annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

PDC Panasonic Aquarea

Comprimi
Questa è una discussione evidenziata.
X
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Grazie per le informazioni che derivano da esperienza sul "campo" ...
    Stando ai valori di scala che hai indicato (12 - 65) a 34/35 vorrebbe dire se la scala è lineare che al minimo in riscaldamento non scende sotto i 3,4/ 3,5 Kw termici.
    Per quanto riguarda il mio fabbisogno medio orario in giornate prossime allo 0° andrebbe bene, non è così per quelle di mezza stagione dove la richiesta dell' impianto diminuisce.
    E' vero che da me la temperatura scende anche sotto zero e quindi a quel punto la macchina un poco più potente mi permetterebbe di eliminare il metano senza problemi.
    Posso chiederti che COP stagionale hai ottenuto?
    Vedo che sei in puglia, quindi un raffronto non sarebbe molto attinente non conoscendo neppure le caratteristiche energetiche della tua abitazione... ma sono curioso ! A quanti gradi la fai lavorare ?
    Secondo la tua esperienza il fatto della ridotta modulazione in riscaldamento che problemi può comportare oltre ad un minor rendimento dovuto agli spunti di partenza del compressore .

    Grazie della disponibilità

    Fabio
    Casa gas-free provincia di Pavia 180 m2 involucro classe B (vicino alla C) - Impianto FTV 5,39 kwp - PDC Aquarea 7 kw serie F alta connettività con modulo HPM- Piano cottura ad induzione Ikea
    EV - ZOE 41 kwh - Rasaerba e Tagliabordi a batteria litio 40 V Greenworks

    Commenta


    • Sul fatto che Aquario non è molto chiara nel dichiarare la modulazione dell'incertezza mi pare era già uscito in altra discussione....in effetti nelle brochure non ne parlano....comunque se modula solo al 50% della potenza massima! mi pare troppo poco.
      Ultima modifica di marcober; 14-07-2014, 18:50.
      CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

      Commenta


      • il problema dell' ON/OFF rispetto al modulante non è l'aggravio nei consumi (che ci sono) ma il fatto dell'usura del compressore... Io ho eliminato il metano dal riscaldamento. Prima spendevo annualmente 1.600 euro per riscaldamento invernale, mentre quest'anno ho speso solo 700 € in elettricità per la PDC. Impianto a termosifoni con temperatura in mandata a 31° C ( più piccola curva climatica che nelle ore/giorni più freddi mi porta l'acqua a 35° C) ritorno a 28. Nelle mezze stagioni sono sceso sino a 25°C in mandata e 22° C in ritorno. Sono riuscito a riscaldare una casa storica di 300 mq con muri portanti in pietra spessi 70 cm e riscaldamento acceso per 180 giorni H24. Temperatura ambiente interna 19°C. Ho risolto il problema della modulazione della PDC utilizzando l'inerzia termica della massa d'acqua presente nell'impianto termico (19 termosifoni sovradimensionati) e quindi minimizzando l'accensione e spegnimento dei 2 termostati di zona presenti nella casa... Con riferimento ai consumi storici degli anni precedenti il COP stagionale è stato pari a 4.65. In questa stagione sto utilizzando l'impianto per raffrescare con T mandata a 15°C, ritorno a 16°C. La struttura ha un ottimo sfasamento termico e quindi riesce a scaricare il calore verso l'esterno di notte prima che lo stesso sia arrivato negli ambienti interni. Normalmente ho una T interna di 23°C e sino ad oggi ho acceso il raffrescamento solo 3 gg consecutivi (i più caldi della stagione) con buoni risultati di confort interno infatti sono riuscito a tenere la temperatura interna sotto i 25°C.
        Ultima modifica di Peppotto; 14-07-2014, 20:56.

        Commenta


        • Quel che mi risulta strano è il motivo per cui il compressore con il raffrescamento non ha nessun problema di modulazione... mentre per riscaldamento tiene come regime inferiore non scenda sotto il 50%... Onestamente nessun tecnico sino ad ora mi ha chiarito tale comportamento della PDC....

