annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Coibentazione tetto/sottotetto/mansarda: QUI TUTTE LE DOMANDE E DUBBI

Comprimi
Questa è una discussione evidenziata.
X
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • La stratigrafia della soletta. Con 20cm di lana di vetro avresti probabilmente la detrazione ma poche ore di sfasamento

    Commenta


    • Buonasera a tutti....sto in provincia di Roma, Casetlli romani in pratica, ho letto un pò le 118 pagine di thread.....e mi sono fatto più o meno un'idea, di come fare un lavoro di isolamento di un sottotetto, di circa 50 m2 non calpestabili, e 16 m2 calpestabili.

      Il tetto, è stato fatto negli anni 80, e ha la seguente struttura:

      1) tavelloni laterizio

      2) massetto di pomice

      3) camicia di calce

      4) guaina bituminosa Gedacom 4mm
      5) tegole portoghesi appoggiate


      La priorità vanno per i 50 m2 non calpestabili, che al di sotto ho la camera da letto che evidenzia problemi di ponti termici, e muffa lungo i travetti di laterizio.

      L'idea che mi sono fatto è la seguente:

      Eseguo un cappotto termico al di sotto del tetto (soffitto), con pannelli di styrodur da 4 cm battentati, e incollati mediante colla poliuretanica rapida (tytan 60 sec).

      Finito il soffitto, farei il solaio, che è grezzo, incollando con colla poliuretanica Tytan Styro due strati inrociati da 3cm di pannelli xps styrodur battentati.

      Poi dato che la parte iniziale sarà usata come ripostiglio, proteggerei i pannelli di xps, con un perlinato di legno, oppure con dei semplici pannelli osb.

      Che ve ne pare ? Cosa mi potete consigliare ?

      Commenta


      • Manca la barriera vapore! Il primo strato a partire dal basso, praticamente a contatto con il solaio deve essere la barriera vapore.

        Inviato dal mio Mi 9T utilizzando Tapatalk

        Commenta


        • Ma, l'xps non è già impermeabile al vapore? Che senso ha mettergli un telo al di sotto?

          Inviato dal mio Apollo11 utilizzando Tapatalk
          Ultima modifica di vonklausen; 11-02-2020, 08:15.

          Commenta


          • Originariamente inviato da vonklausen Visualizza il messaggio
            Ma, l'xps non è già impermeabile al vapore? Che senso ha mettergli un telo al di sotto?

            Inviato dal mio Apollo11 utilizzando Tapatalk
            I pannelli li incollo direttamente al solaio, con colla poliuretanica, oppure uso un telo traspirante tra solaio e pannelli ?

            I pannelli sono praticamente resistenti al vapore, vi allego scheda tecnica

            Styrodur-3035-scheda-tecnica.jpg

            Commenta


            • Buongiorno,

              alla fine ci stiamo indirizzando sulla fibra di cellulosa ad insufflaggio per il sottotetto non abitato a nido d'api. Due dubbi rimangono , lo spessore se 20 o 30 cm , e sul tipo di fibra di cellulosa, con sali di boro o senza sali di boro..

              La fibra di cellulosa con sali di boro ha un prezzo in media di 57 € al metro cubo contro 75€ di quella senza sali di boro.. Qualcuno conosce la problematica Sali di boro? Pare siano stati vietati solamente in Francia e che siano nocivi ... alcuni dicono così altri dicono che son tutte Balle!

              Inoltre mi è stato detto ( sempre dal venditore ) che uno spessore di 20 cm non è sufficiente per chi vive al di sotto del sottotetto ( ultimi piani ), ma sia sufficiente in case singole in cui magari al di sotto del sottotetto ci sono esempio le camere da letto, cioè stanze che richiedono meno calore .. al contrario per chi ha un appartamento nella sua totale superficie sotto al sottotetto meglio 30 cm perchè isolano meglio !

