annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Coibentazione tetto/sottotetto/mansarda: QUI TUTTE LE DOMANDE E DUBBI

Comprimi
Questa è una discussione evidenziata.
X
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Originariamente inviato da twin1981 Visualizza il messaggio
    Lavoro finito eseguito in una mattina.

    [ATTACH=CONFIG]76905[/ATTACH]

    [ATTACH=CONFIG]76906[/ATTACH]

    [ATTACH=CONFIG]76907[/ATTACH]

    [ATTACH=CONFIG]76908[/ATTACH]


    Adesso attendiamo il caldo per quantificare i benefici..
    come sta andando con l'isolamento?

    Commenta


    • Originariamente inviato da mloris Visualizza il messaggio
      buondì,
      sfruttando il superbonus avrei l’intenzione di isolare il tetto della mia casa costruita nel 1992.
      La stratigrafia del tetto è così composta:
      - controsoffitto piano in perline di legno;
      - lana di roccia da 12 cm posata sulle perline;
      - aria di spessore variabile ( da 0 a 1,5 circa );
      - tetto a 2 falde inclinate in laterocemento 16+4 cm;
      - tegole;

      in totale sono circa 170mq di superficie di tetto

      nelle lavorazioni vorrei procedere in questa sequenza:
      - togliere le tegole che sono ancora in buone condizioni;
      - togliere grondaie che non potranno essere riutilizzate;
      - impermeabilizzare il tetto;
      - posare isolante xps 12cm penso siano sufficienti;
      - rifare grondaie;
      - riposare le tegole

      Vi chiedo cortesemente:
      - quanto mi può costare questa operazione ricorrendo ad un’artigiano ?
      - mi date il link di qualche dispensa con le modalità di esecuzione a regola d'arte, con particolari di posa, di un tetto?

      grazie mille


      Io ho speso circa 16000€ iva compresa per 150mq di tetto: rimozione e sostituzione tegole, smaltimento in discarica, nuova orditura secondaria in legno, 300mq di ponteggio, 3 piombi, grondaie, geometra. Niente guaine o isolamento

      Commenta


      • Ciao a tutti,
        sono propenso a fare la coibentazione del tetto tramite cellulosa. Mi sto facendo fare dei preventivi di varie aziende, ma a occhio siamo li` come costo.
        C'e` qualcosa a cui devo fare attenzione? ad esempio il tipo di cellulosa usata?

        grazie

        Commenta


        • Per isolare il mio sottotetto avrei a disposizione solo 9-10 cm tra isolante e pavimentazione che vorrei realizzare con piastrelle tipo gres porcellanato per renderlo esteticamente gradevole e calpestabile.
          Che tipo di stratigrafia posso realizzare?
          Criptovalute, semplice guida per saperne di più
          GUIDA

          Commenta


          • Non ho capito come puoi farlo calpestabile se hai solo 10 cm di spazio

            Commenta


            • Originariamente inviato da axoduss Visualizza il messaggio
              Non ho capito come puoi farlo calpestabile se hai solo 10 cm di spazio
              Infatti non so se sia possibile.
              Nel mio immaginario avevo pensato ad un isolante che reggesse la compressione (tipo xps) e sopra strato di colla con piastrelle.
              Ma non so se sia possibile questa soluzione.
              Potrei guadagnare qualche cm arrivando dai 9-10 di adesso a forse 15 ma non credo di più
              Criptovalute, semplice guida per saperne di più
              GUIDA

              Commenta


              • Ma proprio non capisco se hai 10 cm di sottotetto oppure no

                Commenta


                • I cm di cui parlo sono quelli per realizzare la soletta composta da isolante + pavimento.
                  Se tu intendi le altezze dei locali, ho 3,5 metri in colmo
                  Criptovalute, semplice guida per saperne di più
                  GUIDA

                  Commenta


                  • Fare uno strato di poliuretano a spruzzo? Isolante, calpestabile e impermeabile?
                    Immergas Victrix 26 Plus & Inox sol 300 (3,7 m2) x 110 m2 - zona E - 2.559 gg
                    2,9 kWp SolarWatt Blue 60P (7x260+4x270) su SE 3000 ( Sud -2°, Inclinazione 12°)

                    Commenta


                    • Ok il poliuretano, ma posso piastrellare? Ho necessità di una pavimentazione tradizionale
                      Criptovalute, semplice guida per saperne di più
                      GUIDA