          Commenta


          • Grazie delle info ..
            Mi sembra che sei soddisfatto delle prestazioni.
            il confronto spesa metano/PDC va oltre ogni aspettativa nei termini che descrivi (probabilmente avevi caldaia e/o impianto con problemi che hai risolto insieme alla installazione di PDC).
            Io ho ordinato anche la centralina HPM per la gestione della pompa in base alla produzione del fotovoltaico e di consumi domestici.
            So che quest'ultima ha diversi programmi pre-impostati ed è interfacciata con la macchina mediante un apposito cavo di connessione, spero a questo punto che possa servire anche per modificare la profondità di modulazione in riscaldamento.
            Come spiegavo qualche post sopra, l' assistenza di zona non mi può dare informazioni più approfondite in quanto è da pochi mesi che segue queste macchine.
            Mi sono iscritto sul sito panasonicproclub e mi hanno inviato i codici di accesso.
            Ho trovato documentazione x quanto riguarda l' installazione ma niente di più tecnico in merito alle caratteristiche della PDC.
            Durante le ferie farò l' installazione idraulica, mentre la parte frigorifera la farà lo stesso centro servizi di zona che cura l' assistenza panasonic.
            Grazie di nuovo per le preziose info ... Quando sarà in esercizio anche la mia ti informerò circa il funzionamento in accopiata alla centralina HPM.

            Fabio
            Casa gas-free provincia di Pavia 180 m2 involucro classe B (vicino alla C) - Impianto FTV 5,39 kwp - PDC Aquarea 7 kw serie F alta connettività con modulo HPM- Piano cottura ad induzione Ikea
            EV - ZOE 41 kwh - Rasaerba e Tagliabordi a batteria litio 40 V Greenworks

            Commenta


            • Scusate, ho cercato dappertutto ma non ho trovato questo dato: la PDC aquarea monoblocco 9 kwt, quanti kg di gas carica all'interno?più o meno di 3? Qualcuno lo sa o sa dove si può trovare questa informazione? Grazie
              FV 5,76 Kwp.Auto elettrica:Nissan Leaf 24 Kw.Acs:boiler PDC 300L,Cordivari,con solare termico a CF con 5 mq di pannelli piani,tilt:61,8°.Riscaldamento:8 pdc aria/aria di cui 6 inverter con COP fra 3,6 e 5,25, integrati da un termocamino Vulcano.Piano a induzione.1 auto a metano.Asciugatrice a PDC inverter.Vetrocamera Saint Gobain selettivi/basso-emissivi 4/12/4 con Argon

              Commenta


              • La mia 9 kw TCAP meno di 3 kg, c'è scritto sul manuale tecnico
                Impianto FV 5,88 kWp: 24 Canadian Solar CS6P-M 245W, 2 Power One PVI-3.0-OUTD-S-IT, Azimut 0°, Tilt 18°, My PVOutput, SDM120C
                PDC: Panasonic Aquarea 9kW T-CAP + HybridCube HYC343/19/0, radiante a pavimento 120 mq, 2 VMC decentralizzate Mitsubishi VL-100U-E

                Commenta


                • Grande Gianfr!!! Grazie mille!!! Ma la tua è monoblocco o biblocco?
                  FV 5,76 Kwp.Auto elettrica:Nissan Leaf 24 Kw.Acs:boiler PDC 300L,Cordivari,con solare termico a CF con 5 mq di pannelli piani,tilt:61,8°.Riscaldamento:8 pdc aria/aria di cui 6 inverter con COP fra 3,6 e 5,25, integrati da un termocamino Vulcano.Piano a induzione.1 auto a metano.Asciugatrice a PDC inverter.Vetrocamera Saint Gobain selettivi/basso-emissivi 4/12/4 con Argon

                  Commenta


                  • Monoblocco
                    Impianto FV 5,88 kWp: 24 Canadian Solar CS6P-M 245W, 2 Power One PVI-3.0-OUTD-S-IT, Azimut 0°, Tilt 18°, My PVOutput, SDM120C
                    PDC: Panasonic Aquarea 9kW T-CAP + HybridCube HYC343/19/0, radiante a pavimento 120 mq, 2 VMC decentralizzate Mitsubishi VL-100U-E

                    Commenta


                    • Ottimo. Quindi immagino che sia grosso modo identica a quella che prenderei io, solo che la tua è tcap e la mia sarà HT. Mi viene da pensare, per logiche di ottimizzazione della catena produttiva, che saranno differenti i tipi di gas ed il loro livello di compressione, oltre ai settaggio delle varie centraline ed i relativi software. Ma se il circuito fosse grosso modo identico, mi viene da presumere che la quantità di gas che entra dovrebbe essere la stessa. Non mi resta che contattare il rappresentante di zona come mi ha suggerito marcober per averne la certezza. Gianfr, tu hai già il kit della Panasonic che permette di far governare nel modo ottimale la PDC in funzione della produzione del FV?
                      FV 5,76 Kwp.Auto elettrica:Nissan Leaf 24 Kw.Acs:boiler PDC 300L,Cordivari,con solare termico a CF con 5 mq di pannelli piani,tilt:61,8°.Riscaldamento:8 pdc aria/aria di cui 6 inverter con COP fra 3,6 e 5,25, integrati da un termocamino Vulcano.Piano a induzione.1 auto a metano.Asciugatrice a PDC inverter.Vetrocamera Saint Gobain selettivi/basso-emissivi 4/12/4 con Argon

