annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

PDC Panasonic Aquarea

Comprimi
Questa è una discussione evidenziata.
X
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • In teoria i dispositivi di controllo non sono obbligatori, dovrebbe bastare la sola PDC con il controllo remoto di default.
    Nel mio caso, ho constatato che il sw non soddisfaceva le mie necessità, così ho preso il sistema che mi garantiva il minimo di controllo necessario al minor prezzo.

    Il PAW-A2W-RTWIRED da solo non so come si comporta, se fa da semplice cronotermostato o deve essere abbinato obbligatoriamente ad Aquarea Manager.

    La splittata, dove possibile, è da preferire: è più efficiente perché all'esterno hai solo gas R410 che non risente delle condizioni meteo, i collegamenti idraulici sono tutti all'interno. Io, purtroppo, avendo predisposto i collegamenti idraulici all'esterno (per una eventuale caldaia) e non avendo posto all'interno, ho dovuto scegliere la monoblocco da mettere all'esterno. anche il boiler è all'esterno.
    In un secondo momento ho fatto un box con pannelli sandwitch coibentati, per riparare il tutto.

    Il costo superiore della splittata, rispetto alla monoblocco, probabilmente è dovuto alla maggior componentistica

    Originariamente inviato da marcober Visualizza il messaggio
    Da quel che avevo intuito la Panasonic aveva un interfaccia IPad IPhone ... E aveva un modello Alta Connettività sviluppata apposta per interfaccia e solare gas...e quindi penso che abbia logiche di interfacciamento più sviluppate della Mitshu.
    Guarda qui
    MELCloud is the new generation of Cloud based control for Mitsubishi Electric Air Conditioning and Ecodan* Heating products
    MELCloud,
    http://innovations.mitsubishi-les.com/en/controls/wifi-adapter


    Ultima modifica di nll; 04-02-2014, 13:50. Motivo: Unione messaggi consecutivi dello stesso utente
    Impianto FV 5,88 kWp: 24 Canadian Solar CS6P-M 245W, 2 Power One PVI-3.0-OUTD-S-IT, Azimut 0°, Tilt 18°, My PVOutput, SDM120C
    PDC: Panasonic Aquarea 9kW T-CAP + HybridCube HYC343/19/0, radiante a pavimento 120 mq, 2 VMC decentralizzate Mitsubishi VL-100U-E

    Commenta


    • Ancora grazie gianfr. Quindi se ho capito bene tu avevi preso la sola PDC e poi, trovandoti male con la sola regolazione automatica basata sul software che utilizzava esclusivamente la sonda esterna per attuare una regolazione climatica sulla base della t di mandata da te impostata. Con l'intesishome tu hai una serie di possibilità in più di controllare la PDC impostando diversi orari con diverse t di mandata. Ne deduco che l'intesishome ti funziona come un cronotermostato con in più la possibilità di controllare e modificare ciò che vuoi a distanza. Ma sull'intesishome c'è anche un sensore della t ambiente interna alla casa che ti consente di far funzionare la PDC come se avessi un semplice termostato? del tipo: voglio che dentro casa mia ci siano 21 gradi dalle 8 alle 22 e 19 gradi dalle 22 alle 8? In altre parole, posso anche io prendere solo l'intesishome da ebay e risparmiare così tutto l'ambaradam per me superfluo e costoso? Ciao e grazie
      FV 5,76 Kwp.Auto elettrica:Nissan Leaf 24 Kw.Acs:boiler PDC 300L,Cordivari,con solare termico a CF con 5 mq di pannelli piani,tilt:61,8°.Riscaldamento:8 pdc aria/aria di cui 6 inverter con COP fra 3,6 e 5,25, integrati da un termocamino Vulcano.Piano a induzione.1 auto a metano.Asciugatrice a PDC inverter.Vetrocamera Saint Gobain selettivi/basso-emissivi 4/12/4 con Argon

      Commenta


      • Esattamente come hai detto.
        Purtroppo IntesisHome non ha termometro, è un dispositivo wifi che si interpone tra la PDC e il suo telecomando, funziona solo se hai una connessione ad internet.
        Funziona come controllo via web/smartphone e come programmatore giornaliero.