              Voi cosa dite ? spessore ? sali di boro?

              grazie

              Commenta


              • Partendo dal presupposto che più si isola e meglio è, il calcolo dello spessore minimo si fa a partire dalla conoscenza della stratigrafia del solaio e aggiungendo abbastanza isolante per ottenere la trasmittanza minima necessaria per la detrazione (non per la detrazione in se ma perché è un valore “buono”). Detto questo io metterei i fiocchi trattatati con sali perché diventano inattaccabili da muffe, funghi, topi, ecc... altrimenti equivale a mettere strati di carta di giornale

                Commenta


                • Originariamente inviato da twin1981 Visualizza il messaggio
                  Buongiorno,

                  alla fine ci stiamo indirizzando sulla fibra di cellulosa ad insufflaggio per il sottotetto non abitato a nido d'api. Due dubbi rimangono , lo spessore se 20 o 30 cm , e sul tipo di fibra di cellulosa, con sali di boro o senza sali di boro..

                  La fibra di cellulosa con sali di boro ha un prezzo in media di 57 € al metro cubo contro 75€ di quella senza sali di boro.. Qualcuno conosce la problematica Sali di boro? Pare siano stati vietati solamente in Francia e che siano nocivi ... alcuni dicono così altri dicono che son tutte Balle!

                  Inoltre mi è stato detto ( sempre dal venditore ) che uno spessore di 20 cm non è sufficiente per chi vive al di sotto del sottotetto ( ultimi piani ), ma sia sufficiente in case singole in cui magari al di sotto del sottotetto ci sono esempio le camere da letto, cioè stanze che richiedono meno calore .. al contrario per chi ha un appartamento nella sua totale superficie sotto al sottotetto meglio 30 cm perchè isolano meglio !

                  Voi cosa dite ? spessore ? sali di boro?

                  grazie
                  ciao, anche io penso che nel sottotetto forse è meglio usare prodotti con sali di boro che rendono il prodotto inattaccabile da insetti. Volevo però chiederti: la cellulosa verrà ricoperta in qualche modo da una copertura, telo, ecc. ? Hai per caso anche considerato la possibilità di usare in alternativa dei feltri in lana di roccia ? Questa soluzione potrebbe essere anche più economica poiché la posa è estremamente semplice.

                  Commenta


                  • Originariamente inviato da axoduss Visualizza il messaggio
                    Partendo dal presupposto che più si isola e meglio è, il calcolo dello spessore minimo si fa a partire dalla conoscenza della stratigrafia del solaio e aggiungendo abbastanza isolante per ottenere la trasmittanza minima necessaria per la detrazione (non per la detrazione in se ma perché è un valore “buono”). Detto questo io metterei i fiocchi trattatati con sali perché diventano inattaccabili da muffe, funghi, topi, ecc... altrimenti equivale a mettere strati di carta di giornale
                    Ma i sali di boro sono stati sostituiti con altri sali minerali ma naturali che hanno lo stesso effetto, evitando muffe insetti eccecc e rendendo il prodotto ignifugo. Solamente molti non utilizzano più
                    i sali di boro in quanto sono stati banditi in francia. Quindi per ora non si sa ... Alcune aziende ( | Isolare la Casa ) li usano senza problemi, anzi raccontando che son tutte balle, e che sono sicuri al 100%.. altri invece no .. ( Sale di boro: i rischi per la salute e le sue alternative nel mondo dell’insufflaggio - ISOLACASA ).

                    Il prezzo con i sali di boro è inferiore rispetto a quelli trattati con sali minerali naturali ( chissà quali .. mah ). A chi credere..
                    Per quanto riguarda lo spessore non abbiamo la stratigrafia della soletta.

                    Commenta


                    • Originariamente inviato da francesco_1508 Visualizza il messaggio
                      ciao, anche io penso che nel sottotetto forse è meglio usare prodotti con sali di boro che rendono il prodotto inattaccabile da insetti. Volevo però chiederti: la cellulosa verrà ricoperta in qualche modo da una copertura, telo, ecc. ? Hai per caso anche considerato la possibilità di usare in alternativa dei feltri in lana di roccia ? Questa soluzione potrebbe essere anche più economica poiché la posa è estremamente semplice.
                      I sali di boro vengono sostituiti con sali minerali naturali che hanno la stessa funzione. Questo perchè in Francia i sali di boro sono stati banditi perchè nocivi ( pare diano problemi di infertilità ). In Italia invece è permessa ancora la vendita, alcuni dicono che i sali di boro non siano pericolosi altri invece dicono il contrario!

