annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Coibentazione tetto/sottotetto/mansarda: QUI TUTTE LE DOMANDE E DUBBI

Comprimi
Questa è una discussione evidenziata.
X
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Originariamente inviato da riccardo urciuoli Visualizza il messaggio
    non ho ben capito cosa intendi...
    Provo ad allegare uno schizzo che ho realizzato per spiegare cosa intendevo.
    Le temperature le ho ipotizzate leggendo i commenti precedenti....
    Immagine.jpg
    Le due frecce blu stanno ad indicare i punti dove potrebbe realizzarsi il ponte termico,
    creando muffe negli angoli (immagino).
    Si potrebbe risolvere probabilmente salendo verticale nella parte interna del sottotetto ma rimane la superficie che appoggia sul tetto.

    Il muratore mi aveva detto che per questo motivo non era necessario isolare il sottotetto ma sarebbe stato necessario isolare tutto il tetto, fino ad arrivare al cappotto delle pareti.

    Chiedo a chi ha effettuato una delle due soluzioni se può dare qualche informazione sul comportamento dell'involucro con la soluzione applicata.

    Commenta


    • @xSimon90x
      il tuo disegno corrisponde a quello che ho fatto ultimamente a casa.
      La casa è del 1981 , quello che ho potuto fare l'ho fatto , a partire dai serramenti e nel 2019 ho fatto il cappotto esterno (Sistema Rofix) usando pannelli Rofix EPS-F 031 RELAX grigio spessore 12 cm con rivestimento in pasta ai Silicati Silossani (rivestimento davvero prestazionale ad oggi il massimo), coprendo anche lo sporto inferiore esterno del tetto , poi ho steso 20 cm di lana vetro Isover IBR K4+ .
      Dei 4 angoli della casa , solo 1 aveva problemini con muffa ....ad oggi è scomparsa , però ti saprò dire a fine inverno.
      E' vero quello che dici , isolare anche la falda è il massimo , però non credo che a questo punto sia molto conveniente se il sottotetto non è vissuto.
      Ho un ponte termico anche sul balcone che ho coibentato solo sul lato inferiore e il lato spessore ...quì c'è poco da fare , le 2 portafinestra che danno verso il balcone hanno la temperatura del pavimento inferiore rispetto a tutto il resto , ho compensato con tappeto arredo di lana con ottimi risultati.
      Ti dico che adesso il mio confort è ottimale ,...dalla sera che spengo il riscaldamento ,alla mattina , perdo 1,5° (spengo a 21° e mi alzo con 19/19,5° e non mi riscaldo con i caloriferi , è da 6/7 anni che mi riscaldo con il climatizzatore aria/aria a pompa di calore Mitsubishi Kirigamine , credo che riscaldando con caloriferi otterrei ancora più confort , naturalmente con più spesa non avendo riscaldamento a pavimento e caldaia a condensazione.
      Anche il valore umidità interno è cambiato drasticamente al ribasso .....
      E' sempre difficile decidere cosa fare , io ho aspettato troppo a decidere , adesso sono supercontento e mi pento di non aver agito prima ,..poi c'è sempre il meglio , però intanto mi godo quel poco o tanto che ho potuto fare in funzione del fabbricato concepito con criterio economico e la spesa d'investimento modesta , anche in funzione delle detrazioni fiscali.
      Io farei quello prima , poi un domani puoi pensare alla falda , sei sempre a tempo...
      2,99 kWp 13xTrinaSolar TSM-DC05 Monocristallino ,Franciacorta (BS), Azimuth -55°,Tilt 16°,Inverter PowerOne Aurora PVI-3.0, Record produzione 22,2 kWh(27/05/2013) 2011=4014 kWh:2012=3846 kWh:2013=3533 kWh:2014=3537 kWh:2015=3715 kWh:2016=3683kWh:2016=3683kWh:2017=3735 kWh:2018=3600 kWh:2019=3761 kWh
      >>> Il mio impianto FV su Sonnenertrag.eu <<<

      Commenta


      • Grazie @mailandre
        per la testimonianza.
        Perciò tu hai fatto il cappotto fino allosporto inferiore esterno del tetto, ovvero fino alla grondaia praticamente.
        Effettivamente si fa in tempo a sistemare il tetto, ma avevo in mente di montare pannelli fotovoltaici e fare almeno la guaina visto che comunque l'impalcatura è da installare per il cappotto.
        Quali finestre hai montato? Hai installato un telaio monoblocco? come hai gestito il cappotto nelle aperture finestre?