                      Commenta


                      • No, costa troppo. Me lo sono autocostruito con raspberry e schedina relé.La PDC ha un contatto per pilotare l'accensione/spegnimento.Uso 123solar per leggere la produzione e arduino con contatore uscita S0 per leggere i consumi
                        Impianto FV 5,88 kWp: 24 Canadian Solar CS6P-M 245W, 2 Power One PVI-3.0-OUTD-S-IT, Azimut 0°, Tilt 18°, My PVOutput, SDM120C
                        PDC: Panasonic Aquarea 9kW T-CAP + HybridCube HYC343/19/0, radiante a pavimento 120 mq, 2 VMC decentralizzate Mitsubishi VL-100U-E

                        Commenta


                        • Grandissimo gianfr!!! Ma allora sei veramente un grande!!!! Allora mi risparmio quegli 800 e rotti € e ti scriverò per chiederti dritte e schemi. Ancora grazie. P.S.: Come va la pdc? Quanti kWh annui assorbe? E rispetto a prima quanto risparmi? In soldoni, quanti mc di gas usavi prima e quanti kWh usi ora per riscaldare casa da ottobre-novembre a marzo-aprile?
                          FV 5,76 Kwp.Auto elettrica:Nissan Leaf 24 Kw.Acs:boiler PDC 300L,Cordivari,con solare termico a CF con 5 mq di pannelli piani,tilt:61,8°.Riscaldamento:8 pdc aria/aria di cui 6 inverter con COP fra 3,6 e 5,25, integrati da un termocamino Vulcano.Piano a induzione.1 auto a metano.Asciugatrice a PDC inverter.Vetrocamera Saint Gobain selettivi/basso-emissivi 4/12/4 con Argon

                          Commenta


                          • La casa è nuova, non ho mai avuto gas per riscaldamento.Questo inverno 1880 kWh elettrici da ottobre ad aprile.Per quanto riguarda la soddisfazione, puoi leggere i messaggi vecchi, qualche problema me l'ha creato, a livello sw.Ho contattato anche la Panasonic segnalando i problemi riscontrati, ma la loro assistenza lascia un po a desiderare.Probabilmente è esuberante per il mio fabbisogno, quindi modula poco verso il basso, facendo lunghi off, perciò sono costretto ad usare un termostato. Come assorbimento sono arrivato al max a 4.5 kW. Una cosa che non mi piace è che non si può escludere la resistenza.
                            Impianto FV 5,88 kWp: 24 Canadian Solar CS6P-M 245W, 2 Power One PVI-3.0-OUTD-S-IT, Azimut 0°, Tilt 18°, My PVOutput, SDM120C
                            PDC: Panasonic Aquarea 9kW T-CAP + HybridCube HYC343/19/0, radiante a pavimento 120 mq, 2 VMC decentralizzate Mitsubishi VL-100U-E

                            Commenta


                            • Accidenti, ottimi i consumi considerando anche la tua zona che non è la Puglia... Praticamente hai speso meno di 500€ per riscadarti un intero inverno, se poi consideriamo il rimborso in ssp siamo intorno ai 300€ di spesa annuale di riscaldamento: ci metterei 20 firme!!! Con una spesa così pazienza se non modula abbastanza verso il basso. Certo bypassando il problema minori consumi resta quello dell'usura dovuta ai frequenti on/off, questo sì. Non potresti risolvere o attenuare il problema inserendo nel circuito un boiler di accumulo del calore? Quando dici che l'assistenza Panasonic ti ha deluso, intendi dire che non ti ha risolto il problema o che è stata latitante o poco disponibile? E con problemi software cosa intendi? ( sì, avevo letto i tuoi post precedenti al riguardo, ma non eri entrato così nel dettaglio, mi pare... ). Insomma, venendo a bomba: la ricompreresti? O ti orienteresti su qualcos'altro ?
                              FV 5,76 Kwp.Auto elettrica:Nissan Leaf 24 Kw.Acs:boiler PDC 300L,Cordivari,con solare termico a CF con 5 mq di pannelli piani,tilt:61,8°.Riscaldamento:8 pdc aria/aria di cui 6 inverter con COP fra 3,6 e 5,25, integrati da un termocamino Vulcano.Piano a induzione.1 auto a metano.Asciugatrice a PDC inverter.Vetrocamera Saint Gobain selettivi/basso-emissivi 4/12/4 con Argon

                              Commenta


                              • L'assistenza Panasonic latita.