                      La cellulosa non verrà ricoperta , per i feltri si ci avevo pensato, spenderemmo meno si. Ci siamo indirizzati sulla fibra di cellulosa in quanto isola meglio anche dal caldo. Con i feltri avremmo speso 1500€ materiale + 1000 € posa di 20 cm . Con fibra di cellulosa ho un preventivo di 2700€ con sali di boro e 3600€ con sali naturali spessore 20 cm..

                      Avremmo potuto farlo in faidate ma abbiamo abbandonato i feltri in quanto il tetto è grande 240 mq , pieno di muriccioli alcuni punti veramente bassi e difficilmente accessibili. Io avrei potuto farlo in fai da te ma i miei vicini no ( persona anziana ). Quindi visto che la spesa non è molto più alta ci siamo indirizzati verso la Fibra insufflata ( 1 gg fanno tutto loro ) . In realtà adesso sono in trattativa per farmi fare lo sconto e posare 30 cm.

                      Commenta


                      • Originariamente inviato da twin1981 Visualizza il messaggio
                        I sali di boro vengono sostituiti con sali minerali naturali che hanno la stessa funzione. Questo perchè in Francia i sali di boro sono stati banditi perchè nocivi ( pare diano problemi di infertilità ). In Italia invece è permessa ancora la vendita, alcuni dicono che i sali di boro non siano pericolosi altri invece dicono il contrario!

                        La cellulosa non verrà ricoperta , per i feltri si ci avevo pensato, spenderemmo meno si. Ci siamo indirizzati sulla fibra di cellulosa in quanto isola meglio anche dal caldo. Con i feltri avremmo speso 1500€ materiale + 1000 € posa di 20 cm . Con fibra di cellulosa ho un preventivo di 2700€ con sali di boro e 3600€ con sali naturali spessore 20 cm..

                        Avremmo potuto farlo in faidate ma abbiamo abbandonato i feltri in quanto il tetto è grande 240 mq , pieno di muriccioli alcuni punti veramente bassi e difficilmente accessibili. Io avrei potuto farlo in fai da te ma i miei vicini no ( persona anziana ). Quindi visto che la spesa non è molto più alta ci siamo indirizzati verso la Fibra insufflata ( 1 gg fanno tutto loro ) . In realtà adesso sono in trattativa per farmi fare lo sconto e posare 30 cm.
                        che marche stai valutando per la cellulosa senza sali di boro ?

                        Commenta


                        • Originariamente inviato da francesco_1508 Visualizza il messaggio
                          che marche stai valutando per la cellulosa senza sali di boro ?
                          Per ora i prezzi migliori sono per la fibra Thermofloc

                          Commenta


                          • Originariamente inviato da twin1981 Visualizza il messaggio
                            Per ora i prezzi migliori sono per la fibra Thermofloc
                            ok, pensavo proprio a quel prodotto

                            Commenta


                            • Anche il boro e' naturale, comunque se hai dubbi e preferisci qualcosa d'altro niente da eccepire
                              Comunque in una struttura di sottotetto come la tua e' certamente piu' veloce sparare i fiocchi (che vanno anche a chiudere bene tutti gli angoli) piuttosto che tagliare e sagomare dei materassini (che tra l'altro avrebbero proprieta' isolanti inferiori).
                              Se non conosci la stratigrafia allora vai sui 30cm

                              Commenta


                              • Incredibile ma vero mi hanno fatto un super sconto.. 4500€ 30 cm senza sali di boro lavoro finito con passerella per lucernario omaggio. È stato gentilissimo .

