Covid-19 Evoluzione e info - EnergeticAmbiente.it

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Covid-19 Evoluzione e info

Comprimi
Questa discussione è chiusa.
X
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Originariamente inviato da BrightingEyes Visualizza il messaggio
    ....Insisto che a mio parere si avrà a breve una qualche notizia importante sul fronte farmaceutico....
    lo spero vivamente
    Impianto FV 2,94 kWp 23° -85 est 1° CE e 3 PDC Riello aria 13 kWt dal 2007.
    Caminetto aria Montegrappa CMP05 10,5 kWt, 4* dal 2011. Caldaia a metano Riello Family 26K.Twingo Electric Zen dal 2021

    Commenta


    • Concordo con BE : anche se si dovrà aspettare la pubblicazione dei risultati degli studi clinici, gli indizi portano in quella direzione...
      FV: 4.68 kwp - 13 PANNELLI SunPower X22 - 360wp - inverter ABB UNO-DM 4 - azimuth = 10 - tilt = 15° - dal 15/02/2019 - Penta-split Daikin Stylish con gas R32 (25+25+25+25+42) dal 31/10/2018 http://pvoutput.org/list.jsp?id=73607

      Commenta


      • Ma se i professoroni continuano a dire , che è troppo prsto per aprire , e parlano di altri 2 mesi ...
        AUTO BANNATO

        Commenta


        • Originariamente inviato da spider61 Visualizza il messaggio
          Ma se i professoroni continuano a dire , che è troppo prsto per aprire , e parlano di altri 2 mesi ...
          Sono due cose diverse.
          A parte che 2 mesi è fantascienza! Dove l'hai letto?
          Le previsioni più prudenziali sono quelle legate al "nuovi contagi zero" che varia dal 6 maggio fino a inizi giugno per le varie regioni. A parte il discorso imprese (che infatti stanno già ripartendo seppure in sordina e con personale ridotto) a me pare ovvio che la riapertura del 4 o giu di li sarà molto parziale per la gente. Negozi molti, non tutti. Limitazioni forti. Niente cinema, ecc.
          MA l'accento è su un aspetto diverso!
          Che ci siano molti anziani e malati rimasti vittime di questa malattia lo abbiamo ormai capito. Ce ne saranno ancora per un po'. Ora tutti polemizzano e danno la colpa a tutti, ma in realtà l'Italia non ha dati tanto diversi dalla avanzatissima sanitariamente Francia! Tantomeno dall'Inghilterra. Non parliamo di Spagna e USA. O anche Belgio (tra i peggio messi) dove le stragi nelle RSA sono stati identici se non peggiori delle nostre! E molti di questi morti sono persone le cui morti si sarebbero "spalmate" nell'arco dell'anno ed invece si scoprirà che si sono semplicemente concentrate in tre mesi infernali.
          MA se davvero si è trovato (incrociamo tute le dita!) un protocollo terapeutico efficace che riduce significativamente il rischio di complicazione respiratoria grave... tutta la prospettiva cambia!! Aldilà della letalità reale uno dei grossi problemi a considerare questa malattia nulla di più che una brutta influenza era il relativamente alto numero di persone giovani che finiva intubato in TI!
          Se questo rischio viene davvero ridotto a numeri trascurabili... viene a cessare qualsiasi necessità di isolamento e protezione! Il 90% della popolazione potrà tranquillamente esporsi al rischio di contagio senza creare problemi! Potremo chiudere gli ospedali Covid e smettere di fare tamponi! NON perchè non ci saranno più contagi, ma perchè NON interessaerà più a nessuno se non ci sono sintomi importanti!
          Ovvio che, come in qualsiasi brutta influenza, residuerà una quota di sfortunati che cadrà vittima di complicazioni. Ed altrettanto ovvio resterà il fatto che oltre una certa età il rischio rimarrà alto per molto tempo (fino al vaccino efficace!)
          Ma la scoperta di una terapia farmacologica efficace potrebbe davvero ribaltare la situazione!
          “Il fatto che un'opinione sia ampiamente condivisa non è affatto una prova che non sia completamente assurda.” Bertrand Russell