        Commenta


        • Si , ho coperto fino a filo grondaia.
          Io ho installato il fotovoltaico in falda , non ho nessuna guaina , fu comunque installato con un semplice Trabattello ....nel caso del Cappotto Termico esterno , quì si è obbligo il ponteggio che copre tutta la casa.
          Le finestre le avevo montate prima (Infissi PVC Schuco 82 ,tripplo vetro, trasmittanza serramento 0,93 W/mqK.), quindi non ho voluto smontare , chiaramente il problema iniziale era non lasciare ponte termico ma nello stesso tempo non si poteva alzare troppo lo spessore dell'isolante.
          Ho optato per pannelli in AEROGEL da 2 cm (costano molto) , così ho messo nuovi davanzali sopra il pannello aerogel e Aerogel sulle spallette laterali, in sintesi ho isolato con pannelli AEROGEL ....risultato ottimo , prima avevo le spallette interne gelate , adesso non più.
          2,99 kWp 13xTrinaSolar TSM-DC05 Monocristallino ,Franciacorta (BS), Azimuth -55°,Tilt 16°,Inverter PowerOne Aurora PVI-3.0, Record produzione 22,2 kWh(27/05/2013) 2011=4014 kWh:2012=3846 kWh:2013=3533 kWh:2014=3537 kWh:2015=3715 kWh:2016=3683kWh:2016=3683kWh:2017=3735 kWh:2018=3600 kWh:2019=3761 kWh
          >>> Il mio impianto FV su Sonnenertrag.eu <<<

          Commenta


          • Isolereste abbassando il soffitto (ho 3 metri da altezza) o il "pavimento" del sottotetto? Considerate anche che una parte di sottotetto insiste sull'appartamento vicino e sulla zona comune.

            Commenta


            • Prova a fare una botta di conti su cosa conviene... un controsoffitto costerà almeno 4 volte in più. il risultato è pressoché identico.

              Commenta


              • naturalmente se isolassi solo il pavimento del sottotetto che insiste sulla mia abitazione e non anche quello che copre il vicino e la zona comune andrebbe decisamente a discapito dell'isolamento, corretto?

                in totale il sottotetto sarà sui 120mq contro i 90mq del mio appartamento

                Commenta


                • Originariamente inviato da Mailandre Visualizza il messaggio
                  Le finestre le avevo montate prima (Infissi PVC Schuco 82 ,tripplo vetro, trasmittanza serramento 0,93 W/mqK.), quindi non ho voluto smontare , chiaramente il problema iniziale era non lasciare ponte termico ma nello stesso tempo non si poteva alzare troppo lo spessore dell'isolante.
                  Ho optato per pannelli in AEROGEL da 2 cm (costano molto) , così ho messo nuovi davanzali sopra il pannello aerogel e Aerogel sulle spallette laterali, in sintesi ho isolato con pannelli AEROGEL ....risultato ottimo , prima avevo le spallette interne gelate , adesso non più.
                  anche a me avendo solo 1 cm di spazio sulle spallette mi hanno suggerito di mettere l’aerogel piuttosto che 1cm di EPS che farebbe poco o nulla (il resto tutto EPS compreso il risvolto sul solaio)

                  Commenta


                  • Originariamente inviato da Enivli Visualizza il messaggio
                    Isolereste abbassando il soffitto (ho 3 metri da altezza) o il "pavimento" del sottotetto? Considerate anche che una parte di sottotetto insiste sull'appartamento vicino e sulla zona comune.
                    tutti dicono di isolare da sopra anche per usare la massa della solaio per frenare il caldo ( vale anche per il pavimento)

                    Commenta


                    • Buongiorno a tutto il forum,
                      vorrei isolare anch'io la soletta del sottotetto ma ho parecchi quesiti, nonostante abbiamo letto molto di questo fantastico thread!
                      Di seguito la mia situazione:

                      Villetta a schiera su 3 livelli provincia di Vicenza
                      Cappotto esterno
                      Radiante a pavimento
                      Il sottotetto è alto circa 1,80 a scendere poi verso il perimetro NON RISCALDATO
                      Il pavimento è lineare e ha addirittura le mattonelle, la falda è finita a civile.
                      Uso moltissimo il sottotetto e ci vado spesso perchè ho moltissime scatole vuote, cianfrusaglie che a volte mi servono, alcuni vestiti e scarpe
                      Il sottotetto si presenta sempre molto asciutto, ha una finestra e un velux.
                      Le camere hanno sempre 1,5 gradi in meno in inverno rispetto al piano terra e ci mettono molto ad andare in temperatura (viceversa d'estate)

                      La mia idea era la seguente:
                      -Telo freno vapore: crea problemi a contatto con le mattonelle??
                      -Eps 5cm + 5cm posati a incrociare
                      -Tavolati di OSB per rendere il tutto calpestabile e posarci sopra le scatole vuote

                      Mi interessa l'isolamento invernale, l'estivo è sopportabile al massimo uso il climatizzatore i giorni più caldi.