                                Abbiamo accettato , il lavoro lo faremo in marzo/aprile

                                Commenta


                                • Originariamente inviato da twin1981 Visualizza il messaggio
                                  Incredibile ma vero mi hanno fatto un super sconto.. 4500€ 30 cm senza sali di boro lavoro finito con passerella per lucernario omaggio. È stato gentilissimo .

                                  Abbiamo accettato , il lavoro lo faremo in marzo/aprile
                                  Se il tuo sottotetto è 240 mq e lo spessore di isolante è di 30 cm, vuol dire che poseranno 72 mc di cellulosa.

                                  Il costo del materiale al mc è quindi: 4500 / 72 = 62,5 €/mc

                                  E' un ottimo prezzo, di solito la cellulosa costa il doppio.

                                  Ti hanno dato delle informazioni o schede tecniche della cellulosa che verrà usata per l'insufflaggio ?

                                  Commenta


                                  • Originariamente inviato da francesco_1508 Visualizza il messaggio
                                    Se il tuo sottotetto è 240 mq e lo spessore di isolante è di 30 cm, vuol dire che poseranno 72 mc di cellulosa.

                                    Il costo del materiale al mc è quindi: 4500 / 72 = 62,5 €/mc

                                    E' un ottimo prezzo, di solito la cellulosa costa il doppio.

                                    Ti hanno dato delle informazioni o schede tecniche della cellulosa che verrà usata per l'insufflaggio ?
                                    I metri quadri sono un po' meno, 230 . Si ho le schede tecniche ecc e certificazione eota e EDP , la cellulosa è Thermofloc . Ho fatto circa 5/6 preventivi su siti diversi ma questo batte tutti .. Sito isolacasa.it. lo consiglio a tutti. Su questo forum qualcuno mi aveva detto che avevano i prezzi migliori .. confermo

                                    Commenta


                                    • Per isolare, i soldi sono sempre spesi bene ,...siete in 3 , con 1500 € a testa ve la siete cavata !!
                                      Adesso con il Bonus Facciate al 90% , potete decidere di "cappottare" il condominio , è un'idea da proporre anche agli altri...
                                      2,99 kWp 13xTrinaSolar TSM-DC05 Monocristallino ,Franciacorta (BS), Azimuth -55°,Tilt 16°,Inverter PowerOne Aurora PVI-3.0, Record produzione 22,2 kWh(27/05/2013) 2011=4014 kWh:2012=3846 kWh:2013=3533 kWh:2014=3537 kWh:2015=3715 kWh:2016=3683kWh:2016=3683kWh:2017=3735 kWh:2018=3600 kWh:2019=3761 kWh
                                      >>> Il mio impianto FV su Sonnenertrag.eu <<<

                                      Commenta


                                      • Originariamente inviato da Mailandre Visualizza il messaggio
                                        Per isolare, i soldi sono sempre spesi bene ,...siete in 3 , con 1500 € a testa ve la siete cavata !!
                                        Adesso con il Bonus Facciate al 90% , potete decidere di "cappottare" il condominio , è un'idea da proporre anche agli altri...
                                        Ehhh non lo faranno mai ??????. Ho impiegato 2 anni per convincere i vicini a isolare e il condominio a ripulire il solaio a spese di tutti ( almeno quello .. ) dubito fortemente vorranno cappottare.

                                        In realtà mi basterebbe recuperare un po' di confort ( dicono 3 gradi mahhh vedremo basterebbe 1 o 2 ) essendo all'ultimo piano ne avrei a sufficienza .
                                        Ultima modifica di twin1981; 17-02-2020, 21:58.

                                        Commenta


                                        • Originariamente inviato da twin1981 Visualizza il messaggio
                                          I metri quadri sono un po' meno, 230 . Si ho le schede tecniche ecc e certificazione eota e EDP , la cellulosa è Thermofloc . Ho fatto circa 5/6 preventivi su siti diversi ma questo batte tutti .. Sito isolacasa.it. lo consiglio a tutti. Su questo forum qualcuno mi aveva detto che avevano i prezzi migliori .. confermo
                                          li conosco sono di Vicenza, tu quindi abiti da quelle parti ?
                                          La cosa che mi stupisce è che se sul loro sito chiedi un preventivo devi inserire i mq del sottotetto, ma quindi fanno solo sottotetti o anche pareti ?