          Commenta


          • A domanda a Galli a rete4 poco fà quando gli hanno parlato di fine maggio ha storto a bocca , e ancora di più quando gli hanno paralto di Tarro, secondo il quale tra 2 mesi sparisce da se ......
            comunque al nostro tg regionale ci sono mi sembra 700 aziende che oggi hanno mandato la deroga al prefetto a partire , soprattutto a Prato col tessile, che se non lo fanno ora perdono 1 anno
            AUTO BANNATO

            Commenta


            • Originariamente inviato da BrightingEyes Visualizza il messaggio
              Teniamo d'occhio questo filone farmaceutico.....
              Più che tenerlo d'occhio ne ho seguito il filo....
              Prostate Cancer, Androgen Deprivation Therapy, and COVID-19 | ASCO Connection
              TMPRSS2: A potential target for treatment of influenza virus and coronavirus infections - ScienceDirect
              ... se il tutto fosse confermato, e sembrerebbe proprio di si... rimane solo più da testare la capacità del inibitore del Tmprss2 a livello polmonare... allora i principali farmaci deputati sarebbero 2:
              - Camostat, non presente in Italia ma solo in Giappone (... di nuovo il Giappone Uhmmmm)
              - Bromexina cloridrato, non solo presente sul mercato italiano ma pure molto economica in quanto principio attivo di alcuni sciroppi o medicinali mucolitici
              Domotica: schemi e collegamenti
              e-book Domotica come fare per... guida rapida

              Commenta


              • Ho visto un filmato del premio Nobel per l' Hiv e dice che vi sono parti del coronavirus contenenti Hiv quindi probabilmente fatto in laboratorio. Lentamente muterà perdendo la parte contenente Hiv e quindi diventando meno aggressivo.
                Sara vero? Quindi anche lui pensa possa essere una sorta di vaccino fatto in laboratorio da professionisti.

                Commenta


                • In fondo segue quello che pensavo, usare un virus debole e modificarlo per crearne uno che porti una piccolissima parte di un virus pericoloso rendendo le persone immuni dal virus pericoloso, qualcosa pero' e' scappata di mano e quello che poteva essere un vaccino da hiv puo' essere diventato un nuovo virus o probabilmente e' ancora un vaccino da Hiv, sarebbe interessante verificarlo in laboratorio e se così fosse capiremo che e' artificiale e quindi costruito e potremmo trovare anche la cura. Il fatto che i medici dicono che arrivano casi meno gravi mi conforta ma lega con quello che dice il premio Nobel, e quindi che modificare la natura non e' semplice e sembra che il corona virus finirà con il rigettare la parte di hiv perdendo forza.
                  Devo dire che se avesse ragione che il covid perde la sua parte contenente hiv potrebbe diventare anche un'arma potentissima che fa anche perdere traccia della sua esistenza, come se usassi una pistola e dopo aver sparato non avessi più in mano una pistola ma una piccola fionda. Non so se era un'intervista reale ma se fosse vera porterebbe buone notizie
                  Ultima modifica di teoria del tutto; 20-04-2020, 23:25.