                      Le mie domande sono:
                      Il freno vapore devo metterlo considerando che il sottotetto avrà quasi la temperatura esterna e che ci sono le mattonelle?
                      Consigli su qualche marca di eps?
                      Nel perimetro sul muro come mi comporto?
                      Devi usare un nastro per collegare i vari pannelli di eps?

                      Grazie a chi mi vorrà rispondere

                      Commenta


                      • Perché non metti i fiocchi di cellulosa sotto il tavolato OSB?

                        Commenta


                        • Originariamente inviato da twin1981 Visualizza il messaggio
                          Ciao, ho letto quanto hai scritto .. anche io ero orientato su questo tipo di materiale ( che ho visto al bricoman ). Ad oggi non ho ancora fatto il lavoro, un pò perchè sto facendo come hai fatto tu ( aspetta , aspetta .. ) e anche perchè il mio sottotetto è una discarica.. si sono accumulati molti materiali ( cocci, antenne sostituite, grondaie, mobili ). Per 40 anni chiunque andava su per lavori ha lasciato li il materiale che ha sostituito ed eccoci qua..

                          Per fortuna 2 gg fa abbiamo fatto assemblea di condominio in cui è stato approvato lo sgombero di tutto il sottotetto. Appena avranno sgomberato potrò pensare di fare i lavori.

                          Il mio condominio è degli anni 70 senza nessun tipo di coibentazione, con sottotetto a nido dapi con muraccioli con pavimentazione della soletta non regolare , e botola di ingresso, non è calpestabile quindi nessuno ci andrà più.
                          Purtroppo abbiamo riscaldamento condominiale e abbiamo contabilizzato 3 anni fa, risultato è che i piani alti e piano terra hanno bisogno di molto più calore e quindi o spendiamoMOLTO DI PIU' di prima oppure ce ne stiamo al freddo.

                          Ho provato a richiedere di coibentare il solaio ma la maggioranza non ha voluto. Perciò ho coinvolto per lo meno i 2 condomìni dell'ultimo piano che insieme a me sono al gelo..
                          Per ora ho individuato 2 soluzioni :

                          - Stendere i rotoli Isover IBR K4+ da 20cm in tutto il piano salendo anche un pò nei muraccioli in verticale ( lavoro in fai da te ). prezzo da valutare ..
                          - Insufflaggio di fibra di cellulosa da parte di una ditta specializzata 20CM ( 4000€ + iva) ASSICURANO +3 GRADI in inverno e -3 GRADI in estate..

                          Stavo cercando qualcuno che potesse dirmi la sua esperienza, in quanto io stesso sono un pò scettico se effettivamente facendo i lavori avremo un miglioramento ( la mia vicina ancora di più ).. perciò tu hai avuto un grande miglioramento solamente dalla coibentazione del solaio ??? COSA consiglieresti leggendo la mia situazione ?
                          In oltre il tetto non è inguainato quindi in presenza di forti piogge può essere che passi acqua sotto .. è un problema per i materiali posati ??

                          la detrazione fiscale è anche possibile acquistando Isover IBR K4+ da privato??

                          grazie mille
                          Mi scuso per il ritardo nella risposta.

                          Ancora il lavoro non lo abbiamo concluso, attualmente stanno concludendo con il cappotto da 12 su tutto il perimetro, da 8 nelle spallette delle finestre ed installando sotto bancale in eps.
                          Poi toccherà alle finestre in pvc triplo vetro simar klimalux gold.
                          Infine toccherà al sottotetto, per ora sto optando per materiale coibente a spruzzo, per livellare il solaio che è al grezzo e poterlo utilizzare in futuro.
                          Non so pertanto ancora i costi... non ravvedo altre alternative.

                          Aggiornamenti da chi ha provveduto con poliuretano a spruzzo? Costi?


