a quel punto convine dire MAI RADINATE i estate e fai prima. ...no?

    Lascia un commento:


  • carmine.faraone
    ha risposto
    Si infatti io voglio prevalentemente lavorare o esclusivamente con i FC o esclusivamente con il radiante però vorrei anche la possibilità di rafrescarmi all occorrenza con il radiante mi hanno detto che è meraviglioso.

    Lascia un commento:


  • carmine.faraone
    ha risposto
    Altra cosa marcober quando dici di usare in inverno R con temperature 19 e poi all occorrenza usare i FC per aumentare di poco la temperatura mi chiedo ma i FC con mandate a bassa temperatura partiranno?
    Stesso dubbio e discorso in estate quando lavoro con FC e radiante insieme?

    Lascia un commento:


  • marcober
    ha risposto
    hai capito.

    pero se metti FC in numero tale da riuscire a raffrecare sempre (o quasi), che ti frega di andare in parallelo col radinate in estate ...ne tanto meno in latri periodo dell'anno.

    La cosa che ti si propne serve per DEUMIDIFICARE quando si usa il RADIANTE..se tu il radnate lo userai "qualche volta"...significa che metti FC a iosa..a quel punto convine dire MAI RADINATE i estate e fai prima..no?

    Lascia un commento:


  • carmine.faraone
    ha risposto
    Ok grazie mille...... puntero sul parallelo e basta....... rischio a furia di pensare e leggere e rileggere di non avere più le idee chiare.

    Lascia un commento:


  • carmine.faraone
    ha risposto
    Forse rileggendo bene il messaggio mi sembra di capire che la configurazione in serie da te proposta dovrebbe essere tale se puoi verificare se ho capito:
    PDC diretta ai FC quando i FC arrivano al collettore del radiante avere una deviatrice che mi può in alternativa andare al radiante e lavorare con esso oppure far ritornare i FC direttamente alla PDC sempre con accumulo per quando si utilizzano i FC da soli.
    Chiaramente ora quale configurazione dovrebbe risultare per me più idoneo ripeto le mie esigenze
    1 riscaldarmi nei mezzi tempi solo con FC
    2 riscaldarmi in pieno inverno con il radiante
    3 rafrescarmi prevalentemente con FC senza però escludere la possibilità di utilizzare qualche volta anche il radiante

    Lascia un commento:


  • marcober
    ha risposto
    in parallelo non hai mai limiti.
    il sistema del post 252 sarebbe in pretica in serie..ma con una deviatrice che ti permette di bypassare il radinate, quando vuoi...

    Lascia un commento:


  • carmine.faraone
    ha risposto
    Ciao marcober, come informazioni dell'impianto che dovrò realizzare ti posso sicuramente dire che ci vorranno 140 mq di radiante + 3 FC uno posizionato in zona notte e due in zona giorno. Per il momento non ho altre informazioni quindi secondo te il sistema in parallelo che mi hai consigliato sarà fattibile oppure risulta di difficile realizzazione?
    Altra cosa nel messaggio dove dici che ho in teoria anche la possibilità di inserire i FC in serie (spero di aver ben capito per me è troppo tecnico il discorso) mi garantisce ancora più flessibilità rispetto al parallelo proposto. Potresti spiegare meglio questa configurazione?

    Lascia un commento:


  • ligabue82
    ha risposto
    Siete stati molto esaustivi.
    Quindi, per quello che vorrei realizzare io (cioè solo FC per raffrescamento, solo FC per riscaldamento mezze stagioni e FC + radiante in pochi momenti in pieno inverno per stemperare maggiormente alcuni ambienti), i FC andranno in parallelo al radiante e avranno un accumulo da 100l in serie sul ritorno...

    saluti

    Lascia un commento:


  • fabioe
    ha risposto
    Si vero .... e aggiungendo due semplici valvole di intercettazione in ingresso radiante e ingresso fancoil, si può decidere quale ramo eventualmente escludere.