                  Commenta


                  • Originariamente inviato da spider61 Visualizza il messaggio
                    A domanda a Galli a rete4 poco fà quando gli hanno parlato di fine maggio ha storto a bocca , e ancora di più quando gli hanno paralto di Tarro, secondo il quale tra 2 mesi sparisce da se ......
                    comunque al nostro tg regionale ci sono mi sembra 700 aziende che oggi hanno mandato la deroga al prefetto a partire , soprattutto a Prato col tessile, che se non lo fanno ora perdono 1 anno
                    Sono sempre cose diverse.
                    Galli stava parlando (spero...) di una riapertura generale! Della gente che si ritrova, prende l'autobus, va al ristorante, ecc. Questa prospettiva siamo TUTTI d'accordo che non la vedremo fino a giugno. Almeno.
                    E non è nemmeno escluso che fra due mesi, col caldo e l'estate scompaia! Lo fanno molte malattie respiratorie infettive. Non è garantito,certo! Anche questo ce lo ripetono alla nausea! Ma NON è nemmeno garantito il contrario eh!
                    Purtroppo è quasi certo che riapparirà COMUNQUE in autunno.
                    Si, le aziende stanno riaprendo dappertutto in deroga, con accordi interni, a produzione ridotta, ma RIAPRONO! Fortunatamente.


                    Tornando alla malattia negli USA stanno cominciando a studiarla meglio. E molte scoperte cominciano a procedere nella stessa direzione delle scoperte italiane!
                    Opinion | The Infection That’s Silently Killing Coronavirus Patients - The New York Times
                    Riassumendo: La polmonite da Covid-19 è molto, molto ANOMALA! Anzitutto è LENTA. I pazienti cominciano ad avere tosse, febbre, dolori di pancia, MA restano anche una settimana senza particolari difficoltà respiratorie! Ciò nonostante il medico che misura la saturazione trova spesso valori bassissimi di ossigeno, ben al disotto del valore normale di 94 e fino a 60-50! In una normale polmonite questi valori si vedono in pazienti privi di conoscenza, in coma o comunque che fanno sforzi assurdi per inspirare aria. Invece nel Covid-19 il paziente ha il cellulare in mano e, anche se respira velocemente, sembra in discreta forma.
                    Questa, a mio modesto parere è un'osservazione CHIAVE! La mortalità probabilmente si scoprirà che sale molto se le terapie vengono iniziate TROPPO TARDI! Nei primi casi si aspettava a vedere se il paziente aveva il cosiddetto "peggioramento graduale" lasciando che la sindrome parainfluenzale facesse il suo corso altrimenti (stai a letto e riposa), ma probabilmente il cambio drastico di aggressione terapeutica alla malattia anche in soggetti con sintomi lievi è la strategia vincente che sta ribaltando le sorti della battaglia in Italia!
                    L'articolo spiega anche l'evoluzione della polmonite. Quello che viene a essere compromesso inizialmente è il surfactante, cioè la sostanza che mantiene aperti e pervi gli alveoli. Insieme alla infiammazione grave questo abbassa di molto la possibilità per l'ossigeno di essere assorbito dalla parete alveolare, che si gonfia e ispessisce. Ma il polmone nella sua struttura NON si riempie di liquido come succede nelle normali polmoniti! Resta abbastanza pervio ed ESPELLE l'anidride carbonica!! Ed è il livello alto di CO2, non quello basso i O2, a determinare i sintomi più imponenti della polmonite classica (fame d'aria!).
                    Ovvio che se si riesce ad intervenire nella fase iniziale riducendo i danni alveolari anche la somministrazione di O2 a pressione con il C-Pap è enormemente faclitata e il paziente non necessita di intubazione. Sempre più spesso nemmeno di terapia a pressione positiva!
                    Tra l'altro si spiegherebbe anche il numero relativamente ancora alto di morti rispetto alla nuova tendenza alla moltiplicazione di forme lievi! Quelli che muoiono sono gli anziani e malati che stanno concludendo un lungo percorso di lotta, probabilmente allungata moltissimo dalle terapie e dall'ossigenazione forzata, che è iniziata forse 3 settimane o anche un mese fa e che sta pian piano esaurendo le forze di fisici ormai compromessi.
                    Se è così dovremmo assistere a un netto calo anche dei morti ritardato di una settimana - 10 giorni rispetto alla variazione di tendenza dei ricoveri. Quindi nei prossimi giorni. Vedremo!