        IntesisHome1.pngIntesisHome2.pngIntesisHome3.pngIntesisHome5.png

        Per la temperatura interna ho messo un termostato a parte collegata con la PDC.

        Aquarea Manager, invece, dovrebbe gestisire tutto lui: sensore esterno, sensore interno, temp. ACS. Ma si dovrebbe mettere al momento del montaggio della PDC, perché ha dei sensori da inserire nei tubi, credo.

        Dal sito HPMtool si può trovare una configurazione, per un esempio del mio caso

        HPMtool.png

        anche se non mi sembra che mi elenchi tutte le connessioni (dovrebbero essere 3 sonde temperatura ed il termostato interno che manda anche la temperatura), ma non sono sicuro, la documentazione non è molto chiara o sono io che non l'ho capita.

        Se puoi, fatti fare un preventivo per Aquerea Manager (anche per curiosità mia ) e valuti se vale la pena.
        IntesisHome lo potresti anche mettere dopo, se ti serve, non è detto.

        EDIT: guardando meglio il manuale AquareaManager
        Room sensor with remote setpoint adjustment
        To connect a room temperature sensor with a remote setpoint potentiometer (PAW-
        HPMR4), all sensor inputs can be used that are still free and which have no function
        once the system diagram has been loaded. The sensor ground and the chosen input
        terminals must to be connected to the sensor and the setpoint potentiometer in the
        PAW-HPMR4 (the sensor ground will probably have to be bridged).

        The function of the input terminals must be manually assigned during initial
        installation (to the module(s) Heating circuit 1 and/or 2) as “room” sensor and “SW-
        Poti”. The influence of current room temperature on calculation of the flow
        temperature setpoint can be adjusted in the menu “Heating circuit – function – room
        influence“.
        Inoltre
        3.3.7 Occupation times
        ...
        If temperature reductions are to be used during the night, these settings can be
        changed...
        Sembrerebbe che il sensore interno PAW-HPMR4 si possa usare per influenzare la temp. di mandata e si possa impostare una temperatura di mandata ridotta per la notte.
        Quinid, nel mio caso, sembra che servirebbero
        • PAW-HPM1: Aquarea Manager con display LCD. (o in alternativa PAW-HPM2: Aquarea Manager senza display LCD. con PAW-HPMLCD: Termostato ambiente con display LCD)
        • PAW-HPMINT-M: Interfaccia per il collegamento di Aquarea Manager a un’unità Aquarea monoblocco con pompa di calore, con controllo inverter
        • PAW-HPMB1: Sensore per serbatoio d’accumulo o PAW-HPMDHW: Sensore con pozzetto per serbatoio d’accumulo
        • PAW-HPMUH: Sensore della temperatura esterna
        • PAW-HPMAH1: Sensore flusso acqua per circuito di riscaldamento
        • PAW-HPMR4: Sensore ambiente
        Ultima modifica di gianfrdp; 04-02-2014, 16:41.
        Impianto FV 5,88 kWp: 24 Canadian Solar CS6P-M 245W, 2 Power One PVI-3.0-OUTD-S-IT, Azimut 0°, Tilt 18°, My PVOutput, SDM120C
        PDC: Panasonic Aquarea 9kW T-CAP + HybridCube HYC343/19/0, radiante a pavimento 120 mq, 2 VMC decentralizzate Mitsubishi VL-100U-E

        Commenta


        • Non vorrei sporcare il topic su Panasonic...ma guardando ad altri produttori trovo interessante anche questo sistema ibrido BAXI:

          Sistemi Ibridi | Baxi.it

          Una soluzione, sulla carta, veramente ben integrata...la BAXI addirittura sul modello da 10 KW sembra avere un COP tutto sommato interessante...

          Commenta


          • C'è anche la rotex ibrida http://www.energeticambiente.it/casa...t=rotex+hybrid
            Impianto FV 5,88 kWp: 24 Canadian Solar CS6P-M 245W, 2 Power One PVI-3.0-OUTD-S-IT, Azimut 0°, Tilt 18°, My PVOutput, SDM120C
            PDC: Panasonic Aquarea 9kW T-CAP + HybridCube HYC343/19/0, radiante a pavimento 120 mq, 2 VMC decentralizzate Mitsubishi VL-100U-E

            Commenta


            • Grazie Gianfr...ma quante ne sai!!
              Proverò ad indagare su questo "giocattolino" che mi segnali..