    Lascia un commento:


  • marcober
    ha risposto
    concordo..e per quello che alla fine io lo metterei in parallelo...tanto un certo delta T fra fc e radiante lo si ha lo stesso....a parita di mandata..e la flessibilità di uso è massima

    Lascia un commento:


  • fabioe
    ha risposto
    Ok,
    se perdite fancoil basse e radiante di m2 non eccessivi, no problem, altrimenti va valutato bene in base alla portata della pompa PDC ...
    Ultima modifica di fabioe; 15-02-2016, 09:45.

    Lascia un commento:


  • marcober
    ha risposto
    si , si potrebbe mettere anche una deviatrice in ingresso della mandata al FC..tuttavia se non vuoi usare i FC basta non accendere la relativa ventola...se anche circola acqua all'interno, non crea danno...darà un aiuto minimo (trascurabile) alla climatizzazione, ma senza muovere aria..e di fatto è come se li avessi esclusi.

    Lascia un commento:


  • fabioe
    ha risposto
    marco,
    con questa configurazione impiantistica, se ho ben capito con PDC diretta ai fancoil, uscita fancoil che può andare tramite deviatrice al radiante oppure al ritorno in PDC (meglio transitando da accumulo di 100 l), non avrebbe mai la possibilità di andare solo al radiante.
    Questa ulteriore possibilità si potrebbe realizzare con ulteriore deviatrice in ingresso a fancoil per escluderli deviando su ingresso radiante evitando anche le perdite di carico introdotte.
    Ricapitolando avrebbe tute le possibilità ad eccezione del parallelo fancoil- radiante.

    Lascia un commento:


  • marcober
    ha risposto
    comunque con 1 deviatore manuale e un pezzo di tubo in piu puoi fare anche un allaccio che sia in serie ...ma con la posibilita di usare solo i FC al bisogno.

    Se infatti il circuito dei FC lo metti in serie ,,,ma dove rientra sul collettore gli metti una deviatrice che mandi in alternativa al collettore oppure lo bypassi del tutto, andando diretto sul ritorno alla pdc..ecco che ad ogni cambio di stagione puoi , girando un rubinetto, modificare l'assetto..e lavorare
    - in estate con FC e in cascata R
    - ai primi caldi, solo con FC in freddo qualche ora, con T di mandata a piacere
    - ai primi freddi, solo con FC in caldo, con T mendata a piacere
    - in inverno solo con R oppure FC+R se lasci R a T talmente bassa che non arrivi a 20 gradi ma a 19, e integri a 20 solo negli orari che serve, accendendo la ventilazione dei FC per 2 ore, ma sempre con mandata a T del R (aumenta solo la Potenza di scambio globale e quindi la T interna)

    La deviatrice la potesti anche motorizzare con 100 euro, se fosse poco accessibile.
    Se userai i FC da soli, ricordati di mettere un piccolo accumulo sul ritorno

    Lascia un commento:


  • carmine.faraone
    ha risposto
    Grazie mille marcober

    Lascia un commento:


  • marcober
    ha risposto
    Carmine, lavorare per poche ore a T elevata su un radiante richiede uno sforzo energetico enorme, e inutile . Vorresti usare i FC per avere un apporto immediato, ma di fatto il grosso dello sforzo lo assorbe il pavimento, ma con effetto differito.

    In parallelo, comunque la T che avrai sulle alette del FC sarà decisamente più fredda di quella della superficie del pavimento, causa effetto isolante del massetto, per cui in ogni caso se una certa T porta a condensare, lo farai sempre prima sul FC e quindi mai sul pavimento.

    Lascia un commento:


  • carmine.faraone
    ha risposto
    FCattaneo da quello che ho capito posso con la configurazione in serie riscaldarmi per poche ore con i FC aumentando la temperatura di mandata, non potrò chiaramente escludere il radiante ma non è un problema lavorare per poche ore per il radiante a temperature più elevate?