                    Non so... forse sono io che mi voglio illudere, ma sono sempre più convinto che questo puzzle di informazioni scientifiche, statistiche e pratiche sta indirizzando verso una sola direzione!
                    Abbiamo una cura farmacologica?! (Probabilmente un cocktail).
                    Ultima modifica di BrightingEyes; 21-04-2020, 00:22.
                    “Il fatto che un'opinione sia ampiamente condivisa non è affatto una prova che non sia completamente assurda.” Bertrand Russell

                    Commenta


                    • ..questa notizia è epocale alla borsa americana hanno venduto petrolio sotto prezzo! vale a dire che hanno pagato per venderlo! non sapendo più dove metterlo ... forteeee

                      Commenta


                      • Dicono che in Bambini e adolescenti si e' visto l'aumento di geloni alle mani quindi potrebbe ricollegarsi alla formazione di trombi nei capillari più sottili nei bambini? Io faccio sempre ipotesi poi non so se realistiche.
                        In effetti comunque molti sintomi del covid legano con l'Hiv.
                        Di fatti i ricchi diventeranno ancora più ricchi, o meglio alcuni ricchi.
                        Simuliamo cosa puo' cambiare, controllo capillare di tutte le persone, soldi circolanti senza effettivi consumi, evoluzione rapida della tecnologia fino alla sua dipendenza, riduzione dell'inquinamento con rapidi passaggi al'elettrico perche' le aziende petrolifere rischieranno di saltare, ecc... totale? Saremo più poveri senza saperlo gireranno un sacco di soldi ma come vediamo non si fermano da nessuna parte perche' spariscono, classico per l'italia visto che e' sempre stato così, che in mezzo al caos vi e' più possibilità di arraffare.
                        Comunque lavoreremo più spesso da casa perche' vedremo che e' possibile.
                        In effetti molte cose cambieranno.
                        Ultima modifica di teoria del tutto; 21-04-2020, 00:17.

                        Commenta


                        • Originariamente inviato da teoria del tutto Visualizza il messaggio
                          Dicono che in Bambini e adolescenti si e' visto l'aumento di geloni alle mani quindi potrebbe ricollegarsi alla formazione di trombi nei capillari più sottili nei bambini? Io faccio sempre ipotesi poi non so se realistiche.
                          Te lo dico io. NON sono realistiche.
                          Ma dove vivi per vedere "l'aumento di geloni"??? A Helsinky??

                          Comunque, a parte qualche sbandata senile su vaccini e terapie intensive insufficienti (lo sono state, forse per meno di una settimana in realtà) devo dire che questo vecchietto ha ancora discreta lucidità nell'analizzare una malattia decisamente troppo enfatizzata (Giulio Tarro: “Coronavirus non e Ebola, il vaccino non serve. Sanita in crisi per colpa di chi ha dimezzato le terapie intensive” – Business Insider Italia)
                          Ultima modifica di BrightingEyes; 21-04-2020, 01:40.
                          “Il fatto che un'opinione sia ampiamente condivisa non è affatto una prova che non sia completamente assurda.” Bertrand Russell

                          Commenta


                          • Se fatto in laboratorio potrei avere sintomi di malattie non ricollegabili al virus madre, vi sono malattie ricollegabili ad ostruzione di capillari?
                            Funzionerebbe come le tessere di un puzzle.
                            Un virus che si trasmette per via aerea come virus madre e poi modificato alle estremità con virus o malattie legate ad effetti sui capillari della circolazione.
                            Mettiamo il caso che il virus stia effettivamente tornando allo stato primitivo e quindi al virus madre, un vaccino servirebbe?
                            Modificare un virus non e' facile ma un coronavirus potrebbe essere più semplice di altri?
                            Comunque, voi avete idea di che malattia o virus possa attaccare i capillari della circolazione sanguigna?
                            Ultima modifica di teoria del tutto; 21-04-2020, 07:26.