                      Commenta


                      • Non lo so per certo, penso di sì. Dovrebbe essere abbastanza indeformabile da garantire una base indeformabile. Certo che ti porti via bei centimetri tra livellamento, colla e piastrelle
                        Immergas Victrix 26 Plus & Inox sol 300 (3,7 m2) x 110 m2 - zona E - 2.559 gg
                        2,9 kWp SolarWatt Blue 60P (7x260+4x270) su SE 3000 ( Sud -2°, Inclinazione 12°)

                        Commenta


                        • Isolare 50mq di sottotetto

                          Salve a tutti.
                          Vorrei isolare termicamente il pavimento del sottotetto non abitabile della zona notte di casa mia, circa 50 mq.
                          E' composto da travetti e tavelloni, quindi lo spazio per l'isolante termico è max 10cm di spessore.
                          Tra un paio d'anni mettero' delle perline in legno, da una trave all'altra, per renderlo calpestabile.
                          Pensavo a dei rotoli in lana di roccia o fibra di vetro, da comprare e montare da me.
                          Vorrei evitare i pannelli in quanto in alcune parti c'è del cemento, e se il pannello e' rigido sarebbe + alto del travetto.
                          Accetto qualsiasi consiglio. grazie

                          Commenta


                          • Ho chiesto un preventivo per installazione pannelli isotec da 10 cm su tetto a 2 falde di casa indipendente composta da 2 piani.
                            La ditta mi ha fatto un preventivo (comprendendo installazione linee vita e ponteggio) che non avrei mai pensato: 27800 euro.
                            Il tetto è di circa 150 mq, avevo ricevuto direttamente da isotec un preventivo di sola fornitura del materiale da 4000 euro circa..
                            Credete anche voi che il preventivo sia eccessivo? Conoscete installatori isotec in Toscana/Umbria a cui potrei rivolgermi per un nuovo preventivo?

                            Commenta


                            • Scusa in dettaglio il preventivo che comprende?
                              Il tetto è legno, in cemento? rimozione tegole e riposizionamento tegole nuove? detta così dice poco.
                              Impianto FV 6Kwp LG 335 W N1C-A5 inverter Symo 6.0-3-M; ACS 300L 2 pannelli da 1 mq: zona climatica C; 1.355 gradi giorno

                              Commenta


                              • Originariamente inviato da sparrow Visualizza il messaggio
                                Scusa in dettaglio il preventivo che comprende?
                                Il tetto è legno, in cemento? rimozione tegole e riposizionamento tegole nuove? detta così dice poco.
                                hai ragioen scusa.. il tetto è in cemento armato con tegole portoghesi che verranno recuperate.
                                Il preventivo comprende tra le altre barriera al vapore e nuove scossaline.
                                Quello che vorrei chiedere è se, partendo da un tetto che ha poco più di venti anni, in condizioni buone, è plausibile arrivare a spendere quasi 30mila euro per (in sostanza) installare 10 cm di isotec e due linee vita sulle linee di colmo

                                Commenta


                                • Consigli rifacimento tetto tettoia

                                  Ciao a tutti,
                                  Chiedo consiglio sul rifacimento di un piccolo tetto.
                                  Dovrei rifare il tetto di una tettoia, renderla un po’ più calda, ma senza esagerare (rimane una tettoia)
                                  Struttura e misura: una falda di 5*4,5 m circa; pensavo di procedere come segue (dall’interno all’esterno)
                                  • Riutilizzo della travi già presenti, dopo avere verificato la loro solidità
                                  • Perlinato dal 2,5 cm di spessore
                                  • Membrana freno a vapore
                                  • Pannello isolante eps 5 cm con guaina ardesiata
                                  • Tegole portoghesi

                                  Cosa ne pensate? Può andare? Ci sono errori? Consigli eventuali?
                                  Domande tecniche: so che la membrana freno al vapore si incolla tramite nastro specifico e/o graffette o similari al tavolato (perlinato), ma come si incollano i pannelli sopra la membrana? Mi è stato detto che avviene attraverso schiuma poliuretanica apposita, e poi ai pannelli si incollano le tegole con altrettanto apposita schiuma poliuretanica.
                                  Sono necessari listelli che aiutino il fissaggio dei pannelli isolanti eps?
                                  Dovrebbe essere un lavoro semplice che dovrei fare nel tempo libero e vorrei non commettere errori grossolani.
                                  Spero di essermi spiegato…
                                  Ringrazio tutti per l’aiuto e i consigli.