              Per il sistema Autoadattivo..è gia integrato sul mio controllo...non lo sapevo perche io non la uso con il sensori T interno...anche se ..forse forse..visto che esiste un controllo WIFI portatile che fa da sonda interna per la pdc..forse è carino..se non costa tanto me lo compro...
              CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

              Commenta


              • Originariamente inviato da spider61 Visualizza il messaggio
                Non ricordo di averti linkato un 50A , pero' guardando esistono ma costano abbastanza , pero' non capisco : 50A andrebbe messo un 16mm2 (forse basta un 10mm2 su un tratto di 20cm.) ma sono enormi per inserire in quei morsetti
                L'ho ritrovato, anche se da altre parti dicono che è 45A. Eccolo 50 A KW HOUR METER ELECTRIC ELECTRICITY KWH SUPPLY DIN RAIL SINGLE PHASE | eBay
                Impianto FV 5,88 kWp: 24 Canadian Solar CS6P-M 245W, 2 Power One PVI-3.0-OUTD-S-IT, Azimut 0°, Tilt 18°, My PVOutput, SDM120C
                PDC: Panasonic Aquarea 9kW T-CAP + HybridCube HYC343/19/0, radiante a pavimento 120 mq, 2 VMC decentralizzate Mitsubishi VL-100U-E

                Commenta


                • bene bene bene

                  Buongiorno a tutti,
                  il tempo vola e vedo che questo post sulle pdc aria acqua e nello specifico aquarea è vivo.
                  mi spiace per le domande a cui potevo dare un contributo che ho letto spulciando le pagine indietro.
                  Se vi posso essere utile per i vostri impianti eccomi qua.

                  Commenta


                  • Ciao T-1000,
                    Beh puoi sempre rispondere e dire la tua alle domande fatte.. :-)
                    Ne ho una subito di nuova: la sonda NTC che da PDC va ad accumulo deve essere proprio panasonic o va bene una qualsiasi? serve con delle caratteristiche particolari?

                    Commenta


                    • Originariamente inviato da tosdan78 Visualizza il messaggio
                      Ciao T-1000,
                      Beh puoi sempre rispondere e dire la tua alle domande fatte.. :-)
                      Ne ho una subito di nuova: la sonda NTC che da PDC va ad accumulo deve essere proprio panasonic o va bene una qualsiasi? serve con delle caratteristiche particolari?
                      certo che si può fare, dipende se conviene fare,
                      come tutte le sonde se vuoi acquistarne una di terze parti invece che l'originale devi essere certo abbia la stessa caratteristica ohmica.
                      NTC .... non basta.
                      bisogna avere almeno due o piu punti TEMPERATURA - OHM di quella originale e confrontarli con quella che vuoi acquistare a minor costo.

                      in genere, a mio avviso, si risparmia certo 10 o 20 euro.... ma il rischio poi non vada bene?

                      sul bilancio di un apparecchio che costa alcune migliaia di euro non andrei a perdere tempo per quello.

                      Commenta


                      • chiaro... ma tu che configurazione hai?

                        Commenta


                        • Originariamente inviato da tosdan78 Visualizza il messaggio
                          chiaro... ma tu che configurazione hai?
                          in che senso?

                          Commenta


                          • come è composto il tuo impianto?