                            Commenta


                            • Abbiamo esami che possano dimostrare il mancato afflusso di sangue ai capillari?
                              Malattie alla circolazione potrebbero anche dimostrare la scelta della mortalità in uomini, anziani ecc...
                              Potrei fluidificare il sangue ma non sarebbe la soluzione, far dilatare i capillari e in contemporanea fluidificare il sangue?
                              Non e' semplice ma se riusciamo a conoscere meglio il virus e come agisce ne troveremo la cura, e se fatto in laboratorio con pezzi di virus o altro? la cura potremmo anche già averla

                              Commenta


                              • Se entrasse in via aerea entrasse nel sangue e dove viene trasportato alla conclusione dei capillari e li agisse creando micro trombi?

                                Commenta


                                • Tranquillo: esperti di tutto il mondo lo stanno analizzando in tutti modi.
                                  Diverse strutture ospedaliere italiane si stanno occupando di studi osservazionali tipo:
                                  Characterize Patients With SARS-Cov-2 Infection and to Create a Biobank to Identify Predictors of Disease Severity, Mortality and Treatment Response
                                  oppure
                                  The Benefits of Artificial Intelligence Algorithms (CNNs) for Discriminating Between COVID-19 and Influenza Pneumonitis in an Emergency Department Using Chest X-Ray Examinations

                                  Questo in aggiunta a studi clinici su farmaci già in commercio per altre patologie.

                                  Non c’è vaccino ne’ cura specifica ma la diminuzione dei pazienti critici (decongestionamento delle terapie intensive) unito al fatto che ai trial su alcuni farmaci in particolare partecipino centinaia di ospedali di tutto il mondo con migliaia di pazienti, mi fa ben sperare...
                                  Ultima modifica di JO GREEN; 21-04-2020, 15:07.
                                  FV: 4.68 kwp - 13 PANNELLI SunPower X22 - 360wp - inverter ABB UNO-DM 4 - azimuth = 10 - tilt = 15° - dal 15/02/2019 - Penta-split Daikin Stylish con gas R32 (25+25+25+25+42) dal 31/10/2018 http://pvoutput.org/list.jsp?id=73607

                                  Commenta


                                  • Adesso esce fuori che il laboratorio di Wuhan tipo P4 ( una bomba atomica batteriologica) era stato costruito nel 2004 con tecnologia ed esperti francesi frutto della collaborazione tra il presidente Chirac e quello cinese Hu Jintao per studiare la Sars . Il laboratorio è stato ultimato nel 2015 ed entrato in funzione nel 2018 in occasione di una visita in Cina del presidente Macron. Non ci posso credere !!!

                                    Commenta


                                    • Originariamente inviato da Bocalb Visualizza il messaggio
                                      Non ci posso credere !!!
                                      Strano eh!!..............anche se tanto strano non è, ci sono stati pure militari Americani nel 2019 "per delle gare sportive", ci credi? allo sport?
                                      Un pianeta migliore è un sogno che inizia a realizzarsi quando ognuno di noi decide di migliorare se stesso.
                                      Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare. John Belushi.
                                      Utente EA dal 2009

                                      Commenta


                                      • Probabilmente per il campionato della stronz. ne.

                                        Commenta


                                        • Ed infatti cominciano ad affiorare i dati dei risultati delle terapie farmaco : Coronavirus: Tocilizumab su 100 malati, il 77% e migliorato - Medicina - ANSA.it

                                          Credo comunque che gran parte del merito del crollo di ricoveri derivi dalle terapie a domicilio prescritte dai medici di famiglia.
                                          Per inciso una particolarità italiana che, seppure mandata allo sbaraglio senza protezioni e con grave rischio all'inizio e senza nemmeno precise linee guida, si sta ora rivelando l'arma più efficace per contenere la temuta onda sugli ospedali.