                                          Commenta


                                          • Originariamente inviato da francesco_1508 Visualizza il messaggio
                                            li conosco sono di Vicenza, tu quindi abiti da quelle parti ?
                                            La cosa che mi stupisce è che se sul loro sito chiedi un preventivo devi inserire i mq del sottotetto, ma quindi fanno solo sottotetti o anche pareti ?
                                            No io sono in Emilia Romagna .. fanno anche pareti intercapedine . Si se non ricordo male devi inserire i mq sul loro sito
                                            Ultima modifica di twin1981; 17-02-2020, 22:20.

                                            Commenta


                                            • Originariamente inviato da francesco_1508 Visualizza il messaggio
                                              Se il tuo sottotetto è 240 mq e lo spessore di isolante è di 30 cm, vuol dire che poseranno 72 mc di cellulosa.

                                              Il costo del materiale al mc è quindi: 4500 / 72 = 62,5 €/mc

                                              E' un ottimo prezzo, di solito la cellulosa costa il doppio.

                                              Ti hanno dato delle informazioni o schede tecniche della cellulosa che verrà usata per l'insufflaggio ?
                                              A me invece sembra un prezzo più normale: saranno circa 2000kg di fiocchi (che ricordo essere carta di giornale riciclata) che dovrebbe costare 1€/kg e tre ore di lavoro di un operaio (50€/ora così includi anche i costi aziendali)

                                              Commenta


                                              • Originariamente inviato da axoduss Visualizza il messaggio
                                                A me invece sembra un prezzo più normale: saranno circa 2000kg di fiocchi (che ricordo essere carta di giornale riciclata) che dovrebbe costare 1€/kg e tre ore di lavoro di un operaio (50€/ora così includi anche i costi aziendali)
                                                Non saprei ma ho fatto diversi preventivi su siti che trattano fibra di cellulosa ecco i loro prezzi x 30 cm con iva inclusa

                                                1) 7300€ isolare.it
                                                2) 6700€ circa centro dell'isolamento
                                                3) 6400€ circa isolare casa.it

                                                Il prezzo invece di Isolacasa.it è di 4500€ .
                                                O sono tutti gli altri dei ladri o questi hanno prezzo imbattibili.. in forte promozione

                                                Commenta


                                                • Parere personale: con la storia delle detrazioni fiscali i costi delle ristrutturazioni sono schizzati alle stelle così ci guadagnano tutti

                                                  dopotutto rispetto al preventivo che calcola in automatico il loro sito ti hanno fatto il 27% di sconto, non poco se viaggiassero con margine risicato
                                                  Ultima modifica di axoduss; 18-02-2020, 20:50.

                                                  Commenta


                                                  • Originariamente inviato da axoduss Visualizza il messaggio
                                                    Parere personale: con la storia delle detrazioni fiscali i costi delle ristrutturazioni sono schizzati alle stelle così ci guadagnano tutti

                                                    dopotutto rispetto al preventivo che calcola in automatico il loro sito ti hanno fatto il 27% di sconto, non poco se viaggiassero con margine risicato
                                                    Mi avevano preventivato 5648€ 30 cm lavoro finito.. scontato a 4500€ lavoro finito. Totale di 1148€ di sconto.

                                                    Per me è tanto.. poi non so

                                                    Commenta


                                                    • Coibentazione tetto a una falda inclinata, già impermeabilizzato.