    Lascia un commento:


  • carmine.faraone
    ha risposto
    Grazie ci penserò......
    Devo riflettere se avere la configurazione in parallelo e rinunciare al radiante per raffreddarmi e usare chiaramente i FC. È vero la mia vera esigenza è soprattutto riscaldarmi nelle mezze stagioni con i FC quindi dovrei puntare sul parallelo. visti i dubbi che fCattaneo mi fatto venire se il sistema in serie mi da le stesse possibilità ma anche raffreddarsi con il radiante senza problemi vorrei capire meglio i vantaggi e gli svantaggi delle due configurazioni. Grazie a tutti

    Lascia un commento:


  • kurdo
    ha risposto
    Originariamente inviato da carmine.faraone Visualizza il messaggio
    1 deumidificare in estate con il raffrescamento a radiante2 potrò riscaldarmi nelle mezze stagioni per poche ore usando solo i FC anche se sono in serie con il radiande
    Provo ad aiutarti io..con la configurazione in serie:
    1 deumidifichi in estate perché l'acqua passa prima dal fancoil e poi va al radiante avendo una T leggermente aumentata e rendendo impossibile la condensa (se la fa la fa sul fancoil..e non sul pavimento)
    2 NON potrai riscaldarti nelle mezze stagioni usando solo i FC perché deve andare anche il radiante essendo in serie.

    Credo che ti abbiano spiegato tutto il possibile nei post precedenti..devi scegliere tu cosa è meglio per te in base a cosa ritieni indispensabile per il tuo benessere futuro:

    Poter far andare solo i FC nelle mezze stagioni..allora parallelo

    Deumidificare in estate mantenendo un costo del sistema basso..allora serie con FC prima del radiante

    Lascia un commento:


  • carmine.faraone
    ha risposto
    Quindi fCattaneo se voglio riscaldarmi per poche ore solo con i FC significa che dovrò aumentare la temperatura di mandata altrimenti non partono i FC e anche se mi va anche il radiante anche solo per poche ore con acqua di mandata più alta 45 gradi non succederà nulla?
    Invece perché con la configurazione in serie potrò deumidificare?
    Per favore vuoi chiarire a breve dovrò decidere......
    Se lavoro in serie non avrò bisogno di accumuli per i FC perché sono con il radiante e dovrò avere prima i FC e poi il radiante con PDC diretta oppure viceversa

    Lascia un commento:


  • carmine.faraone
    ha risposto
    Ciao marcober a quanto pare per fCattaneo la configurazione in parallelo è da evitare perché sicuramente non potrò deumidificare. QUINDI CHE DEVO FARE........ AIUTO.......
    MARCOBER e fCattaneo che devo fare?

    Lascia un commento:


  • carmine.faraone
    ha risposto
    RIPRENDO IL DISCORSO
    puoi chiarire meglio perché con la configurazione in serie potrò sicuramente :
    1 deumidificare in estate con il raffrescamento a radiante
    2 potrò riscaldarmi nelle mezze stagioni per poche ore usando solo i FC anche se sono in serie con il radiande

    Lascia un commento:


  • carmine.faraone
    ha risposto
    Scusa fCattaneo quindi secondo te FC in parallelo con il radiante non va bene perché non è vero che potrò deumidificare con la stessa temperatura di mandata dell'acqua nel radiante. Il punto negativo di questa configurazione è soprattutto questa invece per il riscaldamento potrò invece usarli in modo indipendente insieme forse è difficile per le diverse temperature di esercizio.
    Tu mi consigli invece la configurazione in serie perché da quello che dici riuscirò sicuramente a deumidificare (

    Lascia un commento:


  • marcober
    ha risposto
    difficilisimo generalizzare..ma una caldaia a condensazione di gamma +un solate termico per acs costa instalato attorno a 7.000 euro..una pdc con boiler acs , piu o meno lo stesso.
    Il discorso cambia se alla caldaia devi poi affiancare un sistema AC per raffrescamento..che la pdc ti da già....

    gli "accessori" a cui ti riferisci..non saprei cosa siano..se servono, servono anche co la caldaia..

    Lascia un commento:


  • paoloan
    ha risposto
    finora mi son fatto fare solo preventivi per pdc. Mi chiedo, tuttavia, quanto effettivamente si può scostare un pacchetto "caldaia metano + solare termico" con pdc? Lo domando perché, girando per altri thread in questo forum, ho visto che ci sono una marea di accessori da aggiungere dopo aver piazzato una pdc. E'vero oppure mi sbaglio (nel senso che tutte le varie minuterie vanno inserite anche con caldaia metano + sol termico)?

    Lascia un commento:

Sto operando...
X
TOP100-SOLAR