                                Per problemi sw intendo, come già detto in post precedenti, che certe volte fa come gli pare non rispettando quanto descritto nel manuale tecnico. Forse qualche bug nel firmware, essendo una delle primissive T-CAP messe in commercio.

                                Altri non hanno avuto i miei problemi e sono contenti.

                                Ricomprarla... non lo so. Forse prenderei una Mitsubishi: leggendo in giro mi sembra che abbia una gestione più intelligente e sia più modulante e come prezzo si avvicina alla Panasonic (Rotex no perché costano troppo), peccato che non facciano la Zubadan monoblocco (me la dovrei far assemblare dall'idraulico con scambiatore a piastre e circolatore).

                                Per la Panasonic HT... contiene 2.22 kg di gas R407C la monoblocco e 2.90 la splittata

                                WH-MHF09D3E5.png
                                WH-SHF09F3E5_WH-UH09FE5.png
                                Ultima modifica di gianfrdp; 23-07-2014, 10:13. Motivo: Aggiunti i dati splittata
                                Impianto FV 5,88 kWp: 24 Canadian Solar CS6P-M 245W, 2 Power One PVI-3.0-OUTD-S-IT, Azimut 0°, Tilt 18°, My PVOutput, SDM120C
                                PDC: Panasonic Aquarea 9kW T-CAP + HybridCube HYC343/19/0, radiante a pavimento 120 mq, 2 VMC decentralizzate Mitsubishi VL-100U-E

                                Commenta


                                • Grazie mille dell'informazione!!!! Quindi se prendo la aquarea 9 kwt ht non dovrei più fare nessuna dichiarazione né pagare più il pizzo sl comune e la pagnotta a quei falsi dei tecnici che vengono a far finta di controllare la caldaia. Solo per questo lo farò!!! A morte i burocrati ed i loro esecutori!!!!!!!!!! Peccato per l'assistenza Panasonic, vuol dire che prima mi informerò su chi è l'assistenza di zona e la chiamerò per avere lumi e capire la serietà. Grazie ancora Gianfr! Sei davvero un grande!!! P.S.: Ma di solito non si fa l'aggiornamento sw e firmware per correggere questi bug?
                                  FV 5,76 Kwp.Auto elettrica:Nissan Leaf 24 Kw.Acs:boiler PDC 300L,Cordivari,con solare termico a CF con 5 mq di pannelli piani,tilt:61,8°.Riscaldamento:8 pdc aria/aria di cui 6 inverter con COP fra 3,6 e 5,25, integrati da un termocamino Vulcano.Piano a induzione.1 auto a metano.Asciugatrice a PDC inverter.Vetrocamera Saint Gobain selettivi/basso-emissivi 4/12/4 con Argon

                                  Commenta


                                  • Dopo aver contattato il CAT di zona (disponibilissimo) durante l'inverno, ho mandato la lista dei problemi dei difetti direttamente alla Panasonic (su suggerimento del CAT, visto che a quei livelli di conoscenza non ci arrivano), ma non mi hanno risposto (anche dopo sollecito). Poi l'inverno è finito e non ci sarebbe stato modo per fare le verifiche.
                                    Non sono ancora riuscito a capire se è possibile fare un aggiornamento sw/fw su queste macchine.
                                    Ci riproverò la prossima stagione.
                                    Impianto FV 5,88 kWp: 24 Canadian Solar CS6P-M 245W, 2 Power One PVI-3.0-OUTD-S-IT, Azimut 0°, Tilt 18°, My PVOutput, SDM120C
                                    PDC: Panasonic Aquarea 9kW T-CAP + HybridCube HYC343/19/0, radiante a pavimento 120 mq, 2 VMC decentralizzate Mitsubishi VL-100U-E

                                    Commenta


                                    • E' arrivata l' Aquarea 7 Kw.
                                      In questi giorni inizio l' installazione idraulica ed elettrica.
                                      Per una corretta impostazione della pratica di deduzione del 50%, prima del bonifico relativo, devo fare comunicazione al comune di attività edilizia di manutenzione straordinaria ?