                            Commenta


                            • Originariamente inviato da tosdan78 Visualizza il messaggio
                              come è composto il tuo impianto?
                              bhe casa mia, che è la mia sala prove, è un po particolare.
                              presso i miei clienti i lavori fatti sono invece rigidamente piu pratici e sono quelli previsti dai manuali di installazione.
                              certo sempre con accorgimenti mirati che, sono abbastanza sicuro, fanno la differenza.
                              cmq casa mia....
                              ora ho un aquarea 12kw il modello 2011 alta connettività caldo freddo.
                              l'ho rientrato da un cliente a cui era stato installato senza i DOVUTI ACCORGIMENTI. si lamentava che:
                              1) anche con 6kw enel, saltava la luce
                              2) quando il clima non è rigido, non scalda, si accende e si spegne di continuo.
                              3) ci mette ore per fare l'acqua calda.
                              il problema principale era il sovradimensionamento, poi tubazioni con perdite di carico troppo alte, poi un bollitore non adatto al riscaldamento da pdc.
                              gli ho fatto una offerta e fornito una pdc piu piccola adatta, un bollitore adatto, un impianto che tiene conto delle esigenze tecniche.
                              ora tutto funziona bene e sta spendendo la META dei scorsi inverni. vero è che per ora l'inverno è stato un poco piu mite.

                              cmq torniamo a casa mia.
                              è dal 2008 che mi sono staccato dal GPL.
                              l'impianto è pianto terra radiatori, dimensionati per DT30 rispetto all'ambiente.
                              piano primo a pavimento
                              dal 2008 nel mio locale tecnico ho avuto diverse PDC; da autocostruite, alcune di marche note.
                              punto fermo è una piccola acqua - acqua autocostruita:
                              compressore BLDC da 0,8kw con inverter dedicato, circuito con stadio di recupero intermedio .. e un sacco di altri dettagli che ti annoierei.
                              di fatto si occupa di prelevare calore da bassa temperatura 25-35° e renderlo disponibile a alta temperatura 35-70°
                              l'assorbimento elettrico va da 0,08kw a 1,2kw, secondo della condizione di lavoro.
                              normalmente, essendo praticamente sempre accesa, assorbe circa 150 watt per tenere i radiatori a 40° e 250 watt nei momenti in cui si commuta sul serpentino del bollitore acs(alto, bollitore da 300lt, sotto il solare)
                              la parte di bassa temperatura è oggi in servizio con la aquarea 12kw, che lavora su un volano da 200lt.
                              l'impianto a pavimento e la pdc alta temp che ti ho descritto sono connesse al volano. o puffer. o buffer. o bidone pieno di acqua tiepida...

                              Commenta


                              • non male...ma tu sei idraulico? posso farti una domanda che esula da PDC ma riguarda impianto a pavimento?

                                Commenta


                                • io sono un appassionato di impianti moderni.
                                  la mia attività mi porta per forza ad avere a che fare con tubi. e quant'altro.
                                  dimmi ...

                                  Commenta


                                  • Ho il circolatore di uno dei due collettori del mio impianto a pavimento fa un rumore tipo "uuuuuu" quando è in funzione...secondo te è qualcosa di rotto?

                                    Commenta


                                    • queste sono domande impossibili al telefono... figurati in un forum....
                                      partiamo dal modello dalla pompa??

                                      FORSE è OPPORTUNO APRIRE UN 3D dedicato o scrivermi in msn per esempio.
                                      non vorrei che il vigile del forum ci multi...

                                      Commenta


                                      • Vedi questo mio topic:

                                        http://www.energeticambiente.it/risc...escamento.html

                                        C'è il link al collettore...il mio è a punto fisso
                                        grazie
                                        ciao

                                        Commenta


                                        • Ciao T-1000,
                                          In ingresso la tua PDC acqua-acqua autocostruita prende il calore da un impianto geotermico?

                                          Commenta


                                          • no prende calore dal volano pdc aquarea.
                                            quindi l'impianto è
                                            aria acqua tramite pdc aquarea e bidone 200lt.
                                            da li pavimento e pdc alta temperatura- che a sua volta serve radiatori e bollitore serpentino sopra.

                                            la fonte di calore è ARIA, niente geo.

                                            Commenta


                                            • il bidone 200lt e il bollitore serpentino sono la stessa cosa?.

                                              Commenta


                                              • Originariamente inviato da tosdan78 Visualizza il messaggio
                                                Vedi questo mio topic:

                                                http://www.energeticambiente.it/risc...escamento.html

                                                C'è il link al collettore...il mio è a punto fisso
                                                grazie
                                                ciao
                                                ti ho scritto di la

                                                Commenta


                                                • no sono due accumuli separati
                                                  tecnicamente è un circuito bassa temperatura e un circuito alta temperatura.