                                          Dati di oggi
                                          Quasi 800 ricoverati in meno
                                          98 TI intensive in meno
                                          Quasi 500 positivi in meno
                                          2800 guariti in più

                                          Ma tutti guarderanno, ovviamente, i 534 morti in più. Comprensibile anche se non significativo
                                          “Il fatto che un'opinione sia ampiamente condivisa non è affatto una prova che non sia completamente assurda.” Bertrand Russell

                                          Commenta


                                          • io mi muovo tutti i giorni feriali, senza eccezione, oggi finalmente c'era dopo tanto tempo di deserto un traffico decente in autostrada, è il primo giorno che ho visto questa positiva tendenza, speriamo
                                            ognuno deve prendersi le sue responsabilità, ma non deve mai dimenticare che "sue" è sottolineato
                                            " Impara le regole, affinché tu possa infrangerle in modo appropriato " ( Dalai Lama )

                                            Commenta


                                            • Siamo davvero così sicuri che con il picco ormai superato siamo davvero al sicuro?
                                              A Singapore l'emergenza sta arrivando ora - Il Post

                                              Sinceramente l'Italia non mi sembra così preparata per affrontare una allegra riapertura.
                                              Ma d'altro canto non si può neppure tenere tutto bloccato per sempre....
                                              "Il momento migliore per piantare un albero è vent'anni fa. Il secondo momento migliore è adesso."
                                              “Se questa scienza che grandi vantaggi porterà all'uomo, non servirà all'uomo per comprendere se stesso, finirà per rigirarsi contro l'uomo.”
                                              "D'ogni legge nemico, e di ogni fede"

                                              Commenta


                                              • Ho un'amica che e' settimane che combatte con il covid da casa, le lastre gli dicono che ha il covid ma non ha un tampone perche' non prescritto dal dottore di base, non sa più come deve fare, per fortuna una sua amica gli a mostrato una via preferenziale( all'italiana maniera) e a quanto pare subito ricoverata. Se non avesse avuto vie preferenziali sarebbe finita nella numerazione dei morti.
                                                Quindi penso che molti morti sono quelli che si incastrano nella burocrazia e avendo 40 anni non entra negli anziani quindi non a rischio.
                                                Non ci siamo ancora con l'idea della prevenzione, in queste condizioni una ripartenza non e' il massimo della sicurezza pero' vediamo di non farci trovare impreparati.

                                                Commenta


                                                • Originariamente inviato da WuWei Visualizza il messaggio
                                                  Siamo davvero così sicuri che con il picco ormai superato siamo davvero al sicuro?
                                                  A Singapore l'emergenza sta arrivando ora - Il Post
                                                  Dipende da cosa intendi con "picco"...
                                                  Quello che è stato raggiunto in Italia, Spagna e molti altri stati NON è il vero picco epidemico. Quello lo puoi avere solo quando l'epidemia si diffonde liberamente ed arriva al punto che non trova più sufficienti soggetti da contagiare PRIMA che la malattia faccia il suo corso e la vittima muoia o guarisca!
                                                  Aspettare quel picco senza fare nulla ci avrebbe esposto al gravissimo rischio di non riuscire a dare assistenza medica a tutti!! Condannando molti a quello che da noi è successo (forse) per pochi giorni, in Spagna, UK, USA un po' di più e sta cominciando a succedere purtroppo nei paesi meno avanzati.
                                                  Si è semplicemente creato un "picco artificiale" per abbassare la curva. Le famose curve che crescono a picco e finiscono subito o crescono lentamente e durano di più viste in qualche grafico.
                                                  Quel picco non solo è stato raggiunto, ma sorprendentemente stiamo assistendo a una netta decrescita (del tutto inaspettata!!) della necessità di ricoveri!
                                                  Questa decrescita che fosse inaspettata non lo dico io! Lo diceva l'OMS, lo dice la fretta con cui tutti i paesi hanno allestito ospedali dedicati perlopiù rimasti inutilizzati. Ed è un fatto su cui occorre riflettere bene. NON è spiegabile solo con il lockdown, come insistono a dire molti. E non mi interessa se a dirlo è gente con tre lauree e dottorati vari! O mi danno una MOTIVAZIONE seria o a me continua a sembrare impossibile che quella discesa sia così estesa in presenza di contagi ancora crescenti!