                                      Grazie

                                      Fabio
                                      Casa gas-free provincia di Pavia 180 m2 involucro classe B (vicino alla C) - Impianto FTV 5,39 kwp - PDC Aquarea 7 kw serie F alta connettività con modulo HPM- Piano cottura ad induzione Ikea
                                      EV - ZOE 41 kwh - Rasaerba e Tagliabordi a batteria litio 40 V Greenworks

                                      Commenta


                                      • Se il comune lo prevede per le Man Straordinarie di quel tipo, si.....
                                        CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

                                        Commenta


                                        • Penso di si.
                                          Era soltanto per avere i documenti a posto per la deduzione, inteso come date di bonifico e comunicazione al comune, inteso come prima uno e poi l' altro oppure non è importante.

                                          breve aggiornamento sul menù fotovoltaico della centralina HPM:
                                          Esiste il menù fotovoltaico con dei sottomenu di settaggio.
                                          La versione del software mi sembra l' ultima disponibile. ( L' ho verificata sul sito tedesco del link che mi aveva indicato marcober con il manuale di programmazione)
                                          Per contro il manuale cartaceo allegato alla confezione è il medesimo del link e perciò non aggiornato al software caricato)
                                          A prima vista sembra ottima come hardware (ha anche un' interfaccia ethernet consultabile da browser) ma non molto intuitiva nei vari parametri in generale ...
                                          Ultima modifica di nll; 20-08-2014, 23:07. Motivo: Unione messaggi consecutivi dello stesso utente
                                          Casa gas-free provincia di Pavia 180 m2 involucro classe B (vicino alla C) - Impianto FTV 5,39 kwp - PDC Aquarea 7 kw serie F alta connettività con modulo HPM- Piano cottura ad induzione Ikea
                                          EV - ZOE 41 kwh - Rasaerba e Tagliabordi a batteria litio 40 V Greenworks

                                          Commenta


                                          • Riguardo la tua richiesta la risposta è sì. Il mio commercialista non mi ha portato il termocamino in detrazione del 50% poiché non avevo presentato nessuna scia, cia o cil, a seconda di ciò che ogni comune chiede. Ha optato per farmelo scaricare come bene strumentale per la mia partita iva.
                                            FV 5,76 Kwp.Auto elettrica:Nissan Leaf 24 Kw.Acs:boiler PDC 300L,Cordivari,con solare termico a CF con 5 mq di pannelli piani,tilt:61,8°.Riscaldamento:8 pdc aria/aria di cui 6 inverter con COP fra 3,6 e 5,25, integrati da un termocamino Vulcano.Piano a induzione.1 auto a metano.Asciugatrice a PDC inverter.Vetrocamera Saint Gobain selettivi/basso-emissivi 4/12/4 con Argon

                                            Commenta


                                            • Grazie della risposta Luky,
                                              Provvedo ad aprire la pratica presso il comune.
                                              Casa gas-free provincia di Pavia 180 m2 involucro classe B (vicino alla C) - Impianto FTV 5,39 kwp - PDC Aquarea 7 kw serie F alta connettività con modulo HPM- Piano cottura ad induzione Ikea
                                              EV - ZOE 41 kwh - Rasaerba e Tagliabordi a batteria litio 40 V Greenworks

                                              Commenta


                                              • Buongiorno a tutti, premetto che non ho letto i 322 post ma facendo una ricerca non ho trovato nulla. Ho preso una aquarea 3,2 per produzione acs e integrazione su uta da 2 settimane. La cosa che mi ha fatto inc.re subito è l'assorbimento in stdby: 80-90 w/h anche da spenta distribuiti in 20-30 w/h su unita interna e resto su motocondensante. E' un assorbimento (assurdo) dato dalle schede (dicono), peccato che altre marche (carrier 17w/h - Rotex 24w/h) sono mooooolto meno energivore. In pratica ogni giorno per acs mi vanno 1,6kw/h per riportare a 52° il serbatoio e circa 2kw/h per stdby. Ripeto assurdo.. Vorrei sapere se anche le vostre presentano tale assorbimento e se sapete come intervenire per ridurlo (non è possibile attaccare/staccare l'alimentazione alla bisogna in quanto le schede potrebbero saltare).
                                                Grazie
                                                Paolo
                                                Treviso - 21 moduli sanyo hip 210 inverter Fronius - installazione maggio 2007
                                                Casa priva di metano in classe B - Acs: aquarea 3kw + serbatoio Synergy
                                                Riscaldamento primario: aquarea 3,2kw abbinata a sistema a tutt'aria con UTA con controllo zone; secondario: stube tirolese - Cottura: induzione