                                                  Commenta


                                                  • Ciao T-100: la tua soluzione è veramente interessante!!
                                                    Per piacere, già che ci hai "stuzzicato" la curiosità dacci altri dettagli!!
                                                    I 2 accumulo a che temperatura (ingresso/uscita) li fai lavorare?
                                                    Marche e modelli?
                                                    Grazie

                                                    Commenta


                                                    • Originariamente inviato da SOTABAGAI Visualizza il messaggio
                                                      Ciao T-100: la tua soluzione è veramente interessante!!
                                                      Per piacere, già che ci hai "stuzzicato" la curiosità dacci altri dettagli!!
                                                      I 2 accumulo a che temperatura (ingresso/uscita) li fai lavorare?
                                                      Marche e modelli?
                                                      Grazie
                                                      accumulo bassa temperatua da 25 a 35 gradi, secondo la temperatura esterna.
                                                      l'altro "bidone " è il bollitore acs da 300lt, classico doppio serpentino.

                                                      si può ottenere lo stesso risultato con impianto piu semplice e una unica pdc aria acqua e un
                                                      bidone unico con il serpentino per l'acs.
                                                      il cop stagionale sarà peggiore. ma funziona e per l'utente standard è meglio.
                                                      come ti ho detto casa mia è il mio laboratorio.

                                                      Commenta


                                                      • Ciao T-100: per piacere ci potresti fornire uno schema?

                                                        Commenta


                                                        • Originariamente inviato da SOTABAGAI Visualizza il messaggio
                                                          Ciao T-100: per piacere ci potresti fornire uno schema?
                                                          ma dai è semplicissimo. eppoi è coperto da copyright....
                                                          scherzo.
                                                          l'impianto di per se è semplice, due circuiti, bassa e alta temperature... cosa c'è di piu semplice?
                                                          che poi tutto questo richieda un locale tecnico per allogiare unità interne e i due bidoni...

                                                          Commenta


                                                          • Ciao a Tutti.
                                                            Avendo un impianto di riscaldamento con i caloriferi ghisa/alluminio mi ha incuriosito il modello Panasonic WH-SHF12D9E8 (TRIFASE) (ALTA TEMPERATURA fino a 65°C) che ha anche queste funzioni supplementari:
                                                            • Abbinamento ad una caldaia esistente.(Io ho una caldaia a condensazione Viessmann WB2)
                                                            • Possibilità di controllo da remoto tramite Smartphone e Internet.
                                                            • Connettività per Monitoraggio tramite BMS (???)

                                                            Qualcuno ha esperienza/opinioni in merito a queste funzioni supplementari?

                                                            L’unica perplessità è che utilizza il Refrigerante R407C che mi sembra ormai superato, quindi Vi chiedo se è idoneo al farla lavorare con Temperature attorno ai 50°C/55°C oppure se è meglio passare ad una PDC Alta Temperatura che già utilizzi il Refrigerante R410 ?
                                                            Grazie e Buon SOLE a Tutti!!! Claudio
                                                            Ultima modifica di SOTABAGAI; 24-02-2014, 13:08.

                                                            Commenta


                                                            • Ciao,
                                                              1. no so aiutarti
                                                              2. si, IntesisHome, comprato sulla baia a 130 EUR, funziona
                                                              3. BMS? Forse intendevi ModBus? Se si, volevo prenderlo anche io, ma ho visto che l'apparecchio costicchia, cmq ti serve anche un master
                                                              4. per il gas non so risponderti... forse per HT serve proprio R407C
                                                              Impianto FV 5,88 kWp: 24 Canadian Solar CS6P-M 245W, 2 Power One PVI-3.0-OUTD-S-IT, Azimut 0°, Tilt 18°, My PVOutput, SDM120C
                                                              PDC: Panasonic Aquarea 9kW T-CAP + HybridCube HYC343/19/0, radiante a pavimento 120 mq, 2 VMC decentralizzate Mitsubishi VL-100U-E

                                                              Commenta

                                                              Attendi un attimo...
                                                              X
                                                              TOP100-SOLAR