                                                      Buongiorno a tutti, avrei una situazione particolare su cui chiedere consiglio:
                                                      Copertura della casa (primi anni 70) una parte a terrazzo ed una parte a tetto a una falda inclinata.
                                                      Il tetto, rifatto circa 18 anni fa, ha la seguente stratigrafia:
                                                      - travi Varesi con tavelloni spessore credo 6 cm.
                                                      - massetto in cemento da circa 7 cm., armato da rete metallica.
                                                      - impermeabilizzazione con guaina bituminosa da 4 mm.
                                                      - tegole in laterizio fissate con malta a cemento.
                                                      Abito in zona climatica D (prov. di Ancona), la pendenza è verso nord, per cui in estate il sole non picchia eccessivamente.
                                                      Il sottotetto è raramente abitato in quanto una parte serve da lavanderia ed una parte da cucina di emergenza per cottura cibi con cattivi odori, dove ho montato una PDC. Non posso fare la coibentazione dall'interno perchè è già basso e non posso abbassare ulteriormente.
                                                      Per fare una cosa ben fatta si dovrebbe smontare tutto e rifare un bel tetto in legno ventilato, ma non voglio spenderci tanti soldi sopra, non voglio neppure caricare altri pesi sopra il tetto attuale per non aumentare il rischio sismico, (attualmente mi sembra abbastanza leggero).

                                                      Premetto che ho in progetto di fare il cappotto termico alle pareti della casa (da 30 cm. in mattoni pieni) e quando farò questo lavoro (visto che ci sono i ponteggi già montati) vorrei migliorare anche la situazione del tetto.
                                                      Avrei pensato di smontare le attuali tegole, ripulire bene e posare sopra la guaina impermeabilizzante un pannello sandwich in finta tegola spessore medio 6-8 cm. (monolamiera/monopanel ?).
                                                      Secondo voi è una cosa valida / fattibile ?
                                                      Eventualmente, come posa, andrebbe bene incollaggio + fissaggio meccanico, abbondando con tasselli tipo quelli usati per fissare il cappotto esterno? sarebbe resistente al vento ?

                                                      Non mi importa di prendere il recupero fiscale 65%, tanto non ci riuscirei mai, mi basterebbe il 50%.
                                                      Complimenti per la competenza che dimostrate nelle risposte e Grazie in anticipo a tutti.

                                                      Commenta


                                                      • Ulteriore dubbio: i pannelli sandwich finta rtegola viene usato anche per l'abitativo? e se si, può dare problemi ? ad esempio rumorosità in caso di piaggia ? la durata può essere equiparata a quella delle tegole in laterizio ?
                                                        Scusate la serie di domande, grazie.

                                                        Commenta


                                                        • La casa di fianco alla mia è stata fatta con i pannelli finta tegola ma francamente sono brutti

                                                          Commenta


                                                          • Ciao Axoduss, il tetto non è una parte della casa molto ben visibile, se non da lontano, cosa vedi di non gradevole ?

                                                            Altra cosa sono gli eventuali problemi e la durata.
                                                            Ultima modifica di Armando46; 25-02-2020, 18:08.

                                                            Commenta


                                                            • Ciao gents, ho un update sul coibente per il mio sottotetto.
                                                              Per chi si fosse aggiunto ora faccio un recap delle mie esigenze.

                                                              Sto ristrutturando un immobile da adibire a mio ambulatorio medico/chirurgico, sarà raffrescato/riscaldato ad aria (VRF Mitsubishi) fatto cappotto da 12, sottobancale in eps e infissi in pvc triplo vetro.

                                                              Il sottotetto ha una falda centrale e scende da 2mt a 0 sui lati lunghi, il solaio è al grezzo (quindi non omogeneo) spesso circa 25cm (tavelloni) e tetto formato da tegole in cemento.

                                                              Vorrei utilizzare il sottotetto come archivio e piccola sala macchine (VMC, boiler e recuperatore termodinamico filtrante per la chirurgia), quindi vorrei fosse calpesta bile e non estremamente spesso.

                                                              Mi è stato proposto: coibentazione cementizia alleggerita calpestabile, realizzata con il sistema Politerm Blu spessore cm 10, land termico 0,07, questo genere di pacchetto di coibentazione può essere anche pavimentato.

                                                              Costo: 165mq x €20,50 al mq + iva

                                                              Che ne pensate? Valide alternative?


                                                              Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

                                                              Commenta

                                                              Attendi un attimo...
                                                              X
                                                              TOP100-SOLAR