                          Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

                          Commenta


                          • Originariamente inviato da axoduss Visualizza il messaggio
                            Perché non metti i fiocchi di cellulosa sotto il tavolato OSB?
                            perchè dovrei creare una struttura di supporto da riempire con i fiocchi, mi sembra molto più complicato.

                            Commenta


                            • Scusa ma avevi scritto che mettevi OSB per il camminamento, cosa cambia?

                              Commenta


                              • Ho una soletta perfettamente regolare e piana, come faccio a mettere gli osb sopra i fiocchi scusa??

                                Commenta


                                • Originariamente inviato da psycho_lod Visualizza il messaggio
                                  Ho una soletta perfettamente regolare e piana, come faccio a mettere gli osb sopra i fiocchi scusa??
                                  ciao,

                                  penso che la soluzione proposta con OSB sia questa: si crea una struttura lignea dove viene insufflato il materiale isolante e il tutto viene ricoperto con pannelli in OSB

                                  sottotetto osb.JPG

                                  Se hai la soletta piana da un punto di vista economico penso ti convenga comunque usare dei pannelli in EPS (ad esempio: 2 strati da 6+6 incrociati), secondo me ti costa meno rispetto al poliuretano a spruzzo o all'opzione con OSB.

                                  Commenta


                                  • Esatto Francesco, ho una soletta pavimentata, sarebbero altre ore di lavoro e materiale per creare una struttura di legno! Vado con 2 strati di eps come consigli anche tu! L'osb lo poso sopra comunque perchè ho un sacco di roba da metterci sopra! Inoltre ho finestra e velux dove passerebbero i raggi solari.

                                    Commenta


                                    • Buongiorno,

                                      Siamo in fase di valutazione su che materiale posare a terra sulla soletta del mio condominio anni 70 , sottotetto a nido d'ape con molti muriccioli. 240 mq circa

                                      Le possibilità sono :

                                      - Rotoli lana di vetro isover ibr k4 +, spessore 20 cm ( come suggerito da alcuni su questo forum come mailandre ) 1500€ di materiale + 1000€ di posa
                                      - insufflaggio fibra di cellulosa 20 cm 5000€
                                      - insufflaggio lana di vetro 20 cm ( no prezzo )
                                      - poliuretano espanso ( molto costoso ) 8500€

                                      Allego foto del sottotetto .
                                      SAVE_20200206_201341.jpeg

                                      SAVE_20200206_201319.jpeg

                                      Abbiamo molti dubbi su cosa fare e se farlo.
                                      La presenza di molti muriccioli ( ponti termici) e non di un tetto sgombro ci scoraggia e ci farebbe optare per l'insufflaggio di fibra di cellulosa o lana di vetro ( più costoso dei rotoli ).
                                      Per quanto riguarda la fibra di cellulosa mi sembrava un buon materiale, però alcuni mi hanno detto che per un buon risultato ne occorre 30 cm, chi insuffla poliuretano ce l'ha sconsigliata xchè negli anni perde volume .. MHA
                                      Quindi meglio insufflare lana di vetro ? Anche questa perde ?

                                      Per curiosità abbiamo fatto fare 2 preventivi pure con il poliuretano ma è veramente costosissimo , 240 mq sono 8500€ circa...

                                      Siamo arrivati a questo, vittime della contabilizzazione! Noi 3 all'ultimo piano spendiamo molto e ci scaldiamo poco..

                                      Suggerimenti? Qualcuno ha fatto lavori in questa situazione ( condominio 4 piani con tetto a nido d'ape .. ) ?

                                      Grazie

                                      Commenta


                                      • Secondo me prima di fare il lavoro dovete chiedere il calcolo ad un termotecnico per capire esattamente la quantità minima di materiale da mettere. Da me in luglio/agosto il sottotetto (e la casa) diventano un forno quindi scarterei tutti i materiali leggeri.

                                        Giusto per farti una idea prova ad usare il calcolatore di trasmittanza sul sito stiferite

                                        Siete un condominio quindi la spesa è divisa tra tutti i condomini

                                        Commenta


                                        • Originariamente inviato da axoduss Visualizza il messaggio
                                          Secondo me prima di fare il lavoro dovete chiedere il calcolo ad un termotecnico per capire esattamente la quantità minima di materiale da mettere. Da me in luglio/agosto il sottotetto (e la casa) diventano un forno quindi scarterei tutti i materiali leggeri.