                                                  Ora, comprensibilmente, si teme la "ripartenza". Ma una ripartenza in situazione di controllo come abbiamo ora NON è nemmeno lontanamente paragonabile alla esplosione silenziosa di fine febbraio, dove probabilmente il virus ha contagiato decine di migliaia di persone PRIMA che ce ne accorgessimo e SENZA la minima traccia di misure di prevenzione!
                                                  Eppure in un mese lo abbiamo praticamente fermato! E soprattutto stiamo chiaramente modificando la pericolosità della malattia per le fasce giovani in una VERA influenza! Se si dimostra che, curandolo in tempo a casa con i farmaci adatti, la necessità di ricovero crolla... la malattia perde l'unico aspetto che davvero preoccupava! E cioè il rischio, relativamente elevato, di finire in cure intensive o subintensive anche per i giovani!
                                                  Ogni eventuale focolaio sarebbe su base LOCALE e come siano efficaci le zone rosse con l'esercito a presidiare le strade e la gente bloccata in casa (tutta!) lo dimostrano i dati delle prime zone rosse! Non è per nulla impossibile pensare a blocchi stretti, ma localizzati in caso di emergenza.

                                                  L'esplosione a Singapore dipende dalle condizioni in cui si trovano quelle persone. Non dipende da riaperture! Sono ormai passati 8 giorni dalle prime riaperture in paesi con la curva dei contagiati lontana dallo zero. Fra 6-7 giorni sarà molto facile vedere statisticamente le conseguenze.
                                                  Così come sarà anche facile vedere le conseguenze delle riaperture italiane nelle aziende del 14!
                                                  Ogni giorno qui è un giorno che rimarrà nei libri di storia. Qui si decide il destino dell'Italia futura! E non credo che siano solo vuote parole retoriche dal balcone di Piazza Venezia!
                                                  Se riapriamo troppo presto si rischia una ripartenza. Se aspettiamo troppo rischiamo di trovarci una crisi sociale devastante. Cioè.. già ora è devastante! Ma qui non c'è il fondo eh! Si può andare molto giù!
                                                  Io mi auguro, sinceramente, che chi deve prendere le decisioni sia molto più intelligente e capace sia di me che di chiunque altro e sappia e voglia leggere CON ATTENZIONE e ragionevolezza i dati REALI! Perchè ha una responsabilità IMMANE!

                                                  P.S. Per chi fosse interessato... la strategia di cura domiciliare precoce è fondata su tre tipologie di farmaci: Antivirali (lopinavir ed altri), Antibatterici con azione antinfiammatoria (azitromicina) e Antimalarici (clorochina e idrossiclorochina).
                                                  In queste tre categorie o nel cocktail che il medico decide di somministrare si cela, probabilmente. la spiegazione della drammatica inversione nel rapporto ospedalizzati/domicilio. Tutti questi farmaci NON hanno al momento studi scientifici con tutti i crismi che ne confermino l'utilità, ma TUTTI hanno evidenziato risultati migliori se dati più precocemente!
                                                  Per la fase ospedaliera dei più gravi poi si usano le eparine (non utili per tutti comunque) il plasma immune, il tocilizumab, ecc. per i quali nemmeno esistono grandi prove, ma qualche risultato comincia a registrarsi.
                                                  Ultima modifica di BrightingEyes; 22-04-2020, 00:50.
                                                  “Il fatto che un'opinione sia ampiamente condivisa non è affatto una prova che non sia completamente assurda.” Bertrand Russell