                                                Commenta


                                                • Interessante. sulla Mithubishi il dato non è riportato..Jek, hai mai misurato il consumo in stand by?
                                                  CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

                                                  Commenta


                                                  • L'unica soluzione che mi viene in mente è un ups per computer, quindi di schede ne deve proteggere sia dagli sbalzi che dai blackout. Dato che hai il fv, anteponi a monte dell'ups una presa timer da 5 €, la programmi in funzione degli orari di produzione del tuo fv, in modo da ricaricare l'ups e alimentare l'aquarea quando funziona con la produzione del tuo fv, invece negli altri orari sarà l'ups ad alimetare le schede della pdc. Per l'inverno ci metti una pietra sopra dato che in riscaldamento dovrai comunque usare la pdc di giorno e di notte-sera. Nelle altre stagioni invece dovresti programmare, se possibile, la pdc a lavorare per l'acs solo in sincronia con la produzione del tuo fv. Ora il solo problema è trovare un ups che abbia almeno 1-1,5 kWh di accumulo. Ciao
                                                    FV 5,76 Kwp.Auto elettrica:Nissan Leaf 24 Kw.Acs:boiler PDC 300L,Cordivari,con solare termico a CF con 5 mq di pannelli piani,tilt:61,8°.Riscaldamento:8 pdc aria/aria di cui 6 inverter con COP fra 3,6 e 5,25, integrati da un termocamino Vulcano.Piano a induzione.1 auto a metano.Asciugatrice a PDC inverter.Vetrocamera Saint Gobain selettivi/basso-emissivi 4/12/4 con Argon

                                                    Commenta


                                                    • E come fa' ad alimentare solo la scheda della PDC ?! apre una cosa in garaznzia col rischio di romperla ?
                                                      diamo consigli seri.....

                                                      Come e' stato misurato l'assorbimento ? ,perche' spesso si prendono abbagli misurando solo la corrente e non tenendo conto del cosFi o e' un dato dichiarato ? 90w sono 700kwh/anno se in scaglione alto sono 150-200euro solo per tenerla accesa ?!
                                                      Ultima modifica di spider61; 03-09-2014, 12:23.
                                                      AUTO BANNATO

                                                      Commenta


                                                      • Ho utilizzato una Ta sulla fase della macchina e della condensante collegata a monitor Envir che in termini di precisione sballa del 10%.
                                                        Non dichiarano i consumi in stdby e tantomeno cop stagionali (diversamente da altre marche): chissà perchè?
                                                        Treviso - 21 moduli sanyo hip 210 inverter Fronius - installazione maggio 2007
                                                        Casa priva di metano in classe B - Acs: aquarea 3kw + serbatoio Synergy
                                                        Riscaldamento primario: aquarea 3,2kw abbinata a sistema a tutt'aria con UTA con controllo zone; secondario: stube tirolese - Cottura: induzione

                                                        Commenta


                                                        • Allora hai un errore del 300% perche e' tutta energia reattiva.... se non hai niente di meglio fai cosi' : a carichi in casa fissi , vai al contatore e misuri il tempo tra due impulsi del led RA, una volta con PDC accesa e una volta spenta .... la differenza e' l'assorbimento..... altrimenti usa un misuratore da presa che considera anche il cosFi , stacchhi il cavo gli metti una presa (se non l'ha gia') e usi quello cosi vedi anche quanto consuma in accensione.....
                                                          AUTO BANNATO

                                                          Commenta


                                                          • Ok, ho sia rilevatore ottico (che uso sul fotovoltaico), lo sposto sul contatore di prelievo e vedo, e presa. Vi saprò dire. Grazie.
                                                            Treviso - 21 moduli sanyo hip 210 inverter Fronius - installazione maggio 2007
                                                            Casa priva di metano in classe B - Acs: aquarea 3kw + serbatoio Synergy
                                                            Riscaldamento primario: aquarea 3,2kw abbinata a sistema a tutt'aria con UTA con controllo zone; secondario: stube tirolese - Cottura: induzione

                                                            Commenta


                                                            • Bene , cosi' in un minuto ti rendi conto...... e ci fai sapere anche a noi.....
                                                              AUTO BANNATO

                                                              Commenta

                                                              Attendi un attimo...
                                                              X
                                                              TOP100-SOLAR