                                          Giusto per farti una idea prova ad usare il calcolatore di trasmittanza sul sito stiferite

                                          Siete un condominio quindi la spesa è divisa tra tutti i condomini
                                          anche i nostri appartamenti diventano un forno, la spesa è divisa solo tra noi 3 dell'ultimo piano, l'assemblea a negato i lavori ( agli altri piani non interessa!! ).

                                          Commenta


                                          • Allora piuttosto che buttare 8500€ in poliuretano spendili per la fibra di legno o canapa o cellulosa. Dovete raggiungere un minimo di trasmittanza per avere la detrazione al 65% quindi rivolgetevi ad un tecnico. Il tetto è parte comune, non credo proprio che gli altri condomini possono esimersi dal contribuire

                                            Commenta


                                            • Originariamente inviato da axoduss Visualizza il messaggio
                                              Allora piuttosto che buttare 8500€ in poliuretano spendili per la fibra di legno o canapa o cellulosa. Dovete raggiungere un minimo di trasmittanza per avere la detrazione al 65% quindi rivolgetevi ad un tecnico. Il tetto è parte comune, non credo proprio che gli altri condomini possono esimersi dal contribuire
                                              La legge prevede che sia la maggioranza dell'assemblea a decidere e la maggioranza non vuole fare i lavori..

                                              Commenta


                                              • Originariamente inviato da twin1981 Visualizza il messaggio
                                                La legge prevede che sia la maggioranza dell'assemblea a decidere e la maggioranza non vuole fare i lavori..
                                                logicamente loro avrebbero un tempo di ritorno più alto del vostro anche se ne beneficerebbero anche loro.
                                                Quindi 8500 /3 ? Non è poi molto , soprattutto in virtù di detrazione 65 %.
                                                Dunque, detraendo , sarebbero 991 a testa dopo 10 anni , ovvero una spesa media di 99 euro l'anno. A questo punto dipende da quanto spendete l'anno per riscaldare, ma a spanne rispiarmereste almeno un 30 %. Quindi 300 su 1000, 600 su 2000 etc etc. Fai che sia anche qualcosa meno (forse anche di più invece) , ma il risparmio ed il comfort c'è sempre.
                                                ABITAZIONE : consegnata nel 67, classe G circa 300 kWh/m^2 anno . RISCALDAMENTO : caldaia condensazione a gas metano su impianto a tubi a vista in rame con radiatori in ghisa classici. No raffrescamento. No VMC. No FV.

                                                Commenta


                                                • Originariamente inviato da Lucas2 Visualizza il messaggio
                                                  logicamente loro avrebbero un tempo di ritorno più alto del vostro anche se ne beneficerebbero anche loro.
                                                  Quindi 8500 /3 ? Non è poi molto , soprattutto in virtù di detrazione 65 %.
                                                  Dunque, detraendo , sarebbero 991 a testa dopo 10 anni , ovvero una spesa media di 99 euro l'anno. A questo punto dipende da quanto spendete l'anno per riscaldare, ma a spanne rispiarmereste almeno un 30 %. Quindi 300 su 1000, 600 su 2000 etc etc. Fai che sia anche qualcosa meno (forse anche di più invece) , ma il risparmio ed il comfort c'è sempre.
                                                  A dir la verità non abbiamo quel budget .. ma al massimo 4/5 Mila ..

                                                  Commenta


                                                  • Originariamente inviato da twin1981 Visualizza il messaggio
                                                    Buongiorno,

                                                    Siamo in fase di valutazione su che materiale posare a terra sulla soletta del mio condominio anni 70 , sottotetto a nido d'ape con molti muriccioli. 240 mq circa

                                                    Le possibilità sono :

                                                    - Rotoli lana di vetro isover ibr k4 +, spessore 20 cm ( come suggerito da alcuni su questo forum come mailandre ) 1500€ di materiale + 1000€ di posa
                                                    ......
                                                    1000 € di posa ??!!
                                                    Io ho posato 100 mq di Isover IBR k4+ da 20 cm da solo e in un ora , è stato un gioco da ragazzi che tutti possono fare !!
                                                    Il lavoro più lungo è stato quello di portare in soffitta i rotoli .
                                                    Dite che il badget è risicato e che puntate al risparmio , allora mi chiedo perchè non risparmiare 1000 € e il "lavoretto" lo fate voi !!??
                                                    Siete anche in 3 , il sabato o la domenica o anche ad intervalli discontinui , lo posate e risparmiate , in più avete la soddisfazzione di averlo fatto !!
                                                    Basta un cuter e una sega per legno ,....dimenticavo , anche la voglia!
                                                    2,99 kWp 13xTrinaSolar TSM-DC05 Monocristallino ,Franciacorta (BS), Azimuth -55°,Tilt 16°,Inverter PowerOne Aurora PVI-3.0, Record produzione 22,2 kWh(27/05/2013) 2011=4014 kWh:2012=3846 kWh:2013=3533 kWh:2014=3537 kWh:2015=3715 kWh:2016=3683kWh:2016=3683kWh:2017=3735 kWh:2018=3600 kWh:2019=3761 kWh
                                                    >>> Il mio impianto FV su Sonnenertrag.eu <<<