                                  Commenta


                                  • Per il preventivo tetto, fai conto che il ponteggio è sui 15 euro/mq, sul materiale devono farci un ricarico sopra, le linee vita devono essere certificate e fai in fretta ad arrivare a quelle cifre. Tieni anche presente che la tegola in sé come materiale è il costo minore di un tetto, è tutta la manodopera ed opere accessorie che fanno, anzi il fatto che devono fare più attenzione ( quindi impiegare più tempo) per salvare le tegole già presenti fa lievitare il preventivo.
                                    Casa ind. 4 lati 35mq pt +100mq p1 - classe A2 - Eph 68 kWh/mq
                                    Zona E 2600 gg / T progetto - 8 (prov. TO)
                                    Pompa di calore Aquarea gen.H 9kW - PIT Hybridcube 343/19/0 DB
                                    VMC Wavin REK160L - Monosplit Fujitsu 12 serie KM - DualSplit Fujitsu 7+7

                                    Commenta


                                    • Buongiorno a tutti,
                                      casa a schiera di testa del 1995 circa, a Padova. All'ultimo piano c'è una mansarda abitabile riscaldata con sopra un tetto ventilato, freddo in inverno e caldo in estate.
                                      I vicini di casa non vogliono fare lavori al tetto. Io vorrei migliorare il tetto, soprattutto lo scostamento (quindi migliorare le prestazioni in estate, giusto?)
                                      Visto che prossimamente devo mettere un impianto fotovoltaico, secondo voi ci sono soluzioni che mi permettano di migliorare la mia porzione di tetto ma senza dare problemi ai vicini? Ovviamente soluzioni che poi non mi diano problemi con il fotovoltaico.
                                      Allego qui sotto la sezione di come attualmente è fatto il tetto. Potrebbe essere una soluzione quella di riempire gli spazi tra i listelli di pendenza ed i traversi reggi-tegola con qualche materiale isolante? Oppure è meglio tenersi il tetto ventilato?
                                      Grazie per i consigli,


                                      sezione tetto.jpg

                                      Commenta


                                      • Originariamente inviato da paoloplank Visualizza il messaggio
                                        Potrebbe essere una soluzione quella di riempire gli spazi tra i listelli di pendenza ed i traversi reggi-tegola con qualche materiale isolante? Oppure è meglio tenersi il tetto ventilato?
                                        Grazie per i consigli,
                                        Quoto il mio messaggio sopra.

                                        Secondo la vostra esperienza, meglio il tetto ventilato o 7 cm di XPS???

                                        Commenta


                                        • sottotegola.jpg
                                          il mio sottotegola è cosi.
                                          il metro è appoggiato a 8cm di eps, non so se si riesce a riempire solo fimo al listello (5cm) o fino a 7/8cm
                                          Winter is coming
                                          https://monitoringpublic.solaredge.c...006#/dashboard

                                          Commenta


                                          • buonasera a tutti
                                            Ho circa 85 mq di tetto,il sottotetto non è ne accessibile ne abitabile,mi consigliate un isolamento ottimale in zona climatica E(vicenza)?la casa verrà ristrutturata e sarà in classe a4,non redo di riuscire ad arrivare più alto anche se lo spero.
                                            L'architetto mi consigliava la fibra di legno,30 cm possono andare?vorrei avere uno sfasamento termico alto,così come l'isolamento termico,dalle mie parti con l'afa che c'è in estate si muore...
                                            grazie

                                            Commenta


                                            • 30cm di fibra di legno penso sia l'eccellenza in termini di sfasamento termico in estate e coibentazione in inverno. Vai senza dubbio su questo anche se non ti aspettare un costo contenuto. L'alternativa valida è insufflare sempre 30cm fibra di cellulosa visto che il sottotetto non è accessibile, con 2000 / 2500 euro te la puoi cavare.
                                              Casa ind. 4 lati 35mq pt +100mq p1 - classe A2 - Eph 68 kWh/mq
                                              Zona E 2600 gg / T progetto - 8 (prov. TO)
                                              Pompa di calore Aquarea gen.H 9kW - PIT Hybridcube 343/19/0 DB
                                              VMC Wavin REK160L - Monosplit Fujitsu 12 serie KM - DualSplit Fujitsu 7+7

                                              Commenta


                                              • Originariamente inviato da Marco1989 Visualizza il messaggio
                                                buonasera a tutti
                                                Ho circa 85 mq di tetto,il sottotetto non è ne accessibile ne abitabile,mi consigliate un isolamento ottimale in zona climatica E(vicenza)?la casa verrà ristrutturata e sarà in classe a4,non redo di riuscire ad arrivare più alto anche se lo spero.
                                                L'architetto mi consigliava la fibra di legno,30 cm possono andare?vorrei avere uno sfasamento termico alto,così come l'isolamento termico,dalle mie parti con l'afa che c'è in estate si muore...
                                                grazie
                                                La fibra di legno è il meglio che si possa scegliere