                                                  Commenta


                                                  • Originariamente inviato da teoria del tutto Visualizza il messaggio
                                                    Non ci siamo ancora con l'idea della prevenzione, in queste condizioni una ripartenza non e' il massimo della sicurezza pero' vediamo di non farci trovare impreparati.
                                                    ESISTE SEMPRE IL "DIPENDE"
                                                    Nelle zone meno "rumorose" ti raccattano entro 2/4 ore e hai un ricovero certo
                                                    Sara una eccezione ma cosi è qui intorno, forse perche la "Sanita Territoriale" funziona davvero, e prima di metterti in un letto di ospedale si sposta l'ospedale per curarti a casa

                                                    P.s. il nostro è un piccolo centro,1500 abitanti, 2 medici di Famiglia in "continuita assistenziale" =h24, centro medico attrezzato, ambulanza dedicata, servizi USL completi dalle vaccinazioni ai prelievi per esami, una volta a settimana
                                                    Ultima modifica di rrrmori53; 22-04-2020, 06:33.
                                                    Un pianeta migliore è un sogno che inizia a realizzarsi quando ognuno di noi decide di migliorare se stesso.
                                                    Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare. John Belushi.
                                                    Utente EA dal 2009

                                                    Commenta


                                                    • Qua molti dottori di base o nel mio paese tutti sostituiti perche' con covid. In sostanza vi e' stato un rivoltare la sanità con sostituti, cambio di regole in un momento dei peggiori quindi si seguono le prassi ma non sempre il covid guarda alla carta di identità.
                                                      Probabilmente si dovrebbe uscire dalla prassi a volte ma per telefono e' difficile trovare il caso che esca dalla prassi.

                                                      Commenta


                                                      • Originariamente inviato da BrightingEyes Visualizza il messaggio
                                                        Dipende da cosa intendi con "picco"...
                                                        Per picco intendo il trend degli attualmente positivi su scala lineare.
                                                        Gli attualmente positivi sono coloro che possono diffondere il contagio quindi calando questi cala la diffusione.
                                                        Poi giustamente è fondamentale la risposta sanitaria, la capacità di assistere i malati e le nuove terapie. Dovesse tornare a salire rapidamente il trend degli attualmente positivi anche la capacità di assistenza sanitaria ne risentirebbe negativamente.
                                                        Ultima modifica di WuWei; 22-04-2020, 08:33.
                                                        "Il momento migliore per piantare un albero è vent'anni fa. Il secondo momento migliore è adesso."
                                                        “Se questa scienza che grandi vantaggi porterà all'uomo, non servirà all'uomo per comprendere se stesso, finirà per rigirarsi contro l'uomo.”
                                                        "D'ogni legge nemico, e di ogni fede"

                                                        Commenta


                                                        • Originariamente inviato da teoria del tutto Visualizza il messaggio
                                                          Qua molti dottori di base o nel mio paese tutti sostituiti perche' con covid. .
                                                          Non DOVREBBE SUCCEDERE.....................
                                                          Anzi non DEVE succedere..........................
                                                          Al subacqueo insegnano che "prima salvi la Tua via" poi quella delle persone in difficoltà
                                                          Un pianeta migliore è un sogno che inizia a realizzarsi quando ognuno di noi decide di migliorare se stesso.
                                                          Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare. John Belushi.
                                                          Utente EA dal 2009

                                                          Commenta


                                                          • Non doveva succedee , ma se come dicono il virus fosse già presente a novembre, dicembre in Italia Studio italiano all'Oms: Coronavirus in circolo gia da Ottobre - UniVersoMe , come faceva il povero medico di base che andava a visitare uno con la tosse e non prenderselo, in un comune qui vicino a me , il medico dei miei cugini è morto per CV un mese fà....
                                                            AUTO BANNATO

                                                            Commenta


                                                            • Lo studio è italiano, ma analizza fatti cinesi. Nessuno in Italia è venuto a contatto col virus prima di metà gennaio inizi febbraio!
                                                              “Il fatto che un'opinione sia ampiamente condivisa non è affatto una prova che non sia completamente assurda.” Bertrand Russell

                                                              Commenta

                                                              Attendi un attimo...
                                                              X