                                                    Commenta


                                                    • Originariamente inviato da Mailandre Visualizza il messaggio
                                                      1000 € di posa ??!!
                                                      Io ho posato 100 mq di Isover IBR k4+ da 20 cm da solo e in un ora , è stato un gioco da ragazzi che tutti possono fare !!
                                                      Il lavoro più lungo è stato quello di portare in soffitta i rotoli .
                                                      Dite che il badget è risicato e che puntate al risparmio , allora mi chiedo perchè non risparmiare 1000 € e il "lavoretto" lo fate voi !!??
                                                      Siete anche in 3 , il sabato o la domenica o anche ad intervalli discontinui , lo posate e risparmiate , in più avete la soddisfazzione di averlo fatto !!
                                                      Basta un cuter e una sega per legno ,....dimenticavo , anche la voglia!
                                                      Il nostro sottotetto è basso e dove il tetto fa l'angolo bisogna inchinarsi e lavorare sdraiati.. in oltre alcuni punti sono veramente difficili da raggiungere bisogna strisciare.. se fosse un piano libero o quasi sarebbe come dici tu un gioco da ragazzi.. inoltre sono 250 mq. Io avrei tentato in fai da te ma mi sono adattato agli altri , di cui uno non vuole fare da solo e l'altra è una persona anziana.

                                                      Commenta


                                                      • Ah ecco , perchè pensi che il mio sottotetto sia una mansarda abitabile??
                                                        Mi sono messo una tuta in carta e pure io ho strisciato e mi sono chinato , le 2 falde ai lati sono a 10 cm dal pavimento , non è così impossibile ,...chiaramente in primis ci vuole la voglia , ho 63 anni e la voglia non mi manca ,..fossi in te , dico agli altri 2 che lo faccio io e i 1000 € me li tengo.
                                                        Certo , poi uno dice : "chi me lo fa fare per 333 € " ??! E' legittimo.
                                                        2,99 kWp 13xTrinaSolar TSM-DC05 Monocristallino ,Franciacorta (BS), Azimuth -55°,Tilt 16°,Inverter PowerOne Aurora PVI-3.0, Record produzione 22,2 kWh(27/05/2013) 2011=4014 kWh:2012=3846 kWh:2013=3533 kWh:2014=3537 kWh:2015=3715 kWh:2016=3683kWh:2016=3683kWh:2017=3735 kWh:2018=3600 kWh:2019=3761 kWh
                                                        >>> Il mio impianto FV su Sonnenertrag.eu <<<

                                                        Commenta


                                                        • Ma sai com’e’ fatta la tua soletta?

                                                          Commenta


                                                          • Originariamente inviato da Mailandre Visualizza il messaggio
                                                            Ah ecco , perchè pensi che il mio sottotetto sia una mansarda abitabile??
                                                            Mi sono messo una tuta in carta e pure io ho strisciato e mi sono chinato , le 2 falde ai lati sono a 10 cm dal pavimento , non è così impossibile ,...chiaramente in primis ci vuole la voglia , ho 63 anni e la voglia non mi manca ,..fossi in te , dico agli altri 2 che lo faccio io e i 1000 € me li tengo.
                                                            Certo , poi uno dice : "chi me lo fa fare per 333 € " ??! E' legittimo.
                                                            se non mi fossi accordato con gli altri avrei fatto da solo in fai date come dici tu.. hai molti muriccioli tu ? il mio sottotetto pare un labirinto..

                                                            Commenta


                                                            • Originariamente inviato da axoduss Visualizza il messaggio
                                                              Ma sai com’e’ fatta la tua soletta?
                                                              cosa intendi ?

                                                              Commenta

                                                              Attendi un attimo...
                                                              X
                                                              TOP100-SOLAR