                                                Commenta


                                                • Salve a tutti, vorrei avere i vostri suggerimenti riguardo alla coibentazione del mio sottotetto, vi allego alcune foto dell'interno e dell'esterno per farvi capire come è costruito. Vi si accede con una scala retrattile da una delle camere, non è abitabile ma serve per deposito di valigie, cambio armadi e robe varie, è fatto a muricci, il colmo è 150 cms e ogni 90-100 cms c'è un muriccio. E' utilizzabile fino a 3/4 della superficie, verso la parte bassa i muricci sono completamente chiusi e quindi non si accede all'estremità più bassa, a meno di rompere i foratoni del muriccio. La soletta è di 25 cms compreso l'intonaco del soffitto della camera, sembra fatta da tavelle o da foratoni in orizzontale e poi da una gettata di cemento abbastanza piana. La stratigrafia del tetto è: coppi, strato di guaina, pannello isolante di 4 cms, tavelle di 5-6 cms. Vorrei fare cappotto esterno e con quella occasione vorrei coibentare anche la soletta: vista la tipologia di costruzione e volendo mantenere la possibilità di usare il locale come deposito, quale soluzione mi consigliereste ? GrazieTETTO VISTA CENTRALE.jpgSOTTOTETTO 1.jpgSottotetto 2.jpgSottotetto - parte finale dello spiovente.jpg

                                                  Commenta


                                                  • Ciao, qualcuno di voi potrebbe darmi qualche suggerimento ? Mi dovrei incontrare a fine settimana con il termotecnico e vorrei avere almeno un minimo di preparazione in materia. Grazie !!

                                                    Commenta


                                                    • Se vuoi mantere il locale come deposito fai cappotto esterno e rifai il tetto, se non hai soldi fai il pavimento del sottotetto rivestito in materiale isolante, es. lana di roccia almeno 6 cm (se vuoi detrarre al 65% dovrai fare sicuramente molti più cm), predisponendo dei supporti su cui andrai ad appoggiare delle tavole di OSB per camminare sopra all'isolamento che metterai. La parte non accessibile del sottotetto o la rendi accessibile demolendo una piccola porzione di parete, per andare ad appoggiare l'isolante a terra, oppure fai dei buchi e la insuffli con fibra di legno, cellulosa, poliuretano espanso. A quel punto però o farai il lavoro della lana di roccia da solo e chiamerai una ditta per insufflare, oppure dovrai interpellare due ditte perché non credo che chi insuffla faccia anche isolamento normale, puoi chiedere. Costo secondo me dovrebbe essere 30-40€ al mq considerando la facilità d'intervento ed i materiali utilizzati.
                                                      Ultima modifica di mArCo1928; 24-11-2020, 19:17.

                                                      Commenta


                                                      • farei lo stesso ma almeno 20cm di lana di roccia se vuoi andare sul sicuro. tanto lo spazio non è utilizzato in altezza per cui tanto vale approfittarne

                                                        Inviato dal mio SM-G973F utilizzando Tapatalk

                                                        Commenta


                                                        • Ha specificato che non vuole perdere l'uso del sottotetto.

                                                          P.S. Ho corretto lana di vetro in lana di roccia...

                                                          Commenta


                                                          • @mArCo1928 - Grazie per l'aiuto. Potrei fare io la parte che riguarda lana di roccia e tavole Osb, non dovrebbe essere troppo difficile: magari non sarà una perfetta coibentazione, ma almeno qualcosa si migliorerà. Prima sarebbe il caso di insufflare nelle parti dove il tetto è basso e poi finire con la lana di roccia, giusto ?

                                                            @vonklausen - 20 cms di lana di roccia mi ridurrebbero un bel pò lo spazio utile ... vediamo. Una domanda: le tavole Osb posso appoggiarle sopra ai 20cms e quindi "pressare" un pò quello spessore riducendolo, o non devono assolutamente comprimere lo strato della coibentazione ?

                                                            Commenta


                                                            • Non devi comprimerlo, al limite metti 12 o 14 cm o 16, 18, è indifferente. Più che puoi è meglio.

                                                              Commenta

                                                              Attendi un attimo...
                                                              X
                                                              TOP100-SOLAR